News

Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2018-2019 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d’eccellenza per il corso di laurea magistrale in  Geologia di esplorazione  (Classe: LM-74)
 
IL RETTORE
 
VISTO  il D.M. 22 ottobre 2004, n. 270; VISTA  la delibera del Senato Accademico dell’11 luglio 2006; VISTA  la delibera del Consiglio di Amministrazione del 27 luglio 2006; VISTO  il Regolamento per il “Percorso d’eccellenza dei Corsi di Studio”, emanato con D.R. n. 1035 del 25 ottobre 2006; VISTA  la delibera della Giunta di Facoltà del 14 novembre 2018
 
DECRETA
 
È indetta per l’anno accademico 2018-2019 una procedura comparativa per titoli per la partecipazione al percorso d’eccellenza per il corso di laurea magistrale in    Geologia di esplorazione.
 
1. Requisiti di accesso Possono partecipare al percorso d’eccellenza per il corso di laurea magistrale in    Geologia di esplorazione  gli studenti iscritti nell’a.a. 2017-2018 per la prima volta al primo anno del suddetto corso di studio, che alla data del 30 novembre 2018 abbiano acquisito tutti i crediti formativi universitari (CFU) previsti nel primo anno del corso di studio, con media non inferiore a ventisette/trentesimi (27/30).
 
2. Modalità di partecipazione Per partecipare al percorso d’eccellenza, lo studente in possesso dei requisiti di cui al precedente punto 1 deve compilare l’allegato A del presente bando e consegnare lo stesso unitamente all’elenco degli esami sostenuti, scaricabile da InfoStud, alla

 
 
 
 
Pag 2
Segreteria Didattica in Scienze Geologiche presso il Dipartimento di Scienze della Terra in Piazzale Aldo Moro 5, Roma entro il 22 gennaio 2019 .
 
3. Posti disponibili Il numero massimo di ammessi al percorso d’eccellenza è pari a 3 studenti.
 
4. Valutazione dei titoli e formazione della graduatoria  Le domande pervenute entro i termini indicati al precedente punto 2 verranno esaminate da una Commissione giudicatrice designata dal Presidente del Consiglio del CAD. La Commissione stilerà una graduatoria degli studenti che hanno richiesto l’accesso al percorso d’eccellenza sulla base di: a) media pesata dei voti d’esame, b) numero CFU acquisiti, c) numero di lodi, e di eventuali giudizi che la Commissione può decidere autonomamente di formulare. A parità di punteggio, verrà considerata l’età dei candidati, dando priorità ai candidati più giovani.  
 
5. Pubblicazione della graduatoria Entro il 11 febbraio 2019 sarà pubblicata sull'Albo del Dipartimento di Scienze della Terra, nonché sul sito corsidilaurea.uniroma1.it/it/corso/2018/30064 la graduatoria degli ammessi.  
 
6. Struttura generale del percorso a) Finalità e definizione – Il percorso di eccellenza ha lo scopo di valorizzare la formazione degli studenti iscritti, meritevoli ed interessati ad attività di approfondimento e di integrazione culturale. Il percorso di eccellenza consiste in attività formative aggiuntive a quelle del corso di studio al quale è iscritto lo studente. Il complesso di tali attività non dà luogo al riconoscimento di crediti utilizzabili per il conseguimento dei titoli universitari rilasciati dall'Università degli studi di Roma "La Sapienza". L'accesso al percorso di eccellenza avviene al termine del primo anno di corso, su domanda dello studente, che deve essere in possesso dei requisiti illustrati in precedenza.
 
b) Attività – Gli studenti ammessi al percorso d’eccellenza si dedicheranno ad attività formative corrispondenti ad un impegno personale aggiuntivo di 100 ore annue, di tipo teorico, metodologico e progettuale, o di tipo pratico, di terreno o di laboratorio. Tali attività possono includere la partecipazione a seminari, corsi di approfondimento, corsi organizzati nell’ambito di dottorati (non erogati in

 
 
 
 
Pag 3
combinazione con un corso della laurea magistrale), scuole estive di livello magistrale o superiore, stage di formazione presso università, enti di ricerca e istituzioni museali, attività pratiche di terreno o laboratoriali e collaborazioni in progetti di ricerca accademici. Le ore svolte non sono in alcun caso valutabili nell’ambito dei CFU per le attività di Tirocinio stabiliti nell’ordinamento della laurea magistrale.
 
b.2) Organizzazione – Ad ogni studente viene assegnato dal Presidente del Consiglio di area didattica un docente tutore che ne segue il percorso e collabora all’organizzazione delle attività dello studente. La scelta delle attività formative va concordata dallo studente con il docente tutore entro un mese dalla pubblicazione della graduatoria degli ammessi e potrà essere modificata solo per giustificati motivi. Le attività svolte sono oggetto di un elaborato scritto su un argomento a scelta concordato con il docente tutore. La certificazione delle attività previste dal percorso di eccellenza e l’elaborato scritto vanno consegnati alla Segreteria didattica all'atto della presentazione della tesi di laurea e al docente tutore per la compilazione di una relazione, che contiene una valutazione delle attività svolte. Per ogni studente ammesso al percorso di eccellenza, al termine dell'anno accademico, il Consiglio di area didattica effettuerà una verifica delle attività svolte, sulla base della relazione del docente tutore. Per concludere con successo il percorso di eccellenza, lo studente, oltre ad aver svolto le attività concordate, deve aver acquisito tutti i crediti formativi universitari previsti per il secondo anno della laurea magistrale ed aver ottenuto una media non inferiore a ventisette/trentesimi.
 
c) Verifica intermedia – Per ogni studente ammesso al percorso d’eccellenza, al termine dell'anno accademico 2018-2019 l'attività dello studente verrà valutata dai docenti tutori. In caso di valutazione negativa il Presidente del CAD può disporre la non ammissione alla fase conclusiva del percorso. Per poter concludere il percorso di eccellenza lo studente, oltre ad aver svolto le attività proprie del percorso di eccellenza, deve aver acquisito tutti i crediti formativi universitari (CFU) previsti per il secondo anno ed aver ottenuto una votazione media non inferiore a ventisette/trentesimi (27/30).  
 
d) Riconoscimento finale – Contestualmente al conseguimento del titolo di studio, lo studente che ha concluso un percorso di eccellenza riceverà un’attestazione del percorso svolto, rilasciato dalla Presidenza della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, con le modalità previste per gli altri tipi di certificazione. Tale attestazione verrà registrata sulla carriera dello studente stesso. Unitamente a tale

 
 
 
 
Pag 4
certificazione, l’Università conferirà allo studente un premio pari all’importo delle tasse versate nell’ultimo anno di corso.
 
7. Informazioni Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria didattica in Scienze geologiche   oppure consultare il sito corsidilaurea.uniroma1.it/it/corso/2018/30064.
 
8. Responsabile del procedimento amministrativo e foro competente Ai sensi degli articoli 4, e 6 della legge 241/90 è responsabile del procedimento amministrativo la Sig.ra Alessandra Congiu. In caso di controversia, competente in via esclusiva sarà il Foro di Roma.
 
 
Roma, 28 novembre 2018         F.to I L  R E T T O R E
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
Pag 5
ALLEGATO A
ANNO ACCADEMICO 2018-2019 Domanda per l’ammissione al percorso d’eccellenza  per il corso di laurea magistrale in Geologia di esplorazione  (Classe: LM-74)
 
Lo studente deve compilare il presente modulo in ogni sua parte, e consegnare lo stesso, unitamente all’elenco degli esami sostenuti, scaricabile da InfoStud, entro il 22 gennaio 2019, alla Segreteria Didattica in Scienze Geologiche presso il Dipartimento di Scienze della Terra in Piazzale Aldo Moro 5, Roma.
Il/la sottoscritto/a
 
Cognome         Nome  
Nato/a a  Prov.  il  
N. di matricola  E-mail  
Telefono fisso e/o cellulare  
 
CHIEDE
 
di partecipare al percorso d’eccellenza per il corso di laurea magistrale in Geologia di esplorazione.
 
A tal fine, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, dichiara:
 
di aver acquisito tutti i crediti formativi universitari (CFU) previsti nel primo anno del corso di laurea magistrale e di aver ottenuto una media d’esame non inferiore a ventisette/trentesimi (27/30)  
 
Roma, ____________________            Firma                                                    ____________________________