Skip to content

Biotecnologie mediche - Sbocchi lavorativi - Sbocchi professionali

Sbocchi professionali:

  • Università ed altri Istituti ed enti pubblici e privati interessati alla ricerca biotecnologica, biomedica e bioingegneristica
  • Industrie, in particolare quelle farmaceutiche, della diagnostica biotecnologica, della cosmetologia, del settore della chimica fine, dei prodotti biomedicali
  • Strutture del Sistema Sanitario Nazionale

Essendo il Corso particolarmente innovativo e specialistico, l’orientamento degli studenti dopo la laurea è rivolto principalmente ad un terzo livello di formazione proseguendo gli studi con Dottorati e Master.

Il Corso favorisce l’orientamento ed il contatto degli studenti con enti di ricerca e con rappresentanti dell’industria biotecnologica attraverso tirocini e seminari.

Alcuni dati interessanti

Da un’intervista a 90 laureati negli ultimi 5 anni*, è emerso che:

Il 58%, dopo la laurea, ha iniziato un Dottorato di ricerca (circa il 20% di questi all’estero, tra Francia, Germania, Spagna, Svizzera, UK)
Il 28%, dopo la laurea, ha iniziato un Master
Il 2%, dopo la laurea, ha iniziato una Scuola di specializzazione nell'area medica
Attualmente, il 23% dei laureati negli ultimi 5 anni si trova all’estero per motivi di studio (12%) o di lavoro (11%).

*(dati a cura del Dott. Marco Ramazzotti)