Skip to content

Ingegneria edile-architettura - Obiettivi formativi - Abilità comunicative

Laurea magistrale a ciclo unico - LMCU

Le abilità comunicative degli allievi subiscono una profonda modificazione man mano che procede il loro percorso formativo. Dal primo anno di frequenza, in cui tali abilità hanno ancora i caratteri derivati dalla formazione nella scuola dell'obbligo, affinati attraverso le attività formative di base si mette progressivamente l'allievo in condizione di esprimere al meglio le proprie conoscenze nell'ampio campo dell'architettura, dotandolo della capacità di sintetizzare e di esemplificare, arricchendone la individuale dotazione linguistica e strumentale.
Ancora una volta luogo privilegiato dell'esercizio di tale abilità è l'esperienza condotta all'interno dei laboratori progettuali,legati alle attività formative caratterizzanti, in cui la necessità di esprimere al meglio le proposte originali è stimolata dal reciproco confronto della qualità degli elaborati nei contenuti e nelle loro espressioni iconografiche.
Più ancora tale abilità è rafforzata dall'esperienza che gli allievi conducono all'interno del Laboratorio per la redazione della tesi di laurea, che si manifesta nel continuo interscambio di reciproci pareri e suggerimenti che conducono gli allievi ad assumere anche la capacità di lavoro di gruppo.