Skip to content

Profilo: Infermiere pediatrico
Funzioni: I laureati in Infermieristica pediatrica sono operatori delle professioni sanitarie dell'area pediatrica che svolgono nell'autonomia professionale prevista dalla legge attività dirette alla prevenzione, alla cura e alla salvaguardia della salute individuale e collettiva dei soggetti di età pediatrica, utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi in attuazione di quanto previsto nei regolamenti concernenti l'individuazione della figura e nel relativo profilo professionale definito con decreto del Ministro della Salute. Essi utilizzano principi e metodologia scientifica nello studio della Infermieristica pediatrica ed applicano questi risultati alla loro professione. Gli infermieri pediatrici organizzano e coordinano le attività specifiche relative alla salute dei soggetti in età pediatrica sia in campo ospedaliero che territoriale e collaborano con gli organi preposti alla tutela della salute del bambino comprensiva di attività didattico-educativa.


Competenze: I laureati in Infermieristica Pediatrica concorrono agli interventi di identificazione dei bisogni di salute e di assistenza infermieristica individuali e collettivi, formulandone i relativi obiettivi: sono responsabili della pianificazione, gestione e valutazione degli interventi assistenziali infermieristici; assicurano correttamente l'applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche; operano, autonomamente ed in collaborazione con gli altri operatori sanitari e sociali, anche coadiuvati da personale di supporto (OSS); realizzano i loro interventi professionali nell'ambito di strutture sanitarie, sia pubbliche che private, sul territorio e nell'assistenza domiciliare, sia in regime di dipendenza che libero-professionale; partecipano alla formazione del personale di supporto, all'aggiornamento del loro profilo professionale ed alla ricerca.
Sbocchi professionali: Il laureato in infermieristica Pediatrica potrà continuare il suo percorso di studio iscrivendosi alla laurea magistrale, dopo il superamento di un concorso di ammissione organizzato dalle Università proponenti, potrà iscriversi a Master universitari di I livello, ai Corsi di Perfezionamento. Dopo l’acquisizione della laurea magistrale potrà iscriversi ai Master di II livello ed al Dottorato di Ricerca.
Egli avrà opportunità di lavoro, previa iscrizione all’albo professionale (IPASVI), in strutture sanitarie e socio-assistenziali pubbliche o private, sia in regime di dipendenza che libero professionale. In particolare:
- negli ospedali pediatrici, in tutte le unità operative di degenza e nei servizi ambulatoriali;
- negli ospedali generali, nelle unità operative di degenza ed ambulatoriali di neonatologia e/o pediatria;
- nei servizi di emergenza territoriale ed ospedaliera pediatrica;
- nei servizi sanitari territoriali, domiciliari e ambulatoriali di area materno-infantile;
- nei servizi di prevenzione e sanità pubblica;
- negli hospice pediatrici;
- nelle strutture per post acuti, di lungodegenza, centri di riabilitazione, centri di assistenza per disabili.