Francesca.Bozzano@uniroma1.it's picture

Le lezioni di GEOLOGIA APPLICATA ALLE COSTRUZIONI  della Laurea Magistrale GAITR per l'anno accademico 2021-2022, inizieranno il giorno 27 settembre 2021 alle ore 14.00.  

Il collegamento MEET sarà il seguente:

meet.google.com/txe-ijdm-usq

Questo il calendario:

- lunedì, orario 14-16, aula 13

- giovedì orario 14-16, aula 13

- venerdì orario 11-13, aula 13

 

Il materiale didattico sarà reso disponibile attraverso la piattaforma Moodle, i dettagli sarnno forniti alla prima lezione

 

 

Come stabilito dall'Ateneo, l'insegnamento sarà fruibile dagli studenti sia in presenza, compatibilmente con le necessarie misure di sicurezza , sia a distanza in modalità sincrona, indipendentemente dall'anno di corso

Gli studenti dovranno seguire le istruzioni impartite sulle apposite pagine di Ateneo 

 

 

 

 

Per eventuali richieste di informazioni potete contattarmi al mio indirizzo e-mail.

 

per appuntamento contattare via mail il docente. Il ricevimento potrà avvenire in presenza o in remoto a seconda delle esigenze e, preferibilmente, in orario a seguire rispetto a quello della lezione.

Laureata in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi di Roma "la Sapienza" nel 1987, Dottore di Ricerca in Scienze della Terra dal 1992, Ricercatore Universitario dal 1991 presso la Facoltà di SMFN dell'Università degli Studi di Roma "la Sapienza", dal novembre 2000 in servizio presso il Dipartimento di Scienze della Terra della medesima Università in qualità di Professore di II fascia - settore scientifico-disciplinare Geologia Applicata (GEO/05), dal 1 novembre 2013 in qualità di professore straordinario dal 1 Novembre 2016 in qualità di professore ordinario. Dal 2003 è afferente anche al centro di ricerca CERI della stessa Università. Dal 2009 socio co-fondatore dell azienda di spin-off Nhazca della medesima università. Nel periodo 2010-2013 è stata componente della Segreteria Tecnica della Direzione Qualità della Vita del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Dal mese di Agosto 2014 è Direttrice del Centro di Ricerca CERI della Università di Roma "La Sapienza".
Nel 2017 è nominata componente della Commissione Nazionale per la previsione e la prevenzione dei Grandi Rischi (settore meteo-idrologico, idraulico e di frana).
Alla fine dell anno 2019 è stata nominata dal MIUR quale componenete del Consiglio di Amministrazione dell Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

SINTESI DELLE ATTIVITA
In qualità di docente di Geologia Applicata del Dipartimento di Scienze della Terra dell Università degli Studi di Roma La Sapienza e, dal 2003, anche del centro di ricerca interdipartimentale CERI della medesima università, collabora a diversi progetti di ricerca e convenzioni di ricerca e, per diversi di questi, è il responsabile scientifico (cfr. elenco successivo), cura lo sviluppo scientifico di alcune tematiche di ricerca, svolge attività didattiche istituzionali nell'ambito di discipline geologico applicative. In particolare è titolare dell insegnamento di Geologia Applicata alle Costruzioni e di Complementi di Geologia Applicata nel corso di laurea di Geologia Applicata all Ingegneria, al Territorio e ai Rischi
L'attività scientifica è ricondotta a sei tematiche di ricerca: i) instabilità dei versanti e fenomeni di dissesto innescati da piogge e da sismi; ii) caratteristiche geotecniche e composizionali di successioni argillose; iii) indagini geologico-tecniche per la microzonazione sismica; iv) supporto geologico tecnico a sperimentazione di sito di tecniche innovative di bonifica di falde contaminate; v) geologia tecnica del sottosuolo della città di Roma, con recenti sviluppi sulla tematica delle cavità sotterranee in area urbana e sulla subsidenza; vi) sviluppo e applicazione di tecnologie di monitoraggio in remoto per il controllo e la gestione di versanti e per il monitoraggio della subsidenza di aree antropizzate.
E autore di oltre 135 articoli scientifici pubblicati in riviste internazionali, nazionali, volumi monografici ed in atti di convegno
Gli indici bibliometrici tratti dalla banca dati SCOPUS risultano, alla data del presente CV, i seguenti: n. pubblicazioni presenti: 85; n. citazioni: 998; HI: 18
Ha svolto e svolge intensa attività di referaggio per diverse riviste internazionali; è componente del comitato editoriale della rivista Italian Journal of Engineering Geology e del comitato editoriale della sezione Remote Sensing in Geology, Geomorphology and Hydrology della rivista Remote Sensing.

Dal 1989 ad oggi è stata ed è componente di diverse Unità Operative o Unità di Ricerca che per diversi anni hanno operato nell ambito di Ricerche finanziate o co-finanziate dal CNR (GNDCI, GNDT), dal MURST e dal MIUR, dalla Comunità Europea, dall INGV, dalla facoltà di SS.MM.NN. dell Università degli Studi di Roma La Sapienza e dall Ateneo della Sapienza Università di Roma.
E stata responsabile dei seguenti progetti o unità di ricerca:
2004/2006 - unità di ricerca su Modelli concettuali e numerici di acquiferi per il risanamento e la prevenzione dell inquinamento nell ambito del Programma di ricerca Processi avanzati per il risanamento di acque sotterranee contaminate co-finanziato dal MIUR quale programma di ricerca di interesse nazionale (PRIN biennio 2004-2006);
2005/2007 - unità di ricerca su Landslide hazard of the inner slopes of the Albano and Nemi crater lakes , Project V3; Sub-Project V3_1 Colli Albani; Task 2- Structure of the volcano and underlying lithosphere; WP2.1: Structure of the volcanic edifice; Deliverable 4 - Stability conditions of the volcanic edifice with particular reference to the inner slopes of the crater lakes of Albano and Nemi, finanziato dall Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (biennio 2005-2007;
2006/2008 - unità di ricerca su Il modello geologico-tecnico come strumento per il dimensionamento dei processi di instabilità costiera e dei fenomeni da essi indotti nell ambito del Programma di ricerca Integrazione di tecniche innovative di esplorazione geologica e geofisica a terra e a mare per lo studio dei processi di instabilità gravitativa costiera co-finanziato dal MIUR quale programma di ricerca di interesse nazionale (PRIN: biennio 2006-2008;
2008 - Progetto di Ricerca di Ateneo Federato di Scienza e della Tecnologia AST della Sapienza Università di Roma avente per titolo "Instabilità gravitative del fianco orientale dell Etna: modellazione numerica degli effetti indotti da forzanti statiche interne e forzanti dinamiche esterne",
2009 - Progetto di Ricerca di Ateneo Federato di Scienza e della Tecnologia AST della Sapienza Università di Roma avente per titolo "Instabilità gravitative del fianco orientale dell Etna: modellazione numerica di possibili scenari estremi di eventi combinati"
2011/2013 - Coordinatore scientifico nazionale del progetto Analisi, monitoraggio e controllo di dissesti geologici interagenti con attività antropiche co-finanziato dal MIUR quale programma di ricerca di interesse nazionale (PRIN biennio 2009-2011), presso il Dipartimento di Scienze della terra della Sapienza Università di Roma e , all interno di tale progetto, responsabile della Unità di Ricerca Correlazioni tra attività antropica e dissesto geologico attraverso l'integrazione di dati di monitoraggio e di modelli geologici del sottosuolo riferiti a documentati casi di studio
2015/2019 Progetto ASI per fornitura immagini satellitari - Deformazioni del terreno e bacini artificiali: prospettive di monitoraggio con il satellite COSMO-SkyMed
2017/2018 - Progetto ASI per fornitura immagini satellitari area di Scillato (Sicilia, Italia)- Landslide forecasting exploiting A-DInSAR time series of displacement.

E attualmente RESPONSABILE SCIENTIFICO dei seguenti progetti o unità di ricerca:

2018/2022 - Progetto STABLE: STructural stABiLity risk assEssment . Programme: H2020: Call: H2020-MSCA-RISE-2018. Project ID: 823966 . Responsabile per conto del Beneficiario Università degli Studi di Roma La Sapienza centro di Ricerca CERI e del WP1 Monitoring System
2019/2022 - Progetto Prin 2017: URGENT - Urban Geology and Geohazards: Engineering geology for safer, resilieNt and smart ciTies ; Responsabile dell Unità di Ricerca della Sapienza Università di Roma - Dipartimento di Scienze della Terra (1 Novembre 2019 -1 Novembre 2022)

Course Code Year Course - Attendance
COMPLEMENTS OF APPLIED GEOLOGY 1038160 2021/2022 Engineering, Territory and Risk Geology
DETECTION AND GEOLOGICAL-TECHNICAL CARTOGRAPHY 1021508 2021/2022 Engineering, Territory and Risk Geology
GEOLOGY APPLIED TO CONSTRUCTIONS 1034908 2021/2022 Engineering, Territory and Risk Geology
GEOLOGY APPLIED TO CONSTRUCTIONS 1034908 2020/2021 Engineering, Territory and Risk Geology
COMPLEMENTS OF APPLIED GEOLOGY 1038160 2020/2021 Engineering, Territory and Risk Geology
DETECTION AND GEOLOGICAL-TECHNICAL CARTOGRAPHY 1021508 2020/2021 Engineering, Territory and Risk Geology
GEOLOGY APPLIED TO CONSTRUCTIONS 1034908 2019/2020 Engineering, Territory and Risk Geology
DETECTION AND GEOLOGICAL-TECHNICAL CARTOGRAPHY 1021508 2019/2020 Engineering, Territory and Risk Geology
COMPLEMENTS OF APPLIED GEOLOGY 1038160 2019/2020 Engineering, Territory and Risk Geology
COMPLEMENTS OF APPLIED GEOLOGY 1038160 2018/2019 Engineering, Territory and Risk Geology
Engineering-geological surveys and cartography and Principles of environmental legislation 1038211 2018/2019 Engineering, Territory and Risk Geology
GEOLOGY APPLIED TO CONSTRUCTIONS 1034908 2018/2019 Engineering, Territory and Risk Geology
COMPLEMENTS OF APPLIED GEOLOGY 1038160 2017/2018 Engineering Geology, Land Use Management and Georisks
GEOLOGY APPLIED TO CONSTRUCTIONS 1034908 2017/2018 Engineering Geology, Land Use Management and Georisks
Engineering-geological surveys and cartography and Principles of environmental legislation 1038211 2017/2018 Engineering Geology, Land Use Management and Georisks
COMPLEMENTS OF APPLIED GEOLOGY 1038160 2016/2017 Engineering Geology, Land Use Management and Georisks
GEOLOGY APPLIED TO CONSTRUCTIONS 1034908 2016/2017 Engineering Geology, Land Use Management and Georisks
Title Journal Year
Fold architecture predisposing deep-seated gravitational slope deformations within a flysch sequence in the Northern Apennines (Italy) GEOMORPHOLOGY 2021
Engineering-geological features supporting a seismic-driven multi-hazard scenario in the Lake Campotosto area (L’Aquila, Italy) GEOSCIENCES 2021
Tracking deformation processes at the Legnica Glogow Copper District (Poland) by Satellite InSAR. 2.: Żelazny most tailings dam LAND 2021
Geological and geomorphological analysis of a complex landslides system. The case of San Martino sulla Marruccina (Abruzzo, Central Italy) JOURNAL OF MAPS 2020
Landslides triggered after the 16 August 2018 Mw 5.1 Molise earthquake (Italy) by a combination of intense rainfalls and seismic shaking LANDSLIDES 2020
Urban engineered slope collapsed in Rome on February 14th, 2018. Results from remote sensing monitoring GEOSCIENCES 2020
Comparison of Approaches for Data Analysis of Multi-Parametric Monitoring Systems: Insights from the Acuto Test-Site (Central Italy) APPLIED SCIENCES 2020
A spatiotemporal object-oriented data model for landslides (LOOM) LANDSLIDES 2020
Validation of a Shallow Landslide Susceptibility Analysis Through a Real Case Study: An Example of Application in Rome (Italy) 2020
Impact of landslides on transportation routes during the 2016–2017 Central Italy seismic sequence LANDSLIDES 2019
Object-oriented geomorphological mapping model for landslide system analysis 2019
A-DInSAR performance for updating landslide inventory in mountain areas. An example from Lombardy region (Italy) GEOSCIENCES 2019
Modelling of seismic urban wavefield in highly heterogeneous Site- City configurations 2019
The coseismic faulting of the San Benedetto tunnel (2016, Mw 6.6 central Italy earthquake) 2019
Imaging multi-age construction settlement behaviour by advanced SAR interferometry REMOTE SENSING 2018
Discussion to: ‘Guidelines on the use of inverse velocity method as a tool for setting alarm thresholds and forecasting landslides and structure collapses’ by T. Carlà, E. Intrieri, F. Di Traglia, T. Nolesini, G. Gigli and N. Casagli LANDSLIDES 2018
Digital image correlation (DIC) analysis of the 3 December 2013 Montescaglioso landslide (Basilicata, Southern Italy). Results from a multi-dataset investigation ISPRS INTERNATIONAL JOURNAL OF GEO-INFORMATION 2018
A hierarchical model for the Rocca di Sciara north-eastern slope instabilities (Sicily, Italy) 2018
Unravelling the style and timing of slope-to-channel system morphoevolution in tectonically active landscapes: new insights from the Northern Apennines of Italy. 2018
Basin scale assessment of landslides geomorphological setting by advanced InSAR analysis REMOTE SENSING 2017
Department
SCIENZE DELLA TERRA
SSD

GEO/05