Ritratto di andrea.iacomoni@uniroma1.it

Il Laboratorio di Sintesi in Progettazione Urbanistica avrà inizio da lunedì 4 ottobre, seguendo l'orario già pubblicato dalla Facoltà:

Lunedì ore 14:00 - 19:30, aula 13

Giovedì ore 14:00 - 19:30, aula 14

Su appuntamento alla mail andrea.iacomoni@uniroma1.it

Andrea Iacomoni, Architetto, PhD, Dottore di ricerca in Progettazione urbana e territoriale, con specializzazioni in Architettura e Urbanistica al Berlage Institute di Rotterdam, in Progettazione Architettonica per il Recupero Urbano all Università Federico II di Napoli, in Gestione del Territorio rurale e del Paesaggio alla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa. È stato docente di Progettazione presso le Università di Firenze, Genova, Pisa, Roma La Sapienza e ricercatore della Fondazione Michelucci di Fiesole. Abilitazione Scientifica Nazionale 2018 Professore II Fascia Icar21/08F1. Dal 2020 è membro del Consiglio Didattico Scientifico del Master di secondo livello in Valorizzazione e Gestione dei Centri Storici Minori, Ambiente Cultura e Territorio (ACT), Sapienza Università di Roma. Dal 2021 è Membro del Consiglio Didattico Scientifico e docente del Master di secondo livello in Sviluppo Sostenibile e Sicurezza Sismica, Sapienza Università di Roma e del Master di II livello Capitale Naturale e Aree Protette. Pianificazione, Progettazione, Gestione, Sapienza Università di Roma. Dal 2021 è Membro del Collegio docenti del Dottorato in Pianificazione, Design e Tecnologia dell'Architettura, Dipartimenti PDTA, Sapienza Università di Roma.
Ricercatore in Urbanistica presso il Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell Architettura (PDTA) della Sapienza Università di Roma, Docente del Laboratorio di Progettazione Urbanistica presso il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Architettura.
Sviluppa varie ricerche scientifiche sui temi del progetto dello spazio pubblico, della rigenerazione della città contemporanea, della tutela della città e del paesaggio storici, individuando, nell approccio a molteplici scale, un elemento imprescindibile. Tra gli studi si ricorda: Fattori di resistenza e di permanenza nei rapporti fondativi città/territorio: descrizione, rappresentazione, misurabilità" 2001; "Descrivere i luoghi vincolati 2003; Lo sfondo e il primo piano: il destino della città esistente e il progetto del nuovo 2004; Rete toscana per l alloggio sociale e l accoglienza 2004/2005; Esperienze innovative di carattere abitativo per gli anziani in Toscana 2004-2006; Qualità ed elementi di innovazione degli insediamenti residenziali nei comuni della provincia di Firenze 2005; Studio per riqualificazione di un margine urbano nel Comune di Corciano (PG) 2007; Modelli inediti di abitazione 2007; Linee guida per aree di nuova edificazione e di recupero urbani nella città di Orbetello 2008; La Diaccia Botrona e la Casa Ximenes. Contributo alla riconoscibilità del radicamento dell architettura alla storia 2009; Ri-costruire lo spazio pubblico: strategie, strumenti e progetti per la rigenerazione urbana 2017; Il paesaggio della Bonifica leopoldina in Valdichiana 2019; Infrastrutture per la mobilità. Verso nuovi paradigmi interpretativi e nuovi strumenti operativi per la resilienza delle città metropolitane europee 2020; Reti di città e territorio naturale. Strategie, strumenti e progetti per nuove relazioni tra centri minori e paesaggio rurale 2021/2022.
Suoi testi e progetti sono stati pubblicati in libri e riviste di settore («Agathòn», «Ananke», «Architetture città e territorio», «Domus», «Il Giornale dell Architettura», «Macramè», «Opere», «Paesaggio Urbano», «Planum», «Urbanistica», «Urbanistica Dossier», «Territorio»). È nella redazione e collaboratore di «Ananke», «Arknews», «il Giornale dell Architettura» e ha diretto «Architetture città e territorio» e «Macramè-Trame e ritagli dell Urbanistica». Dal 2019 è responsabile scientifico, per il Dipartimento PDTA, all interno della rivista di Classe A, Ananke e referee di varie riviste nazionali e internazionali, tra cui Ananke, ASTI Advances in Science, Technology & Innovation Springer, BDC, Contesti. Città, Territori, Progetti, UpLand, Vesper.
Ha promosso e partecipato a seminari, convegni e conferenze sulle problematiche della città contemporanea, pubblicando oltre 100 saggi e libri, fra i quali: «Città, identità, spazio pubblico» (2007), «Tracce storiche e progetto contemporaneo» (2009), «Architetture per anziani» (2009), «Territori di ricerca. Ricerche di territorio» (2010), «Lo spazio dei rapporti» (2011), «Questioni sul recupero della città storica» (2014), «Topografie dello spazio comune» (2015), «Il paesaggio rurale tra storia identità e sviluppo» (2021), «Paesaggi d acqua» (2021).
Parallelamente alla didattica ha svolto attività professionale e di ricerca con lo studio Giraldi Iacomoni Architetti, realizzando interventi dove la modernità del progetto non prescinde da una profonda sensibilità al contesto. Tra i vari riconoscimenti ricevuti si ricorda: Premio Gubbio-ANCSA 2006, Premio IQU Innovazione Qualità Urbana 2009, Premio Bastelli 2017 per il progetto; Premio De Masi 2004 e 2007 per la ricerca; finalista al Premio INU Letteratura 2013 e al Premio Divulgazione Scientifica 2014. Ha esposto i suoi progetti in numerose mostre tra cui la Triennale di Milano (2019), la Biennale di Pisa (2017, 2019), Seminario di Architettura e Cultura urbana di Camerino (2003, 2004, 2009), SAIE DUE di Bologna (2007), IV RUR Rassegna urbanistica regionale INU Toscana (2019).
Partecipa a concorsi di progettazione lavorando sui temi dello spazio pubblico, del recupero urbano, della questione abitativa, della pianificazione dei centri minori, del design, dell allestimento e arredo d interni, ricevendo numerosi premi: 2017 The 11th International Ceramics Competition, Mino, Japan, Selezionato; 2010 Riqualificazione del presidio socio-sanitario di Santa Fina a San Gimignano (SI), Selezionato per la seconda fase, 5° Classificato; 2008 Restauro e riqualificazione dell ex Fonderia Bastanzetti, Arezzo, 2° Classificato; 2007 Strutture e allestimenti per manifestazioni temporanee all aperto, Arezzo, 2° classificato; 2004 Premio Nazionale di Idee di Architettura I Sagrati d Italia , Selezionato; 2004 Progettazione Spazi Espositivi per il verde, Lucca; 3° Classificato; 2004 Progettazione del Parco Fluviale del Fiume Arno, San Giovanni Valdarno (AR), Segnalato. È consulente di varie amministrazioni pubbliche per studi, piani e ricerche, ed è membro di Commissioni Edilizie e Commissioni per il Paesaggio.

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare
LABORATORIO DI SINTESI IN PROGETTAZIONE URBANISTICA 1044267 2021/2022 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICA 1044251 2020/2021 Architettura
PROGETTAZIONE URBANISTICA II 1044142 2019/2020 Architettura
PROGETTAZIONE URBANISTICA II 1044142 2018/2019 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICA 1044251 2017/2018 Architettura
PROGETTAZIONE URBANISTICA II 1044142 2017/2018 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICA 1035681 2016/2017 Architettura
Titolo Rivista Anno
Contemporaneità del paesaggio rurale 2021
Patrimonio culturale e territorio agricolo: tutela dell’identità e strategie di sviluppo 2021
Trasformazioni antropiche e modellazione del territorio. Il ruolo delle bonifiche nella formazione dei paesaggi rurali storici 2021
Il paesaggio rurale. La Toscana tra storia, identità e sviluppo 2021
Rigenerare la Valbisagno a Genova. Un workshop di progettazione per la riqualificazione dello stadio Ferraris ANANKE 2021
Ritratti di città. Pisa sempre più verde IL GIORNALE DELL'ARCHITETTURA 2021
Nella città, per la città. I nuovi paradigmi vedono le arene come centralità in grado di accrescere la qualità urbana e favorire processi di rigenerazione IL GIORNALE DELL'ARCHITETTURA 2021
L'arte per la costruzione dello spazio pubblico ANANKE 2020
Costruire lo spazio pubblico: un approccio sperimentale alla rigenerazione urbana ANANKE 2020
Reinterpretare paesaggi dismessi URBANISTICA DOSSIER 2020
Spazio pubblico e rigenerazione urbana. Gli strumenti operativi per un nuovo welfare 2020
Identità urbana, territorio e arte: il caso di Pietrasanta URBANISTICA DOSSIER 2020
La natura in città: tra storia e contemporaneità 2020
Regole, strumenti, meccanismi e risorse per una politica integrata di produzione di servizi ANANKE 2020
Modernità e sensibilità per le preesistenze ARCHITETTURA CITTÀ 2020
Signs and ticknesses of the city. The role of pre-modern cartography 2020
Sistemi insediativi policentrici e territorio rurale. Le strategie per il recupero delle relazioni fra ambiente urbano e rete dei servizi ecosistemici 2020
Signs and thicknesses of the city. The evolution of urban representation in premodern cartography 2020
Nuova questione urbana e nuovo welfare. 2 ANANKE 2020
Green infrastructure as urban planning regulation of public residential neighborhoods 2020
Dipartimento
PIANIFICAZIONE, DESIGN, TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURA
SSD

ICAR/21