Skip to content

Economia aziendale - Sbocchi lavorativi

Profilo: Dottore commercialista (previo tirocinio e superamento dell'esame di stato)
Funzioni: Il dottore commercialista, in Italia, è un libero professionista abilitato, lavoratore autonomo a cui, ai sensi dell'art. 1 del Dlgs. n. 139/2005, è riconosciuta competenza specifica in economia aziendale e diritto d'impresa e, comunque, nelle materie economiche, finanziarie, tributarie, societarie e amministrative.
Competenze: Il dottore commercialista è una figura professionale caratterizzata da specifiche conoscenze e capacità professionali e da abilità personali.
La sua attività è connotata dalla personalità della prestazione nei confronti dei singoli clienti e dalla funzione di responsabilità e direzione all'interno dello studio ivi incluso il coordinamento e il controllo dell'operato dei collaboratori.
Sbocchi professionali: Libera professione di dottore commercialista; consulente aziendale.

Profilo: Esperto e Consulente di direzione
Funzioni: I laureati del Corso di laurea potranno esercitare tra l'altro funzioni di amministrazione relative ad operazioni di ordinaria e straordinaria gestione, di auditing e revisione, di management nei settori industriali e dei servizi.
Competenze: Il corso forma una figura professionale dotata di competenze sia in materie giuridiche (fiscale e concorsuale), sia in materie aziendali dell'area quantitativa (amministrazione, finanza e controllo) ed è caratterizzata dalla rilevanza fondamentale di specifiche conoscenze professionali e capacità personali.
La sua attività è svolta normalmente all'interno di organizzazioni complesse, soggette a costanti processi di aggiornamento e di riqualificazione del proprio personale.
Sbocchi professionali: I laureati del Corso di laurea potranno esercitare attività professionali nelle aziende, nelle pubbliche amministrazioni e nelle libere professioni dell'area economica come esperti e consulenti nelle materie direzionali, di organizzazione e controllo.