marta.acierno@uniroma1.it's picture

Gentili studenti, 

il corso avrà inizio, come da calendario, lunedì 1/3/2021 e le lezioni saranno svolte mediante la piattaforma MEET.

Con E-learning si avrà la possibilità di scaricare il programma, il calendario delle scadenze, alcuni materiali bibliografici e didattici, il sommario delle lezioni svolte oltre all’informativa via via necessaria per le lezioni e revisioni.

Le iscrizioni si svolgeranno nella prima settimana, a tal fine vi prego di compilare la scheda allegata e caricarla sulla piattaforma E-learning.

Con l'augurio di un buon inizio di semestre vi saluto cordialmente

Marta Acierno

 

 

Seguono:

 

  1. Modello scheda d’iscrizione da compilare e inviare (scaricare il modello in word da E-learning). La scheda, compilata e firmata, dovrà essere trasformata in pdf e nominata con il proprio cognome.
  2. Criteri da seguire per l’eventuale richiesta di cambio di canale

 

 

  1. Modello della scheda d’iscrizione

 

Iscrizione al corso di Elementi di restauro –A.A. 2020-2021

 

 

Studente/ssa: …………………………………………………………………………………………………

Cognome                          Nome

 

Matricola: …………………………   Anno di Immatricolazione: ……………………………………………

 

Indirizzo mail:…………………………………………………………………………………………………

 

 

Esami sostenuti                                                                           

No

Storia dell’architettura antica e medievale                           

 

 

Storia dell’architettura moderna                                            

 

 

Scienza della Rappresentazione III                                          

 

 

 

 

Docente titolare del corso di Scienza della Rappresentazione III che si è seguito: ……………………………………………

 

Tema applicativo affrontato nel corso di Scienza della Rappresentazione III:

 

………..…………………………………………………………………………………………………………

 

 

 

Data:………………………………………………  Firma:…………………………………………………..

 

 

 

 

 

2. Criteri da seguire per l’eventuale richiesta di cambio di canale

 

 

Come stabilito dal corso di laurea, l’eventuale richiesta di cambio canale è possibile, solo se congiunto, ovvero fra due studenti regolarmente iscritti al III anno che intendano scambiarsi il relativo canale.

La procedura che gli studenti devono seguire per la richiesta di cambio canale congiunto è la seguente:

  1. richiedere alla Segreteria didattica il modulo predisposto per il cambio congiunto e compilarlo in tutte le sue parti;
  2. inviarlo (in formato pdf) contestualmente ai docenti dei canali interessati (canale assegnato e canale richiesto), con la richiesta di accettazione del cambio e allegando i rispettivi documenti di identità; quanto indicato va inviato agli indirizzi istituzionali (uniroma1) dei docenti interessati;
  3. una volta accordato il cambio congiunto da parte dei docenti, gli studenti riceveranno la modulistica firmata dai docenti e sono tenuti a consegnarla alla Segreteria didattica.

 

Si precisa che tale procedura potrà essere avviata subito dopo l’inizio dei corsi, quindi è bene comunque procedere all’iscrizione sulla piattaforma e-learning del canale assegnato; una volta ottenuto il cambio congiunto da parte dei docenti, si potrà procedere a correggere l’iscrizione sulla piattaforma.

 

 

 

 

Venerdì dalle 13 alle 14.30 (previo appuntamento)


Nome Acierno, Marta
E-mail marta.acierno@uniroma1.it

Nazionalità Italiana

Data di nascita 9 OTTOBRE 1972

Posizione attuale Ricercatore a tempo determinato di tipo B presso Dipartimento di Disegno, Storia e Restauro dell Architettura dell Università Sapienza di Roma.

ESPERIENZE SCIENTIFICHE E DIDATTICHE
Date (da a) 18 Ottobre 2017- Gennaio 2019
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di azienda o settore Sapienza Università di Roma
Tipo di impiego Docente a contratto
Principali mansioni e responsabi- lità Docenza corso universitario: Elementi di restauro , canale C

Date (da a) 2 Gennaio 2017- 2 Gennaio 2018
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Vincitrice di un assegno di ricerca di tipo B presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura della Sapienza Università di Roma, settore scientifico disciplinare ICAR/19.
Principali mansioni e responsabi- lità Titolo della ricerca: Ontologia per il restauro architettonico: approfondi- menti e sviluppi finalizzati alla modellazione dei sistemi informativi per l architettura

Date (da a) 14-22 Gennaio 2017
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro
Tipo di azienda o settore Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Tipo di impiego Docente del corso "Metodologia del sistema informativo territoriale della carta del rischio del patrimonio culturale" nell ambito del progetto internazionale di formazione (ITP - International Training Project)
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) 1 Novembre 2015 - 30 Ottobre 2016
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Vincitrice di un assegno di ricerca di tipo B presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura della Sapienza Università di Roma, settore scientifico disciplinare ICAR/19.
Principali mansioni e responsabi- lità Titolo della ricerca: Le problematiche conservative delle aree
ipogee: dall'archiviazione dei dati alla gestione della conoscenza. I casi studio di San Martino ai Monti e Santa Pudenziana ,

Date (da a) Luglio 2014 - Giugno 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Partecipazione al Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (Prin) dal titolo Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edili- zio esistente. Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM (Principal Investigator Stefano Della Torre, Research Unit Coordinator Donatella Fiorani).
Principali mansioni e responsabi- lità Approfondimento degli argomenti relativi alle ontologie informatiche.

Date (da a) Luglio 2014 - Giugno 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Vincitrice di un assegno di ricerca di tipo B presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura della Sapienza Università di Roma, settore scientifico disciplinare ICAR/19.
Principali mansioni e responsabi- lità Titolo della ricerca: Studio e caratterizzazione di impianti storici ipogei finalizzati alla modellazione delle conoscenze. Il caso di San Saba .

Date (da a) Gennaio 2014 luglio 2017
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Cultrice della materia presso il corso di Laboratorio di restauro della Prof.ssa Donatella Fiorani
Principali mansioni e responsabi- lità Supporto al corso.

Date (da a) Febbraio 2014-Febbraio 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF)
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Piazza della Repubblica 13, 61029 Urbino.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Docente del corso Storia e Teoria del restauro nell ambito del Ma- ster di primo livello in Restauro dei Monumenti organizzato dall Università degli studi di Urbino Carlo Bo e dalla Scuola di Specia- lizzazione in restauro dei monumenti dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Febbraio 2014-Febbraio 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF)
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Piazza della Repubblica 13, 61029 Urbino.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Docente del corso Strumenti e tecniche per l analisi architettoni- ca nell ambito del Master di primo livello in Restauro dei Monumenti
organizzato dall Università degli studi di Urbino Carlo Bo e dalla Scuo- la di Specializzazione in restauro dei monumenti dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Dicembre 2013
Nome e indirizzo del datore di lavoro Scuola post lauream di restauro Italo Russa, Mosca.
Tipo di azienda o settore Ufficio per la tutela dei monumenti della federazione russa.
Tipo di impiego Docente del corso Storia e Teoria del restauro in Europa
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali.

Date (da a) Dicembre 2012 a Febbraio 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF)
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Piazza della Repubblica 13,
61029 Urbino.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Segreteria scientifica del Master di primo livello in Restauro dei Mo- numenti organizzato dall Università degli studi di Urbino Carlo Bo e dalla Scuola di Specializzazione in restauro dei monumenti dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Articolazione dei contenuti del corso e partecipazione al comitato scien- tifico per le pubblicazioni.

Date (da a) Gennaio 2013-Giugno 2014
Nome e indirizzo del datore di lavoro .Consorform, Viale Giovanni Bovio, 105, Pescara.
Tipo di azienda o settore Azienda specializzata nella formazione professionale.
Tipo di impiego Segreteria scientifica del corso "Tecnico dell'ispezione e manutenzio- ne degli edifici storici" nell ambito del progetto A.M.B.R.A. Azioni Mul- tiformative sui Beni da Restaurare in Abruzzo finanziato dalla Regione Abruzzo e diretto dal Dipartimento di Storia e Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Gennaio 2013-Giugno 2014
Nome e indirizzo del datore di lavoro Consorform, Viale Giovanni Bovio, 105, Pescara
Tipo di azienda o settore Azienda specializzata nella formazione professionale.
Tipo di impiego Docenza del modulo: Caratteri costruttivi e figurativi dell architettura medievale nell ambito del corso "Tecnico dell'ispe- zione e manutenzione degli edifici storici" nell ambito del progetto
A.M.B.R.A. Azioni Multiformative sui Beni da Restaurare in Abruzzo finanziato dalla Regione Abruzzo e diretto dal Dipartimento di Storia e Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Marzo 2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università di Roma Sapienza , Via A. Gramsci n.53, 00197 Roma
Tipo di azienda o settore Università statale
Tipo di impiego Relatrice del seminario: Progetto del nuovo e restauro. Il confronto sulla preesistenza in collaborazione con Cecilia Anselmi e Carlo Prati presso la Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del paesag- gio.
Principali mansioni e responsabi- lità Intervento orale.

Date (da a) Gennaio 2009-Giugno 2009
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Unesco
Tipo di azienda o settore Agenzia specializzata dell'Organizzazione delle Nazioni Unite

Tipo di impiego Tutor al corso di Restauro dei monumenti a Tirana nell ambito del progetto Unesco per la tutela del patrimonio culturale dell Europa sud orientale.
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università degli Studi di Roma La Sapienza ; Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro.
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Maggio 2008-Giugno 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro .
Cefme Formedil, Via Filippo Fiorentini, 7 Roma.
Tipo di azienda o settore Ente Bilaterale Senza Fini di Lucro.
Tipo di impiego Docente del modulo Lettura delle murature presso il corso di Tecnicosuperiore per il rilievo architettonico, la dia- gnosi del degrado strutturale e superficiale dei beni culturali
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università degli Studi di Roma La Sapienza Finanziamento: Regione Lazio
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Gennaio-Giugno 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro Università degli studi di Urbino Carlo Bo, università diTirana, Mostar, Sarajevo, Novisad
Tipo di azienda o settore Università statali
Tipo di impiego Docente del modulo Lettura delle murature presso il master di pri- mo livello in Tutela dei beni culturali .
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) 2005-2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Cultrice della materia presso il corso di Laboratorio di restauro del prof. Maurizio Caperna
Principali mansioni e responsabi- lità Supporto al corso

Date (da a) Marzo 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Consorzio Roma e Albatros.
Tipo di azienda o settore Consorzi specializzati nella formazione professionale.
Tipo di impiego Docente dei moduli Strumenti e tecniche di lavorazione dei manu- fatti in pietra e Lettura delle murature e problemi di restauro dei dipinti murali, dei mosaici, dei materiali lapidei, litoidi e manufatti derivati presso il corso per Operatore del restauro addetto alla manutenzione, conservazione e valorizzazione dei Beni artistici, architettonici e archeologici , III anno, secondo lo standard regionale per il Collabora- tore del Restauratore.
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio
Finanziamento: Regione Lazio-
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Settembre 2007
Nome e indirizzo del datore di lavoro .
Cefme Formedil, Via Filippo Fiorentini, 7 Roma.
Tipo di azienda o settore Ente Bilaterale Senza Fini di Lucro
Tipo di impiego Docente del modulo Lettura delle murature e problemi di restauro dei mosaici, materiali lapidei, litoidi e manufatti derivati presso il corso per Tecnico collaboratore del restauratore di materiali lapidei, musivi, litoidi e manufatti derivati
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del Lazio
Finanziamento: Regionale
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Gennaio 2005-Gennaio 2006
Nome e indirizzo del datore di lavoro .
Soprintendenza ai beni architettonici e del paesaggio del Lazio
Tipo di azienda o settore Statale
Tipo di impiego Collaborazione alla direzione scientifica della pubblicazione: S. Can- cellieri, a cura di, Il complesso di Sant Andrea in Flumine presso Ponza- no Romano. Restauri e studi interdisciplinari, Gangemi, Roma 2007.
Principali mansioni e responsabi- lità Revisione dei testi e dell editing.

PARTECIPAZIONE A CONVEGNI E SEMINARI
Data (da a) 25-27 settembre 2019
Titolo del convegno EAAE Workshop VII
CONSERVATION / DEMOLITION -

Istituzione ospitante EAAE Thematic Network on Conservation, Faculty of Architecture CTU Prague, Czech Republic.

Data (da a) 19 luglio 2019
Titolo del convegno Seminario internazionale finalizzato alla redazione del volume Brill Companion to Beneventan Zone, curato da A.J. Irving e R. Guyg.
Istituzione ospitante Istituto di Cultura Olandese-Groeningen University

Data (da a) 8-10 maggio 2019
Titolo del convegno Geores 2019, Geomatics and Restoration. II Convegno Internazionale.
Istituzione ospitante Politecnico di Milano

Data (da a) 22-24 maggio 2017
Titolo del convegno Geores 2017, Geomatics and Restoration. Convegno Internazionale.
Istituzione ospitante Università di Firenze

Data (da a) 19-20 aprile 2017
Titolo del convegno Workshop 3d Modelling & Bim. Progettazione, design e proposte per la ricostruzione. Convegno Internazionale.
Istituzione ospitante Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura

Data (da a) 10-12 novembre 2016
Titolo del convegno International Conference on modern age fortifications of the Mediterra- nean coast. Fortmed 2016.
Istituzione ospitante Università di Firenze, Dipartimento di Architettura

Date (da a) 26-27 Settembre 2016
Titolo del convegno RICerca/REStauro
Istituzione ospitante Sira (Società Italiana per il restauro dell Architettura), Università di Ro- ma Sapienza , Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura.

Date (da a) 21-22 Giugno 2016
Titolo del convegno Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esi- stente. Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM. Convegno finale.
Istituzione ospitante Politecnico di Milano

Date (da a) 10 Settembre 2015
Titolo del convegno Giornata di studi in onore di Giovanni Carbonara
Istituzione ospitante Università degli studi di Roma Sapienza

Date (da a) 4-7 Giugno 2015
Titolo del convegno Felix Terra Capua e la terra di lavoro in eta longobarda-convegno inter- nazionale Caserta Capua.
Istituzione ospitante Societa di Storia Patria di Terra di Lavoro e Universita Suor Orsola Be- nincasa Napoli
Date (da a) 8 Novembre 2007
Titolo del convegno «Chasteaus abatuz est demi refez». Recupero, riciclo e uso del reim- piego nell architettura. Colloquio internazionale.
Istituzione ospitante Accadémie de France à Rome e Università di Roma Sapienza

PARTECIPAZIONE A SOCIETA SCIENTIFICHE
Data (da a) Dicembre 2017- in corso
Nome dell associazione Sira- Società Italiana per il restauro dell Architettura

Data (da a) Ottobre 2017-in corso
Nome dell associazione Cidoc CRM

ESPERIENZE DI REVISIONE (PEER REVIEW)
Data (da a) 2019 in corso
Titolo della rivista International Journal of Architectural Heritage. Conservation, Analysis, and Restoration (rivista in calsse A)
Istituzione editrice Francis and Taylor

Data (da a) 2018 in corso
Titolo della rivista Journal of Cultural Heritage (rivista in calsse A)
Istituzione editrice Elsevier

Data (da a) 2018 in corso
Titolo della rivista International Journal of Art, Culture and Design Technologies (IJACDT)
Istituzione editrice IGI Global

Data (da a) 2017 in corso
Titolo della rivista Journal of Design and Built Environment
Istituzione editrice University of Malaya

Data (da a) 2016
Titolo della rivista Materiali e strutture. Problemi di conservazione (rivista in calsse A)
Istituzione editrice Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura (Sapienza Università di Roma)

ESPERIENZE PROFESSIONALI
Date (da a) Marzo 2018 - Febbraio 2019
Nome e indirizzo del datore di lavoro Segretariato Generale - Servizio I, Ufficio Unesco
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le Attività culturali
Tipo di impiego Assunzione a tempo indeterminato
Principali mansioni e responsabi- lità Funzionario architetto

Date (da a) Gennaio 2018 Dicembre 2019
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Via di San Michele 52, Roma
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le Attività culturali.
Tipo di impiego Incarico
Principali mansioni e responsabi- lità Partecipazione al progetto Artek relativo all applicazione di sistemi satellitari integrati e studi locali a terra dello stato di conserva- zione (vulnerabilità) e della pericolosità territoriale per la salvaguardia dei siti di Villa Arianna, Civita di Bagnoregio, Matera, Gianola.

Date (da a) Maggio 2016 Novembre 2017
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Via di San Michele 52, Roma
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le attività culturali.
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Partecipazione al progetto Videor relativo all applicazione di sistemi satellitari integrati e studi locali a terra dello stato di conserva- zione (vulnerabilità) e della pericolosità territoriale per la salvaguardia del sito di Villa Arianna e del centro storico di Tivoli.

Date (da a) Agosto 2015-Novembre 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Tecno Art Srl con sede in Ascoli Piceno
Tipo di azienda o settore Privata
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Consulenza nell ambito del Grande Progetto Pompei

Date (da a) Febbraio-Aprile 2014
Nome e indirizzo del datore di lavoro Fondazione delle Ferrovie delle Stato, Piazza della Croce Rossa 1, Roma.
Tipo di azienda o settore Statale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Studio di fattibilità e progettazione preliminare del restauro del Museo di Pietrarsa (Na).

Date (da a) Gennaio 2013-Marzo 2013
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero dei Beni Culturali di Francia-Direction générale de Aix en Provence
Tipo di azienda o settore Statale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Restauro della cappella di San Marziale presso il palazzo dei Papi ad Avignone. Consulenza al Consorzio Arkè.

Date (da a) Maggio-ottobre 2012
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ambasciata di Francia, Piazza Farnese 68, Roma
Tipo di azienda o settore Ambasciata
Tipo di impiego Assunzione a tempo determinato
Principali mansioni e responsabi- lità Architetto presso l Ufficio tecnico dell Ambasciata di Francia a Roma.
Il ruolo svolto ha comportato la rappresentanza dell Ente appaltante (Ambasciata di Francia) e l assistenza alla direzione lavori nei seguenti cantieri di restauro a Roma:
- Biblioteca e chiostro del complesso conventuale della Trinità dei Monti
- Chiesa di Sant Ivo dei Bretoni

Date (da a) Dicembre 2011- Febbraio 2012
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro, Via di San Michele 52, Roma.
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le attività culturali.
Tipo di impiego Implementazione del sistema informativo Carta del Rischio del Patri- monio Culturale con schedatura di primo e secondo livello di alcuni ambienti della Domus Aurea.
Principali mansioni e responsabi- lità

Date (da a) Giugno-ottobre 2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Fintecna s.p.a.
Tipo di azienda o settore Azienda Para statale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Studio storico architettonico dell Ex Istituto Geologico in Roma Redazione relazione ed elaborati grafici.

Date (da a) Giugno-settembre 20011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro, Via di San Michele 52, Roma
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le attività culturali
Tipo di impiego Progetto ACT LIFE relativo alle attività di ricognizione, schedatura e cal- colo della vulnerabilità sui bei selezionati di interesse storico artistico monumentale della città di Ancona e del calcolo del rischio inerente gli impatti dei cambiamenti climatici.
Committente: Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro Implementazione del sistema informativo Carta del Rischio del Patri- monio Culturale .
Principali mansioni e responsabi- lità Schedatura

Date (da a) 2010 -2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Restoration Unit of Malta
Tipo di azienda o settore Ministero dei beni culturali nazionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi lità - Rilievo del degrado delle fortificazioni di Birgu - Malta nell ambito del progetto: Documentation of the Birgu Fortifications, Malta-BRG 01 .

Date (da a) 2010-2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Maria Immacolata Senni, Via delle carrozze n.3, Roma.
Tipo di azienda o settore privato
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Progettazione del restauro del cortile interno del palazzetto Senni Orel- lana in Via delle carrozze n.3 a Roma

Date (da a) Marzo-luglio 2010
Nome e indirizzo del datore di lavoro Restoration Unit of Malta
Tipo di azienda o settore Ministero dei beni culturali nazionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Rilievo del degrado delle fortificazioni della Valletta Malta nell ambito del progetto: Documentation of the Valletta Fortifications, Malta- VLT01 .Svolgimento e coordinamento del lavoro rilievo del degrado, re- dazione elaborati e relazione tecnica.

Date (da a) Inizio.fine 2010
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro
Tipo di azienda o settore Ministero dei beni culturali nazionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Nell ambito del progetto Servizi di Evoluzione del Sistema Informativo Territoriale Carta del Rischio del Patrimonio Culturale attività di inse- rimento schede anagrafiche relative a 450 beni conservati presso il For- te Spagnolo a L Aquila.

Date (da a) Dicembre 2009-Gennaio 2010
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero per i beni e le attività culturali. Piazza San Francesco di Paola 9, 00184 Roma
Tipo di azienda o settore IsCr,Istituto superiore per la Conservazione ed il restauro. Piazza San Francesco di Paola 9, 00184 Roma
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Incarico nell ambito del progetto Carta del Rischio del Patrimonio cul- turale - Implementazione del sistema informativo.

Date (da a) Maggio 2007 Febbraio 2009
Nome e indirizzo del datore di lavoro BUILT S.r.l.
via Suvereto 321, 00139 Roma per conto della METRO C S.c.p.a.
Tipo di azienda o settore Studio di ingegneria e architettura
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Redazione degli studi storici propedeutici alla realizzazione della metro C a Roma dei palazzi con rilevanza storico-artistica su corso Vittorio Emanuele

Date (da a) Ottobre 2007 - gennaio 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero per i Beni e le Attività Culturali. via del Collegio Romano 27, 00186 Roma
Tipo di azienda o settore Dipartimento per la ricerca, l innovazione e l organizzazione
Servizio 1, Ufficio UNESCO
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Redazione di n. 50 schede di rilevamento della vulnerabilità dei beni ar- chitettonici e archeologici oggetto della candidatura del sito Italia lan- gobardorum: centri di potere e di culto (568-774) alla Lista del Patrimo- nio Mondiale dell UNESCO e loro inserimento nella Banca Dati Carta del Rischio del Patrimonio Culturale Italiano.

Date (da a) Gennaio - febbraio 2007
Nome e indirizzo del datore di lavoro Arch. Riccardo D Aquino, Via Guido Reni 52, 00196 Roma.
Tipo di azienda o settore Studio professionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabili- tà Collaborazione alla progettazione nell appalto concorso per il Restauro del Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli con capo gruppo R. D Aquino

Date (da a) Gennaio - dicembre 2006
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero per i Beni e le Attività Culturali. via del Collegio Romano 27, 00186 Roma
Tipo di azienda o settore Dipartimento per la ricerca, l innovazione e l organizzazione Servizio 1, Ufficio UNESCO
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Nell ambito del progetto Siti italiani UNESCO Buone prassi di gestio- ne attività di verifica e inserimento nel data base delle informazioni rela- tive alle esperienze attuate nei siti italiani iscritti nella Lista del Patrimo- nio Mondiale UNESCO.

Date (da a) Novembre 2018
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Ministero dell Università e della ricerca
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Settore concorsuale 08/E2 - Restauro e Storia dell'Architettura
Qualifica conseguita Abilitazione scientifica nazionale di II fascia
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) Febbraio 2015
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Ministero dell Università e della ricerca
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Settore concorsuale 08/E2 - Restauro e Storia dell'Architettura
Qualifica conseguita Abilitazione scientifica nazionale di II fascia
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) 2003-2006-2009
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Specializzazione in restauro dei monumenti Sapienza Università di Roma, Dipartimento di storia e restauro dei beni architettonici, Piazza Borghese, 9, 00100 Roma.
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Studio e Attività di ricerca
Qualifica conseguita Specialista in Restauro dell Architettura
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Diploma post lauream

Date (da a) 2003-2008
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Sapienza Università di Roma, Dipartimento di storia e restauro dei beni architettonici, Piazza Borghese, 9, 00100 Roma.
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Attività di ricerca
Qualifica conseguita Dottore di ricerca in Storia e restauro dell Architettura
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Dottorato di ricerca

Date (da a) Ottobre - novembre 2002
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Master in Consolidamento degli edifici storici Salviamo il Salvabile (di- retto dall Ing. G. Tosti in collaborazione con la Scuola di Specializzazio- ne in Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma La Sapienza .
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Analisi strutturale e progettazione degli interventi di consolidamento
Qualifica conseguita Idoneità
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Corso di formazione

Date (da a) 2000-2002
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti dell Università degli studi di Roma Sapienza
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Storia dell architettura, teoria e storia del restauro, consolidamento, re- stauro.
Qualifica conseguita Specialista in restauro dei Monumenti
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Titolo post lauream

Date (da a) Settembre 2000
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Ordine Professionale degli Architetti di Roma e Provincia 25 luglio 2001
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Abilitazione alla professione di architetto
Qualifica conseguita Architetto (Iscrizione a questo Ordine n°14047
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) Aprile 2000
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Corso di restauro dei monumenti diretto dal Prof. G. Carbonara e orga- nizzato dalla Scuola di Specializzazione in Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma La Sapienza , presso il complesso dei Ss. Quattro Coronati a Roma..
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Lettura archeologica, analisi storica dell edificio, diagnosi dello stato di degrado materiale e statico, progettazione dell intervento di restauro e degli impianti.
Qualifica conseguita Idoneità
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Corso di formazione

Date (da a) Ottobre 1999
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Sapienza Università di Roma
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Tesi in Restauro dei Monumenti dal titolo: La cartiera Mecenate nel santuario di Ercole Vincitore. Studio e restauro , relatore il Professor Giovanni Carbonara e correlatrice la Professoressa Donatella Fiorani,
Qualifica conseguita Laurea in Architettura con votazione 110/110
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) Luglio 1990
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Scuola europea di Bruxelles II, 25,Av Oscar Jesper, Woluwe St. Lam- bert, Bruxelles, Belgique.
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Italiano, latino, filosofia, matematica, fisica, chimica, biologia, storia (in lingua inglese),geografia (in lingua inglese), inglese e francese.
Qualifica conseguita Baccalauréat
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Licenza liceale

PRIMA LINGUA italiano

ALTRE LINGUE francese
Capacità di lettura eccellente
Capacità di scrittura eccellente
Capacità di espressione orale eccellente

ALTRE LINGUE inglese
Capacità di lettura eccellente
Capacità di scrittura eccellente
Capacità di espressione orale eccellente

PUBBLICAZIONI
36. M. Acierno, S. Cutarelli, Progettare sul costruito. La strategia dell Aikido di Herzog & de Meuron, in Costruire il laterizio , giugno 2019,179, pp. 52-61.
35. M.Acierno, D. Fiorani, Innovative tools for managing historical buildings: the use of geographic information system and ontologies for historical centers, in The International Archives of the Photogrammetry, Remote Sensing and Spatial Information Sciences, Volume XLII-2/W11, 2nd International Conference of Geomatics and Restoration, 8 10 May 2019, Milan, pp. 21-27.
34. M. Acierno, Ontologie per i centri storici, in D.Fiorani, Il Futuro dei Centri storici. Digitalizzazione e strategia conservativa, Roma 2019, pp.179-188.
33. M. Acierno, D. Simeone, S. Cursi, BIM semantic-enrichment for built heritage representation, in Automation in Construction , 97, January 2019, pp. 122-137.
32. M. Acierno, D. Fiorani, Cpm: un ontologia per il restauro in Ananke
numero speciale GeoRes novembre 2017 "Geomatics and Restoration:
Conservation of Cultural Heritage in the Digital Era", la prima Conferenza
internazionale su geomatica e restauro (22 - 24 maggio 2017, Firenze),
pp.147-152.
31. M. Acierno, Un modello di rappresentazione per il restauro, in T. Empler (a cura di), 3d Modeling & Bim. progettazione, design e proposte per la ricostruzione. Atti del convegno internazionale, Roma 19-20 Aprile 2017, Roma 2017, pp.148-165.
30. D. Fiorani, M. Acierno, Conservation process model (cpm): a twofold scientific research scope in the information modelling for cultural heritage, in The International Archives of the Photogrammetry, Remote Sensing and Spatial Information Sciences, Volume XLII-5/W1, 2017 GEOMATICS & RESTORATION Conservation of Cultural Heritage in the Digital Era, 22 24 May 2017, Florence.
29. M. Acierno, G. Giammaria, T. Cecilia, Il palazzo comunale di Anagni, Anagni 2016.
28. C. Cacace, M. Bartolini, F. Talarico, M. Acierno, I fattori microcli- matici, chimico-fisici e biologici: gestione e modellazione, in Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esistente
Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM
Politecnico di Milano, 21/22 Giugno 2016, Atti del Convegno, in Ingenio , [http://www.ingenio-web.it/dettagliopagine.php?ID=233].
27. M. Acierno Un modello di rappresentazione per il restauro. Il caso dell oratorio di San Saba a Roma, in Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esistente
Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM
Politecnico di Milano, 21/22 Giugno 2016, Atti del Convegno, in Ingenio , [http://www.ingenio-web.it/dettagliopagine.php?ID=233].
26. M. Acierno, Processi di studio per il restauro e metodi digitali, in D. Fiorani, diretto da, Ricerca/Restauro. Valorizzazione e gestione delle informazioni, IV, Roma, 2017, pp. 838-848.
25. M. Acierno, D. Simeone, S. Cursi, D. Fiorani, Architectural Heritage Knowledge Modelling: An Ontology-Based Framework For Conservation Process, in Journal of Architectural Heritage , 24 (2017), pp. 124-133.
24. M. Acierno, L. Baratin, Survey and deterioration analysis for the restoration of fortified architecture. Case study of the Malta walls, in G. Verdiani, a cura di, Defensive architecture of the mediterranean XV to XVIII centuries, Firenze 2016, pp.163-170,
23. M. Acierno, Le fortificazioni di Malta: forme di degrado e problemi di restauro tra materia e architettura, in Arkos , n. 15-16, 2016, pp. 5- 20.
22. D. Fiorani, M. Acierno, Drawing, Information, and Design: Tools and Perspective for Conservation, in A. Ippolito, M. Cigola, edited by, Handbook of Research on Emerging Technologies for Architectural and Archaeological Heritage, Hershey PA, 2016, pp. 355-386.
21. M. Acierno, La chiesa di Santa Maria in Foro Claudio, continuità e innovazione nell architettura religiosa altomedievale in Terra di Lavoro, in AA.VV., a cura di, Atti della giornata di studi in onore di Giovanni Car- bonara, in corso di pubblicazione.
.

20. M. Acierno, L architettura ecclesiastica altomedievale a Capua e in Terra di Lavoro. Un identità raggiunta tra permanenza e trasformazione, in
F. Marazzi, a cura di, Felix terra. Capua e la terra di lavoro in eta longobarda, Atti del convegno internazionale, 4/7 giugno 2015, Caserta Capua, Cerro al Volturno (Is) 2017, pp. 419-438.
19. M. Acierno, The history of restoration in Europe: a process through critical awareness and responsibility of heritage protection in N. Berlucchi, D. Fiorani, A. Griletto,S. Kulikov, O. Pyatkina, T.Vyatchanina, edited by, Scuola di Restauro. Heritage Conservation in Italy and Russia, Firenze2015, pp.73-86.
18. M. Acierno, L indagine storico architettonica: criticità e metodologia, in L. Baratin, M. Acierno, O. Muratore, a cura di, Il portico della chiesa di San San Francesco ad Urbino. Cronaca di un esperienza didattica per la conservazione e la valorizzazione, Ancona 2015, pp.31-37.
17. M. Acierno, C. Cacace, A.M. Giovagnoli, La carta del rischio: un approccio possibile alla manutenzione programmata. Il caso di Ancona, in Materiali e strutture , n.s.III, 5-6, 2014, pp.81-106.
16. M. Acierno, Magistra Latinitas. L architettura dell XI secolo in Terra di Lavoro fra permanenza e innovazione, Roma 2013.
15. M. Acierno, Il palazzo comunale di Anagni nel Medioevo: innovazione
e tradizione nell edilizia pubblica dei primi comuni, in Palladio , 53, 2013,
pp.5-28.
14. M. Acierno, Il santuario di Ercole vincitore a Tivoli. Un restauro complesso, in divenire, in Arkos , n. 1- 2, gennaio-giugno 2013, pp.43-57.
13. M. Acierno, Il palazzo comunale di Anagni, Roma 2013.
12. M. Acierno, Material and working techniques for architectural herit-
age conservation and restoration. Issues involving the treatment of ar-
chitectural surfaces, in M. Acierno, L. Baratin, O. Muratore, a cura di,
Instruments and Methodologies for Cultural Heritage Conservation and
Valorization, Il gabbiano, Ancona 2012, pp.121-125.
11. M. Acierno, L. Baratin, O. Muratore, a cura di, Instruments and Methodologies for Cultural Heritage Conservation and Valorization, Il gabbiano, Ancona 2012.
10. M. Acierno, voci: capochiave ; cervello ; ricucitura ; risarcitura , sabbiatura ; scuci e cuci ; stonacatura ; sutura , in Wikitecnica (www.wikitecnica.com), a cura di G. Carbonara - G. Strappa, Wolters Kluwer Italia, 2013-2014.
9. M. Acierno, Architettura religiosa e tecniche costruttive dell XI sec. in Terra di Lavoro, tesi di dottorato svolta nell ambito del Dottorato in Sto- ria e restauro dell architettura XIX ciclo sezione B (Restauro dell Architettura) presso Università degli Studi di Roma Sapienza , Di- partimento di Storia dell Architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici .
8. M. Acierno, Il reimpiego ideologico e materiale nell architettura religiosa dell XI secolo in Terra di lavoro, in F. Bernard, P. Bernardi, D Esposito, a cura di, Il reimpiego in architettura. Recupero, trasformazione, uso, École française de Rome, Roma 2008, pp. 591-603.
7. M. Acierno, I restauri dell ultimo secolo, in S. Cancellieri, a cura di, Il complesso di Sant Andrea in Flumine presso Ponzano Romano. Re- stauri e studi interdisciplinari, Gangemi, Roma 2007, pp. 327-338.
6. M. Acierno, Le ultime vicende del Forte, dalle alterazioni degli anni 70 ai recenti restauri, in M. Caperna, a cura di, Il forte di Nettuno, Gan- gemi, Roma 2006, pp.185-198.
5. M. Acierno, S. Campo, Sezione progetti, in G. Carbonara, a cura di,
Atlante del restauro architettonico Utet, Torino 2004.
4. M. Acierno, Note sull applicazione del computer alla grafica del re- stauro architettonico in D. Fiorani, a cura di, Restauro architettonico e strumento informatico, guida agli elaborati grafici, Liguori, Napoli 2004, pp. 17-20.

3. M. Acierno, S. Campo, a cura di, Museo, impresa? Può il museo di-
ventare un impresa?, Atti del convegno (Roma, 18/4/2002), Italia Nostra,
Roma 2003.
2. M. Acierno, Santa Maria Maggiore; San Pietro, santuario di San Ca- taldo; San Nicola; Madonna di Loreto; Ss. Sebastiano e Rocco, in G. Giammaria, a cura di, Ecco Supino itinerari, Ceccano 2003, p.41-45;57- 63;77-81;89.
1. M. Acierno, Santa Maria Assunta; Ss. Sebastiano e Rocco, in G. Giammaria, a cura di, Ecco Morolo itinerari, Ceccano 2003, pp.43- 49;69-70.

DICHIARAZIONE

Dichiaro che le informazioni riportate nel presente Curriculum Vitae sono esatte e veritiere
Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel presente Curriculum Vitae ai sensi del D. Lgs. N° 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni.

Data 30/9/2019 In Fede

Nome Acierno, Marta
E-mail marta.acierno@uniroma1.it

Nazionalità Italiana

Data di nascita 9 OTTOBRE 1972

Posizione attuale Ricercatore a tempo determinato di tipo B presso Dipartimento di Disegno, Storia e Restauro dell Architettura dell Università Sapienza di Roma.

ESPERIENZE SCIENTIFICHE E DIDATTICHE
Date (da a) 18 Ottobre 2017- Gennaio 2019
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di azienda o settore Sapienza Università di Roma
Tipo di impiego Docente a contratto
Principali mansioni e responsabi- lità Docenza corso universitario: Elementi di restauro , canale C

Date (da a) 2 Gennaio 2017- 2 Gennaio 2018
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Vincitrice di un assegno di ricerca di tipo B presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura della Sapienza Università di Roma, settore scientifico disciplinare ICAR/19.
Principali mansioni e responsabi- lità Titolo della ricerca: Ontologia per il restauro architettonico: approfondi- menti e sviluppi finalizzati alla modellazione dei sistemi informativi per l architettura

Date (da a) 14-22 Gennaio 2017
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro
Tipo di azienda o settore Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Tipo di impiego Docente del corso "Metodologia del sistema informativo territoriale della carta del rischio del patrimonio culturale" nell ambito del progetto internazionale di formazione (ITP - International Training Project)
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) 1 Novembre 2015 - 30 Ottobre 2016
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Vincitrice di un assegno di ricerca di tipo B presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura della Sapienza Università di Roma, settore scientifico disciplinare ICAR/19.
Principali mansioni e responsabi- lità Titolo della ricerca: Le problematiche conservative delle aree
ipogee: dall'archiviazione dei dati alla gestione della conoscenza. I casi studio di San Martino ai Monti e Santa Pudenziana ,

Date (da a) Luglio 2014 - Giugno 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Partecipazione al Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (Prin) dal titolo Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edili- zio esistente. Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM (Principal Investigator Stefano Della Torre, Research Unit Coordinator Donatella Fiorani).
Principali mansioni e responsabi- lità Approfondimento degli argomenti relativi alle ontologie informatiche.

Date (da a) Luglio 2014 - Giugno 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Vincitrice di un assegno di ricerca di tipo B presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura della Sapienza Università di Roma, settore scientifico disciplinare ICAR/19.
Principali mansioni e responsabi- lità Titolo della ricerca: Studio e caratterizzazione di impianti storici ipogei finalizzati alla modellazione delle conoscenze. Il caso di San Saba .

Date (da a) Gennaio 2014 luglio 2017
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Cultrice della materia presso il corso di Laboratorio di restauro della Prof.ssa Donatella Fiorani
Principali mansioni e responsabi- lità Supporto al corso.

Date (da a) Febbraio 2014-Febbraio 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF)
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Piazza della Repubblica 13, 61029 Urbino.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Docente del corso Storia e Teoria del restauro nell ambito del Ma- ster di primo livello in Restauro dei Monumenti organizzato dall Università degli studi di Urbino Carlo Bo e dalla Scuola di Specia- lizzazione in restauro dei monumenti dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Febbraio 2014-Febbraio 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF)
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Piazza della Repubblica 13, 61029 Urbino.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Docente del corso Strumenti e tecniche per l analisi architettoni- ca nell ambito del Master di primo livello in Restauro dei Monumenti
organizzato dall Università degli studi di Urbino Carlo Bo e dalla Scuo- la di Specializzazione in restauro dei monumenti dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Dicembre 2013
Nome e indirizzo del datore di lavoro Scuola post lauream di restauro Italo Russa, Mosca.
Tipo di azienda o settore Ufficio per la tutela dei monumenti della federazione russa.
Tipo di impiego Docente del corso Storia e Teoria del restauro in Europa
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali.

Date (da a) Dicembre 2012 a Febbraio 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF)
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Piazza della Repubblica 13,
61029 Urbino.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Segreteria scientifica del Master di primo livello in Restauro dei Mo- numenti organizzato dall Università degli studi di Urbino Carlo Bo e dalla Scuola di Specializzazione in restauro dei monumenti dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Articolazione dei contenuti del corso e partecipazione al comitato scien- tifico per le pubblicazioni.

Date (da a) Gennaio 2013-Giugno 2014
Nome e indirizzo del datore di lavoro .Consorform, Viale Giovanni Bovio, 105, Pescara.
Tipo di azienda o settore Azienda specializzata nella formazione professionale.
Tipo di impiego Segreteria scientifica del corso "Tecnico dell'ispezione e manutenzio- ne degli edifici storici" nell ambito del progetto A.M.B.R.A. Azioni Mul- tiformative sui Beni da Restaurare in Abruzzo finanziato dalla Regione Abruzzo e diretto dal Dipartimento di Storia e Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Gennaio 2013-Giugno 2014
Nome e indirizzo del datore di lavoro Consorform, Viale Giovanni Bovio, 105, Pescara
Tipo di azienda o settore Azienda specializzata nella formazione professionale.
Tipo di impiego Docenza del modulo: Caratteri costruttivi e figurativi dell architettura medievale nell ambito del corso "Tecnico dell'ispe- zione e manutenzione degli edifici storici" nell ambito del progetto
A.M.B.R.A. Azioni Multiformative sui Beni da Restaurare in Abruzzo finanziato dalla Regione Abruzzo e diretto dal Dipartimento di Storia e Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Marzo 2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università di Roma Sapienza , Via A. Gramsci n.53, 00197 Roma
Tipo di azienda o settore Università statale
Tipo di impiego Relatrice del seminario: Progetto del nuovo e restauro. Il confronto sulla preesistenza in collaborazione con Cecilia Anselmi e Carlo Prati presso la Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del paesag- gio.
Principali mansioni e responsabi- lità Intervento orale.

Date (da a) Gennaio 2009-Giugno 2009
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Unesco
Tipo di azienda o settore Agenzia specializzata dell'Organizzazione delle Nazioni Unite

Tipo di impiego Tutor al corso di Restauro dei monumenti a Tirana nell ambito del progetto Unesco per la tutela del patrimonio culturale dell Europa sud orientale.
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università degli Studi di Roma La Sapienza ; Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro.
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Maggio 2008-Giugno 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro .
Cefme Formedil, Via Filippo Fiorentini, 7 Roma.
Tipo di azienda o settore Ente Bilaterale Senza Fini di Lucro.
Tipo di impiego Docente del modulo Lettura delle murature presso il corso di Tecnicosuperiore per il rilievo architettonico, la dia- gnosi del degrado strutturale e superficiale dei beni culturali
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università degli Studi di Roma La Sapienza Finanziamento: Regione Lazio
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Gennaio-Giugno 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro Università degli studi di Urbino Carlo Bo, università diTirana, Mostar, Sarajevo, Novisad
Tipo di azienda o settore Università statali
Tipo di impiego Docente del modulo Lettura delle murature presso il master di pri- mo livello in Tutela dei beni culturali .
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) 2005-2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura dell Università di Roma Sapienza , Piazza Borghese 9,00186 Roma.
Tipo di azienda o settore Università Statale
Tipo di impiego Cultrice della materia presso il corso di Laboratorio di restauro del prof. Maurizio Caperna
Principali mansioni e responsabi- lità Supporto al corso

Date (da a) Marzo 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Consorzio Roma e Albatros.
Tipo di azienda o settore Consorzi specializzati nella formazione professionale.
Tipo di impiego Docente dei moduli Strumenti e tecniche di lavorazione dei manu- fatti in pietra e Lettura delle murature e problemi di restauro dei dipinti murali, dei mosaici, dei materiali lapidei, litoidi e manufatti derivati presso il corso per Operatore del restauro addetto alla manutenzione, conservazione e valorizzazione dei Beni artistici, architettonici e archeologici , III anno, secondo lo standard regionale per il Collabora- tore del Restauratore.
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio
Finanziamento: Regione Lazio-
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Settembre 2007
Nome e indirizzo del datore di lavoro .
Cefme Formedil, Via Filippo Fiorentini, 7 Roma.
Tipo di azienda o settore Ente Bilaterale Senza Fini di Lucro
Tipo di impiego Docente del modulo Lettura delle murature e problemi di restauro dei mosaici, materiali lapidei, litoidi e manufatti derivati presso il corso per Tecnico collaboratore del restauratore di materiali lapidei, musivi, litoidi e manufatti derivati
Direzione scientifica: Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del Lazio
Finanziamento: Regionale
Principali mansioni e responsabi- lità Lezioni frontali e coordinamento delle attività di laboratorio.

Date (da a) Gennaio 2005-Gennaio 2006
Nome e indirizzo del datore di lavoro .
Soprintendenza ai beni architettonici e del paesaggio del Lazio
Tipo di azienda o settore Statale
Tipo di impiego Collaborazione alla direzione scientifica della pubblicazione: S. Can- cellieri, a cura di, Il complesso di Sant Andrea in Flumine presso Ponza- no Romano. Restauri e studi interdisciplinari, Gangemi, Roma 2007.
Principali mansioni e responsabi- lità Revisione dei testi e dell editing.

PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Data (da a) 22-24 maggio 2017
Titolo del convegno Geores 2017, Geomatics and Restoration. Convegno Internazionale.
Istituzione ospitante Università di Firenze

Data (da a) 19-20 aprile 2017
Titolo del convegno Workshop 3d Modelling & Bim. Progettazione, design e proposte per la ricostruzione. Convegno Internazionale.
Istituzione ospitante Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura

Data (da a) 10-12 novembre 2016
Titolo del convegno International Conference on modern age fortifications of the Mediterra- nean coast. Fortmed 2016.
Istituzione ospitante Università di Firenze, Dipartimento di Architettura

Date (da a) 26-27 Settembre 2016
Titolo del convegno RICerca/REStauro
Istituzione ospitante Sira (Società Italiana per il restauro dell Architettura), Università di Ro- ma Sapienza , Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura.

Date (da a) 21-22 Giugno 2016
Titolo del convegno Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esi- stente. Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM. Convegno finale.
Istituzione ospitante Politecnico di Milano

Date (da a) 10 Settembre 2015
Titolo del convegno Giornata di studi in onore di Giovanni Carbonara
Istituzione ospitante Università degli studi di Roma Sapienza

Date (da a) 4-7 Giugno 2015
Titolo del convegno Felix Terra Capua e la terra di lavoro in eta longobarda-convegno inter- nazionale Caserta Capua.
Istituzione ospitante Societa di Storia Patria di Terra di Lavoro e Universita Suor Orsola Be- nincasa Napoli
Date (da a) 8 Novembre 2007
Titolo del convegno «Chasteaus abatuz est demi refez». Recupero, riciclo e uso del reim- piego nell architettura. Colloquio internazionale.
Istituzione ospitante Accadémie de France à Rome e Università di Roma Sapienza

PARTECIPAZIONE A SOCIETA SCIENTIFICHE
Data (da a) Dicembre 2017- in corso
Nome dell associazione Sira- Società Italiana per il restauro dell Architettura

Data (da a) Ottobre 2017-in corso
Nome dell associazione Cidoc CRM

ESPERIENZE DI REVISIONE (PEER REVIEW)
Data (da a) 2018 in corso
Titolo della rivista Journal of Cultural Heritage
Istituzione editrice Elsevier

Data (da a) 2017 in corso
Titolo della rivista Journal of Design and Built Environment
Istituzione editrice University of Malaya

Data (da a) 2016
Titolo della rivista Materiali e strutture. Problemi di conservazione.
Istituzione editrice Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell Architettura (Sapienza Università di Roma)

ESPERIENZE PROFESSIONALI
Date (da a) Marzo 2018 - Febbraio 2019
Nome e indirizzo del datore di lavoro Segretariato Generale - Servizio I, Ufficio Unesco
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le Attività culturali
Tipo di impiego Assunzione a tempo indeterminato
Principali mansioni e responsabi- lità Funzionario architetto

Date (da a) Gennaio 2018 Dicembre 2019
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Via di San Michele 52, Roma
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le Attività culturali.
Tipo di impiego Incarico
Principali mansioni e responsabi- lità Partecipazione al progetto Artek relativo all applicazione di sistemi satellitari integrati e studi locali a terra dello stato di conserva- zione (vulnerabilità) e della pericolosità territoriale per la salvaguardia dei siti di Villa Arianna, Civita di Bagnoregio, Matera, Gianola.

Date (da a) Maggio 2016 Novembre 2017
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Via di San Michele 52, Roma
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le attività culturali.
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Partecipazione al progetto Videor relativo all applicazione di sistemi satellitari integrati e studi locali a terra dello stato di conserva- zione (vulnerabilità) e della pericolosità territoriale per la salvaguardia del sito di Villa Arianna e del centro storico di Tivoli.

Date (da a) Agosto 2015-Novembre 2015
Nome e indirizzo del datore di lavoro Tecno Art Srl con sede in Ascoli Piceno
Tipo di azienda o settore Privata
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Consulenza nell ambito del Grande Progetto Pompei

Date (da a) Febbraio-Aprile 2014
Nome e indirizzo del datore di lavoro Fondazione delle Ferrovie delle Stato, Piazza della Croce Rossa 1, Roma.
Tipo di azienda o settore Statale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Studio di fattibilità e progettazione preliminare del restauro del Museo di Pietrarsa (Na).

Date (da a) Gennaio 2013-Marzo 2013
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero dei Beni Culturali di Francia-Direction générale de Aix en Provence
Tipo di azienda o settore Statale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Restauro della cappella di San Marziale presso il palazzo dei Papi ad Avignone. Consulenza al Consorzio Arkè.

Date (da a) Maggio-ottobre 2012
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ambasciata di Francia, Piazza Farnese 68, Roma
Tipo di azienda o settore Ambasciata
Tipo di impiego Assunzione a tempo determinato
Principali mansioni e responsabi- lità Architetto presso l Ufficio tecnico dell Ambasciata di Francia a Roma.
Il ruolo svolto ha comportato la rappresentanza dell Ente appaltante (Ambasciata di Francia) e l assistenza alla direzione lavori nei seguenti cantieri di restauro a Roma:
- Biblioteca e chiostro del complesso conventuale della Trinità dei Monti
- Chiesa di Sant Ivo dei Bretoni

Date (da a) Dicembre 2011- Febbraio 2012
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro, Via di San Michele 52, Roma.
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le attività culturali.
Tipo di impiego Implementazione del sistema informativo Carta del Rischio del Patri- monio Culturale con schedatura di primo e secondo livello di alcuni ambienti della Domus Aurea.
Principali mansioni e responsabi- lità

Date (da a) Giugno-ottobre 2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Fintecna s.p.a.
Tipo di azienda o settore Azienda Para statale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Studio storico architettonico dell Ex Istituto Geologico in Roma Redazione relazione ed elaborati grafici.

Date (da a) Giugno-settembre 20011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro, Via di San Michele 52, Roma
Tipo di azienda o settore Ministero per i Beni e le attività culturali
Tipo di impiego Progetto ACT LIFE relativo alle attività di ricognizione, schedatura e cal- colo della vulnerabilità sui bei selezionati di interesse storico artistico monumentale della città di Ancona e del calcolo del rischio inerente gli impatti dei cambiamenti climatici.
Committente: Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro Implementazione del sistema informativo Carta del Rischio del Patri- monio Culturale .
Principali mansioni e responsabi- lità Schedatura

Date (da a) 2010 -2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Restoration Unit of Malta
Tipo di azienda o settore Ministero dei beni culturali nazionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi lità - Rilievo del degrado delle fortificazioni di Birgu - Malta nell ambito del progetto: Documentation of the Birgu Fortifications, Malta-BRG 01 .

Date (da a) 2010-2011
Nome e indirizzo del datore di lavoro Maria Immacolata Senni, Via delle carrozze n.3, Roma.
Tipo di azienda o settore privato
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Progettazione del restauro del cortile interno del palazzetto Senni Orel- lana in Via delle carrozze n.3 a Roma

Date (da a) Marzo-luglio 2010
Nome e indirizzo del datore di lavoro Restoration Unit of Malta
Tipo di azienda o settore Ministero dei beni culturali nazionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Rilievo del degrado delle fortificazioni della Valletta Malta nell ambito del progetto: Documentation of the Valletta Fortifications, Malta- VLT01 .Svolgimento e coordinamento del lavoro rilievo del degrado, re- dazione elaborati e relazione tecnica.

Date (da a) Inizio.fine 2010
Nome e indirizzo del datore di lavoro Istituto Superiore per la Conservazione ed il restauro
Tipo di azienda o settore Ministero dei beni culturali nazionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Nell ambito del progetto Servizi di Evoluzione del Sistema Informativo Territoriale Carta del Rischio del Patrimonio Culturale attività di inse- rimento schede anagrafiche relative a 450 beni conservati presso il For- te Spagnolo a L Aquila.

Date (da a) Dicembre 2009-Gennaio 2010
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero per i beni e le attività culturali. Piazza San Francesco di Paola 9, 00184 Roma
Tipo di azienda o settore IsCr,Istituto superiore per la Conservazione ed il restauro. Piazza San Francesco di Paola 9, 00184 Roma
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Incarico nell ambito del progetto Carta del Rischio del Patrimonio cul- turale - Implementazione del sistema informativo.

Date (da a) Maggio 2007 Febbraio 2009
Nome e indirizzo del datore di lavoro BUILT S.r.l.
via Suvereto 321, 00139 Roma per conto della METRO C S.c.p.a.
Tipo di azienda o settore Studio di ingegneria e architettura
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Redazione degli studi storici propedeutici alla realizzazione della metro C a Roma dei palazzi con rilevanza storico-artistica su corso Vittorio Emanuele

Date (da a) Ottobre 2007 - gennaio 2008
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero per i Beni e le Attività Culturali. via del Collegio Romano 27, 00186 Roma
Tipo di azienda o settore Dipartimento per la ricerca, l innovazione e l organizzazione
Servizio 1, Ufficio UNESCO
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Redazione di n. 50 schede di rilevamento della vulnerabilità dei beni ar- chitettonici e archeologici oggetto della candidatura del sito Italia lan- gobardorum: centri di potere e di culto (568-774) alla Lista del Patrimo- nio Mondiale dell UNESCO e loro inserimento nella Banca Dati Carta del Rischio del Patrimonio Culturale Italiano.

Date (da a) Gennaio - febbraio 2007
Nome e indirizzo del datore di lavoro Arch. Riccardo D Aquino, Via Guido Reni 52, 00196 Roma.
Tipo di azienda o settore Studio professionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabili- tà Collaborazione alla progettazione nell appalto concorso per il Restauro del Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli con capo gruppo R. D Aquino

Date (da a) Gennaio - dicembre 2006
Nome e indirizzo del datore di lavoro Ministero per i Beni e le Attività Culturali. via del Collegio Romano 27, 00186 Roma
Tipo di azienda o settore Dipartimento per la ricerca, l innovazione e l organizzazione Servizio 1, Ufficio UNESCO
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Nell ambito del progetto Siti italiani UNESCO Buone prassi di gestio- ne attività di verifica e inserimento nel data base delle informazioni rela- tive alle esperienze attuate nei siti italiani iscritti nella Lista del Patrimo- nio Mondiale UNESCO.

Date (da a) Aprile 2004 - giugno 2005
Nome e indirizzo del datore di lavoro A&C2000
via Arrigo Boito 126, Roma
Tipo di azienda o settore Società che opera nel settore della ricerca scientifica applicata in parti- colare geomatica, ambiente e territorio
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Nell ambito del progetto Servizi di Evoluzione del Sistema Informativo Territoriale Carta del Rischio del Patrimonio Culturale attività di: schedatura di vulnerabilità sismica (scheda Cooperativa ARX Venzone) di beni architettonici situati nella provincia di Brescia;
schedatura speditiva (scheda conservativa ICR-Primo livello) di beni ar- cheologici situati a Ercolano e a Spoleto.
Date (da a) Giugno 2002
Nome e indirizzo del datore di lavoro Arch. Giampaolo Ercolani
Tipo di azienda o settore Studio professionale
Tipo di impiego Incarico professionale
Principali mansioni e responsabi- lità Rilievo diretto strumentale e manuale del palazzo comunale di Anagni

Date (da a) Novembre 2018
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Ministero dell Università e della ricerca
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Settore concorsuale 08/E2 - Restauro e Storia dell'Architettura
Qualifica conseguita Abilitazione scientifica nazionale di II fascia
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) Febbraio 2015
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Ministero dell Università e della ricerca
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Settore concorsuale 08/E2 - Restauro e Storia dell'Architettura
Qualifica conseguita Abilitazione scientifica nazionale di II fascia
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) 2003-2006-2009
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Specializzazione in restauro dei monumenti Sapienza Università di Roma, Dipartimento di storia e restauro dei beni architettonici, Piazza Borghese, 9, 00100 Roma.
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Studio e Attività di ricerca
Qualifica conseguita Specialista in Restauro dell Architettura
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Diploma post lauream

Date (da a) 2003-2008
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Sapienza Università di Roma, Dipartimento di storia e restauro dei beni architettonici, Piazza Borghese, 9, 00100 Roma.
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Attività di ricerca
Qualifica conseguita Dottore di ricerca in Storia e restauro dell Architettura
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Dottorato di ricerca

Date (da a) Giugno 2004
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Istituto Centrale del Restauro
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Corso di formazione presso l Istituto centrale del restauro su Modelli meccanici, procedura di compilazione delle schede di vulnerabilità si- smica e norme di compilazione .
Docenti: Ing. Alberto Moretti e Gianluca Canofeni dell a.r.x.s.c.r.l., Ven- zone (Ud)
Qualifica conseguita Idoneità
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Corso di formazione

Date (da a) Aprile 2002
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Campagna di Scavo Archeologico al Colosseso, VII cuneo, organizzata dalla Scuola di Specializzazione di Restauro dei Monumenti,(dir. Prof. Arch. Giovanni Carbonara, docenti: Dott. Prof. Piero Dell Amico, dott. Francisca Pallarés).
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Scavo stratigrafico, rilievo archeologico, catalogazione dei reperti, anali- si e lettura delle unità stratigrafiche murarie.
Qualifica conseguita Idoneità
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Corso di formazione

Date (da a) Ottobre - novembre 2002
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Master in Consolidamento degli edifici storici Salviamo il Salvabile (di- retto dall Ing. G. Tosti in collaborazione con la Scuola di Specializzazio- ne in Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma La Sapienza .
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Analisi strutturale e progettazione degli interventi di consolidamento
Qualifica conseguita Idoneità
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Corso di formazione

Date (da a) 2000-2002
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti dell Università degli studi di Roma Sapienza
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Storia dell architettura, teoria e storia del restauro, consolidamento, re- stauro.
Qualifica conseguita Specialista in restauro dei Monumenti
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Titolo post lauream

Date (da a) Settembre 2000
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Ordine Professionale degli Architetti di Roma e Provincia 25 luglio 2001
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Abilitazione alla professione di architetto
Qualifica conseguita Architetto (Iscrizione a questo Ordine n°14047
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) Aprile 2000
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Corso di restauro dei monumenti diretto dal Prof. G. Carbonara e orga- nizzato dalla Scuola di Specializzazione in Restauro dei monumenti dell Università degli studi di Roma La Sapienza , presso il complesso dei Ss. Quattro Coronati a Roma..
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Lettura archeologica, analisi storica dell edificio, diagnosi dello stato di degrado materiale e statico, progettazione dell intervento di restauro e degli impianti.
Qualifica conseguita Idoneità
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Corso di formazione

Date (da a) Ottobre 1999
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Sapienza Università di Roma
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Tesi in Restauro dei Monumenti dal titolo: La cartiera Mecenate nel santuario di Ercole Vincitore. Studio e restauro , relatore il Professor Giovanni Carbonara e correlatrice la Professoressa Donatella Fiorani,
Qualifica conseguita Laurea in Architettura con votazione 110/110
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente)

Date (da a) Luglio 1990
Nome e tipo di istituto di istru- zione o formazione Scuola europea di Bruxelles II, 25,Av Oscar Jesper, Woluwe St. Lam- bert, Bruxelles, Belgique.
Principali materie / abilità pro- fessionali oggetto dello studio Italiano, latino, filosofia, matematica, fisica, chimica, biologia, storia (in lingua inglese),geografia (in lingua inglese), inglese e francese.
Qualifica conseguita Baccalauréat
Livello nella classificazione na- zionale (se pertinente) Licenza liceale

PRIMA LINGUA italiano

ALTRE LINGUE francese
Capacità di lettura eccellente
Capacità di scrittura eccellente
Capacità di espressione orale eccellente

ALTRE LINGUE inglese
Capacità di lettura eccellente
Capacità di scrittura eccellente
Capacità di espressione orale eccellente

CAPACITÀ E COMPETENZE RELA-
ZIONALI
Vivere e lavorare con altre perso- ne, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comuni- cazione è importante e in situa- zioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e
sport), ecc. Marta Acierno ha lavorato dal 1999 in diversi studi professionali di ar- chitettura e partecipato a numerose attività progettuali di gruppo (con- corsi, collaborazioni professionali). Presenta altresì una certa facilità nei contesti internazionali, dovuta alla lunga permanenza all estero e alle frequenti occasioni professionali in tali contesti. È stata impegnata inol- tre dal 1985 al 2000 in costanti attività di volontariato con fini umanitari e sociali, alcune della quali mantenute fino ad oggi.

CAPACITÀ E COMPETENZE ORGA- NIZZATIVE
Ad es. coordinamento e ammini-
strazione di persone, progetti, bi- lanci; sul posto di lavoro, in attivi- tà di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. Ha svolto dal 1990 al 1999 attività di capo scout (conseguendo nel 1996 il brevetto) e coordinato diverse attività di volontariato con fini umanitari e sociali.

CAPACITÀ E COMPETENZE TECNI- CHE
Con computer, attrezzature speci-
fiche, macchinari, ecc. Uso di strumentazioni per il rilievo architettonico e geometrico degli edi- fici quali la stazione totale ed il teodolite.
Competenze informatiche:
Autocad (tutte le versioni); CorelDraw (tutte le versioni); Revit 2016; Programmi di ritocco immagine e di presentazione: Adobe Photoshop; Photopaint;
Paccheti operativi: Microsoft Office
Sistemi operativi: Windows (tutte le versioni). Editor di ontologie: Protégé.

ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE
Competenze non precedente- mente indicate. Ha conseguito nel Luglio 1990 il diploma di pianoforte e solfeggio pres- so l Accademia di musica di Woluwe St. Pierre a Bruxelles (Belgio)

PATENTE O PATENTI Patente di guida B n. RM4315943Y

ULTERIORI INFORMAZIONI
PUBBLICAZIONI 32. M. Acierno, D. Simeone, S. Cursi, BIM semantic-enrichment for built heritage representation, in Automation in Construction , 97, January 2019, pp. 122-137.
31. M. Acierno, D. Fiorani, Cpm: un ontologia per il restauro in Ananke
numero speciale GeoRes novembre 2017 "Geomatics and Restoration:
Conservation of Cultural Heritage in the Digital Era", la prima Conferenza
internazionale su geomatica e restauro (22 - 24 maggio 2017, Firenze),
pp.147-152.
30. M. Acierno, Un modello di rappresentazione per il restauro, in T. Empler (a cura di), 3d Modeling & Bim. progettazione, design e proposte per la ricostruzione. Atti del convegno internazionale, Roma 19-20 Aprile 2017, Roma 2017, pp.148-165.
29. D. Fiorani, M. Acierno, Conservation process model (cpm): a twofold scientific research scope in the information modelling for cultural heritage, in The International Archives of the Photogrammetry, Remote Sensing and Spatial Information Sciences, Volume XLII-5/W1, 2017 GEOMATICS & RESTORATION Conservation of Cultural Heritage in the Digital Era, 22 24 May 2017, Florence.
28. C. Cacace, M. Bartolini, F. Talarico, M. Acierno, I fattori microcli- matici, chimico-fisici e biologici: gestione e modellazione, in Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esistente
Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM
Politecnico di Milano, 21/22 Giugno 2016, Atti del Convegno, in Ingenio , [http://www.ingenio-web.it/dettagliopagine.php?ID=233].
27. M. Acierno Un modello di rappresentazione per il restauro. Il caso dell oratorio di San Saba a Roma, in Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esistente
Built Heritage Information Modelling/Management BHIMM
Politecnico di Milano, 21/22 Giugno 2016, Atti del Convegno, in Ingenio , [http://www.ingenio-web.it/dettagliopagine.php?ID=233].
26. M. Acierno, Processi di studio per il restauro e metodi digitali, in D. Fiorani, diretto da, Ricerca/Restauro. Valorizzazione e gestione delle informazioni, IV, Roma, 2017, pp. 838-848.
25. M. Acierno, D. Simeone, S. Cursi, D. Fiorani, Architectural Heritage Knowledge Modelling: An Ontology-Based Framework For Conservation Process, in Journal of Architectural Heritage , 24 (2017), pp. 124-133.
24. M. Acierno, L. Baratin, Survey and deterioration analysis for the restoration of fortified architecture. Case study of the Malta walls, in G. Verdiani, a cura di, Defensive architecture of the mediterranean XV to XVIII centuries, Firenze 2016, pp.163-170,
23. M. Acierno, Le fortificazioni di Malta: forme di degrado e problemi di restauro tra materia e architettura, in Arkos , n. 15-16, 2016, pp. 5- 20.
22. D. Fiorani, M. Acierno, Drawing, Information, and Design: Tools and Perspective for Conservation, in A. Ippolito, M. Cigola, edited by, Handbook of Research on Emerging Technologies for Architectural and Archaeological Heritage, Hershey PA, 2016, pp. 355-386.
21. M. Acierno, La chiesa di Santa Maria in Foro Claudio, continuità e innovazione nell architettura religiosa altomedievale in Terra di Lavoro, in AA.VV., a cura di, Atti della giornata di studi in onore di Giovanni Car- bonara, in corso di pubblicazione.
20. M. Acierno, L architettura ecclesiastica altomedievale a Capua e in Terra di Lavoro. Un identità raggiunta tra permanenza e trasformazione, in F. Marazzi, a cura di, Felix terra. Capua e la terra di lavoro in eta longobarda, Atti del convegno internazionale, 4/7 giugno 2015, Caserta Capua, Cerro al Volturno (Is) 2017, pp. 419-438.
19. M. Acierno, The history of restoration in Europe: a process through critical awareness and responsibility of heritage protection in N. Berlucchi, D. Fiorani, A. Griletto,S. Kulikov, O. Pyatkina, T.Vyatchanina, edited by, Scuola di Restauro. Heritage Conservation in Italy and Russia, Firenze 2015, pp.73-86.

18. M. Acierno, L indagine storico architettonica: criticità e metodologia, in L. Baratin, M. Acierno, O. Muratore, a cura di, Il portico della chiesa di San San Francesco ad Urbino. Cronaca di un esperienza didattica per la conservazione e la valorizzazione, Ancona 2015, pp.31-37.
17. M. Acierno, C. Cacace, A.M. Giovagnoli, La carta del rischio: un approccio possibile alla manutenzione programmata. Il caso di Ancona, in Materiali e strutture , n.s.III, 5-6, 2014, pp.81-106.
16. M. Acierno, Magistra Latinitas. L architettura dell XI secolo in Terra di Lavoro fra permanenza e innovazione, Roma 2013.
15. M. Acierno, Il palazzo comunale di Anagni nel Medioevo: innovazione
e tradizione nell edilizia pubblica dei primi comuni, in Palladio , 53, 2013,
pp.5-28.
14. M. Acierno, Il santuario di Ercole vincitore a Tivoli. Un restauro complesso, in divenire, in Arkos , n. 1- 2, gennaio-giugno 2013, pp.43-57.
13. M. Acierno, Il palazzo comunale di Anagni, Roma 2013.
12. M. Acierno, Material and working techniques for architectural herit-
age conservation and restoration. Issues involving the treatment of ar-
chitectural surfaces, in M. Acierno, L. Baratin, O. Muratore, a cura di,
Instruments and Methodologies for Cultural Heritage Conservation and
Valorization, Il gabbiano, Ancona 2012, pp.121-125.
11. M. Acierno, L. Baratin, O. Muratore, a cura di, Instruments and Methodologies for Cultural Heritage Conservation and Valorization, Il gabbiano, Ancona 2012.
10. M. Acierno, voci: capochiave ; cervello ; ricucitura ; risarcitura , sabbiatura ; scuci e cuci ; stonacatura ; sutura , in Wikitecnica (www.wikitecnica.com), a cura di G. Carbonara - G. Strappa, Wolters Kluwer Italia, 2013-2014.
9. M. Acierno, Architettura religiosa e tecniche costruttive dell XI sec. in Terra di Lavoro, tesi di dottorato svolta nell ambito del Dottorato in Sto- ria e restauro dell architettura XIX ciclo sezione B (Restauro dell Architettura) presso Università degli Studi di Roma Sapienza , Di- partimento di Storia dell Architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici .
8. M. Acierno, Il reimpiego ideologico e materiale nell architettura religiosa dell XI secolo in Terra di lavoro, in F. Bernard, P. Bernardi, D Esposito, a cura di, Il reimpiego in architettura. Recupero, trasformazione, uso, École française de Rome, Roma 2008, pp. 591-603.
7. M. Acierno, I restauri dell ultimo secolo, in S. Cancellieri, a cura di, Il complesso di Sant Andrea in Flumine presso Ponzano Romano. Re- stauri e studi interdisciplinari, Gangemi, Roma 2007, pp. 327-338.
6. M. Acierno, Le ultime vicende del Forte, dalle alterazioni degli anni 70 ai recenti restauri, in M. Caperna, a cura di, Il forte di Nettuno, Gan- gemi, Roma 2006, pp.185-198.
5. M. Acierno, S. Campo, Sezione progetti, in G. Carbonara, a cura di,
Atlante del restauro architettonico Utet, Torino 2004.
4. M. Acierno, Note sull applicazione del computer alla grafica del re- stauro architettonico in D. Fiorani, a cura di, Restauro architettonico e strumento informatico, guida agli elaborati grafici, Liguori, Napoli 2004, pp. 17-20.
3. M. Acierno, S. Campo, a cura di, Museo, impresa? Può il museo di- ventare un impresa?, Atti del convegno (Roma, 18/4/2002), Italia No- stra, Roma 2003.
2. M. Acierno, Santa Maria Maggiore; San Pietro, santuario di San Ca- taldo; San Nicola; Madonna di Loreto; Ss. Sebastiano e Rocco, in G. Giammaria, a cura di, Ecco Supino itinerari, Ceccano 2003, p.41-45;57- 63;77-81;89.
1. M. Acierno, Santa Maria Assunta; Ss. Sebastiano e Rocco, in G. Giammaria, a cura di, Ecco Morolo itinerari, Ceccano 2003, pp.43- 49;69-70.

DICHIARAZIONE

Dichiaro che le informazioni riportate nel presente Curriculum Vitae sono esatte e veritiere
Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel presente Curriculum Vitae ai sensi del D. Lgs. N° 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni.

Data 20/3/2019 In Fede

Course Code Year Course - Attendance
ELEMENTI DI RESTAURO 1044247 2021/2022 Architecture
ELEMENTI DI RESTAURO 1044247 2020/2021 Architecture
ELEMENTI DI RESTAURO 1044247 2019/2020 Architecture
RESTORATION WORKSHOP 1044252 2018/2019 Architecture
ELEMENTI DI RESTAURO 1044247 2018/2019 Architecture
ELEMENTI DI RESTAURO 1044247 2017/2018 Architecture
Title Journal Year
Il BIM e l’HBIM: nuove prospettive per la modellazione dell’architettura storica COSTRUIRE IN LATERIZIO 2021
Alining Risk Map Lexicon through Linked Conservation Data: a Key to Share Knowledge and Strategies for Architectural Conservation 2021
La sede della Fondazione Alda Fendi a Roma. Una nuova poetica dello spazio tra sedimentazione storica e contemporaneità MATERIALI E STRUTTURE 2020
La rappresentazione integrata della conoscenza come strumento di tutela e restauro della scala urbana: riflessi e conseguenze di un cambiamento di approccio metodologico 2020
TRANSFORMATION OF TOOLS AND CONSERVATION OF ARCHITECTURE SOME RESEARCHES ON THE USE OF DIGITAL SYSTEMS FOR THE INTERVENTION ON THE HISTORICAL BUILDINGS Epìtés-Epìtészettudomàny 2020
Innovative Tools for Managing Historical Building. The Use of Geographic Information System and Ontologies for Historical Centers INTERNATIONAL ARCHIVES OF THE PHOTOGRAMMETRY, REMOTE SENSING AND SPATIAL INFORMATION SCIENCES 2019
Progettare sul costruito: la strategia dell’Aikido di Herzog & de Meuron COSTRUIRE IN LATERIZIO 2019
Ontologie per i centri storici 2019
BIM semantic-enrichment for built heritage representation AUTOMATION IN CONSTRUCTION 2018
Drawing, information and design. Tools and perspective for conservation 2017
Architectural heritage knowledge modelling. An ontology-based framework for conservation process JOURNAL OF CULTURAL HERITAGE 2017
Un modello di rappresentazione per il restauro 2017
Conservation process model (cpm). A twofold scientific research scope in the information modelling for cultural heritage 2017
CPM. Un’Ontologia per il Restauro ANANKE 2017
Le cortine di mattoni dell’architettura storica di Ancona. Contesto e tutela COSTRUIRE IN LATERIZIO 2017
Survey and deterioration analysis for the restoration of fortified architecture. Case study of the Malta walls 2016
Le fortificazioni di Malta: forme di degrado e problemi di restauro tra materia e architettura ARKOS 2016
voci: ‘capochiave’; ‘cervello’; ‘ricucitura’; ‘risarcitura’, ‘sabbiatura’; ‘scuci e cuci’; ‘stonacatura’; ‘sutura’, 2016
Il palazzo comunale di Anagni 2016
Department
STORIA, DISEGNO E RESTAURO DELL'ARCHITETTURA
SSD

ICAR/19