Skip to content

Archeologia - Obiettivi formativi

L'offerta formativa mira ad un allargamento e ad un approfondimento della preparazione conseguita con il corso di Laurea triennale; all'acquisizione di metodologie e di competenze che consentano un approccio criticamente valido alla documentazione esistente; alla proiezione del singolo dato, correttamente classificato, in prospettive di maggiore respiro, nella consapevolezza del contributo che l'archeologia può e deve dare alla ricostruzione storica del passato, sia del nostro che degli altri paesi. Mira, inoltre, a sviluppare capacità di ricerca individuale in stretta relazione col dibattito scientifico a livello internazionale. La struttura particolarmente articolata e diversificata dell'offerta formativa consente ai laureati magistrali di acquisire, oltre a conoscenze tecnologiche e metodologiche comuni, conoscenze tecnico-scientifiche specifiche individuali e adeguate competenze professionali nelle culture e civiltà che si sono sviluppate sia nel bacino del Mediterraneo dalla preistoria al medioevo, compresa l'epoca islamica , sia nel Medio ed Estremo Oriente (Anatolia, Mesopotamia, Iran, Afghanistan, Pakistan, India, Asia Centrale, Cina, Giappone) e Vicino Oriente, sia nelle Americhe. Particolare rilievo assume nel contesto dell'offerta formativa l'elaborazione di una tesi di laurea recante un contributo originale al progresso delle conoscenze.
Per raggiungere tali finalità il corso, articolato in percorsi che saranno definiti nel regolamento del Corso di Studio, è articolato nelle seguenti attività formative:
- conoscenze avanzate di storia, lingue e letterature antiche, fino al medioevo
- conoscenze avanzate in specifici settori archeologici e storico-artistici, fino al medioevo
- conoscenze avanzate in alcune discipline naturalistiche applicate all'archeologia
- conoscenze avanzate di informatica applicata all'archeologia
- conoscenze avanzate nel campo del restauro e della museologia
Il percorso formativo è articolato in modo da sviluppare capacità di conoscenza individuale in settori ben definiti delle Scienze archeologiche, tali da consentire allo studente di intendere le problematiche che si sviluppano nell'attuale dibattito scientifico internazionale. Per raggiungere tali finalità sono previste le seguenti attività formative:
- conoscenze avanzate di storia, lingue e letterature antiche fino al medioevo
- conoscenze avanzate in specifici settori archeologici e storico-artistici fino al Medioevo
- conoscenze avanzate in alcune discipline naturalistiche applicate all'archeologia
- conoscenze avanzate di informatica applicata all'archeologia
- conoscenze avanzate nel campo del restauro e della museologia
La tesi di laurea che conclude il percorso formativo deve
costituire un contributo originale al progresso delle conoscenze in campo archeologico.
Per la definizione del tempo riservato allo studio individuale si rinvia a RD