Skip to content

Archive and Library Theory and Management - Learning outcomes - Autonomia di giudizio

Il titolo finale di laurea magistrale sarà conferito a studenti che sappiano interpretare e affrontare problemi complessi o sappiano formulare giudizi autonomi anche in base a informazioni incomplete. I laureati di secondo livello dovranno essere in grado di porre a confronto temi e problemi connessi ai propri settori professionali e le soluzioni ad essi prospettate in ambito nazionale e internazionale, e di valutarne autonomamente l'opportunità di applicazione al caso specifico; dovranno altresì dimostrare di saper utilizzare le conoscenze acquisite durante il corso per programmare, condurre, coordinare e valutare interventi di salvaguardia, gestione, trattamento, valorizzazione e comunicazione dei beni archivistici e librari con capacità critica nelle valutazioni e nei giudizi, con disponibilità alla collaborazione interdisciplinare, con autorevolezza nella gestione delle risorse umane.
L'autonomia di giudizio nel settore di riferimento sarà conseguita attraverso il confronto diretto con i docenti e con gli esperti coinvolti nel corso, ora nel corso di esercitazioni guidate, ora grazie ad attività seminariali specifiche, e sarà approfondita attraverso lo studio critico di documenti, fonti, materiali, letteratura critica di settore.
La sede per la verifica saranno le diverse prove di esame (e/o prove intermedie) nonché la fase di elaborazione e soprattutto di discussione della tesi di laurea.