Skip to content

Il teatro il cinema e le tecnologie digitali dei new media applicati allo spettacolo sono ambiti di studio e di lavoro che tradizionalmente hanno una forte attrattiva, infatti il Corso di Studi non è stato toccato dalla flessione di iscritti che, secondo gli ultimi rapporti ISTAT, l'università italiana ha subito. Il Corso di Laurea offre la possibilità agli iscritti di articolare un piano di studi tra teatro, cinema e spettacolo digitale. Metodologia – Il Corso di laurea è stato progettato per mantenere un equilibrio virtuoso tra cultura storico critica, analisi dei fenomeni artistici ed esperienze pratiche nel mondo del lavoro dello spettacolo. Attività laboratoriali - Alla didattica ordinaria si accompagnano dei seminari pratici, grazie agli accordi di collaborazione con numerose realtà produttive del mondo dello spettacolo teatrale, cinematografico e digitale, legati alle discipline istituzionali che costituiscono esperienze concrete di conoscenza del mondo del lavoro nei diversi settori lavorativi del teatro e della danza (dalle tecniche dell’attore e del danzatore all’organizzazione) del cinema (dalla sceneggiatura ai mestieri del set) e delle nuove tecnologie digitali applicate al mondo dello spettacolo (editing audio video, modellazione 3d, visual effect, ecc.). Professionalizzazione – Nella didattica ordinaria, grazie ad un’oculata amministrazione dei contratti, sono inserite materie professionalizzanti (editing digitale, modellazione 3d, teorie e tecniche delle riprese analogiche e digitali, organizzazione del cinema e dello spettacolo, sceneggiatura, ecc.) che riscuotono un grande interesse e sono molto frequentate. Nuove tecnologie – Nella didattica si favorisce l’uso delle tecnologie al servizio dell’analisi dei fenomeni dello spettacolo in modo che una solida formazione storico critica e interpretativa possa dialogare e sfruttare consapevolmente le risorse delle nuove tecnologie digitali.