Skip to content

ETNOGRAFIA PREISTORICA DELL'AFRICA AVANZATO IA

Dati insegnamento

  • Insegnamento: ETNOGRAFIA PREISTORICA DELL'AFRICA AVANZATO IA
  • Anno: Primo anno
  • Semester:
  • Tipo attività: Attività formative caratterizzanti
  • CFU: 6
  • SSD: L-ANT/01

Caratteristiche

TitoloCodiceCFUSSDAmbito disciplinareOre AulaOreOre Laboratorio
Attività formative caratterizzantiB6L-ANT/01Archeologia e antichità classiche e medievali3612N.D.

Canali

NESSUNA CANALIZZAZIONE
DocenteDipartimento
SAVINO DI LERNIA

Obiettivi

Il corso intende fornire in una prospettiva multi-
e inter-disciplinare una panoramica delle tematiche relative alla preistoria
olocenica del Nord Africa.

Libri di testo

Durante il corso verranno distribuiti materiali didattici (PPT, PDF): si segnalano, come letture di riferimento, i seguenti lavori.


Di Lernia, S. 2016. Archeologia Africana. Carocci editore.

Sibel Barut Kusimba 2013 Hunter-Gatherer-Fishers of Eastern and South-Central Africa Since 20,000 Years Ago. Edited by Peter Mitchell and Paul J. Lane

Curtis 2013. Archaeological Evidence for the Emergence of Food Production in the Horn of Africa. Edited by Peter Mitchell and Paul J. Lane

Programma

Il corso, di tipo seminariale, sarà introdotto da lezioni di inquadramento teorico sulla natura e sulle diverse forme di economia produttiva, enfatizzando l’originalità del caso africano, al fine di analizzare con strumenti appropriati le società di cacciatori-raccoglitori complessi in Africa orientale e i meccanismi di trasformazione verso economie basate sulla produzione del cibo.
Il lavoro sarà diretto alla schedatura e analisi di siti preistorici della Rift Valley in Kenya, i cui sviluppi olocenici sono caratterizzati dalla presenza di gruppi di cacciatori-raccoglitori fino all’arrivo intorno a 4000 anni dal presente dei primi gruppi pastorali. Verranno esaminati aspetti ambientali, insediamentali, funerari e artistici.