Skip to content

Biotecnologie Agro-Industriali - Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea ha l'obiettivo di formare una figura di biotecnologo che ricopra ruoli intermedi di responsabilità nell'esecuzione e nella stesura di progetti di ricerca di base e applicata, nei processi produttivi, nella gestione di strumentazione complessa.

In particolare, il Corso fornirà un'adeguata preparazione nelle discipline di base con conoscenze approfondite dei sistemi biologici, la capacità di elaborazione statistica dei dati sperimentali, la conoscenza di procedure tecnico-analitiche in ambito chimico-fisico, biochimico, microbiologico, tossicologico e genetico.
Il Corso fornirà inoltre un'appropriata conoscenza delle normative e delle problematiche bioetiche legate all'impiego delle biotecnologie.
In ambito applicativo, la formazione riguarderà il miglioramento genetico di specie vegetali coltivate a fini alimentari, il miglioramento genetico di specie microbiche per la produzione di alimenti e di farmaci, l'impiego di metodologie analitiche innovative per garantire la qualità dei prodotti, i metodi di identificazione molecolare di organismi vegetali e microbici, la diagnostica di patogeni vegetali e di contaminanti degli alimenti, le basi normative della brevettazione delle invenzioni biotecnologiche.

Obiettivo dei corsi di area matematico/statistica è quello di fornire agli studenti alcuni strumenti logico-matematici e statistici di base che possano costituire il fondamento per affrontare con sufficiente autonomia i problemi posti dagli aspetti formali delle diverse discipline scientifiche e, in generale, dal metodo scientifico. A questi corsi si affianca un laboratorio in cui gli strumenti logici e metodologici acquisiti vengono applicati alla soluzione di problemi, anche con l'impiego di strumenti informatici.
Obiettivo dei corsi di Fisica è di fornire i primi elementi del metodo scientifico e dell'approccio formale alla soluzione quantitativa dei problemi tecnico-scientifici. Lo studente potrà contemporaneamente impadronirsi dei concetti fondamentali di forza, energia, lavoro e affrontare lo studio dei fenomeni elettrici, magnetici e ottici utili alla comprensione del funzionamento di strumenti di uso comune.
Gli insegnamenti di base dell'ambito della chimica forniscono una panoramica d'insieme delle proprietà e della reattività dei principali elementi e dei loro composti più importanti. Un corso specifico verrà dedicato alla chimica dei composti del carbonio e delle sostanze naturali in modo da fornire agli studenti le basi necessarie per affrontare gli argomenti più strettamente legati alla chimica della vita e alle applicazioni biotecnologiche.
Un insegnamento specifico offre una introduzione alla termodinamica, allo studio della cinetica dei processi chimici ed alle tecniche spettroscopiche utili allo studio della struttura e delle proprietà molecolari dei sistemi biologici.
La conoscenza delle tecniche di analisi chimiche utili per lo studio di sistemi reali viene offerta da un corso che prevede una consistente attività di laboratorio.
L'obiettivo dei corsi dell'area biologica è finalizzato ad una formazione di base volta all'acquisizione degli strumenti necessari alla comprensione della complessità dei sistemi biologici e delle loro interazioni con l'ambiente. Una preparazione più approfondita, nei settori della biochimica, biologia molecolare e genetica più strettamente legati alle biotecnologie e al miglioramento a fini produttivi di microrganismi, semi e piante, è prevista a partire dal secondo anno. Per l'acquisizione di una familiarità con il metodo scientifico sperimentale, fondamentale per la formazione del Biotecnologo, tutti i sono integrati da esercitazioni pratiche di laboratorio obbligatorie.
Insegnamenti specifici forniscono la preparazione rivolta alle applicazioni di piante, microrganismi ed enzimi nel settore medico, farmaceutico, alimentare e allo studio dei processi di produzione industriale.
La conoscenza della lingua inglese viene approfondita in un corso rivolto essenzialmente alla comprensione della terminologia scientifica utilizzata nell'ambito biotecnologico.
Conoscenze di bioetica e delle normative di brevettazione, importanti nell'ambito relazionale delle realtà produttive, completano la formazione del biotecnologo.
Il Corso di laurea prevede in ogni caso per lo studente, anche al fine della preparazione della tesi di Laurea, lo svolgimento di stage e tirocini formativi presso laboratori di ricerca pubblici e privati del settore biotecnologico.
Il regolamento didattico del corso di laurea definirà, nel rispetto dei limiti normativi, la quota dell'impegno orario complessivo a disposizione dello studente per lo studio personale o per altre attività formative di tipo individuale.