European studies - Obiettivi formativi - Conoscenze richieste per l'accesso

Per l'accesso al Corso di laurea magistrale in European Studies sono titoli di ammissione quelli previsti dalle vigenti disposizioni di legge. Costituisce requisito di ammissione il possesso di una laurea delle classi L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione; L- 36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace, nonché il possesso di una laurea delle corrispondenti classi attivate ai sensi del decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509. Possono inoltre accedere al corso di laurea magistrale, previa delibera del Consiglio della struttura didattica competente, sulla base dell'esame effettuato da parrrte della Commissione didattica, anche coloro che siano in possesso di una laurea triennale di altra classe, magistrale o quadriennale purché abbiano conseguito almeno 80 CFU nei seguenti SSD: IUS da 1 a 21; SECS-P/01, SECS-P/02, SECS-P/03, SECS-P/04, SECS-P/05, SECS-P/06, SECS-P12, SPS/03, SPS/04,SPS/06, SPS/07, M-STO/02, M-STO/03, M-GGR/02, SPS/01, SPS/02, SPS/08, SPS/09, SPS/11, L-LIN/12, L-LIN/04, L-LIN/07, L-LIN/14. SECS-S/01, SECS-S/03, SECS-S/04, SECS-S/05.
Sono altresì titoli di accesso al CdS i diplomi, le lauree o i titoli equivalenti conseguiti all'estero.
Ai fini dell'accesso al corso si richiede inoltre il possesso di un'adeguata conoscenza della lingua inglese, corrispondente al livello B-2.
Le modalità di verifica della personale preparazione sono definite nel Regolamento del corso di studio e consiste nella previsione di una commissione didattica che si coordina con il Presidente del CdS ai fini degli adempimenti delle procedure