Chimica - Obiettivi formativi

E' obiettivo del corso di laurea in Chimica formare lo studente in modo tale che abbia una buona conoscenza della chimica di base, sia teorica che pratica, abbia il necessario bagaglio di nozioni di matematica e di fisica e abbia acquisito un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali e abilità pratiche nell’ambito della pratica di laboratorio.
Il Corso, nella sua offerta formativa, propone infatti una solida formazione che copre tutti gli aspetti fondamentali dei vari rami della chimica e permette allo studente di raggiungere alla fine del corso una visione completa, articolata ed unitaria, mettendolo in grado di orientarsi autonomamente nel proseguimento del percorso formativo o nella scelta della attività lavorativa.

Più precisamente, il Corso di Laurea permetterà di acquisire :

* una buona conoscenza delle metodiche sperimentali
* strumenti adeguati per inquadrare le conoscenze di chimica rapportate con altre discipline scientifiche e tecniche
* approfondite conoscenze sui processi e sui prodotti di base nei principali settori della Chimica utili per l'inserimento in attività lavorative che richiedono capacità di applicazione di metodi e di tecniche moderne

In questo corso di laurea sono state pienamente recepite le indicazioni della Società Chimica Italiana sui contenuti disciplinari di
base (core chemistry) per i Corsi di Laurea attivati nella Classe L-27; inoltre si sono seguite le indicazioni necessarie per
l'accreditamento "Chemistry Eurobachelor".

Il Corso prevede insegnamenti con contenuti teorici, di esercitazioni e di laboratorio e si completa con 2 corsi a libera scelta
Più dettagliatamente, il percorso formativo è articolato in tre anni: il primo anno fornisce le conoscenze di base di carattere matematico, fisico e chimico che sono necessarie per affrontare i contenuti più complessi offerti durante gli anni successivi; l\a didattica si articola in due periodi annuali (semestri) intervallati da periodi di sospensione nei quali vengono collocati gli appelli d'esame

Il corso di laurea in Chimica prevede inoltre un periodo di tirocinio, finalizzato alla redazione della tesi, che può essere svolto in modalità compilativa .
Tale lavoro può essere effettuato presso i laboratori dell'Università "La Sapienza" oppure presso aziende od enti, mediante stipula di apposite convenzioni, sotto la supervisione di un docente universitario e relatore esterno ( ove necessario) che sarà garante del livello qualitativo delle attività in questione.
La quota di tempo riservata allo studio individuale è definita nel Regolamento Didattico del corso di studio
Lo sbocco occupazionale per il Laureato in Chimica è offerto tipicamente dai laboratori di analisi, di preparativa (sintesi), controllo e certificazione qualità, da enti di ricerca pubblici e privati, da enti e aziende pubbliche e/o private, in qualità di dipendente o consulente libero professionista, da tutte quelle industrie che richiedono conoscenze di base nei settori della chimica e l'uso della chimica come parte integrante delle loro attività. Le statistiche in nostro possesso (http://www.almalaurea.it/) mostrano che nella grande maggioranza dei casi il laureato triennale decide di proseguire il proprio percorso formativo verso un titolo di laurea magistrale.