Skip to content

Ingegneria Gestionale - Obiettivi formativi - Conoscenze richieste per l'accesso

Per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Prima dell'iscrizione, deve essere accertato il possesso dei requisiti curricolari e verificata l'adeguatezza della personale preparazione, secondo le modalità di seguito specificate.

1) Requisiti curriculari

Possono accedere al Corso studenti che abbiano maturato per il conseguimento di una Laurea, Diploma triennale, o altro titolo riconosciuto idoneo, o in successive attività formative universitarie certificate, almeno 120 CFU complessivi nell'ambito dei seguenti gruppi di settori scientifico-disciplinari (SSD), con i limiti di volta in volta specificati:

a) non meno di 42 CFU nei seguenti SSD di base:
CHIM/07 – Fondamenti chimici delle tecnologie
FIS/01 – Fisica sperimentale
MAT/03 – Geometria
MAT/05 – Analisi matematica
MAT/06 – Probabilità e statistica matematica
MAT/09 – Ricerca Operativa
SECS-S/02 – Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica
SECS-S/01 – Statistica
SECS-S/06 – Metodi matematici dell'economia e delle scienze attuariali e finanziarie

b) non meno di 30 crediti nei seguenti SSD caratterizzanti:
ING-IND/16 – Tecnologie e sistemi di lavorazione
ING-IND/17 – Impianti industriali meccanici
ING-IND/35 – Ingegneria economico- gestionale
ING-INF/04 – Automatica

c) non meno di 24 crediti nei seguenti SSD dell'Ingegneria:
ICAR/05 - Trasporti
ICAR/08 - Scienza delle costruzioni
ICAR/11 - Produzione edilizia
ICAR/20 - Tecnica e pianificazione urbanistica
INF/01 Informatica
ING-IND/08 - Macchine a fluido
ING-IND/09 - Sistemi per l'energia e l'ambiente
ING-IND/10 - Fisica tecnica industriale
ING-IND/13 - Meccanica applicata alle macchine
ING-IND/31 – Elettrotecnica
ING-IND/32 - Convertitori, macchine e azionamenti elettrici
ING-IND/33 - Sistemi elettrici per l'energia
ING-INF/01 – Elettronica
ING-INF/03 – Telecomunicazioni
ING-INF/05 – Sistemi di elaborazione delle informazioni

Concorrono inoltre al raggiungimento dei 120 crediti, senza che sussista un vincolo minimo, ed eventualmente con un limite massimo:
d) discipline ingegneristiche afferenti a SSD ICAR/*, ING-IND/* e ING-INF/* diversi da quelli sopra citati
e) discipline economiche, afferenti a SSD SECS-P/*
f) discipline giuridiche, per un massimo di 12 CFU.

Lo studente deve, infine, essere in possesso di adeguate conscenze linguistiche, che gli consentono di utilizzare fluentemente, in forma scritta e parlata, una lingua dell'U.E. diversa dall'italiano.

Ferma restando la necessità che siano riconosciuti complessivamente almeno 120 CFU, il Consiglio d'Area potrà ammettere al Corso anche studenti che non rispettino pienamente i vincoli relativi alla articolazione dei crediti negli ambiti da a) ad f) qualora, anche in base a valutazioni di equipollenza dei contenuti formativi riconosciuti, e a verifiche delle effettive conoscenze possedute, sia possibile accertare l'adeguatezza dei requisiti curriculari posseduti.

2) Verifica di adeguatezza della preparazione personale

L'adeguatezza della preparazione personale è valutata in base ai risultati ottenuti nel conseguimento del titolo di studio utilizzato per accedere al Corso (nel seguito "laurea") e, ove necessario, con una Prova di Ammissione.

Nel caso in cui uno studente non rispetti i criteri di ammissione sopra definiti, può chiedere di sostenere una Prova di Ammissione. Il Regolamento del Corso definisce i requisiti per l'ammissione alla Prova, il programma, e le modalità di svolgimento e di valutazione.

In particolare, la Prova di Ammissione può accertare una preparazione sufficiente, adeguabile o insufficiente. Nell'ultimo caso, non è consentita l'iscrizione. Le richieste di adeguamento della preparazione possono essere soddisfatte con il superamento di esami degli insegnamenti all'uopo indicati dal Consiglio d'Area, senza che ciò dia luogo all'acquisizione di crediti formativi validi per il corso di Laurea Magistrale. L'adeguamento deve essere integralmente completato prima di poter iniziare ad acquisire i crediti formativi previsti nel piano di studi personale definito al momento dell'iscrizione.

In via transitoria, il Regolamento del Corso definisce i modi per garantire agli studenti già iscritti alla Facoltà di Ingegneria della Sapienza la stabilità delle regole preesistenti per l'ammissione alla Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale.