Scienze della formazione primaria - Obiettivi formativi - Conoscenze richieste per l'accesso

Per iscriversi al Corso di Laurea è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria di II grado di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo ai sensi delle leggi vigenti. Per coloro che sono in possesso di un diploma di scuola secondaria di II grado di durata quadriennale, è necessario che abbiano conseguito le opportune integrazioni previste dalla normativa vigente; altrimenti la richiesta sarà valutata dalla Commissione Pratiche Studenti del Consiglio di Corso di Laurea di Scienze della formazione Primaria.

Per l’accesso al Corso di Studio è prevista la verifica delle conoscenze di base dei candidati negli ambiti letterario, scientifico-matematico, storico-sociale e geografico, unitamente alla verifica delle competenze linguistiche e di ragionamento logico acquisite nella scuola secondaria superiore. Competenze e conoscenze saranno verificate tramite una prova di accesso selettiva predisposta dai docenti del CdS, consistente in quesiti a risposta multipla sui diversi ambiti.
Agli studenti che superano la prova di ammissione con punteggi parziali inadeguati sono attribuiti obblighi formativi aggiuntivi in una o più delle aree sottoposte alla verifica. Tali obblighi consistono nella partecipazione a gruppi di lavoro, coordinati da un docente di riferimento, impegnati in un lavoro di avvicinamento ai contenuti delle aree disciplinari attraverso metodi attivi e attività di lavoro cooperativo. Alla fine del percorso è prevista una verifica formale delle attività svolte. L’obiettivo di questa fase del lavoro è motivare gli studenti con difficoltà aiutandoli a colmare le principali lacune in un clima di accoglienza e lavoro di gruppo, anche utilizzando forme di mutuo insegnamento e di mentoring da parte degli studenti che hanno superato pienamente la prova d’ingresso.