Geologia Applicata all'Ingegneria, al Territorio e ai Rischi - Sbocchi lavorativi

Profilo: Geologo Senior
Funzioni: Le funzioni sono quelle previste per la figura di Geologo senior secondo l'articolo 41 del DPR 328/2002 del 5/06/2001.
In particolare le funzioni prevedono:
1. assunzioni di responsabilità per la programmazione e la progettazione degli interventi geologici e di coordinamento tecnico-gestionale;
2. la figura di Direttore responsabile in tutte le attività estrattive a cielo aperto, in sotterraneo, in mare;


3. la figura di Direttore e Garante di laboratori geotecnici;

4. competenze in materia di analisi, gestione, sintesi ed elaborazione dei dati relativi alle seguenti attività selezionate tra quelle elencate dalla lettera (a) ad (s) della suddetta normativa:

- il rilevamento e la elaborazione di cartografie geologiche, tematiche, specialistiche e derivate, il telerilevamento, con particolare riferimento alle problematiche geologiche e ambientali, anche rappresentate a mezzo «Geographic Information System» (GIS);

- l'individuazione e la valutazione delle pericolosità geologiche e ambientali; l'analisi, prevenzione e mitigazione dei rischi geologici e ambientali con relativa redazione degli strumenti cartografici specifici, la programmazione e progettazione degli interventi geologici strutturali e non strutturali, compreso l'eventuale relativo coordinamento di strutture tecnico gestionali;

- le indagini geognostiche e l'esplorazione del sottosuolo anche con metodi geofisici; le indagini e consulenze geologiche ai fini della relazione geologica per le opere di ingegneria civile mediante la costruzione del modello geologico-tecnico; la programmazione e progettazione degli interventi geologici e la direzione dei lavori relativi, finalizzati alla redazione della relazione geologica;

- il reperimento, la valutazione e gestione sostenibile delle georisorse, comprese quelle idriche, e dei geomateriali d'interesse industriale e commerciale compresa la relativa programmazione, progettazione e direzione dei lavori; l'analisi, la gestione e il recupero dei siti estrattivi dismessi;

- le indagini e la relazione geotecnica;

- la valutazione e prevenzione del degrado dei sistemi ambientali per gli aspetti geologici, e le attività geologiche relative alla loro conservazione;

- la valutazione e per la riduzione dei rischi geoambientali compreso quello sismico, con le relative procedure di qualificazione e valutazione;
- l'analisi e la modellazione dei sistemi relativi ai processi geoambientali e la definizione degli idonei strumenti geologici per la pianificazione territoriale e urbanistica ambientale delle georisorse e le relative misure di salvaguardia, nonché per la tutela, la gestione e il recupero delle risorse ambientali;
- la gestione dei predetti strumenti di pianificazione, programmazione e progettazione degli interventi geologici e il coordinamento di strutture tecnico-gestionali;

- gli studi d'impatto ambientali per la Valutazione d'Impatto Ambientale (VIA) e per la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) limitatamente agli aspetti geologici;

- il Telerilevamento e i Sistemi Informativi Territoriali (SIT);

- le analisi, la caratterizzazione fisico-meccanica e la certificazione dei materiali geologici;

- le analisi geologiche, idrogeologiche, geochimiche delle componenti ambientali relative alla esposizione e vulnerabilità a fattori inquinanti e ai rischi conseguenti;
- l'individuazione e la definizione degli interventi di mitigazione dei rischi;

- il coordinamento della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili limitatamente agli aspetti geologici;

- le attività di ricerca.


Competenze: Le conoscenze e competenze professionali acquisite in questo corso di LM permettono al laureato di affrontare l'Esame di Stato per l'iscrizione all'Albo dei Geologi Sezione A, come previsto dalla normativa vigente sulla professione di geologo.
Tali competenze comprendono la capacità di programmazione e progettazione degli interventi geologici e di coordinamento tecnico-gestionale, nonché di analisi, gestione, sintesi ed elaborazione dei dati relativi alle attività previste l'articolo 41 del DPR 328/2002 del 5/06/2001, che caratterizzano il ruolo di Geologo Senior.


Sbocchi professionali: Il corso di studi fornisce una preparazione adeguata al lavoro in enti pubblici e privati e all'esercizio della libera professione. Il titolo garantisce la possibilità di partecipare a concorsi statali in cui sia richiesto il secondo livello di Laurea in Geologia, di iscriversi (dopo esame di stato) all'Ordine dei geologi sezione A, e di accedere ai livelli superiori dell'istruzione universitaria (Dottorato).
Il laureato in questo corso di studio possiede validi requisiti per l'impiego in:
a. studi professionali e imprese in qualità di coordinatore e/o direttore responsabile di progetti e di carte geologiche di rilevanza nazionale;
b. enti ed imprese operanti nel campo delle costruzioni civili e della salvaguardia o recupero e bonifica del territorio anche in qualità di responsabile di controllo qualità, nonché di responsabile per la sicurezza;
c. agenzie nazionali e regionali per la protezione dell'ambiente e del territorio, Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, Servizi Tecnici dello Stato, ISPRA;
d. istituzioni pubbliche preposte alla programmazione territoriale (Comuni, Province, Regioni, Autorità di Bacino, Comunità Montane) ed alla gestione del ciclo integrato dell'acqua (autorità d'ambito territoriale ottimale, consorzi acquedottistici);
e. società ed enti di rilevanza nazionale (ANAS, ENEL, ACEA, ENI, INAIL, FS, Autostrade);
f. istituti ed enti di ricerca, nonché università.