I contenuti del catalogo per l'a.a. 2022-2023 sono in corso di aggiornamento

Procedure di verifica dei requisiti e della personale preparazione

PROCEDURA di Verifica dei requisiti e della personale preparazione. Tale procedura consiste nel presentare (attenendosi alle indicazioni e alle scadenze riportate in questa pagina web) domanda di verifica del proprio curriculum di studi ad un’apposita Commissione, che lo valuterà secondo i criteri indicati nel bando, per verificare appunto se rispetta o meno una serie di requisiti fondamentali per poter procedere con l’immatricolazione. La domanda di verifica dei requisiti, obbligatoria per tutti, potrà essere inoltrata anche da studenti laureandi, fermo restando l’obbligo di conseguire il titolo entro il 18 gennaio 2019 (per gli studenti della Sapienza), ed entro il 21 dicembre 2018 (per gli studenti provenienti da altri atenei italiani). Conseguita la laurea, sarà necessario consegnare in Segreteria Didattica, almeno 10 giorni prima dei termini di scadenza per l’immatricolazione indicati nel Manifesto degli studi di Ateneo 2018/2019, copia del certificato di laurea o autocertificazione sostitutiva.
Se l’esito della Verifica dei requisiti e della personale preparazione risulterà positivo sarà possibile procedere direttamente con l’immatricolazione entro le scadenze indicate nel Manifesto degli studi 2018/2019; in caso contrario, la Commissione attribuirà dei debiti formativi in specifici settori scientifici disciplinari.
Per recuperare eventuali debiti assegnati lo studente potrà iscriversi ai corsi singoli seguendo il regolamento riportato nel Manifesto degli studi di Ateneo 2018/2019 e le indicazioni riportate al link www.coris.uniroma1.it/corsi-singoli.

Possono iscriversi ai corsi singoli:

  1. I laureati presso Sapienza e altri Atenei italiani e stranieri;
  2. I laureandi presso altri Atenei italiani, previa autorizzazione delle competenti autorità didattiche.

Gli studenti iscritti ad altro corso Sapienza potranno invece recuperare il debito inserendo esami integrativi nel proprio percorso triennale, secondo le indicazioni del proprio regolamento di studi e del proprio Ateneo (o come esame a scelta, o come esame ex art. 6). In entrambi i casi, i debiti attribuiti vanno recuperati almeno 10 giorni prima dei termini di scadenza per l’immatricolazione indicati nel Manifesto degli studi di Ateneo 2018/2019.

È possibile scaricare una Scheda di richiesta di valutazione del percorso formativo pregresso da Infostud, utile anche per effettuare fin da subito una prima autovalutazione, inserendo nella griglia i crediti ottenuti in ciascun settore disciplinare nel curriculum pregresso. Fermo restando che la valutazione effettuata dalla Commissione non è puramente meccanica, e che la Commissione valuta il curriculum nel suo complesso, tenendo conto anche del voto di laurea, è comunque possibile capire fin da subito se il proprio curriculum soddisfa pienamente i requisiti per essere ammessi senza debiti o se sarà necessario integrarlo. 

 

 

 

Conoscenze richieste per l’accesso e verifica dei requisiti

Le competenze richieste per l'accesso alla LM in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa fanno diretto riferimento ai Corsi di Laurea in Scienze della comunicazione (classe 20 ex DM 270; classe 14 ex DM 509; ordinamento quinquennale) ma possono derivare da altre classi di laurea, in particolare appartenenti all'area delle scienze politico-economico-sociali e delle scienze della cooperazione per lo sviluppo.

Sono ammessi all'iscrizione:

a) I laureati in tutte le classi di Laurea (ex D.M. 270/04, ex D.M. 509/99, ex D.M. 508/99) oppure in possesso di Lauree di ordinamenti precedenti oppure di titoli equipollenti.

b) I cittadini stranieri che abbiano conseguito un titolo riconosciuto idoneo.

In entrambi i casi l'iscrizione è subordinata alla condizione che abbiano acquisito nei seguenti settori scientifico-disciplinari complessivamente almeno 90 crediti:

- almeno 50 CFU complessivi nei SSD SPS/08, SPS/07, SPS/09; SPS/10, L-ART/05 L-ART/06, L-LIN/01, M-FIL/05, L-FIL-LET/10, L-FIL-LET/11, L-FIL-LET/12; L-FIL-LET/14, M-DEA/01, M-PED/01, M-PED/02 di cui almeno 12 CFU nel settore SPS/08

- almeno 12 CFU complessivi nei SSD: SECS-P/01; SECS-P/02; SECS-P/06; SECS-P/07; SECS-P/08; SECS-P/10, SECS-S/01, SECS-S/04, SECS-S/05, M-PSI/01, M-PSI/05, M-PSI/06, M-GGR/02

- almeno 18 CFU complessivi nei SSD M-STO/02, M-STO/04, M-STO/05, SPS/02, SPS/03, SPS/04, SPS/11; SPS/12, IUS/01, IUS/04, IUS/07, IUS/08, IUS/09, IUS/10, IUS/14

- almeno complessivi 4 cfu - anche in forma laboratoriale - nei SSD INF/01 o ING-INF/05 (o in alternativa il possesso di Patente informatica europea o certificazioni affini)

- almeno complessivi 6 CFU – anche conseguiti in forma laboratoriale - nei settori scienti-fico-disciplinari L-LIN/11, L-LIN/12 (oppure il possesso di uno dei certificati internazionali di conoscenza della lingua inglese, come ad es. TOEFL, TOEIC, GRE, IELTS, Cambridge First Certificate, Cambridge Certificate of Advanced English, Cambridge Certifica-te of Proficiency, Cambridge Certificate in English for International Business and Trade-CEIBT) , L-LIN/04, L-LIN/06, L-LIN/07, L-LIN/14, L-LIN/21, L-OR/12, L-OR/21, L-OR/22 (oppure in alternativa un attestato di superamento dell'esame di livello B1 o certificato internazionale affine in una delle suddette lingue: francese, spagnolo, tedesco, russo, arabo, cinese, giapponese) (esempi per il francese almeno uno tra i seguenti: DELF o DALF, Diplôme Supérieur de Français des Affaires, Certificat de Français Juridique, Certificat pratique de Français Commercial et Economique; per lo spagnolo: DELE - Diploma Basico o Diploma Superior; per il tedesco almeno uno tra i seguenti: Zentrale Mit-telstufenprüfung-ZMP, Zentrale Oberstufenprüfung-ZOP, patentino della Regione auto-nomaTrentino Alto-Adige, UNIcert II o UNIcert III o UNIcert IV, Prüfung Wirtschaf-tsdeutsch International, Grosses Deutsches Sprachdiplom, Deutsches Sprachdiplom der Kultursministerkonferenz Stufe 1, Deutsches Sprachdiplom der Kultursministerkonfe-renz Stufe 2, Deutsche Sprachprüfung für den Hochschulzugang ausländischer Studien-bewerber, etcetera)

La verifica dell'adeguatezza della personale preparazione, una volta rispettati i criteri relativi ai requisiti curriculari, è disciplinata dal Regolamento didattico del Corso di Laurea, in particolare sulla base dei seguenti criteri:

- voto di laurea

- media dei voti conseguiti nelle prove e in particolare in alcuni SSD indicati