Our course catalogue for the accademic year 2022/2023 is currently being updated

Adriana.Contipuorger@uniroma1.it's picture

INFORMAZIONI SULLE DATE DI INIZIO LEZIONI E SULLE MODALITA' DI RICEVIMENTO STUDENTI DEI CORSI:

GEOGRAFIA ECONOMICA(SERALE)

DATI SPAZIALI E TERRTORIO (ECOTURS)

ORGANIZZAZIONE DEL TERRITORIO (SGAS)

 

 GEOGRAFIA ECONOMICA (corso serale)  le lezioni inizieranno il 23 febbraio alle ore 18,00

Aula Acquario

Facoltà di Economia. Edificio: RM019

 

ORARIO DELLE LEZIONI

mercoledì ore 18-20;     giovedì ore 20-22.

Aula virtuale

CLASSROOM

utqwxkv

Testo

F.Dini, P. Romei, F. Randelli, Geografia economica. Mercati imprese, ambiente e le sfide del mondo contemporaneo, Mondadori, Milano, 2020.

PROGRAMMA DEL CORSO

Categorie geografiche e globalizzazione dell'economia. Le relazioni tra i settori produttivi e l'organizzazione dello spazio. Le teorie classiche della localizzazione. La geografia dell'industria e la strutturazione dello spazio.Le criticità ambientali e la sostenibilità. Gli effetti di sostituzione delle funzioni e il ruolo delle città.  Diseguaglianze territoriali e politiche di sviluppo. 

ORARIO DI RICEVIMENTO

Martedì e Giovedì dalle ore 14.

 

Per le Modalità per il ricevimento e il tutoraggio a distanza userò la mail e la piattaforma google meet

inoltre, se richiesto, nelle giornate del martedì e del giovedì terrò le Chat all’interno della classe virtuale

MODALITA' ESAME

L'esame finale si compone di una prova scritta, ed eventuale prova orale integrativa. 

Nel caso in cui alcuni studenti, fossero autorizzati a sostenere l'esame a distanza, se non fosse possibile garantire il controllo della piattaforma informatica in cui si svolge l'esame, allo studente potrà essere richiesto di sostenere la medesima prova scritta sottoposta agli studenti in presenza, ma in forma orale.

Calendario degli esami 

Le informazioni si trovano su INFOSTUD.

L'esame si svolge in forma orale.

Per sostenere l’esame occorre prenotarsi, tramite la procedura Infostud

 

DATI SPAZIALI E TERRITORIO  INIZIO DELLE LEZIONI  21 febbraio 2022, ore 11,00 aula Auletta di lingue - B  (IV piano )

AULE e ORARIO DELLE LEZIONI

Auletta di lingue - B

lunedì dalle 11:00 alle 13:00

Aula Master Memotef

martedì dalle 11:00 alle 13:00

Aula Master Memotef

giovedì dalle 14:00 alle 16:00

 

CLASSROOM : lek26ws

 

ORARIO DI RICEVIMENTO

Martedì e Giovedì dalle ore 14.00

Per le Modalità per il ricevimento e il tutoraggio a distanza userò la mail e la piattaforma google meet

inoltre, se richiesto, nelle giornate del martedì e del giovedì terrò le Chat all’interno della classe virtuale

 

MODALITA' ESAME

Esame orale 

Calendario degli esami 

Le informazioni si trovano su INFOSTUD.

L'esame si svolge in forma orale.

Per sostenere l’esame occorre prenotarsi, tramite la procedura Infostud

Testi

Adriana Conti Puorger, Analisi Geografia e metodi statistici. Una Introduzione, Pàtron, Bologna, 2018.

Elena dell’Agnese, Bon Voyage . Per una geografia critica del turismo, Utet, Milano, 2018

 

CORSO DI Oraganizzazione del Territorio (SGAS)

Orario delle lezioni:

Lunedì ore 13,00-15,00 le lezioni inizieranno il giorno 28/2/2022, in AULA D Egittologia  

Mercoldì ore 13,00-15,00 in AULA di Geografia 

CLASSROOM

https://classroom.google.com/c/NDY3NjAwMTU1MDMw?cjc=bqln5rc

Programma del corso:

Governo del territorio e l’uso della geografia dal carattere descrittivo a quello interpretativo. La storia dell’Unione Europea. I rapporti tra le scale del governo del territorio. Dalle Teorie dello sviluppo regionale, agli attori e alla governance territoriale. Le politiche di coesione e i temi ambientali vengono affrontati nel quadro delle strategie dell’Unione Europea .

Testo

Umberto Janin Rivolin, Governo del territorio e pianificazione spaziale in Europa,cittàstudi,Milano, 2018

Orario di ricevimento:

Martedi e Giovedì  dalle 14

Calendario degli esami 

Le informazioni si trovano su INFOSTUD.

L'esame si svolge in forma orale.

Per sostenere l’esame occorre prenotarsi, tramite la procedura Infostud

 

 

Course Code Year Course - Attendance Bulletin board
ORGANIZZAZIONE DEL TERRITORIO 1022494 2021/2022
GEOGRAFIA ECONOMICA 1017138 2021/2022
DATI SPAZIALI E TERRITORIO 1044571 2021/2022
GEOGRAFIA ECONOMICA 1017138 2020/2021
DATI SPAZIALI E TERRITORIO 1044571 2020/2021
GEOGRAFIA ECONOMICA E POLITICA 10589120 2020/2021
GEOGRAFIA ECONOMICA 1017138 2019/2020
DATI SPAZIALI E TERRITORIO 1044571 2019/2020
GEOGRAFIA ECONOMICA E POLITICA 10589120 2019/2020
GEOGRAFIA ECONOMICA 1017138 2018/2019
GEOGRAFIA ECONOMICA E POLITICA 10589120 2018/2019
DATI SPAZIALI E TERRITORIO 1044571 2018/2019
DATI SPAZIALI E TERRITORIO 1044571 2017/2018
DATI SPAZIALI E TERRITORIO 1044571 2016/2017

martedì 13,30-15,30
mercoledì 15,30-17,30

2020 Sapienza - Università di Roma Professore Associato in Geografia economica (MGGR-02).
Dal 2005 Docente di Geografia Economica dell'Università La Sapienza.
E' Membro delle Membro della Società Geografica Italiana; dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia; dell'Associazione Italiana Geografi e della Society of Geographical Studies (Firenze).
E' componente del Collegio dei Docenti del Dottorato in Geografia Economica del Dipartimento MEMOTEF.
E' membro del Comitato di Redazione Annali del Dipartimento di Metodi e Modelli per l'Economia, il Territorio e la Finanza
Le attività di ricerca
Lo studio della città e dell'organizzazione urbana attraverso l'analisi quantitativa per valutare la struttura funzionale della città. Lo studio dell evoluzione delle strutture nella caratterizzazione della morfologia urbana .Dall'analisi dell'organizzazione urbana sono emersi altri ambiti di ricerca sugli aspetti di povertà, esclusione sociale, competitività.
Il ruolo delle politiche europee per la convergenza economica è stato lo stimolo per rivolgere la ricerca su scala macroregionale e multiscalare. Le politiche territoriali e il tema della coesione sono stati anche incentivo ad arricchire gli studi anche rispetto al tema della cooperazione territoriale. Alcuni aspetti della geografia dell'industria, del turismo e dell'energia sono stati valutati attraverso la chiave di lettura della coesione territoriale .
Le questioni aperte dal paradigma dello sviluppo sostenibile sono alla base dello sviluppo di politiche che insistono su più scale territoriali, riproponendo il tema della legittimazione del governo del territorio. In questo contesto, particolare interesse è stato dedicato ai principi generali di sussidiarietà e governance. Il tema è stato uno stimolo per approfondire le innovazioni epistemologiche della ricerca geografica, come quelle affrontate nella geografia postumana, rispetto al rapporto uomo-ambiente
La necessità di tenere adeguatamente conto del territorio nella modellistica statistica per cogliere meglio la realtà dei fatti socio-economici radicati nel territorio mi ha portato a riflettere sugli strumenti quantitativi e sulla statistica territoriale e spaziale, cioè il ramo della statistica che tratta le manifestazioni dei fenomeni tenendo conto esplicitamente della loro posizione geografica e che trova applicazione in tutte quelle scienze dove lo spazio gioca un ruolo fondamentale. Queste intuizioni hanno caratterizzato il mio lavoro di ricerca e, ultimamente, sono state oggetto di un lavoro monografico