Frequentare

In questa pagina trovi il calendario didattico, l'orario delle lezioni e l'elenco di tutti gli insegnamenti che vengono impartiti nell'a.a. 2018/2019, con l'indicazione del relativo anno di corso e semestre. Selezionando ciascuno di essi potrai conoscerne gli obiettivi, il docente, il programma, i testi di riferimento, le modalità di valutazione e le date d'appello.

Attraverso il menu che trovi destra puoi navigare nelle pagine della sezione FREQUENTARE e cercare le informazioni di cui hai bisogno riguardanti il percorso formativo, gli esami di profitto e il tirocinio professionale.

Calendario didattico del corso di laurea

L'attività didattica del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico (CLMCU) in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche è suddivisa in semestri. Il I semestre inizia il 1° ottobre e termina il 20 dicembre, mentre il II semestre inizia il 1° marzo e termina il 20 giugno. Le lezioni iniziano, secondo l'orario delle lezioni che puoi consultare dalla funzione presente in questa pagina, nel primo giorno utile a partire dall'inizio del semestre.

Ciascun docente può pubblicare, nella pagina relativa al proprio insegnamento presente sulla piattaforma e-learning, un avviso di inizio lezioni in una data diversa.

Vai al sito e-learning del CLMCU in CTF

Per conoscere l'ubicazione delle aule vedi anche la scheda "Aule, Laboratori, Sale studio" nella sezione "Contatti, servizi e strutture": 

Vai a Contatti, servizi e strutture

Orario delle lezioni

Per visualizzare l'orario delle lezioni clicca qui sotto.

Orario delle lezioni

Quale curriculum scegli?

Primo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2018/2019)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
MATEMATICA 1008194 Primo semestre 8 MAT/04 Italiano
BIOLOGIA FARMACEUTICA 1056093 Primo semestre 8 BIO/15 Italiano
FISICA 1008195 Primo semestre 8 FIS/01 Italiano
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 Secondo semestre 9 CHIM/03 Italiano
ANATOMIA UMANA 1035933 Secondo semestre 6 BIO/16 Italiano
LINGUA INGLESE AAF1102 Secondo semestre 4 Italiano

Secondo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2017/2018)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
CHIMICA ORGANICA I 1022293 Primo semestre 9 CHIM/06 Italiano
CHIMICA ANALITICA E LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE ED INORGANICA 1026699 Primo semestre 8 Italiano
ANALISI CHIMICO FARMACEUTICA E TOSSICOLOGICA I 1022761 Primo semestre 10 CHIM/08 Italiano
FISIOLOGIA GENERALE 1008197 Secondo semestre 8 BIO/09 Italiano
BIOCHIMICA 1008176 Secondo semestre 10 BIO/10 Italiano
CHIMICA FISICA 1008199 Secondo semestre 8 CHIM/02 Italiano
MICROBIOLOGIA 1035947 Secondo semestre 6 MED/07 Italiano

Terzo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2016/2017)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
ANALISI CHIMICO FARMACEUTICA E TOSSICOLOGICA II 1022762 Primo semestre 10 CHIM/08 Italiano
CHIMICA ORGANICA II 1008208 Primo semestre 8 CHIM/06 Italiano
PATOLOGIA GENERALE E MOLECOLARE CON TERMINOLOGIA MEDICA 1038200 Primo semestre 6 MED/04 Italiano
BIOLOGIA MOLECOLARE 1011772 Primo semestre 9 BIO/11 Italiano
METODI FISICI IN CHIMICA ORGANICA 1008213 Secondo semestre 8 CHIM/06 Italiano
CHIMICA FARMACEUTICA E TOSSICOLOGICA I 1022641 Secondo semestre 9 CHIM/08 Italiano
FARMACOLOGIA E FARMACOGNOSIA 1025175 Secondo semestre 11 BIO/14 Italiano

Quarto anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2015/2016)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
ANALISI CHIMICO FARMACEUTICA E TOSSICOLOGICA III 1022763 Primo semestre 10 CHIM/08 Italiano
CHIMICA DEGLI ALIMENTI 1007919 Primo semestre 8 CHIM/10 Italiano
CHIMICA FARMACEUTICA APPLICATA 1005821 Primo semestre 8 CHIM/09 Italiano
TOSSICOLOGIA 1007916 Primo semestre 8 BIO/14 Italiano
CHIMICA FARMACEUTICA E TOSSICOLOGICA III 1044750 Primo semestre 8 CHIM/08 Italiano
ANALISI DEI FARMACI E LORO METABOLITI NEI FLUIDI BIOLOGICI 1023339 Primo semestre 8 CHIM/08 Italiano
APPLICAZIONI BIOCHIMICHE E BIOTECNOLOGICHE 1023345 Primo semestre 8 BIO/10 Italiano
ONCOLOGIA MOLECOLARE 1023433 Primo semestre 8 MED/04 Italiano
CHIMICA DEI PRODOTTI COSMETICI 1008247 Primo semestre 8 CHIM/09 Italiano
LABORATORIO DI PREPARAZIONE ESTRATTIVA E FITOCHIMICA 1047779 Primo semestre 8 Italiano
TECNOLOGIA E LEGISLAZIONE FARMACEUTICHE 1022903 Secondo semestre 10 CHIM/09 Italiano
CHIMICA FARMACEUTICA E TOSSICOLOGICA II 1022642 Secondo semestre 9 CHIM/08 Italiano
FABBRICAZIONE INDUSTRIALE DEI MEDICINALI 1023388 Secondo semestre 8 CHIM/09 Italiano
POLIMERI D'INTERESSE FARMACEUTICO 1008273 Secondo semestre 8 CHIM/09 Italiano
VEICOLAZIONE E DIREZIONAMENTO DEI FARMACI 1008271 Secondo semestre 8 CHIM/09 Italiano
CHIMICA DEI RADIOFARMACI 1023365 Secondo semestre 8 CHIM/03 Italiano
CHIMICA BIOINORGANICA 1023364 Secondo semestre 8 CHIM/03 Italiano
SINTESI AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1008287 Secondo semestre 8 CHIM/06 Italiano
METODOLOGIE SEPARATIVE E SPETTROSCOPICHE AVANZATE IN CHIMICA ORGANICA 1023429 Secondo semestre 8 CHIM/06 Italiano
SAGGI E DOSAGGI FARMACOLOGICI 1023448 Secondo semestre 8 BIO/14 Italiano
MICROBIOLOGIA FARMACEUTICA 1023430 Secondo semestre 8 MED/07 Italiano
PROGETTAZIONE DEL FARMACO 1023223 Secondo semestre 8 CHIM/08 Italiano

Quinto anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2014/2015)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
TIROCINIO AAF1068 Primo semestre 30 Italiano

La prova finale richiede la presentazione e discussione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. Tale prova è atta a valutare il raggiungimento degli obiettivi formativi specifici del corso insieme alla capacità di applicare conoscenze e competenze acquisite da parte del candidato. La votazione di laurea magistrale è assegnata da una apposita commissione in seduta pubblica e tiene conto dell'intero percorso di studi dello studente. Le modalità di organizzazione della prova finale e di formazione della commissione ad essa preposta sono definite dal Regolamento Didattico del corso di laurea magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche.

La prova finale consiste nella stesura, nella presentazione (con diapositive in ppt) e nella discussione di una tesi scritta, elaborata autonomamente dallo studente, che documenti in modo organico e dettagliato il problema di ricerca affrontato. La tesi documenta il lavoro sperimentale individuale dello studente (30 CFU) eseguito in un laboratorio di ricerca sotto la guida di un docente tutor. La discussione si svolge di fronte alla Commissione giudicatrice nominata dal Preside di Facoltà e composta da almeno sette membri che, sulla base della carriera dello studente e della valutazione della relazione esposta e del lavoro di tesi, stabilisce il voto di laurea.
Il voto di ammissione all'esame di laurea è dato dalla media aritmetica dei voti degli esami di profitto.
Alla media, espressa in centodecimi, vengono aggiunti:
1. 0,33/110 di voto per ogni esame di profitto superato con lode;
2. 0,50/110 di voto se lo studente ha superato tutti gli esami del I e II anno entro la fine del III anno di corso;
3. 1/110 di voto se l'esame di laurea viene sostenuto nell'a.a. in cui lo studente, da certificato di carriera scolastica, risulta iscritto
al V anno in corso;
4. 0,50/110 di voto se l'esame di laurea viene sostenuto nel primo anno fuori corso, limitatamente alla sessione di Marzo;
5. 1/110 di voto se la preparazione della tesi è stata svolta all'estero per un periodo non inferiore a sei mesi.
In sede di laurea, al voto di ammissione, così come determinato in base ai precedenti punti, la Commissione di laurea può aggiungere, sulla base della valutazione dell'impegno profuso e della qualità dell'esposizione, fino a un massimo di 11 punti.
La lode può essere eventualmente proposta dal relatore e deve essere approvata dall'intera Commissione all'unanimità.

Regolamento per il Percorso di Eccellenza della Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche

(Classe LM-13)

 

Il Consiglio di Corso di Studio in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche istituisce un Percorso di Eccellenza per Laurea in CTF (Classe LM-13), allo scopo di valorizzare la formazione degli studenti iscritti, meritevoli e interessati ad attività di approfondimento e di integrazione culturale.

Il percorso offre attività formative aggiuntive a quelle del corso di studio al quale è iscritto lo studente, costituite da approfondimenti disciplinari e interdisciplinari e attività seminariali secondo un programma che verrà personalizzato e concordato con ogni singolo studente.

Lo studente che abbia ottenuto l’accesso al Percorso di Eccellenza viene affidato ad un docente o tutor che ne segue il percorso e collabora alla organizzazione delle attività, concordate con lo studente, per un impegno massimo di 200 ore annue.

 

Cicli:

Ogni ciclo del Percorso di Eccellenza ha durata biennale e coinvolge studenti del quarto e del quinto anno del corso di Laurea in CTF.

 

Posti a concorso:

Il numero di posti disponibili per il Percorso di Eccellenza viene stabilito anno per anno dal Consiglio di Corso di Studio in CTF.

 

Requisiti di accesso:

L'accesso al Percorso di Eccellenza avviene su domanda dell'interessato secondo i termini e le procedure indicate dal relativo bando.

I requisiti richiesti sono:

a) acquisizione entro il 31 ottobre di tutti i Crediti Formativi Universitari (CFU) previsti nei primi tre anni;

b) conseguimento di una media dei voti d'esame non inferiore a ventisette/trentesimi (27/30).

 

Attività

Gli studenti ammessi al Percorso d’Eccellenza si dedicheranno nel biennio all’approfondimento personale di uno o più temi nell'ambito degli insegnamenti attivi, da loro scelti in funzione del loro interesse specifico, sotto la guida del docente del corso, con stesura di una relazione (.doc o .ppt) relativa a tale approfondimento.

In particolare, il loro approfondimento potrà essere organizzato in due moduli:

I modulo: Percorso di acquisizione, sotto la guida di un docente tutor, delle competenze necessarie allo svolgimento di una ricerca bibliografica finalizzata alla stesura di un articolo scientifico e di una tesi di laurea sperimentale. Tali competenze verranno acquisite attraverso lo studio e l’analisi di articoli scientifici, pubblicati su riviste peer-review ad alto indice d’impatto e inerenti l’argomento oggetto della ricerca scientifica.

II modulo: Percorso di formazione ed apprendimento delle metodologie e degli strumenti necessari a condurre uno studio scientifico sperimentale, con approfondimento delle problematiche correlate alla relativa ricerca di base, sotto la guida di un docente tutor di riferimento, di norma diverso da quello presso cui lo studente svolgerà o sta svolgendo la sua tesi sperimentale. Il docente tutor di riferimento fornirà allo studente le indicazioni utili ad individuare la metodologia più corretta da utilizzare per lo studio scientifico sperimentale da svolgere, anche attraverso brevi esercitazioni all’uso di idonea strumentazione disponibile nei laboratori di ricerca.

Gli studenti che lo richiedano potranno svolgere parte del Percorso di Eccellenza presso altra Università, Istituzione o Ente di alta formazione o di ricerca, italiana o straniera.

Gli studenti Erasmus che svolgono una parte del loro curriculum presso una Università straniera ed hanno accesso al Percorso di Eccellenza potranno svolgere parte del Percorso di Eccellenza presso l'istituzione estera che li ospita.

 

Verifica intermedia

Per poter proseguire nel Percorso di Eccellenza lo studente deve acquisire tutti i crediti previsti per l’anno di frequenza entro il 30 novembre con una votazione media complessiva non inferiore a ventisette/trentesimi (27/30). La verifica dei requisiti predetti viene effettuata, al termine di ogni anno accademico, dal Consiglio di Corso di Studio in CTF su relazione del docente di riferimento.

 

Riconoscimento finale

Per poter concludere con successo il percorso di eccellenza lo studente, oltre ad aver svolto le attività proprie del Percorso di Eccellenza, deve aver acquisito entro il 30 novembre dell’anno accademico di riferimento tutti i crediti formativi universitari (CFU) previsti nel quinto anno ed aver ottenuto una votazione media complessiva non inferiore a 27/30. Contestualmente al conseguimento del titolo di laurea, lo studente che ha concluso un Percorso di Eccellenza riceve un’attestazione del percorso svolto, rilasciata dalla Presidenza della Facoltà di Farmacia e Medicina, con le modalità previste per gli altri tipi di certificazione, che andrà registrata sulla carriera dello studente stesso.

Unitamente a tale certificazione, l’Università conferisce allo studente un premio pari all’importo delle tasse versate nell’ultimo anno di corso.

 

I termini e le modalità per la richiesta di partecipazione al percorso di eccellenza saranno indicati sul sito web del corso di laurea, dove si potrà anche prendere visione del bando di concorso e scaricare il facsimile della domanda di ammissione.

Per gli aspetti prettamente legali e generali si invita a fare riferimento al Regolamento di Ateneo.