Alessandro.Decesare@uniroma1.it's picture

Le lezioni a me assegnate saranno disponibili :

  • Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia "E" - Insegnamento Chirurgia Generale III - Lezioni caricate su Classroom codice mz27vok - Dolore addominale (1 aprile) , Dolore toracico (25 marzo).
  • Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia "E" - Insegnamento Patologia Integrata Medico-chirurgica III - Lezioni caricate su Classroom codice hm7p62z - Patologia della mammella e linfonodo sentinella (26 maggio ), Patologia del pancreas 19 maggio), Patologia della tiroide 12 maggio).
  • Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia "A" - Insegnamento Metodologia VIII - Lezioni caricate su Classroom codice trgpkqb - Dolore toracico ( 9 e 16 marzo), Dolore addominale (23 marzo e 27 aprile), Obesità (11 maggio), Mammella e linfonodo sentinella (18 maggio), Patologie della tiroide (25 maggio).
Course Code Year Course - Attendance Bulletin board
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CHIRURGICA 1034957 2021/2022
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1055976 2021/2022
PATOLOGIA INTEGRATA MEDICO-CHIRURGICA III 1026651 2021/2022
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE II 1026637 2021/2022
TIROCINIO ABILITANTE PER L'ESAME DI STATO - AMBITI CHIRURGICI TPVES108 2021/2022
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 1026308 2021/2022
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1055976 2021/2022
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE II 10596577 2021/2022
PATOLOGIA INTEGRATA MEDICO-CHIRURGICA III 1026651 2021/2022
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 10596581 2021/2022
ADE AAF1433 2020/2021
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CHIRURGICA 1034957 2020/2021
TIROCINIO ABILITANTE PER L'ESAME DI STATO - AMBITI CHIRURGICI TPVES108 2020/2021
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1055976 2020/2021
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE II 1026637 2020/2021
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 1026308 2020/2021
PATOLOGIA INTEGRATA MEDICO-CHIRURGICA III 1026651 2020/2021
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1055976 2020/2021
PATOLOGIA INTEGRATA MEDICO-CHIRURGICA III 1026651 2020/2021
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 10596581 2020/2021
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE II 10596577 2020/2021
ADE AAF1433 2019/2020
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CHIRURGICA 1034957 2019/2020
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE II 1023933 2019/2020
PATOLOGIA INTEGRATA MEDICO-CHIRURGICA III 1026651 2019/2020
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1026206 2019/2020
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE II 1026637 2019/2020
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 1026308 2019/2020
ADE AAF1433 2018/2019
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CHIRURGICA 1034957 2018/2019
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1026206 2018/2019
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 1026308 2018/2019
PATOLOGIA INTEGRATA MEDICO-CHIRURGICA III 1026651 2018/2019
ATTIVITA' SEMINARIALE AAF1405 2017/2018
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CHIRURGICA 1034957 2017/2018
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 1026308 2017/2018
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1026206 2017/2018
MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE III 1026308 2016/2017
METODOLOGIA MEDICO SCIENTIFICA INTEGRATA 1026206 2016/2017
PATOLOGIA INTEGRATA III 1025578 2016/2017

Martedì - Mercoledì - Giovedì 9,00 - 17,00 Ospedale Alfredo Fiorini Terracina

CENNI BIOGRAFICI E NOTIZIE SULLA CARRIERA

Il prof. Alessandro De Cesare, nato a Roma il 20 aprile 1953, conseguita la maturità Scientifica presso il Liceo San Leone Magno di Roma, si è iscritto nell ottobre del 1971 alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza ove si è laureato con il massimo dei voti e la lode il 27 luglio 1977.

Ha conseguito l abilitazione all esercizio professionale presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza il 9 gennaio 1978 a pieni voti ed è regolarmente iscritto all Ordine dei Medici dal 18 gennaio 1978.

Ha espletato il Tirocinio Ospedaliero con esito favorevole presso l Ospedale Policlinico Umberto I per la durata di sei mesi dal 24 aprile 1978 al 23 ottobre 1978.

Nell Anno Accademico 1977-78 ha ottenuto, a seguito di regolare concorso , l iscrizione al I anno della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode in data 16 luglio 1982.

Nella sessione relativa all anno 1986 ha conseguito l Idoneità a Primario di Chirurgia Generale, riportando il punteggio di 93/100.

Presso la II Cattedra di Chirurgia Sperimentale dell Università degli Studi di Roma La Sapienza ha elaborato la Tesi di Laurea studiando alcuni aspetti della fisiopatologia dello shock.

Successivamente ha continuato a frequentare detta Cattedra in qualità di Medico Interno dal 22 luglio 1977 al 31 ottobre 1977 espletando compiti di assistenza e cura.

Dal 1 novembre 1977 al 30 settembre 1978 ha svolto la sua attività come Laureato Addetto alle Esercitazioni , pur continuando a mantenere compiti assistenziali.

In data 1 ottobre 1978 gli è stata conferita la Borsa di Studio del C.N.R. per ricerche riguardanti le Possibilità di prevenzione del danno epatico conseguente a by-pass digiuno-ileali mediante l impiego di una nuova tecnica chirurgica . Tale borsa di studio gli è stata confermata a decorrere dall 1 ottobre 1979 data in cui il prof. Alessandro De Cesare, su richiesta del Titolare, si è trasferito presso la I Cattedra di Patologia Speciale Chirurgica dell Università degli Studi di Roma La Sapienza , sotto la direzione del prof. G. Piat. Per tutta la durata della Borsa di studio ha espletato compiti di assistenza e cura.

Nel luglio 1980 ha partecipato al concorso per Ricercatore Confermato raggiungendo la piena idoneità. Dal 1 agosto 1980 il Prof. Alessandro De Cesare ha preso servizio con la suddetta qualifica presso la I Cattedra di Patologia Speciale Chirurgica dell Università degli Studi di Roma La Sapienza Policlinico Umberto I°, Titolare Prof. G. Piat.
In data 1.11.2006, in seguito al raggiungimento di idoneità su concorso nazionale, è stato nominato Prof. Associato Di ruolo di II Fascia per il settore s/d MED 18 Chirurgia Generale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Roma La Sapienza ed ha preso servizio presso il Dipartimento Pietro Valdoni Azienda Policlinico Umberto I°.

Ha svolto e svolge la sua attività, presso L Azienda Policlinico Umberto I , in qualità di :
- assistente dal 1. 11.1981
- aiuto dal 1. 11. 1987
- assistente dal 18. 5. 1988
- aiuto dal 14. 2. 1991, convertito successivamente in
- Dirigente di I livello
- Dirigente di II livello 1.10.2016 U.O.C. Chirurgia Generale Ospedale A. Fiorini Terracina Polo Pontino

Dal 1994 a dicembre 1996 e da giugno 1999 a luglio 2003 ha svolto chirurgia d' urgenza presso l' Azienda Policlinico Umberto I eseguendo numerosi interventi.

Dal 1993 al 2016 è stato responsabile del Servizio Ambulatoriale:
Prevenzione e follow-up del carcinoma della mammella presso il Dipartimento Pietro Valdoni.

E' inoltre stato membro della Giunta della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell' Universita' degli Studi di Roma dal 2011 al 2016 per due mandati.

Direttore Dipartimento Area Chirurgica DEA I Terracina e Fondi dal 1/7/2018.

Membro del collegio tecnico dei Dirigenti Medici Ospedalieri Dipartimenti delle Chirurgie da Luglio 2019

ATTIVITÀ DIDATTICA

Fin dall inizio della carriera, il prof. Alessandro De Cesare ha svolto regolarmente per ogni Anno Accademico, nell ambito della II Cattedra di Chirurgia Sperimentale e dopo della I Cattedra di Patologia Speciale Chirurgica dell'Università di Roma La Sapienza , cicli di esercitazioni e seminari agli studenti del corso di laurea.
Ha collaborato attivamente con il Titolare, Prof. G. Piat, alla preparazione delle lezioni e della relativa iconografia, nonché all espletamento degli esami quale membro della commissione.
E stato inoltre impegnato, nell attività didattica, per la preparazione e stesura delle tesi di laurea.
Dall anno accademico 1992-93 è titolare degli insegnamenti di " Chirurgia Generale " nel Corso di Laurea A convertito successivamente in un insegnamento in " Patologia Integrata III " e " Metodologia VIII " CLMMC"A" della I Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Dall anno accademico 2016 è sempre titolare dell insegnamento in " Metodologia VIII " CLMMC"A" della I Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università degli Studi di Roma La Sapienza , e degli insegnamenti di Medicina Interna e Chirurgia Generale III e di Patologia Integrata Medico Chirurgica III della Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso E.

Nell Anno Accademico 1991-92 gli è stato affidato, presso la II Scuola di Specializzazione in Chirurgia d urgenza e Pronto Soccorso della Università La Sapienza di Roma, un corso integrativo all insegnamento di Chirurgia d Urgenza e Pronto Soccorso .
Dall' Anno Accademico 1992-93 all a.a. 1998-99 è stato docente, sempre presso la suddetta Scuola di Specializzazione.
Dall Anno Accademico 1999-2000 è docente nell Area D2 Anatomia Chirurgica e tecnica operatoria della VI Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale Indirizzo d Urgenza.
Dall Anno Accademico 1999-2000 è docente nell Area C1 Chirurgia Generale - della I Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale.
Dall Anno Accademico 2004-2005 è stato docente della II Scuola di Specializzazione in Chirurgia Toracica.
Dall' Anno Accademico 2014 fa parte del Comitato Ordinatore della Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione e Terapia Intensiva e del dolore.

Nel maggio 2001 ha fatto parte della segreteria scientifica per l organizzazione del 3° Congresso Internazionale Mediterraneo di Chirurgia. 10-12 Maggio 2001 - Roma

Nel maggio 2002 ha fatto parte della segreteria scientifica per l organizzazione del Convegno sul Cancro del retto problematiche non risolte. Le soluzioni del 2002 . 3 Maggio 2002 - Roma

Da novembre 2009 responsabile coordinatore della sezione di iconografia del Dipartimento Pietro Valdoni Policlinico Umberto I di Roma.

ATTIVITA SCIENTIFICA

L attività scientifica del Prof. Alessandro De Cesare è documentata da vari lavori sperimentali e clinici che comprendono i più vari temi.
Sperimentalmente si è dapprima interessato alla fisiopatologia dello shock studiando il comportamento dei grassi ematici nello shock emorragico.
Ha quindi preso in considerazione le varie alterazioni fisiopatologiche, istologiche e ultrastrutturali conseguenti a traumi chirurgici.
Sempre sperimentalmente ha trattato il problema della patologia arteriosclerotica dei grossi e medi vasi, mettendo a punto un prototipo di apparecchio per l endoarteriectomia meccanica.
Particolare rilievo è stato dato alla grossa obesità, studiandone tutti gli aspetti e mettendo a punto una originale tecnica chirurgica di by-pass digiuno-ileale, nonché confrontandola con quelle già esistenti.
Nel campo clinico si è soffermato su alcuni argomenti quali il cancro dello stomaco, del colon-retto e sui problemi inerenti alla patologia delle vie biliari e del fegato. Nel campo del cancro dello stomaco sono stati affrontati temi sul cosiddetto carcinoma in situ e le gastrectomie totali.
Per ciò che concerne la patologia delle vie biliari e del fegato sono stati toccati i campi più vari mettendo, inoltre, a punto una originale apparecchiatura per il reperimento intraoperatorio della papilla di Vater.
Sono stati anche affrontati i principali aspetti inerenti l utilizzazione delle suturatrici meccaniche. Nel corso degli anni ha maturato un esperienza specifica sulla Nutrizione Parenterale Totale ed Enterale nei pazienti di competenza chirurgica.
Più recentemente si è dedicato alla chirurgia mini-invasiva endolaparoscopica, studiandone le applicazioni sia in chirurgia d elezione che d urgenza.
Inoltre l attività scientifica in campo clinico è stata rivolta oltre che alle problematiche relative alle affezioni endocrino-metaboliche di pertinenza chirurgica, anche ai più vari capitoli della patologia, oggetto di pubblicazioni e non infrequentemente di comunicazioni e videotapes in congressi di chirurgia.
Nei giorni 18-20 aprile 1994 ha partecipato ad un corso di perfezionamento in Senologia presso l Università Cattolica del Sacro Cuore.
Nei giorni 21-23 aprile 1994 ha partecipato ad un corso di perfezionamento su Attualità sul carcinoma tiroideo presso l Università Cattolica del Sacro Cuore.
Nell'ottobre 1994 ha contribuito in qualità di Relatore alla realizzazione del convegno sul tema : Trattamento Oncologico Domiciliare.
Nel giugno del 1999 ha partecipato in qualità di Relatore ai lavori del Congresso interregionale di Chirurgia Incontri di Chirurgia sul tema : Il linfonodo sentinella nel cancro della mammella.
Nel giugno del 2000 ha partecipato in qualità di Relatore ai lavori del Congresso Attualità e prospettive in radioterapia sintomatica sul tema : Le emorragie digestive alte.
Nel febbraio del 2004 ha partecipato in qualità di Relatore al Corso Management del paziente con fibrillazione striale .
Nel dicembre del 2004 ha partecipato in qualità di Relatore ai lavori del Congresso di G.O.G.I Tumori in età geriatria sul tema : Il trattamento del cancro della mammella in età geriatria. Ruolo della chirurgia.
Nel novembre del 2008 ha partecipato in qualità di Relatore al 1° Workshop Rete Oncologica della regione Lazio .
Nel giugno del 2011 ha partecipato in qualità di Relatore al Congresso del GOGI : La gestione multidisciplinare del carcinoma della mammella nella paziente anziana: innovazioni e controversie.
Nel giugno del 2012 ha partecipato al corso dal titolo " Dalla prevenzione al controllo delle infezioni correlate all'assistenza " ECM 129.
Nel giugno del 2012 ha partecipato in qualità di Relatore al Congresso del GOGI : Il carcinoma della mammella nella paziente anziana: attualità nel percorso diagnostico-terapeutico.
A ottobre 2012 ha partecipato in qualità di Relatore al Corso di Aggiornamento " Diagnosi e trattamento dele neoplasie in età geriatrica " tenutosi presso l' ordine dei Medici di Roma.
A giugno 2013 ha partecipato in qualità di Opinion Leader al X Congresso Nazionale del Club delle U.E.C.
Nel giugno del 2013 ha partecipato in qualità di Relatore al Congresso del GOGI : Focus sul Carcinoma della mammella nella paziente anziana: " Stato dell'arte e oopinioni a confronto ".
Nell' ottobre del 2014 ha partecipato in qualità di Relatore al Congresso del GOGI : Focus sul Carcinoma della mammella nella paziente anziana.
Nell' ottobre del 2015 ha partecipato in qualità di Relatore al Congresso del GOGI : Carcinoma della mammella nella paziente anziana.
Nell' ottobre del 2016 ha partecipato in qualità di Relatore al Congresso del GOGI : Carcinoma della mammella nella paziente anziana.
Nel maggio 2017 ha partecipato in qualità di Relatore al Convegno a Latina sul : Carcinoma della mammella prevenzione, diagnosi e trattamento.
Nell marzo 2018 ha partecipato in qualità di Tutor al corso di sutura
Nel giugno 2018 ha partecipato quale Relatore al convegno sul : L appropriatezza prescrittiva nella diagnostica e terapia di frequente riscontro nella pratica clinica della medicina generale.
Nell settembre 2018 ha partecipato in qualità di Moderatore al corso formativo ECM dal titolo : Attualità in colon-proctologia
Nell ottobre 2018 ha partecipato al congresso congiunto delle Società Scientifiche Italiane di Chirurgia
Nell novembre 2018 ha partecipato in qualità di Moderatore al convegno sul: Cancro della mammella e del colon-retto. Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali (PDTA).
Nell dicembre 2018 ha partecipato in qualità di Moderatore al convegno sul: Focus clinico in endocrinologia oncologica Latina-Roma: aggiornamento in tema di tumori neuroendocrini.
Nell aprile 2019 ha partecipato in qualità di Relatore al convegno sul: Ottimizzare il trattamento multidisciplinare del carcinoma gastrico e della GEJ
Nell aprile 2019 ha partecipato in qualità di Discussant al 1° Pediatric Surgery meeting

PROGRAMMI DI RICERCA

2001 Ricerche di ATENEO
"VACCINAZIONE ANTITUMORALE:PREPARAZIONE ED UTILIZZO DI CELLULE DENDRITICHE INGEGNERIZZATE"
Ricerche di FACOLTÀ
"Valutazione degli indici di proliferazione cellulare (Ki67 index, p53 e Bcl2) e dell'angiogenesi quali fattori predittivi della risposta alla chemioterapia intraperitoneale precoce con Mitomicina C nei pazienti affetti da carcinoma colorettale infiltrante la sierosa."
Acquisizione di medie e grandi attrezzature scientifiche
"Valutazione degli indici di proliferazione cellulare (ki67 index, espressione immunofenotipica di p53 e bcl2) e dell angiogenesi quali fattori predittivi della carcinosi peritoneale estesa dopo chirurgia di exeresi e chemioipertermia intraperitoneale peroperatoria."
2002 Ricerche di ATENEO
"Epatectomia versus Radiofrequenza percutanea nel trattamento delle metastasi epatiche",
Partecipazione al progetto C26A027534
Ricerche di FACOLTÀ
"Significato prognostico della presenza di cellule neoplastiche nel sangue venoso periferico e nel midollo osseo nei pazienti affetti da neoplasie avanzate dell'apparato digerente
Partecipazione al progetto C26F021147
Acquisizione di medie e grandi attrezzature scientifiche
"Il trapianto autologo di cellule e tessuti come nuova frontiera per la soluzione di deficit tegumentari, vaccinazione antitumorale e terapia genica
Partecipazione al progetto C26G025234
2003 Ricerche di ATENEO
"RUOLO DELLA MAMMOGRAFIA A RISONANZA MAGNETICA NEL PLANNING CHIRURGICO PREOPERATORIO NELLA POPOLAZIONE GENERALE E NELLE PAZIENTI CON SECREZIONE EMATICA : VALUTAZIONE CON TECNICA DINAMICA E CONFRONTO CON MAMMOGRAFIA E GALATTOGRAFIA
Partecipazione al progetto C26A033337
Ricerche di FACOLTÀ
"LIVELLI DI METILAZIONE DEL DNA E SEQUENZA NEOPLASTICA NEL CARCINOMA SQUAMOSO DEL POLMONE",
Partecipazione al progetto C26F034191
2004 Ricerche di FACOLTÀ
"Studio del profilo della grelina plasmatica prima e dopo interventi di by-pass bilio-digestivo e di by-pass bilio-pancreatico con duodenal switch
Partecipazione al progetto C26F047223
Acquisizione di medie e grandi attrezzature scientifiche
"Valutazione preoperatoria delle aree sospette in MRM",
Partecipazione al progetto C26G045933
2009 Ricerche UNIVERSITARIE
"Composizione degli elementi essenziali e non-essenziali nei tessuti e nei fluidi corporei dei soggetti sani e dei pazienti con polipi colorettali",
Partecipazione al progetto C26A09FSMM
Ricerche di ATENEO FEDERATO di Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie SPPS
"Studio dello stato linfonodale con scintigrafia mammaria nel carcinoma della mammella",
Visualizzazione del modello codice C26F097EEL - Pdf
2010 Ricerche UNIVERSITARIE
"Composizione degli elementi essenziali e non-essenziali nei tessuti e nei fluidi corporei dei soggetti sani e dei pazienti con polipi colorettali",
Partecipazione al progetto C26A10BXNN
2011 Ricerche UNIVERSITARIE
"Trattamento delle stenosi neoplastiche antro piloriche al IV Stadio. Gastroenterostomia vs. protesi endoscopica. Risultati immediati e a distanza
Partecipazione al progetto C26A11ZC5F
2012 Ricerche UNIVERSITARIE
"Studio dello stato linfonodale con scintigrafia mammaria nel carcinoma della mammella",
Visualizzazione del modello codice C26A12CBTA - Pdf
2013 Ricerche UNIVERSITARIE
"Studio dello stato linfonodale con scintigrafia mammaria nel carcinoma della mammella",
Partecipazione al progetto C26A13NEKX
2014 Ricerche UNIVERSITARIE
"Prognostic value of RANK/RANKL expression in circulating tumor cells from metastatic breast cancer patients",
Partecipazione al progetto C26A14K5NA
2015 Ricerche UNIVERSITARIE
"Il trattamento delle complicanze anastomotiche dopo resezione colica. L'utilizzo degli stent metallici autoespansibili
Partecipazione al progetto C26A15BMPZ
2016 Ricerche UNIVERSITARIE
Trattamento del tumore primitivo nel cancro colon-rettale al IV stadio. Intervento chirurgico palliativo oprotesi endoscopica autoespansibile ?
Progetto RM11715C5E07382B
2017 Ricerche UNIVERSITARIE
L utilizzo delle endoprotesi coliche autoespansibili come bridge to surgery da trattamento nelle occlusioni da cancro del colon-retto nei pazienti anziani. Endoprotesi più chirurgia versus chirurgia.
Progetto 1630113
2017 PRIN progetto MIUR
Innovative gamma Probe based on goniometric tomography: new frontiers in fightin breast cancer a tailored approach in sentinel limphonode ( radioguided ) surgry PrYAMO
2018 Ricerche UNIVERSITARIE
Il verde indocianina per l identificazione del linfonodo sentinella nel carcinoma della mammella.
Protocollo : RP118164229EDBE5

2019 Progetto di ricerca Universitario
Il Verde indocianina per l' identificazione del linfonodo sentinella nel carcinoma della mammella
Numero protocollo: RP11916B4BC73301
2019 Progetto di ricerca Medie attrezzature scientifiche
Indocyanine Green (ICG) enhance fluorescence-guided laparoscopic gastro-intestinal surgery (non-colonic): impact on surgical strategy. Prospective comparative study in morbid obese and normal weight patients
Numero protocollo: MA11916B89232C6A

ATTIVITA OPERATORIA

L attività operatoria è costituita da oltre 9.700 interventi di chirurgia generale eseguiti dal 1978 ad oggi sia come aiuto che come operatore, in elezione, urgenza, in day-surgery e ambulatoriali.
Consta di interventi sul collo ( tiroide e ghiandole salivari, ecc ), sulla mammella, sul polmone, su tutto l apparato digerente, sull apparato urinario e sull apparato genitale maschile e femminile, sull' apparato vascolare, di chirurgia laparoscopica, ecc.
Ha inoltre esperienza di chirurgia d urgenza avendo svolto per anni le guardie presso L Azienda Policlinico Umberto I di Roma.

Autore di 198 pubblicazioni scientifiche e di un testo