Our course catalogue for the accademic year 2022/2023 is currently being updated

Graduation

Per il conseguimento della Laurea lo studente deve superare una prova finale che si compone di:
a) una prova pratica, in cui lo studente deve dimostrare di aver acquisito competenze e abilità teorico-pratiche fondamentali proprie dello specifico profilo professionale;
b) la redazione di un elaborato, con la guida di un docente relatore, e sua dissertazione. La tesi, inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale, può avere un profilo di ricerca, di tipo tecnico-applicativo o compilativo.
Per essere ammesso a sostenere la prova finale (esame di Laurea), lo studente deve aver superato tutti gli esami di profitto, totalizzato il monte-ore per la frequenza dei tirocini e aver superato i relativi esami.
Entrambe le fasi oggetto della prova finale avverranno di fronte ad una Commissione nominata dal Preside di Facoltà e composta a norma di legge, in ottemperanza al Regolamento didattico di Ateneo e dai regolamenti didattici di Facoltà e di Corso di Laurea.
L’esame di Laurea ha valore di esame di stato abilitante alla professione.




La prova finale è organizzata in due sessioni, definite a livello nazionale con decreto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.
Tale prova, con valore di esame di Stato abilitante alla professione, si compone di due parti:
a) una prova pratica, articolata in modo da permettere al candidato di avere acquisito le conoscenze e le abilità teorico-pratiche e tecnico-operative proprie dello specifico profilo professionale;
b) la redazione di un elaborato e sua dissertazione.
L’esame di laurea verte sulla discussione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore; può essere prevista la figura di un docente correlatore.
Per la prova di abilità pratica è previsto un punteggio massimo di 4 punti, dove il candidato, attraverso una prova scritta su casi, deve dimostrare il raggiungimento delle competenze previste dallo specifico profili professionale ;in tale prova sono valutate le competenze di cui ai Descrittori di Dublino (2,3,4) : conoscenza e capacità di comprensione applicate, autonomia di giudizio, abilità comunicative.
Le due diverse parti dell’unica prova finale concorrono entrambe alla determinazione del voto finale.
Il punteggio finale di laurea è espresso in cento decimi (110) con eventuale Lode.

The Final Exam of the undergraduates 2017-2018 
will take place at the headquarters of the CdL as follows:

- h. 8.30 Practical test / qualifying examination

  Professional;

- h. 13.00 Dissertation Dissertation.