Le lingue straniere nel Corso

Tutti gli studenti devono obbligatoriamente seguire i corsi di due lingue straniere tra quelle offerte dal Corso tra quelle indicate nel Manifesto. Possono aggiungere una terza lingua straniera inserendo 12 o 18 crediti tra le materie "a scelta libera". La terza lingua può essere scelta tra quelle offerte dal Corso oppure tra le altre presenti nll'Offerta Formativa della Facoltà, comprese le lingue orientali. Nel caso si voglia aggiungere una terza lingua, è fortemente consigliato di farlo solo quando si conosce già bene una delle altre lingue scelte, per evitare di allungare oltre misura i tempi del percorso di studi.

L'accesso ai corsi di Lingua Inglese è limitato a 100 posti per ogni anno, ed è regolato secondo il Bando annuale del Corso.

I corsi di lingua straniera sono formati da una parte di Linguistica e una parte di Lettorato.

I Lettorati, tenuti da Collaboratori ed Esperti Linguistici madrelingua, sono annuali (da ottobre a maggio) e prevedono Prove di Verifica in Corso d'anno.

I corsi di Linguistica sono tenuti dai docenti e possono essere annuali o semestrali (da ottobre a gennaio; da marzo a giugno), secondo l'organizzazione didattica delle diverse lingue.

Gli esami di lingua straniera sono sempre composti da una parte scritta e una parte orale.