GIURISPRUDENZA - Obiettivi formativi - Autonomia di giudizio

La padronanza degli aspetti giuridici più rilevanti della società permetterà al laureato in Giurisprudenza una buona capacità di valutazione e di comprensione critica dei più importanti aspetti delle relazioni giuridiche. I laureati devono infatti avere la capacità di raccogliere ed interpretare i dati della società complessa allo scopo di essere in condizione di formarsi giudizi autonomi ed essere in grado di riflettere su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi
Il corso ha una connotazione multidisciplinare che consentirà ai discenti di sviluppare una capacità di confronto fra i diversi approcci e contribuire a creare una buona autonomia di giudizio.°