Skip to content

Profilo: Professionista della comunicazione nelle imprese e nelle organizzazioni pubbliche
Funzioni: Le funzioni che il CdS triennale prende a riferimento sono riconducibili ad alcune specifiche competenze di cui saranno in possesso i laureati in Comunicazione pubblica e d’impresa. E in particolare: conoscenze nell'ambito dei modelli e dei processi comunicativi e delle tecniche di informazione e adeguate competenze metodologiche per elaborarli e utilizzarli; fondamenti disciplinari indispensabili alla comprensione del funzionamento delle organizzazioni pubbliche e private; conoscenza di due lingue straniere e proprietà di linguaggio e di scrittura della lingua italiana; abilità professionali nel campo della comunicazione e della pubblicità nelle imprese, nelle organizzazioni pubbliche e dell'area non profit, nonché nelle agenzie che realizzano prodotti di comunicazione. Pertanto, i contesti professionali dei laureati nel CdS triennale sono riconducibili ad agenzie di comunicazione, di pubblicità, a istituti di ricerca, a organizzazioni pubbliche e non profit.
Competenze: Le competenze associate alle funzioni della figura professionale del laureato triennale consistono: nella gestione delle attività di pubbliche relazioni; nella progettazione e gestione di strumenti per la comunicazione; nella capacità di gestione, coordinamento e supervisione di team di ricerca e rilevazione dati; nella progettazione e realizzazione di campagne pubblicitarie e di comunicazione sociale; nella realizzazione e promozione di prodotti e servizi nel campo del turismo; nella gestione di servizi di customer care.
Sbocchi professionali: Il corso di laurea prepara ai seguenti ruoli professionali non previsti dalla classificazione Istat:
Collaboratori alle attività di marketing e analisi di mercato;
Collaboratori alla realizzazione e redazione di testi pubblicitari;
Collaboratori uffici stampa e relazioni pubbliche;
Operatori nel settore della promozione turistica;
Junior brand manager.