Fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista) - Insegnamenti - Descrizione del percorso di formazione

Il laureato in Fisioterapia deve possedere:
- una buona conoscenza dei fondamenti delle discipline propedeutiche (fisica,statistica,informatica, sociologia, pedagogia
generale e sociale, pedagogia sperimentale) e biologiche (biochimica,anatomia umana,biologia,fisiologia, patologia);
-una conoscenza approfondita delle discipline caratterizzanti la professione del Fisioterapista (D.M. del Ministero della Sanità 14
settembre 1994, n. 741) (scienze infermieristiche e tecniche neuropsichiatriche e riabilitative, medicina fisica e riabilitativa,
neurologia, malattie apparato locomotore, malattie apparati cardio-vascolare e respiratorio, reumatologia);
- conoscenze di discipline nell' ambito delle scienze umane e psico-pedagogiche, delle scienze del management sanitario e di
scienze inter-disciplinari e cliniche;
- familiarità con il metodo scientifico e capacità di applicare le raccomandazioni cliniche in situazioni concrete con adeguata
conoscenza delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche;
- capacità di comprensione e relazione con l' utenza
- capacità di lavorare in équipe multidisciplinare, di interagire con colleghi e altri professionisti sanitari e non, di operare con
definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro;
- conoscenze necessarie per utilizzare metodologie e strumenti di controllo, valutazione e revisione della qualità;
- capacità di valutare e preparare preventivamente un setting riabilitativo adeguato alla terapia o all'esercizio terapeutico atto a
garantire le migliori condizioni possibili sia per il paziente che per il fisioterapista.
- competenze per partecipare alle diverse forme di aggiornamento professionale, nonché per partecipare ad attività di ricerca in
diversi ambiti di applicazione.
- capacità di utilizzare la lingua inglese, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
- adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione del' informazione;competenze per stendere rapporti
tecnico-scientifici
Nella formulazione del Progetto la priorità è rappresentata dallo studio teorico/pratico delle Scienze Fisioterapiche, che si attua
sia tramite lezioni frontali, esercitazioni, laboratori didattici che Tirocinio professionalizzante nei settori qualificanti la Fisioterapia,
come il recupero funzionale dell'apparato muscolo scheletrico, neuromotorio, cardio respiratorio e viscerale, in tutte le fasce d'età,
nel contesto dell'approccio globale alla persona assistita tipico della Riabilitazione.
La competenza e la capacità relazionale necessarie ad interagire con la persona assistita, i caregivers, il sistema istituzionale e
professionale viene sviluppato tramite gli insegnamenti delle scienze umane e psicopedagogiche finalizzate all'acquisizione dei
comportamenti e atteggiamenti, necessari e fondamentali per relazionarsi con la persona assistita e con gli altri operatori
professionali.I laureati nella classe, ai sensi del D.M. del Ministero della Sanità 14 settembre 1994, n. 741, e successive modificazioni ed
integrazioni, sono professionisti sanitari il cui campo
proprio di attività e responsabilità è determinato dai contenuti dei decreti ministeriali istitutivi dei profili professionali e degli
ordinamenti didattici dei rispettivi corsi universitari e di formazione post-base nonché degli specifici codici deontologici.
Il Fisioterapista al termine del percorso formativo, dovrà acquisire conoscenze (sapere), competenze (saper fare) e capacità di
relazione (saper essere) con particolare riferimento ai seguenti campi:
EDUCAZIONE TERAPEUTICA
PREVENZIONE
GESTIONE/MANAGEMENT
FORMAZIONE/AUTOFORMAZIONE:
PRATICA BASATA SULLE PROVE DI EFFICACIA (EVIDENCE BASED PRACTICE)/RICERCA
COMUNICAZIONE E RELAZIONE:

Gli insegnamenti sono articolati in moduli e sono svolti con lezioni frontali, esercitazioni in aula o in laboratorio. I risultati di
apprendimento sono valutati con eventuali prove in itinere di autovalutazione per lo studente, e con una prova conclusiva orale,
pratica o scritta, occasione per la verifica del raggiungimento degli obiettivi preposti, unica e contestuale per ogni insegnamento,
necessaria per l' acquisizione di crediti formativi. I risultati di apprendimento dell' insegnamento di inglese e di tirocinio danno
luogo ad una idoneità. Tutti gli altri insegnamenti danno luogo a valutazione con voto in trentesimi.
Per quanto concerne le attività professionalizzanti e di tirocinio, gli obiettivi si rifanno al Profilo Professionale del Fisioterapista e
sono riportati sulla scheda di Tirocinio e approvati dal Consiglio del Corso di Laurea.
Lo studente ha disponibilità di 6 crediti per la preparazione della prova finale del Corso, presso strutture deputate alla formazione.