Skip to content

Ingegneria delle Comunicazioni - Obiettivi formativi - Conoscenze richieste per l'accesso

L'accesso alla Laurea Magistrale in Ingegneria delle Comunicazioni è consentito ai laureati, ai possessori di un Diploma Universitario in Ingegneria, ai possessori di altro titolo riconosciuto idoneo che abbiano acquisito almeno 120 Crediti Formativi Universitari nei settori scientifico-disciplinari appresso indicati. I CFU possono essere acquisiti in attività formative universitarie regolarmente certificate anche successivamente al conseguimento del titolo di studio.

CHIM/07-Fondamenti chimici delle tecnologie;
FIS/01-Fisica Sperimentale;
FIS/03-Fisica della materia;
FIS/07-Fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina);
INF/01-Informatica;
ING-IND/10-Fisica tecnica industriale;
ING-IND/31-Elettrotecnica;
ING-IND/33-Sistemi elettrici per l'energia;
ING-IND/34-Bioingegneria industriale;
ING-IND/35-Ingegneria Economico Gestionale;
ING-INF/01-Elettronica;
ING-INF/02-Campi Elettromagnetici;
ING-INF/03-Telecomunicazioni;
ING-INF/04-Automatica;
ING-INF/05-Sistemi di Elaborazione dell'Informazione;
ING-INF/06-Bioingegneria elettronica e informatica;
ING-INF/07-Misure elettriche e elettroniche;
MAT/02-Algebra;
MAT/03-Geometria;
MAT/05-Analisi matematica;
MAT/06-Probabilità e Statistica Matematica;
MAT/07-Fisica matematica;
MAT/08-Analisi Numerica;
MAT/09-Ricerca Operativa;
SECS-S/01–Statistica;
SECS-S/02–Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica.

E' richiesta,inoltre, una buona padronanza,in forma scritta e parlata, di una lingua dell'U.E. diversa dall'italiano

Nel regolamento didattico saranno delineati i percorsi formativi specifici associabili ai diversi curricula posseduti dagli allievi e saranno definite le modalità della verifica della loro preparazione personale.