Skip to content
Laurea magistrale - LM

    Profilo: Ingegnere progettista di sistemi robotici e sistemi automatici avanzati
    Funzioni: Progettista di sistemi robotici per applicazioni industriali o di servizio, in particolare da impiegare nella sicurezza, in medicina, in ambienti remoti e/o ostili, nei trasporti, nella difesa, in ambito domestico e di supporto all'attività di persone con diverse abilità fisiche e/o cognitive.
    Competenze: L'Ingegnere progettista di sistemi robotici e sistemi automatici avanzati:
    - analizza, progetta, realizza e verifica le prestazioni di sistemi robotici e sistemi di controllo automatico;
    - è in grado di interagire efficacemente con gli esperti dei diversi settori applicativi, al fine di comprendere le specifiche esigenze di progetto;
    - è in grado di descrivere in modo chiaro e comprensibile le soluzioni e gli aspetti tecnici del proprio ambito di competenze agli utenti finali e agli organi decisionali;
    - sa addestrare collaboratori, coordinare e partecipare a gruppi di progetto nell'industria, pianificare e condurre la formazione;
    - è in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese con riferimento anche ai lessici disciplinari.

    Sbocchi professionali: L'Ingegnere progettista di sistemi robotici e sistemi automatici avanzati può trovare occupazione presso industrie per l'automazione e la robotica, industrie operanti negli ambiti della produzione hardware e software, imprese di servizi e per la sicurezza, industrie operanti nel settore spaziale, imprese operanti nella salvaguardia dell'ambiente e nel turismo, oppure operare come liberi professionisti.

    Profilo: Ingegnere progettista di sistemi intelligenti di elaborazione dell'informazione
    Funzioni: Il progettista di sistemi intelligenti di elaborazione dell'informazione analizza, progetta e verifica sistemi di elaborazione dell'informazione caratterizzati dall'uso di metodi e tecniche di intelligenza artificiale. Esempi di tali sistemi sono: sistemi di knowledge management e di estrazione di conoscenza da grandi quantità di dati; sistemi grafici e di animazioni, in particolare per l'industria del cinema e dei videogiochi; sistemi di videosorveglianza e sistemi video per il monitoraggio e la valutazione della qualità della produzione e dei servizi; sistemi per la gestione della complessità.
    Competenze: L'ingegnere progettista di sistemi intelligenti di elaborazione dell'informazione:
    - analizza, progetta, realizza e verifica le prestazioni di sistemi di elaborazione dell'informazione;
    - è in grado di interagire efficacemente con gli esperti dei diversi settori applicativi, al fine di comprendere le specifiche esigenze di progetto;
    - è in grado di descrivere in modo chiaro e comprensibile le soluzioni e gli aspetti tecnici del proprio ambito di competenze agli utenti finali e agli organi decisionali;
    - sa addestrare collaboratori, coordinare e partecipare a gruppi di progetto nell'industria, pianificare e condurre la formazione;
    - è in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese con riferimento anche ai lessici disciplinari.

    Sbocchi professionali: L'Ingegnere progettista di sistemi intelligenti di elaborazione dell'informazione può trovare occupazione presso industrie operanti negli ambiti della produzione hardware e software, industrie per l'automazione e la robotica, imprese operanti nell'area dei multimedia, imprese di servizi e per la sicurezza, industrie operanti nel settore spaziale, imprese operanti nella salvaguardia dell'ambiente e nel turismo, oppure operare come liberi professionisti.