Skip to content

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO:TEORIE E METODI

Dati insegnamento

  • Insegnamento: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO:TEORIE E METODI
  • Anno: Primo anno
  • Semester: Secondo semestre
  • Tipo attività: Attività formative di base
  • CFU: 9
  • SSD: M-PSI/04

Caratteristiche

TitoloCodiceCFUSSDAmbito disciplinareOre AulaOreOre Laboratorio
Attività formative di baseA9M-PSI/04Fondamenti della psicologia54N.D.N.D.

Canali

NESSUNA CANALIZAZZIONE
DocenteDipartimento
ANNA MARIA AJELLO

Obiettivi

Fornire i principali quadri teorici di riferimento della Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione.
Alla fine del corso lo studente dovrà conoscere i costrutti teorici che interpretano le caratteristiche dei processi di sviluppo e educazione, collegati alle teorie apprese.

Libri di testo

Nel corso delle lezioni si farà riferimento a testi che saranno esplicitamente indicati. Per la preparazione agli esami è richiesto lo studio di una selezione (che sarà indicata) di capitoli tratti dai seguenti volumi:
L. S. Vygotskji Pensiero e linguaggio Bari Laterza 1990
L.S. Vygotskji Storia dello Sviluppo delle Funzioni psichiche superiori Firenze Giunti 1966
D.R. Shaffer, K. Kipp, Psicologia dello sviluppo, Padova, Piccin, 2015
E’ richiesta inoltra la lettura integrale e lo studio dei seguenti:
J. Bruner Alla ricerca della mente. Autobiografia intellettuale Roma Armando 1997
J. Bruner La mente a più dimensioni Bari Laterza 1993
J. Bruner La ricerca del significato Torino Bollati Boringhieri 1992
M. Tomasello, Altruisti nati, Torino, Bollati Boringhieri, 2010

Programma

Il programma si articola in lezioni e attività sui temi della disciplina: sviluppo/apprendimento; linguaggio e pensiero; contesti educativi e intervento. Verranno presentate le principali teorie dello sviluppo. In particolare verranno trattati lo sviluppo fisico e motorio, percettivo, cognitivo, sociale emotivo e affettivo, lo sviluppo del linguaggio e della comunicazione. Particolare attenzione sarà, poi, dedicata all'approfondimento della teoria dell'attaccamento.
Ad ogni studente è richiesto di partecipare ad attività on line – individuali e/o di gruppo - che saranno supervisionate e/o corrette dal docente di riferimento. Tutto il materiale prodotto costituirà documentazione dell’avvenuta partecipazione
DocenteDipartimento
GIAMPAOLO NICOLAIS

Obiettivi

Fornire i principali quadri teorici di riferimento della Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione.
Alla fine del corso lo studente dovrà conoscere i costrutti teorici che interpretano le caratteristiche dei processi di sviluppo e educazione, collegati alle teorie apprese.

Libri di testo

Nel corso delle lezioni si farà riferimento a testi che saranno esplicitamente indicati. Per la preparazione agli esami è richiesto lo studio di una selezione (che sarà indicata) di capitoli tratti dai seguenti volumi:
L. S. Vygotskji Pensiero e linguaggio Bari Laterza 1990
L.S. Vygotskji Storia dello Sviluppo delle Funzioni psichiche superiori Firenze Giunti 1966
D.R. Shaffer, K. Kipp, Psicologia dello sviluppo, Padova, Piccin, 2015
E’ richiesta inoltra la lettura integrale e lo studio dei seguenti:
J. Bruner Alla ricerca della mente. Autobiografia intellettuale Roma Armando 1997
J. Bruner La mente a più dimensioni Bari Laterza 1993
J. Bruner La ricerca del significato Torino Bollati Boringhieri 1992
M. Tomasello, Altruisti nati, Torino, Bollati Boringhieri, 2010

Programma

Il programma si articola in lezioni e attività sui temi della disciplina: sviluppo/apprendimento; linguaggio e pensiero; contesti educativi e intervento. Verranno presentate le principali teorie dello sviluppo. In particolare verranno trattati lo sviluppo fisico e motorio, percettivo, cognitivo, sociale emotivo e affettivo, lo sviluppo del linguaggio e della comunicazione. Particolare attenzione sarà, poi, dedicata all'approfondimento della teoria dell'attaccamento.
Ad ogni studente è richiesto di partecipare ad attività on line – individuali e/o di gruppo - che saranno supervisionate e/o corrette dal docente di riferimento. Tutto il materiale prodotto costituirà documentazione dell’avvenuta partecipazione