rosanna.lama@uniroma1.it's picture

il Corso di Basic Design Modulo di Laboratorio di Basic Design 2D si svolgerà in presenza e modalità remoto sulla piattaforma Zoom

inizio 1 Marzo 2022 e continuerà secondo il calendario accademico il martedì dalle 14.30 alle 18.30 

tutte le esercitazioni comprese di consegne si trovano su classroom

Codice corso classroom: ordfc2b

per ogni dubbio 

scrivete a rosanna.lama@uniroma1.it

 

 

 

 

prenotare tramite e-mail ricevimento on line

Rosanna Lama Titoli di studio
Diploma di maturita classica conseguito nel 2000 presso il Liceo Classico G.B. Morgagni
viale Roma, 1/3 47122 Forli (FC)
con votazione 60/60
Laurea magistrale in Lettere moderne (facolta di Lettere e Filosofia)
indirizzo storico-artistico con esami mutuati da scienze della comunicazione
conseguita nel 2008 presso Universita degli studi di Bologna, via Zamboni 38, 40126 Bologna (BO) Tesi interdisciplinare in semiotica
Titolo tesi: La Semana Santa di Sevilla. Una analisi semiotica.
Relatore Francesco Marsciani, correlatrice Lucia Corraini
con votazione 108/110
Borsa di studio per programma di scambio internazionale Erasmus
della durata di 9 mesi settembre 2003, luglio2004
presso Universidad de Sevilla, c/palos de la frontera s/n, 41004 Sevilla ,Espan a
Borsa di studio per progetto di ricerca tesi all estero
della durata di 4 mesi gennaio, aprile 2007
presso Universidad de Sevilla, c/palos de la frontera s/n, 41004 Sevilla ,Espan a
Diploma accademico in progettazione grafica e comunicazione visiva conseguito nel 2018
presso Istituto Superiore per le Industrie Artistiche, Isia Urbino, Via S. Chiara 36, 61029 Urbino (PU) Titolo tesi: Non conservare, Non esporre.
Relatore Matteo Guidi, correlatrice Mireia C. saladrigues
con votazione 110/110 e lode
Attivita professionale
Dal 2018, a seguito del diploma accademico in progettazione grafica e comunicazione visiva
presso l Isia di Urbino, svolge attivita come libero professionista soprattutto nel settore dell exhibition design e dell editoria, unendo il saper fare maturato negli ultimi anni al sapere teorico risultato
della laurea in Lettere e Filosofia.
Attivita nell ambito dell Exhibition Design
esperienze maturate nella progettazione di allestimenti e organizzazione eventi
nel 2019 ha coolaborato al progetto grafico e allestimento di Un altra storia, esposizione di Luca Capuano e Camilla Casadei Maldini presso lo spazio Attitudes, Bologna in occasione di ArteFiera2 019
Attualmente sta curando l identita e la parte grafica per il progetto di un nuovo museo della citta di Bologna a cura di Fiu, Fondazione Innovazione Urbana, in collaborazione con studio Mani
nel marzo 2019 ha collaborato con Silvana Amato e la Fondazione Museo Bodoniano
per la realizzazione della mostra Segni Esemplari, a cura di Silvana Amato, presso la Biblioteca Palatina di Parma.
nel novembre 2018 ha collaborato con DAAR, Decolonizing Architecture Art Residencies
per l allestimento e la progettazione grafica della sezione Refugee Heritage di Luca Capuano
all interno della mostra Position #4, a cura di DAAR presso il Van Abbe museum di Eindhoven, Olanda.
nel novembre 2017 ha collaborato con studio Mani all allestimento delle mostre in vari luoghi della citta di Bologna per Bilbolbul, festival internazionale del fumetto, a cura di Hamelin associazione culturale.
nel marzo 2015 e nel marzo 2016 e stata parte del team di progettazione e cura dello stand
per Isia Urbino all interno della Children s book fair, fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna.
Precedentemente al diploma in Progettazione grafica e comunicazione visiva ha maturato esperienza soprattutto in ambito teatrale, seguendo e facendo parte per diversi anno della compagnia
Masque Teatro di Forli , realta attiva da oltre 25 anni nel teatro di ricerca.
Nello specifico ha preso parte attiva dal 2005 al 2011 nell organizzazione, cura e allestimento
del festival di pratiche performative Crisalide presso la ex_filanda oggi teatro Felix Guattari di Forli . Attivita nell ambito dell editoria
esperienze maturate nella progettazione di materiali di comunicazione visiva e libri.
nel settembre 2020 ha progettato e curato una serie di 8 libri fotografici per il progetto espositivo VERSO UN ENTE DI DECOLONIZZAZIONE, di Sandi Hilal e Alessandro Petti (DAAR) per la quadrienna- le d arte di Roma
nel gennaio 2020 ha curato il progetto grafico del libro fotografico Navile x per 2 e dell allestimento della mostra tenutasi nel Corridoio del Bramante, Palazzo d Accursio, Bologna
sulle nuove architetture del quartiere Navile di Bologna, promossi da Fiu, Fondazione Innovazione Urbana, Bologna,
collabora con l agenzia di comunicazione Sunset di Forli per materiali stampati di comunicazione collabora con l agenzia di comunicazione Youtool di Bologna per illustrazioni
nel novembre 2019 ha curato l edizione, la progettazione e le illustrazioni per un quaderno didattico a supporto del progetto WetLifeAmphibia a difesa degli ambienti acquatici nel Parco delle Foreste Casentinesi
nel settembre 2018 ha progettato e curato una serie di 44 libri fotografici di Luca Capuano
per il progetto espositivo Permanent Temporariness / Refugee Heritage in collaborazione con DAAR
nel giugno 2018 ha curato l edizione e il progetto grafico del libro fotografico Stones are word that should be read, Kholoud Abdulrahman Publishing House (KAAPH), Jeddah, Arabia saudita
dal 2017 e art director dei materiali di comunicazione del progetto Corpogiochi di Monica Francia e Cantieri Danza di Ravenna per cui cura annualmente il progetto grafico dell Almanacco, edizioni
Anticorpi.
nel 2016 e 2017 ha curato il progetto grafico di Doscientos60 revista de parteri a contemporanea, Editorial Cuellar Amozzuritia, Guadalajara, Jalisco, Mexico.
Attivita in ambito pedagogico
esperienze maturate durante esperienze di conduzione di laboratori e workshop.
per l anno 2020/2021 e stata docente a contratto per i corsi di Progettazione editoriale e Tecniche Grafiche di stampa, presso NABA, Nuova Accademia Belle Arti, Roma
per l anno 2019/2020 e stata docente a contratto per il modulo di Laboratorio di Basic Design, presso Sapienza Universita di Roma - Facolta di Architettura Roma
dal 2018 e conduttrice riconosciuta del progetto Corpogiochi, basato sul Metodo ideato da Monica Francia, per l integrazione sociale tramite strumenti corporei realizzato nelle scuole di Ravenna
e Bologna, per cui tiene regolarmente laboratori nelle scuole.
nel 2017 ha collaborato con la compagnia teatrale Ortographe al laboratorio per bambini La chiave d oro, laboratorio che avvicina i partecipanti al meccanismo della visione e della messa in scena attraverso l utilizzo della camera ottica.
nel 2016 ha curato e condotto il laboratorio di stampa Oggetti stra-ordinari per bambini dai 7 ai 10 anni durante il festival Cesena Comics curato dall associazione Barbablu di Cesena
Produzione esposta oggetto di articoli
Progetti menzionati e riprodotti in articoli, saggi o cataloghi
Tipografia parametrica come metodo didattico: uno sguardo sulle modalita di lavoro, in Progetto grafico 30, rivista internazionale di grafica, AIAP
Premi
Il progetto di ricerca di tesi Non conservare, non esporre, come progetto di comunicazione museale,
e stato selezionato fra i vincitori per la sezione design per la cultura e lo sviluppo del Premio Nazionale delle Arti 2018 con tema diritti e design. Tracce per una qualita civile del progetto.
Il progetto e stato esposto presso Palazzo Vecchio, Firenze e pubblicato nel relativo catalogo.
Illustrazione selezionata e esposta per il Premio Sergio Fedriani 2016, concorso di opere figuartive, promosso dall associazione culturale Sergio Fedriani, Genova, 2016
Rosanna Lama Bologna 20 luglio 2019