Ritratto di biancamaria.pietrangeli@uniroma1.it

Su appuntamento, previ accordi tramite email.

Curriculum attività scientifica e didattica
Biancamaria Pietrangeli

Studi
Diploma di Maturità classica, Liceo Classico Socrate(1978)
Diploma di Laurea in "Scienze Biologiche". Università di Roma Sapienza con il massimo dei voti e lode (1983).
Specializzazione in Igiene e Sanità Pubblica . Università di Ancona con il massimo dei voti e lode (1986).

Esperienze professionali
Anni 1983-1987
E borsista presso la Cattedra di Igiene . Università di Roma Sapienza .
Svolge attività di ricerca nel settore delle biotecnologie e microbiologia applicata nei settori ambientale e sanitario.
Partecipa al Progetto finalizzato Controllo malattie da infezione Contratto CNR 52.02917.83
Attività didattica agli studenti del Corso di Igiene (Facoltà SMFN).
Anni 1986-1988
E contrattista ricerca presso il Laboratorio di Igiene del Territorio dell Istituto Superiore di Sanità
Svolge attività di ricerca nel settore della microbiologia ambientale e applicazioni biotecnologiche.
Svolge attività di formazione nei corsi dell Istituto.
Anni 1986-1987
Svolge attività di ricerca biotecnologica presso la Società ECOBIOS (Roma).
Ricopre il ruolo di Responsabile del processo Biocatalitico presso l impianto di depurazione acque reflue civili ACEA ATO2 per il miglioramento dei processi depurativi.
Anni 1988-1995
Ricercatore ENI presso i Laboratori di ricerca Enitecnologie di Monterotondo Scalo (Roma)
Area Biotecnologie Ambientali.
Dal 1992 al 1995 ha ricoperto il ruolo di Responsabile di laboratorio.
Partecipa a progetti di ricerca nazionali ed europei nel settore delle biotecnologie industriali.

Relazioni tecniche:
Pietrangeli B., Sacceddu P. (1988). Trattamento anaerobico di reflui industriali: reflui da resine epossidiche. Enitecnologie Report 88:057.
Pietrangeli B., Sacceddu P.(1988). Trattamento anaerobico di reflui industriali: reflui da produzione di acrilonitrile. Prove di biodegradazione in anaerobiosi. Enitecnologie Report 88:261.
Pietrangeli B.(1990). Fermentazione acidogenica della frazione organica dei rifiuti solidi urbani I: studio dell'influenza della concentrazione del substrato. Enitecnologie Report 90:116.
Pietrangeli B. (1990). Fermentazione acidogenica della frazione organica dei rifiuti solidi urbani II: studio dell'influenza del pH. Enitecnologie Report 90:120.
Pietrangeli B.(1991). Fermentazione acidogenica della frazione organica dei rifiuti solidi urbani III: studio dell'influenza del rapporto C/N del substrato. Enitecnologie Report .91:014.
Pietrangeli B., Gianna R. (1992). Depurazione biologica di effluenti gassosi. Enitecnologie Report 92: 03.
Pietrangeli B. (1993). Marine biofilms on stainless steel: effect, monitoring and prevention. European Project MAST. Enitecnologie Report 93:43.
Pietrangeli B., Camilli M., Gianna R. (1993). Primary biofilm development on seawater submerged stainless steel surfaces. European Project MAST. Enitecnologie Report .93:081.
Pietrangeli B., Camilli M., Gianna R.(1994). Antifouling action of algal substances. Enitecnologie Report 94:092.
Pietrangeli B., Gianna R. (1995). Nuovi solfofenati ed abbattimento biologico di idrogeno solforato. Enitecnologie Report 95:023.
Dal 1995 a tutt oggi.
Primo Ricercatore presso il Dipartimento innovazioni Tecnologiche e Sicurezza degli Impianti (DIT) di INAIL - Settore Ricerca.

Svolge attività di ricerca nei settori:
Valutazione e gestione dei rischi di natura biologica;
Applicazioni biotecnologiche industriali e valutazione della sicurezza ambientale ed occupazionale;
Impiego di Microrganismi Geneticamente Modificati (MOGM) ed aspetti di salute e sicurezza;
Rilascio nell ambiente di Organismi Geneticamente Modificati (OGM) e sicurezza;
Biotecnologie applicate alle bonifiche dei siti contaminati ed aspetti di salute e sicurezza;
Biotecnologie per la valorizzazione delle biomasse (bioraffinerie). Valutazione e gestione dei rischi occupazionali.
Responsabilità di Progetti di ricerca:
Responsabile Progetto: Modifiche dei cicli produttivi nel recupero dei rifiuti industriali . XII Protocollo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica Italia-Romania (1997-1998).
Responsabile Progetto Nazionale di Biosicurezza sugli OGM Organismi Geneticamente Modificati: Rischi connessi al rilascio nell ambiente e alla esposizione professionale nei laboratori di ricerca . Progetto finalizzato Ministero della salute (1999-2002).
Partecipa al PRIN 1999 Analisi dei fenomeni di alterazione delle acque potabili: tecniche di prevenzione e controllo (1999-2001).
Partecipa al progetto di ricerca Qualità biologica dei corsi d acqua del reticolo idrografico minore di Roma , Istituto Superiore di Sanità (1998-2000).
Responsabile Unità operativa Biotecnologie applicate all abbattimento di inquinanti ambientali specifici Progetto Finalizzato Ministero della salute (2001-2003).
Responsabile Progetto FISR Caratterizzazione molecolare di comunità batteriche del sopralitorale di aree costiere italiane . Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca (FISR) (2003-2005).
Responsabile Unità operativa Analisi della diversità delle endotossine e loro ruolo nella patogenesi. Indagini molecolari sui geni responsabili della produzione delle endotossine batteriche . Progetto strategico Ministero della salute (2006-2008).
Responsabile Unità operativa Molecular characterization by modern and innovative techniques of biological components related to the environmental matrices as bioindicators of anthropogenic impact . Progetto finalizzato Ministero della salute 2007.
Responsabile Unità operativa Effects of fine dusts from environmental pollution on human cells . Progetto Giovani Ministero della salute (2008)
Responsabile Progetto di Ricerca Nuovi strumenti diagnostici per la valutazione del rischio microbiologico in lavoratori addetti al settore acquacoltura . Bando CCM (Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie) del Ministero della salute (2009)
Partecipa al Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN 2009);
Responsabile attività tecnico-scientifica CNR - INAIL attinente la valutazione e l individuazione dei processi di trattamento delle acque di falda interessate all attività di bonifica dei siti Italgas. Contratto N.3112000189 (2011-2014);
Responsabile scientifico del progetto CCM Ministero salute Biotecnologie per lo sviluppo sostenibile: applicazioni e sicurezza occupazionale (2011-2014);
Responsabile scientifico del Progetto: Bioprocessi innovativi per la valorizzazione di rifiuti organici mediante produzione integrata di biogas/bioidrometano e polimeri biodegradabili: sviluppo di processo e connessi aspetti di salute e sicurezza . Bando BRIC INAIL RICERCA 2014-2015.
Responsabile scientifico INAIL Progetto europeo Resources from Urban Biowaste (RES URBIS). HORIZON 2010. Call CIRC-05-2016.
Incarichi di docenza
E professore a contratto di Sicurezza negli ambienti di lavoro Corso di Laurea Tecniche della Prevenzione . I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Sapienza di Roma (a.a. 2001-2002)
E professore a contratto dal 2002 di Igiene ambientale Corso Integrato Organizzazione sanitaria e Tecnologia del Lavoro per il Corso di Laurea Tecniche della Prevenzione . I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Sapienza di Roma (a.a. 2002-2013)
E docente di Valutazione del Rischio biologico e biotecnologico (modulo di 8 ore). Master II Livello Metodi di valutazione dei rischi per la salute nei luoghi di lavoro . Università Sapienza di Roma (a.a. 2003-2004)
E professore a contratto del Corso Strumentazione, organizzazione e sicurezza di laboratorio Corso di Laurea Biotecnologie mediche, molecolari e cellulari . I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Sapienza di Roma (dal 2008 a tutt oggi);
E docente di Rischio biotecnologico e Sicurezza al Master di II livello Management in tecniche della prevenzione per le funzioni di coordinamento . I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Sapienza di Roma (aa 2006-2007; 2008-2009; 2009-2010)
E professore a contratto dal 2008 di Igiene ambientale II . Corso di Laurea Tecniche della Prevenzione . Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Cattolica A. Gemelli (dal 2008-2013);
E membro del Collegio docenti della scuola di dottorato Life Sciences dell Università della Calabria (anno accademico 2005-2006) .
Relatore di tesi di laurea CdL Tecniche della Prevenzione . I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Sapienza di Roma.
a.a 2007-2008 Il rischio biologico occupazionale nelle attività di smaltimento di acque reflue urbane: analisi di una realtà operativa ;
a.a 2008-2009 Bioterrorismo e sicurezza dei sistemi acquedottistici;
a.a 2010-2011 Igiene e sicurezza nelle strutture natatorie: analisi di una realtà operativa ;
a.a 2012-2013 La valorizzazione delle biomasse mediante digestione anaerobica ed aspetti di sicurezza ;
a.a 2012- 2013 Isolamento e caratterizzazione di batteri arsenico-resistenti isolati da acque contaminate .

Tutor Tesi di dottorato. Facoltà di Ingegneria Chimica e dei Processi. Università Sapienza di Roma.
a.a 2015-2016 The study of new industrial concept: Integrated BioRefinery . Tesi di dottorato in Ingegneria Chimica.

Commissioni e Gruppi di Lavoro :
GdL per la valutazione scientifica dei progetti di ricerca degli IRCCS per la Commissione per la Ricerca sanitaria (1996);
Commissione di Valutazione per le Biotecnologie . Ministero della salute (1997-2016);
Commissione di Valutazione per le Biotecnologie. Ministero dell ambiente (dal 2001 - oggi);
Comitato Nazionale per la Biosicurezza e le Biotecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1996-2000);
Commissione Unichim Biologia del suolo (2002- 2003)
GT per l applicazione del DLgs 372/99 (Normativa Prevenzione e riduzione integrate dell inquinamento) (2003)
GT Ambiente e salute . Piano Nazionale (NEHAP) . Ministero della salute (2003)
Task Force ISPESL Bioterrorismo (2001- 2003)
Commissione consultiva permanente del Ministero del Lavoro. GT Agenti Biologici (2004)
GT Acque del Ministero dell ambiente per l adeguamento alle norme IPPC (2006)
Commissione per assegnazione borse di studio ISPESL (2006)
GdL Salute, Ambiente e Sicurezza nella bonifica dei siti contaminati presso il Ministero dell ambiente (2009- 2018)
Commissione Consultiva per i prodotti fitosanitari . Ministero della salute (2010 2016);
GdL Analisi di rischio ecologica . Rete Reconnett-Bonifica siti inquinati (2015-2018).

Esperto in gruppi di lavoro europei e internazionali:
WG OMS Release of Genetically Modified Organisms in the Environment: is it a Health Hazard? (2000);
WG European Enforcement Project Contained Use of Genetically Modified Microorganisms (1998-2002);
WG Emerging Biological Risks del Topic Center on Research Work and Health dell Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza di Bilbao (2004-2005);
WG Biological risk .Mediterranean Training and Research in Occupational Safety and Health Network (2004-2006);
WG 3rd International Advanced Training Course on Occupational Exposure to Biological Agents (2007);
WG Progetto europeo Life "Widespread introduction of constructed wetlands for a wastewater treatment of Agro Pontino" (Life + 08/ENV/IT/000406) (2008);
Expert Forum on Risk Assessment and Risk Management under the Cartagena Protocol on Biosafety (2015-2018).
Inviti a tenere seminari di formazione:
Rischi da agenti biologici: applicazione del D.Lgs. 626/94 . Corso di Formazione Associazione Microbiologi Clinici. Università La Sapienza (1997);
Biotecnologie: rischi e possibilità di sviluppo . Workers Memorial Year (2000);
Valutazione del rischio nell impiego di agenti biologici Corso di Formazione Rischio biologico e biotecnologie nei laboratori . Università degli Studi di Pavia (2002);
Impatto diretto e differito di colture geneticamente modificate sull ambiente suolo . Corso di formazione per Tecnici regionali dell Istituto Sperimentale per la Nutrizione delle Piante (2002);
Biotecnologie microbiche e bioremediation . Dipartimento di Chimica e Biotecnologie agrarie . Università di Pisa (2003);
Biotecnologie ambientali . Dipartimento di Biologia III Università di Roma (2003);
Procedure autorizzative per il rilascio nell ambiente degli OGM . Corso di Formazione Educazione continua in medicina (2003);
OGM e aspetti di sicurezza ambientale e occupazionale . Corso di Formazione del Ministero dell ambiente (2005);
Tecnologie ambientali e gestione del rischio occupazionale . Dipartimento di Chimica. Università La Sapienza di Roma (2010);
La sicurezza ambientale ed occupazionale nel settore biotecnologico . Dipartimento di Chimica. Università La Sapienza (2010);
Valutazione e gestione del rischio occupazionale connesso alla bonifica dei siti contaminati . Facoltà di Ingegneria. Università La Sapienza (dal 2007- 2013);
Biotecnologie per lo sviluppo sostenibile: applicazioni e sicurezza . Dipartimento Ingegneria Chimica dei Materiali e della Produzione Industriale dell Università degli Studi di Napoli Federico II . Napoli, 28 gennaio 2015.
Biotecnologie per lo sviluppo sostenibile e sicurezza . Seminario INAIL a ECOMONDO 2015. Rimini 4 novembre 2015;
Il potenziale applicativo e la sicurezza del BIOTECH nella produzione industriale ecosostenibile . Unità territoriale INAIL di Bolzano, 17 dicembre 2015.
Rischio biologico e biosicurezza nell industria biotecnologica Seminario di formazione ai sensi dell art.37 del DLgs 81/08. VERSALIS. Centro Ricerche Green Chemistry. Novara, 18 maggio 2016.

Pubblicazioni
Ha pubblicato 92 full papers su riviste nazionali ed internazionali (35 con Impact Factor), 2 capitoli di libri, 6 Monografie, 72 extended abstracts su riviste o proceedings di convegni e 127 abstracts su riviste o proceedings di convegni.

Roma 9 aprile 2018
Biancamaria Pietrangeli