Frequentare

 

Quale curriculum scegli?

Primo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2018/2019)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
Modelli di sistemi biologici 1021985 Primo semestre 9 ING-INF/06 Italiano
GESTIONE DEI RIFIUTI SANITARI 1035463 Primo semestre 6 ICAR/03 Italiano
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1147 Primo semestre 1 Italiano
INTERAZIONE BIOELETTROMAGNETICA I 1023988 Secondo semestre 6 ING-INF/06 Italiano
FISICA DELLE RADIAZIONI APPLICATA ALLA MEDICINA 1044765 Secondo semestre 9 FIS/01 Italiano
METODI AVANZATI DI ANALISI DEI DATI BIOMEDICI 1044421 Secondo semestre 12 ING-INF/06 Italiano
ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI SANITARI 1044424 Secondo semestre 6 ING-IND/35 Italiano

Secondo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2017/2018)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
ELABORAZIONE DATI E SEGNALI BIOMEDICI II 1021769 Primo semestre 6 ING-INF/06 Italiano
STRUMENTAZIONE BIOMEDICA II 1044515 Primo semestre 12 ING-IND/34 Italiano
BIOMECCANICA 1044322 Primo semestre 9 ING-IND/12 Italiano
METODI AVANZATI DI ANALISI DEI DATI BIOMEDICI 1044421 Secondo semestre 12 ING-INF/06 Italiano
IMPIANTI OSPEDALIERI II 1044557 Secondo semestre 9 ING-IND/10 Italiano
COLLAUDO DELLE TECNOLOGIE BIOMEDICHE 1047747 Secondo semestre 6 ING-IND/34 Italiano

La prova finale consiste nello svolgimento di una tesi teorica o sperimentale di progetto su argomenti relativi agli insegnamenti del corso di laurea magistrale, da svilupparsi sotto la guida di un docente generalmente appartenente al Consiglio del Corso di Studi, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, aziende manifatturiere e di servizi, centri di ricerca operanti nel settore di interesse.
Nel corso della elaborazione della tesi lo studente dovrà, in primo luogo, analizzare la letteratura tecnica relativa all'argomento in studio e procedere poi ad una sintesi delle conoscenze già acquisite.
A valle di questa fase il laureando, in maniera autonoma e a seconda della tipologia della tesi, dovrà:
- proporre soluzioni al problema in studio utilizzando eventualmente un modello che consenta di analizzare la risposta del sistema in corrispondenza a variazioni dei parametri caratteristici del sistema stesso;
- nel caso di lavoro sperimentale, elaborare un piano della sperimentazione finalizzato all'ottenimento dei risultati desiderati e presentare una modellizzazione dei dati ottenuti per consentire l'applicazione dei risultati sperimentali anche in condizioni diverse da quelle investigate;
- nel caso di lavoro progettuale dovranno essere tenuti fra l'altro presenti gli aspetti tecnologici, economici, della sicurezza e dell'impatto ambientale giungendo ad un dimensionamento di impianto o di apparato.

A completamento del percorso formativo è prevista l'assegnazione allo studente di una tesi di laurea su tematiche caratterizzanti l'ingegneria Biomedica, che sarà discussa davanti a un collegio dei docenti del corso. Alla prova finale corrisponde il valore di 17 CFU. Per i criteri di attribuzione del punteggio finale ci si riferisca a:
https://docs.google.com/a/uniroma1.it/viewer?a=v&pid=sites&srcid=dW5pcm9...