Skip to content

Bioinformatica - Bioinformatics - Obiettivi formativi - Capacità di apprendimento

I laureati acquisiranno capacità e competenze a carattere di base e specifiche nei settori trainanti della bioinformatica e che consisteranno essenzialmente nella capacità di integrazione di dati molecolari su larga scala. Un punto fondamentale è la capacità di mantenere le proprie competenze sempre allo stato dell’arte mediante partecipazione a conferenze e workshop e a corsi di aggiornamento professionale, e la conoscenza della letteratura di settore. Tali capacità saranno verificate nelle valutazioni d’esame e nella prova finale. I docenti che sono stati selezionati per l’avvio del CdS in Bioinformatica hanno dichiarato un forte impegno partecipativo con la convinzione che la preparazione di Bioinformatici richiede una integrazione assoluta dei contenuti didattici. I docenti del CdS in Bioinformatica avranno incontri periodici per la valutazione dei risultati ottenuti dai loro studenti, per una ulteriore maggiore integrazione dei contenuti dei corsi, per affinare con l’esperienza ed il coordinamento le modalità di trasmissione delle competenze.
Circa la valutazione dei livelli di apprendimento degli studenti si metterà particolare cura nell’individuare modalità assolutamente trasparenti che garantiscano i migliori risultati.
Il CdS in Bioinformatica è per definizione altamente interdisciplinare in cui convergono professori di diversi dipartimenti. Il coordinamento verrà attuato attraverso una commissione allargata a tutti i docenti con ampie discussioni sui contenuti e sulle modalità di insegnamento. Il Coordinatore sarà affiancato da professori delle varie aree culturali che lo aiuteranno per la gestione delle attività didattiche ed amministrative. Il Dipartimento Promotore è Dipartimento di Biotecnologie Cellulari ed Ematologia della Facoltà di Farmacia e Medicina.