letiziagioia.monda@uniroma1.it's picture

Tecnologie digitali per la danza e lo spettacolo teatrale (a.a. 2022-2023)

II anno - Laurea magistrale in Scritture e produzioni dello spettacolo e dei media (cinema, teatro, danza)

Settore L-ART/05 - CFU 6 - Codice:10592933

II Semestre - Inizio Martedì 28 febbraio 2023

 

AVVISO PER GLI STUDENTI

 

Le lezioni si svolgeranno in aula E -  Ex Vetrerie Sciarra (Via dei Volsci 122):

 

Martedì ore 13-15

Mercoledì ore 9-11

 

Il programma verrà pubblicato a breve.

Gli studenti sono pregati di registrarsi prima dell'inizio delle lezioni alla piattaforma Classroom dedicata al corso tramite il codice: gw6drmk

Ricevimento: gli studenti sono pregati di contattare la docente via email per prendere preventivamente un appuntamento per il colloquio: letiziagioia.monda@uniroma1.it.

 

 


 

 

Martedì dalle ore 10 alle ore 11 - stanza 113 - Ex Vetrerie Sciarra

Letizia Gioia Monda è performer, coreografa e ricercatrice. Sotto la guida del Prof. Luciano Mariti, nel 2011 si laurea con lode in Saperi e Tecniche dello Spettacolo Teatrale, Cinematografico e Digitale presso La Sapienza Università di Roma, discutendo una tesi sperimentale dal titolo "Viaggio in Europa: Alla Ricerca del Performer". Nel febbraio 2012, dopo aver vinto presso la stessa Università il concorso per accedere al Dottorato di ricerca in Tecnologie Digitali e Metodologie per la Ricerca sullo Spettacolo, si trasferisce a Frankfurt am Main per portare avanti sul campo una ricerca pragmatica sulla Body Knowledge nella danza e nella coreografia attraverso il contesto Motion Bank, un progetto multidisciplinare del rinomato coreografo William Forsythe, diretto da Scott deLahunta, che ha provveduto dal 2012 al 2014 a creare uno spazio d indagine all interno della pratica coreutica. Consegue così nel 2014 il titolo di Dottore di Ricerca discutendo una tesi dal titolo: La Comunità Motion Bank. La Body Knowledge nella danza e nella coreografia . I suoi studi interessano: il concetto di score nella danza, il contrappunto coreografico; la coreografia digitale; il processo di digitalizzazione del pensiero fisico; la videodanza; le strategie di comunicazione e trasmissione dell'intelligenza coreografica. Oggi continua la sua collaborazione con la Comunità Motion Bank, ed è Regular Guest del Dance Engaging Science Workgroup (gruppo di ricerca interdisciplinare di Motion Bank). Membro della CUT (Consulta Universitaria del Teatro). Ha preso parte come membro del comitato organizzativo a convegni di studi internazionali quali: "Immaginare la danza. Corpi e visioni nell'era digitale" (La Sapienza, Roma, 3-4 dicembre 2015); "Danza e ballo a Napoli: un dialogo con l'Europa (1806-1861) (Napoli 9-11 dicembre 2017). Per il corso di dottorato in Musica e Spettacolo (indirizzo spettacolo) ha organizzato e curato con i Proff. Vito Di Bernardi e Aleksandrea Jovicevic la giornata di studi internazionale "Dancing Data. Digital Philosophy in Movement" (La Sapienza, Roma, 16 marzo 2017).
Nel corso degli ultimi anni ha partecipato come relatrice a diversi convegni internazionali, tra cui il PSi19, tenutosi presso la Stanford University nel giugno 2013.
Le sue ricerche interessano: lo studio della body knowledge nella danza e nella coreografia; la videodanza; il processo di digitalizzazione del pensiero coreografico; le strategie coreografiche contemporanee.
Abilitazione Scientifica Nazionale come Professoressa di Seconda Fascia nel SSD 10/C1 - TEATRO, MUSICA, CINEMA, TELEVISIONE E MEDIA AUDIOVISIVI ottenuta il 31/1/2022 e valida fino al 31/1/2031.