Our course catalogue for the accademic year 2022/2023 is currently being updated

Ilaria.Dacquarica@uniroma1.it's picture
Inizio lezioni - corso di Chimica Organica e Chimica delle Sostanze Organiche Naturali (Canale E-O) SCIENZE FARMACEUTICHE APPLICATE (SFA)
 

 

Si informano gli studenti del canale E-O che le lezioni avranno inizio martedì 8 marzo 2022 alle ore 13 nell'Aula 8 dell'Edificio CU034 e proseguiranno secondo il calendario riportato sulla piattaforma E-learning.

L'Ateneo ha stabilito che tutti gli insegnamenti sono offerti dai docenti in presenza (con prenotazione su PRODIGIT) e sono fruibili dagli studenti anche a distanza in modalità sincrona.

Il link alla videoconferenza Zoom per seguire le lezioni a distanza è disponibile sulla piattaforma E-learning.

 

 

 
 
 
Course Code Year Course - Attendance Bulletin board
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 2021/2022
CHIMICA ORGANICA E CHIMICA DELLE SOSTANZE ORGANICHE NATURALI 1036054 2021/2022
CHIMICA ORGANICA 1036586 2021/2022
CHIMICA ORGANICA E CHIMICA DELLE SOSTANZE ORGANICHE NATURALI 1036054 2020/2021
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 2020/2021
CHIMICA ORGANICA 1036586 2020/2021
CHIMICA ORGANICA E CHIMICA DELLE SOSTANZE ORGANICHE NATURALI 1036054 2019/2020
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 2019/2020
CHIMICA ORGANICA 1036586 2019/2020
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 2018/2019
CHIMICA ORGANICA E CHIMICA DELLE SOSTANZE ORGANICHE NATURALI 1036054 2018/2019
CHIMICA ORGANICA 1036586 2018/2019
CHIMICA ORGANICA E CHIMICA DELLE SOSTANZE ORGANICHE NATURALI 1036054 2017/2018
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 2017/2018
CHIMICA ORGANICA 1036586 2017/2018
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 2016/2017
CHIMICA ORGANICA 1036586 2016/2017

Nel periodo di emergenza sanitaria da COVID-19, il ricevimento avverrà, previo appuntamento tramite posta elettronica (e-mail: ilaria.dacquarica@uniroma1.it), in modalità telematica (sulla piattaforma MEET).

Normalmente, il ricevimento avviene, sempre previo appuntamento, presso il Nuovo Edificio di Chimica (NEC), Edificio CU032, piano III, stanza 2.
Il giorno e l'orario del ricevimento viene concordato nel momento in cui si prende l'appuntamento.

Ilaria D Acquarica ha conseguito la Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF) con Lode presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza nel 1993 e il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Farmaceutiche nel 1998. Negli anni 2000-2004 ha prestato servizio presso il Dipartimento di Studi di Chimica e Tecnologia delle Sostanze Biologicamente Attive della stessa Università come titolare di Assegno di Ricerca ai sensi della legge 449/97 in CHIMICA ORGANICA (CHIM/06).

Nel 1999 ha ricevuto il primo Premio Farmindustria per la New researchers generation istituito nell'ambito del 8th International Meeting on Recent Developments in Pharmaceutical Analysis (RDPA) tenutosi a Roma.

Nel 2004 è stata inquadrata come Ricercatore Universitario (RU) presso il Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco dell Università degli Studi di Roma La Sapienza (Settore scientifico disciplinare: CHIM/06 CHIMICA ORGANICA).

Nel 2013 ha conseguito l Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a Professore di Seconda Fascia, Bando 2012 (DD n. 222/2012) (Settore concorsuale: 03/C1 CHIMICA ORGANICA).

Dal 30.10.2015 è Professore Associato di Chimica Organica.

Dal 2017, è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Ecologia e Gestione Sostenibile delle Risorse Ambientali presso l'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo.

Nel 2018 ha conseguito l Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a Professore di Prima Fascia, Bando 2016-2018 (DD n. 1532/2016) (Settore concorsuale: 03/C1 CHIMICA ORGANICA).

Dal 2018, è iscritta all'albo degli esperti scientifici (REPRISE) istituito presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) per la sezione "Ricerca di base".

E' autore di 76 pubblicazioni su riviste internazionali a elevato fattore di impatto, di 6 capitoli di libri e di 2 brevetti, e ha presentato i risultati della sua ricerca in numerosi congressi nazionali e internazionali.
L indice H (H-index) delle sue pubblicazioni è pari a 27 (fonte: Scopus; data di rilevazione: 17.02.2022).