cesare.bini@uniroma1.it's picture
Notice board

 

Le lezioni di Elettromagnetismo (canale M-Z) sono tenute in via telematica secondo gli stessi orari delle lezioni ordinarie vale a dire:

 -- lunedì 14-16 (limitatamente ai giorni 16/03, 23/03 e 30/03)

 -- martedì 8-10

 -- mercoledì 8-10

 -- giovedì 8-10

 -- venerdì 14-16

La lezione è svolta tramite la piattaforma MEET. Per partecipare occorre iscriversi su E-learning e ricevere le indicazioni che il docente invia per il collegamento.

 

Office Hours
Martedì 13-15
Professor CV

Curriculum Vitae
Informazioni più dettagliate sono disponibili al sito web - http://www.roma1.infn.it/people/bini

-- Studi
1983: Diploma di Maturità Scientifica presso il Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci" di Jesi, con
votazione 60/60.
1988: Laurea in Fisica all'Università La Sapienza di Roma con votazione 110/110 e lode.
1989 - 1992: Dottorato di Ricerca in Fisica (V ciclo) presso l'Università La Sapienza di Roma.
1993 - 1994: Borse di Studio post-doc INFN.
1994 - 2004: Ricercatore universitario presso la Facolt a di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
dell'Università La Sapienza di Roma.
Dal 2005: Professore Associato presso la Facolt a di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell'Università
La Sapienza di Roma.
2014: Conseguimento dell'Abilitazione Scientifica Nazionale come Professore Ordinario per il settore
concorsuale 02/A1 Fisica Sperimentale delle Interazioni Fondamentali.

-- Attività di ricerca.

Le mie attività di ricerca si sono svolte tutte nell'ambito della Fisica sperimentale delle particelle elementari,
nel quadro di progetti promossi e finanziati dall'INFN.
Nella prima fase della mia carriera scientifica ho partecipato all'esperimento NADIR presso il reattore
nucleare di Pavia per la ricerca di oscillazioni neutrone-antineutrone e all'esperimento LEP-5 per la misura
della luminosità di LEP al CERN. Nell'ambito dell'esperimento NADIR mi sono occupato anche dello studio
degli eventi di raggi cosmici raccolti in condizioni di reattore spento.
In seguito, i principali campi di ricerca sono stati da un lato la fisica nelle collisioni e+e- a basse energie
(tra 1 e 3 GeV) con gli esperimenti FENICE e KLOE presso i Laboratori Nazionali di Frascati dell'INFN
e dall'altro la fisica delle collisioni protone protone con l'esperimento ATLAS a LHC al CERN.

Principali risultati ottenuti
(1989 - 1993) Misura veloce della luminosità di LEP con l'uso della bremsstrahlung singola e osservazione del fenomeno dell'interazione dei fasci di LEP con i fotoni termici della camera da vuoto.
(1990 - 1994) Prima misura del fattore di forma del neutrone nella regione time-like con l'esperimento FENICE.
(1992 - 1996) Misura dei rapporti di decadimento della risonanza J/psi in nucleone-antinucleone con l'esperimento FENICE, e prima indicazione dell'esistenza di una fase relativa tra ampiezze di decadimento elettromagnetiche e forti.
(2002 - 2006) Misura dei decadimenti radiativi della risonanza phi in mesoni scalari con l'esperimento KLOE e indicazione di una possibile natura "esotica" delle particelle scalari leggere.
2004 - 2010) Misura di precisione della sezione d'urto adronica per energie nel centro di massa dalla soglia di produzione a 1 GeV con l'esperimento KLOE, e valutazione del contributo adronico all'anomalia muonica che conferma e rafforza la discrepanza con la misura diretta del momento magnetico del muone.
(2010 - 2011) Osservazione del fenomeno del "jet-quenching" e della soppressione della produzione di adroni rispetto ai bosoni vettori in collisioni piombo-piombo ad un'energia nel centro di massa per nucleone di 2.76 TeV con l'esperimento ATLAS ad LHC.
(2012 - 2015) Osservazione di una risonanza bosonica di massa 125 GeV nella ricerca del bosone di Higgs con l'esperimento ATLAS e successiva misura delle sue proprietà fondamentali, in particolare lo spin e gli accoppiamenti con le particelle elementari.
(1992 - 1998) Progettazione, realizzazione e calibrazione del calorimetro dell'esperimento KLOE.
(1993 - 1996) Misura del danno da irraggiamento di fibre scintillanti dovuto a neutroni termici e a luce visibile.
(1997 - 2003) Caratterizzazione su fascio e calibrazione delle camere MDT dello spettrometro a muoni dell'esperimento ATLAS.
(2008 - 2010) Prima misura dell'efficienza di calorimetri a piombo e fibre scintillanti per neutroni di energia cinetica tra 1 e 100 MeV.
(2012 - ) Progettazione e realizzazione delle camere MicroMegas per l'upgrade dell'esperimento ATLAS.

Sono autore di oltre 900 pubblicazioni su rivista internazionale referata, il mio h-index è pari a 93.

-- Attività Didattica.

Nei primi anni di attività universitaria ho svolto cicli di esercitazioni per i seguenti corsi:
Fisica Generale I e II per i corsi di laurea in Chimica e Chimica Industriale
Esperimentazione Fisica I e II per il corso di laurea in Fisica
Istituzioni di Fisica Nucleare e Subnucleare per il corso di laurea in Fisica
In seguito sono stato titolare dei seguenti corsi:
1999-2000 e 2005-2006: Fisica Generale I per il corso di laurea in Chimica
Dal 2000 al 2002: Esperimentazione Fisica II per il corso di laurea in Fisica
Dal 2002 al 2007: Laboratorio di Strumentazione e Misura per il corso di laurea in Fisica
Dal 2007 al 2014: Laboratorio di Meccanica per il corso di laurea triennale in Fisica
Dal 2013 al 2018: Fisica Sperimentale delle Particelle Elementari per il corso di laurea Magistrale in Fisica
Dal 2014 al 2018: Meccanica per il corso di laurea triennale in Fisica
Dal 2019: Elettromagnetismo per il corso di laurea triennale in Fisica
Nel 2011 e nel 2013 ho svolto cicli di lezioni dal titolo "Lezioni di Metodologia Sperimentale" per il percorso di eccellenza degli studenti della facoltà di Medicina della Sapienza: http://www.roma1.infn.it/people/bini/LezioniMedicina.pdf.

Sono stato relatore di:
5 tesi di laurea quadriennale (tra il 1996 ed il 2007)
20 dissertazioni di laurea triennale (a partire dal 2006)
20 tesi di laurea specialistica/magistrale (a partire dal 2007).
5 tesi di dottorato (tutte nell'ambito del dottorato di ricerca in Fisica della Sapienza):

Sono autore delle seguenti pubblicazioni didattiche:
"Lezioni di Statistica per la Fisica Sperimentale" Edizioni Nuova Cultura Roma ISBN 886134295-7 utilizzato come testo base dagli studenti del primo anno del corso di laurea in Fisica.
"Complementi di Meccanica per Laboratorio" per gli studenti del corso di Laboratorio di Meccanica: http://www.roma1.infn.it/people/bini/complementi meccanica.pdf
"Data analysis for Elementary Particle Physics" per gli studenti del corso di Fisica Sperimentale delle Particelle Elementary: http://www.roma1.infn.it/people/bini/StatEPP.pdf


Course Code Year Course - Attendance
ELETTROMAGNETISM 1018972 2020/2021 Physics
ELETTROMAGNETISM 1018972 2019/2020 Physics
ELETTROMAGNETISM 1018972 2018/2019 Physics
MECHANICS 1018843 2017/2018 Physics
EXPERIMENTAL ELEMENTARY PARTICLE PHYSICS 1044521 2017/2018 Physics
EXPERIMENTAL ELEMENTARY PARTICLE PHYSICS 1044521 2016/2017 Physics
MECHANICS 1018843 2016/2017 Physics
Department
FISICA
SSD

FIS/01