Skip to content

In convenzione con la Sapienza - Università di Roma, Facoltà di Farmacia e Medicina, si tiene all'interno dell'Ospedale S. Spirito in Sassia, uno dei più antichi d'Europa, il Corso di Laurea in Infermieristica "E", che vanta antiche tradizioni nel campo della formazione infermieristica.

Il corso fu aperto all'inizio degli anni '30, dall'ordine religioso delle suore della Carità di Santa Giovanna Antida e prese il nome di Scuola Convitto San Vincenzo de Paoli, era riservato solo alle suore e il corpo docente era perlopiù composto dal personale che lavorava all'interno dell'ospedale. Solo nel 1968 vennnero ammesse al corso studentesse laiche.

Nella prima metà degli anni '70, avviene la trasformazione in Scuola per Infermieri Professionali, della durata di due anni; l'accesso al corso prevedeva il diploma di scuola media inferiore.

Nella seconda metà degli anni '70, in conseguenza di importanti cambiamenti legislativi, la gestione del corso passa dalle religiose alla Regione. La durata del corso è di tre anni e l'accesso prevede una scolarizzazione di 10 anni.

A partire dal'anno 1992/1993, la formazione degli infermieri diventa universitaria, si parla quindi di "Diploma Universitario per Infermiere" (obbligatorio per l'accesso il diploma di scuola media superiore).

Infine, con il DM 509 del 3/11/1999, il DUI diventa l'attuale  Corso di Laurea in Infermieristica (Laurea di primo livello).