Frequentare

 

 

 

Quale curriculum scegli?

Primo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2021/2022)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
BIOLOGIA 1036052 Primo semestre 9 BIO/13 Italiano
PSICOLOGIA DEI PROCESSI COGNITIVI:TEORIE E METODI 1036158 Primo semestre 9 M-PSI/01 Italiano
STORIA DELLE SCIENZE PSICOLOGICHE 1036180 Primo semestre 9 M-STO/05 Italiano
ABILITA' INFORMATICHE AAF1137 Primo semestre 3 Italiano
PSICOBIOLOGIA E PSICOLOGIA FISIOLOGICA:TEORIE E METODI 1036152 Secondo semestre 9 M-PSI/02 Italiano
PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO:TEORIE E METODI 1036163 Secondo semestre 9 M-PSI/04 Italiano
PSICOLOGIA SOCIALE:TEORIE E METODI 1036166 Secondo semestre 9 M-PSI/05 Italiano
INGLESE TECNICO AAF1411 Secondo semestre 3 Italiano

Secondo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2020/2021)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
PSICOLOGIA DELLE EMOZIONI DELLE MOTIVAZIONI E DELLA PERSONALITA':TEORIE E METODI 1036160 Primo semestre 9 M-PSI/01 Italiano
PSICOLOGIA DEL LAVORO 1036159 Primo semestre 9 M-PSI/06 Italiano
PSICOLOGIA DINAMICA:TEORIE E METODI 1036164 Primo semestre 9 M-PSI/07 Italiano
PSICOLOGIA CLINICA 1036156 Secondo semestre 9 M-PSI/08 Italiano
PSICOMETRIA 1036167 Secondo semestre 9 M-PSI/03 Italiano
PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE 1036162 Secondo semestre 9 M-PSI/04 Italiano
NEUROSCIENZE COGNITIVE 1036137 Secondo semestre 9 M-PSI/02 Italiano

Terzo anno (Iscrizione di riferimento A.A. 2019/2020)

Insegnamento Codice Semestre CFU SSD Lingua
TEORIE E TECNICHE DEI TEST PSICOLOGICI 1036199 Primo semestre 9 M-PSI/03 Italiano
PEDAGOGIA SPERIMENTALE 1036143 Primo semestre 9 M-PED/04 Italiano
PSICODINAMICA E PSICOPATOLOGIA DELLO SVILUPPO 1036154 Primo semestre 9 M-PSI/07 Italiano
NEUROPSICHIATRIA DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA 1036136 Secondo semestre 9 MED/39 Italiano
IL METODO SCIENTIFICO IN PSICOLOGIA: DALLA RICERCA ALLA PRATICA PROFESSIONALE 1048038 Secondo semestre 9 M-PSI/01, M-PSI/03 Italiano
VALUTAZIONE E INTERVENTI IN PSICOLOGIA CLINICA 1036208 Secondo semestre 9 M-PSI/08 Italiano
A SCELTA DELLO STUDENTE Secondo semestre 18 Italiano
prova finale AAF1001 Secondo semestre 3 Italiano

PRESENTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI

 

Il Percorso Formativo individua e definisce le scelte che ciascuno studente effettua tra gli insegnamenti Affini ed Integrativi proposti dal suo Corso di Laurea (attualmente 9 CFU per Psicologia e Processi Sociali e 18 CFU per Psicologia e Salute) e gli insegnamenti a scelta che devono a loro volta coprire un totale di 18 CFU. Poiché la scelta di tali esami si presenta soltanto al terzo anno del percorso accademico, solo gli studenti che si iscrivono al terzo anno hanno l’obbligo di compilare il loro percorso formativo. Tutti gli altri studenti iscritti al secondo anno di corso di studi dovranno presentare il percorso formativo prima del terzo anno solo ed esclusivamente se intendono anticipare alcuni esami del terzo anno. In questo caso, il sistema di prenotazione degli esami riconoscerà le richieste da parte degli studenti solo se essi avranno preventivamente incluso gli esami da anticipare nel loro percorso formativo. In tutti gli altri casi è del tutto inutile e controproducente compilare il piano di studi durante il primo e secondo anno di studi, dal momento che molto probabilmente, gli studenti vorranno modificarlo in seguito: il che comporta un inutile dispendio di tempo ed energie sia da parte dello studente che da parte delle segreterie. Il Piano Formativo non si presenta a titolo cautelativo per poterlo poi modificare in seguito. Il Piano di Studi si presenta solo dopo che lo studente, avendo attentamente valutato le varie alternative e dopo avere ottenuto tutte le informazioni che ritiene rilevanti, è in grado di effettuare le proprie scelte con convinzione e consapevolezza. Dunque il Percorso Formativo dovrebbe essere presentato una sola volta, senza alcuna necessità di modificarlo successivamente.
Tutti gli studenti, sono tenuti a compilare il percorso formativo individuale entro le scadenze indicate sul sito web dell’area P di Facoltà (questa scadenza è posta al 31 Marzo, salvo eventuali variazioni che verranno tempestivamente comunicate). Senza la presentazione di tale percorso, la prenotazione di esami degli insegnamenti opzionali viene impedita dal sistema informatico; solo gli esami obbligatori possono essere regolarmente prenotati e sostenuti.
Poiché il percorso formativo presentato dallo studente dovrà essere sottoposto all’approvazione di una commissione, che ne valuterà la plausibilità e la coerenza, si forniscono a titolo puramente indicativo alcune opzioni che risulteranno sicuramente ammissibili ed adeguate:
- per PPS, qualunque insegnamento di Psicologia e Salute non presente nel proprio corso di laurea;
- per PS, qualunque insegnamento di Psicologia e Processi Sociali non presente nel proprio corso di laurea;
- per entrambe le lauree, l’insegnamento Affine/ integrativo non scelto come curricolare;
Questo non significa che lo studente non possa avere la libertà di ampliare i propri interessi in un raggio d’azione più vasto: al contrario, l’intraprendenza e la curiosità intellettuale costituiscono elementi di valutazione positiva da parte della commissione giudicante le proposte presentate dagli studenti.

In questo senso, di fatto tutti gli insegnamenti previsti nell’offerta formativa dell’intero Ateneo possono essere inclusi nel percorso formativo. Ma in questo caso le scelte andranno motivate esplicitamente, al fine di garantire che la scelta indichi un reale interesse culturale e formativo da parte dello studente e non una soluzione opportunistica per inserire un esame facile oppure un esame dal contenuto simile ad un esame già sostenuto.

In questo senso, nella selezione degli insegnamenti a scelta, è utile che lo studente tenga presente quanto segue:

▪ gli insegnamenti opzionali devono essere coerenti con un progetto formativo complessivo;

▪ non si possono scegliere insegnamenti con titolo identico o quasi identico a insegnamenti del proprio corso di laurea, anche se hanno in programma testi diversi o sono impartiti in altra Facoltà;

▪ non si possono scegliere insegnamenti uguali o molto simili per programma d’esame a insegnamenti del proprio corso di laurea, anche se hanno titolo diverso o sono impartiti in altra Facoltà;

▪ non si possono sostenere esami di insegnamenti disattivati, a maggior ragione non si possono sostenere esami delle vecchie lauree ex DM 509 o dell’ordinamento quinquennale (a questo proposito lo studente può tener presente che dal 2013-14 le uniche lauree attive sono Psicologia e Processi Sociali e Psicologia e Salute; le lauree esistenti fino all’anno accademico 2010-11 si sono mantenute attive fino all’esaurimento del ciclo triennale e quindi dall' a.a. 2013-14 i corsi sono stati definitivamente disattivati);

▪ gli studenti delle lauree di primo livello non possono scegliere insegnamenti delle lauree magistrali/specialistiche;

▪ gli esami di insegnamenti a scelta possono essere anticipati rispetto al III° anno solo se non violano eventuali propedeuticità segnalate nei programmi dei singoli insegnamenti e devono riguardare corsi attivi.

E’ possibile anticipare fino ad un massimo di 2 esami di annualità successive, ma solo se gli esami dell’annualità cui si è iscritti e delle annualità precedenti sono stati tutti regolarmente superati. L’anticipo deve essere richiesto presentando un apposito modulo scaricabile dal sito internet di facoltà, che va consegnato presso la segreteria didattica. Solo dopo le verifiche sulla regolare posizione dello studente, verrà sbloccata la possibilità di prenotarsi agli esami per cui si chiede l’anticipo. Si ricorda che, ai sensi della delibera del Senato Accademico del 22 Novembre 2005, gli studenti possono laurearsi con l’anticipo di una sessione, a condizione che abbiano ottenuto espressa autorizzazione all’anticipo dei singoli esami dal Presidente del corso di studio e della prova finale dal Consiglio di Facoltà. Inoltre, ai sensi della delibera del Senato Accademico del 15 dicembre 2009, gli studenti particolarmente meritevoli, che hanno ottenuto dalla Facoltà l’autorizzazione all’anticipo di esami di profitto e che hanno sostenuto gli stessi con una votazione media pari ad almeno 29/30, possono sostenere l’esame finale di laurea con un anno di anticipo. In questo caso lo studente potrà richiedere lo sblocco degli esami solo procedendo in modo progressivo, ovvero completando prima gli esami del secondo anno per poi passare a quelli del terzo (vedi anche paragrafo “Anticipo esami e Sessioni di Laurea” sulla nuova Guida dello Studente 2018-2019).

Tutte le informazioni relative alla Prova finale sono contenute nel box Laurearsi