Skip to content

ARCHITECTURAL SURVEY

Dati insegnamento

  • Insegnamento: ARCHITECTURAL SURVEY
  • Anno: Primo anno
  • Semester: Primo semestre
  • Tipo attività: Attività formative caratterizzanti
  • CFU: 8
  • SSD: ICAR/17

Caratteristiche

TitoloCodiceCFUSSDAmbito disciplinareOre AulaOreOre Laboratorio
Attività formative caratterizzantiB8ICAR/17Rappresentazione dell'architettura e dell'ambiente100N.D.N.D.

Canali

NESSUNA CANALIZAZZIONE
DocenteDipartimento
CARLO BIANCHINI

Obiettivi

Il corso fornisce allo studente le basi conoscitive e critiche avanzate sul ruolo del rilievo, nel processo di conoscenza dell'ambiente e dell'architettura e ne evidenzia gli aspetti interpretativi, posti a confronto con la rappresentazione progettuale, con la 'lettura' dell'edilizia storica, con la mappatura dei materiali costitutivi e delle forme di degrado macroscopico per la valutazione dello stato di conservazione delle strutture architettoniche. Fa espresso riferimento anche alle più aggiornate tecnologie di rilevamento automatico e georeferenziato.

Libri di testo

Mario Docci, Diego Maestri, Storia del rilevamento architettonico e urbano, Bari 1993
Mario Docci, Diego Maestri, Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Bari 2009
M. DOCCI, Strumenti didattici per il rilievo, corso di strumenti e metodi per il rilevamento
dell’architettura, Roma 2000.
BIANCHINI, Carlo. La documentazione dei teatri antichi del Mediterraneo. Le attività del progetto Athena a Mérida, Roma 2012.

Programma

Si procederà all’integrazione delle conoscenze maturate dallo studente con attività finalizzate all’impostazione di un rilievo scientificamente corretto. L’attenzione sarà concentrata sull’impostazione del progetto di rilievo, sulla differenza tra rilievo diretto e strumentale, sui problemi relativi al rilievo planimetrico e altimetrico (poligonali, trilaterazioni e triangolazioni, intersezione in avanti). Per quanto attiene invece alla parte applicativa, essa verterà sul rilievo (diretto e strumentale) di un edificio storico e alla redazione degli elaborati standard (piante, prospetti e sezioni).

In dettaglio questi gli argomenti principali affrontati nel corso:
La storia del rilevamento architettonico
Il Rilevamento nel corso della storia: concetti, metodologie e strumentazioni. L’analisi storica partirà dall’antichità classica per proseguire attraverso il Medioevo ed il Rinascimento fino ad arrivare ai grandi rilevatori dell’Ottocento.
Elementi di Storia della Cartografia, Metrologia antica, relazione tra le antiche unità di misura.
Metodologia del rilevamento
La teoria della misura, le incertezze, le norme da osservare nella presa delle misure.
Il Rilevamento diretto: problemi generali, gli strumenti e le tecniche di impiego, le metodologie tradizionali.
Rilevamento strumentale e fotogrammetrico: gli strumenti e le tecniche di impiego e le metodologie.
Le nuove tecnologie di rilevamento: scansione 3D, Image Based Modelling (IBM).
Il Rilevamento urbano: problematiche generali e metodologie.
Il Rilevamento finalizzato al Restauro ed al consolidamento.
Le tecniche di rappresentazione grafica del rilevamento
Convenzioni grafiche, simbologie e norme di rappresentazione
Le scale di rappresentazione ed i loro contenuti
Le Carte tematiche per il rilevamento architettonico: datazioni, stato fessurativo, materiali, stato di conservazione delle superfici.
Elementi di catalogazione secondo le norme dell’I.C.C.D.