- COLUMBIA LAW SCHOOL

RESPONSABILE: PROF. LAURA MOSCATI

L’accordo con la Columbia Law School di New York, attivo dall’a.a. 2011-2012, consente annualmente ad alcuni studenti della nostra Facoltà, selezionati tra gli iscritti al IV o V anno di studi, di trascorrere un semestre presso l’Ateneo americano per seguire alcuni corsi, sostenerne gli esami e compiere attività di ricerca.
Gli studenti dovranno prender parte ai corsi del Fall Term (16 agosto – 23 dicembre) e sostenere 3 esami (uno dei quali sarà obbligatoriamente Introduction to American Law; gli altri due, invece, potranno essere scelti liberamente dagli studenti), nonché portare a termine una ricerca relativa ad un argomento a propria scelta, per un totale di 30 crediti ECTS.
Per poter partecipare al programma è necessario presentare domanda al bando, che viene pubblicato annualmente dal Dipartimento di Scienze Giuridiche.
La procedura selettiva si articola nella valutazione del curriculum accademico e in un colloquio orale di verifica della conoscenza della lingua inglese. Per poter partire è necessario aver completato gli esami dei primi due anni di corso.
Gli studenti selezionati saranno tenuti solo al pagamento della tassa di iscrizione presso la Sapienza, delle spese di trasporto, di acquisto dei libri di testo e per l’eventuale utilizzazione di alcune strutture dell’Università partner. Non è previsto il pagamento della tassa di iscrizione presso la Columbia Law School.
Agli studenti è garantito un alloggio gratuito presso il College Italia e sono offerte delle borse di studio finanziate dall’Area per l’Internazionalizzazione della Sapienza.
Sino ad oggi, al programma hanno preso parte più di venti studenti italiani, che hanno trovato lavoro in prestigiose istituzioni (ad es., presso l’Avvocatura dello Stato), in importanti studi professionali internazionali e nazionali (ad es., presso DLA Piper) o che hanno proseguito l’attività di studio e ricerca.
Il programma è particolarmente indicato per coloro che intendono indirizzarsi alle professioni legali e al lavoro nelle imprese private, specialmente nei settori del diritto civile, commerciale e amministrativo, in prospettiva internazionale e/o nazionale. Il programma di formazione è molto indicato anche per chi voglia proseguire l’attività di studio e ricerca nelle materie giuridiche.