Skip to content

European studies - Sbocchi lavorativi

Profilo: Specialisti in studi europei
Funzioni: Esperto di diritto europeo a livello di quadro/dirigente con competenze in materia : di diritto privato europeo, diritto pubblico comparato, diritto amministrativo europeo, diritto comunitario del lavoro, diritto europeo dei consumatori, contrattualistica internazionale commerciale e diritti fondamentali e cittadinanza europea

Competenze: Le competenze sono riconducibili al così detto problem solving proprio dei livelli di quadro e dirigenti idonei ad affrontare le criticità prevalentemente dl natura giuridico-legale nonchè le implicazioni di natura economica dell'azienda o P.A. anche in riferimento al contesto economico nazionale ed europeo. .

Sbocchi professionali: Opportunità di inserimento nel mondo del lavoro in posizione di elevata responsabilità presso imprese e organizzazioni private, nazionali e multinazionali, presso amministrazioni, enti, organizzazioni nazionali e sovranazionali, operanti nel contesto dell'Unione Europea. In particolare partecipare alle selezioni indette dagli organismi dell'Unione Europea istituzioni europee; prendere parte ai concorsi indetti per entrare a far parte del corpo diplomatico dello Stato; lavorare presso le organizzazioni internazionali.

Profilo: Specialisti in regolamentazione dei mercati
Funzioni: Le professioni comprese in questa unità si occupano della analisi e comprensione del funzionamento dei mercati, della individuazione di soluzioni ad eventuali problematiche di natura economica e giuridica e di supportare politiche di regolazione dal taglio anche tecnico pratico
Il corso prepara alla professione di esperti legali in imprese e in enti pubblici nell'ambito della regolamentazione dell'economia e del mercato (ambito bancario e assicurativo, beni e servizi essenziali e della concorrenza )

Competenze: Il carattere interdisciplinare del corso fornisce allo studente elevate competenze nel campo giuridico e conoscenze complementari nel campo economico, nonché la capacità specifica di coniugare efficacemente i due profili dell'analisi giuridica ed economica (law and economics)
Sbocchi professionali: Lavorare presso gli Uffici della pubblica amministrazione italiana preposti alle relazioni internazionali; lavorare presso organizzazioni non governative operanti in ambito nazionale e transnazionale; partecipare ai concorsi indetti dalle Autorità Amministrative Indipendenti italiane ed europee e autorità di garanzia della concorrenza; partecipare a concorsi che richiedano nel contesto nazionale e intenzionale spiccate competenze tecniche a livello giuridico ed economico.

Profilo: Esperti legali in imprese
Funzioni: Le professioni comprese in questa unità sono finalizzate alla comprensione e risoluzione di problemi legati alle interdipendenze normative tra ordinamenti diversi; alla attività di supporto e ricerca all'interno di studi legali internazionali; alla traduzione e comprensione di testi normativi stranieri, europei ed internazionali.
Competenze: studio di problematiche con profili di diritto europeo ed internazionale rilevanti per gli studi professionali, imprese, enti pubblici ed istituzioni nazionali e sovranazionali; redazione di documenti inerenti a dette problematiche; comunicazione, pubblica e privata in relazione a dette problematiche; contrattualistica e europea e format europei di alternative dispute resolution (ADR)
Sbocchi professionali: svolgere attività di giurista d'impresa all'interno di società multinazionali; attività di supporto e ricerca all'interno di studi legali internazionali per la contrattualistica e la media conciliazione delle controversie



Profilo: Esperti legali in enti pubblici
Funzioni: Le professioni comprese in questa unità sono finalizzate alla individuazione dei profili comparatistici, europeistici ed internazionali di questioni poste dal diritto interno e alla attività di ricerca a supporto della funzione legislativa degli enti e istituzioni nazionali e territoriali
Competenze: Conoscenza dei testi e degli orientamenti (leggi, regolamenti, procedure, giurisprudenza, dottrina etc.) nazionale e sovranazionale, capacità di inquadramento e di qualificazione della fattispecie concreta, supportata da una costante capacità di comparare le soluzioni e ponderare anche le ricadute economiche delle scelte legislative
Sbocchi professionali: Attività di ricerca a supporto della funzione legislativa; lavorare presso gli Uffici della pubblica amministrazione italiana (a livello centrale e periferico/territoriale) preposti alle relazioni internazionali; lavorare presso organizzazioni internazionali e ONG.