Ritratto di david.nonnis@uniroma1.it

Storia Romana A-B

 

ecco i link (Meet) per le lezioni del mercoledì (ore 11-13) e del venerdì (ore 11-13):

https://meet.google.com/tqz-naed-xzo (prima lezione, mercoledì 29.09.2021)

https://meet.google.com/sfd-npbu-aqy (lezione del venerdì, 11-13; dal 01.10.2021)

https://meet.google.com/bmf-hzvq-fub (lezione del mercoledì, 11-13; dal 06.10.2021).

Un saluto cordiale

 

 

Storia Romana I

Si comunica agli interessati il link (Meet) per la prima lezione di martedì 28.09.2021 (ore 11.00):
https://meet.google.com/ofq-ievm-wwt

I link per le lezioni successive verrà comunicato a breve.

Un saluto cordiale

 

Inizio delle lezioni (2021-2022)

Semestre I

Le lezioni di Storia Romana A (modulo di Storia Romana A-B) per la Laurea Triennale in Lettere Classiche avranno inizio mercoledì 29 settembre 2021 alle ore 11 e proseguiranno con il seguente calendario:

mercoledì 11-13 (aula di Archeologia, sede centrale – piano terra)

venerdì 11-13 (aula di Archeologia, sede centrale – piano terra)

Gli studenti interessati a seguire le lezioni (sia in presenza che da remoto) sono pregati di contattare il docente all'indirizzo david.nonnis@uniroma1.it per comunicare il loro indirizzo istituzionale ed essere iscritti al corso su Classroom (codice corso: jm5mh3r), per poter ricevere materiale didattico e comunicazioni durante il corso.

 

Le lezioni di Storia Romana I per la Laurea triennale in Lettere moderne avranno inizio martedì 28 settembre 2021 alle ore 11 e proseguiranno con il seguente calendario:

martedì 11-13 (aula C Dip. Lettere e culture moderne, sede centrale)

giovedì 09-11 (aula Vetri, sede centrale - piano terra)

Gli studenti interessati a seguire le lezioni (sia in presenza che da remoto) sono pregati di contattare il docente all'indirizzo david.nonnis@uniroma1.it per comunicare il loro indirizzo istituzionale ed essere iscritti al corso su Classroom (codice corso: 5sewfke), per poter ricevere materiale didattico e comunicazioni durante il corso.

 

Semestre II

Le lezioni di Storia Romana avanzato I (LM Archeologia), Storia Romana (LM Cultura e religioni), Storia Romana magistrale II (LM Filologia Moderna), Storia Romana III e Storia Romana magistrale (LM Scienze Storiche, Medioevo, età moderna, età contemporanea) si terranno nel secondo semestre, secondo la seguente scansione settimanale:

lunedì 13-15 (aula XXII, sede centrale – piano III)

venerdì 13-15 (aula XXII, sede centrale – piano III)

L’inizio delle lezioni (orientativamente fine febbraio 2022) verrà comunicato in seguito.

Gli studenti interessati a seguire le lezioni (sia in presenza che da remoto) sono pregati di contattare il docente all'indirizzo david.nonnis@uniroma1.it per comunicare il loro indirizzo istituzionale ed essere iscritti al corso su l corso su Classroom (codice corso: ng4jexa), per poter ricevere materiale didattico e comunicazioni durante il corso.

 

 

 

Storia Romana A-B / Storia Romana / Storia Romana I / Storia Romana II

(esami Settembre e Novembre 2020; gennaio/febbraio 2021)

 

Si avvisano gli interessati che gli esami (orali) della sessione autunnale (3/9/2020 e 17/9/2020), quelli della sessione straordinaria di Novembre e queelli della sessione invernale (gennaio/febbraio 2021) si terranno in modalità telematica (tramite collegamento alla piattaforma Meet; il link alla seduta sarà inviato, tramite Infostud, all'indirizzo di posta elettronica istituzionale Sapienza dei candidati), in conformità a quanto stabilito dall'Ateneo.

Per gli esami di Storia Romana A-B  (LT, Lettere Classiche, a.a. 2019/2020) restano valide le indicazioni (modalità/argomenti/durata) contenute nel vademecum a suo tempo pubblicato nella pagina docenti (Prof. Marco Maiuro / Prof. David Nonnis).

Si porgono cordiali saluti

 

David Nonnis

 

 

 

Storia Romana / Storia Romana avanzato I / Storia Romana magistrale

Rilevamento opinioni studenti

Si comunica il codice Opis relativo al corso di Storia Romana avanzato I (e Storia Romana, Storia Romana) in erogazione nel secondo semestre: 
JRN1GTDE.

Gli studenti sono invitati alla compilazione del questionario di Rilevamento opinioni studenti, particolarmente utile in questo frangente per una valutazione il più possibile circostanziata delle modalità peculiari (a distanza) della didattica erogata nel corso del secondo semestre.

Un saluto cordiale
David Nonnis 

 

Antichità e Istituzioni Romane (Scienze del Turismo) - rilevamento opinioni studenti

Si comunica  il codice OPIS relativo al corso di Antichità e Istituzioni Romane (in corso di erogazione nel secondo semestre): 
8K4U393E.

Gli studenti sono invitati alla compilazione del questionario di Rilevamento opinioni studenti, particolarmente utile in questo frangente per una valutazione il più possibile circostanziata delle modalità peculiari (a distanza) della didattica erogata nel corso del secondo semestre.

Un saluto cordiale
David Nonnis 

   

Antichità e Istituzioni Romane (rinvio appello d'esame del 22/04/2020)

Si avvisano gli interessati che il previsto appello straordinario (riservato agli studenti fuori corso, ripetenti, lavoratori, portatori di disabilità, alle studentesse madri e agli studenti padri con figlio/i di età inferiore a tre anni, nonché alle studentesse in stato di gravidanza; altresì esteso ai laureandi della II sessione di laurea 2019-2020) del 22/04/2020 è posticipato al giorno 13/05/2020 (ore 12.00).

L'esame si svolgerà in modalità telematica (tramite collegamento alla piattaforma Meet; il link alla seduta sarà inviato, tramite Infostud, all'indirizzo di posta elettronica istituzionale Sapienza dei candidati), in conformità alle disposizioni dell'Ateneo.
Si porgono cordiali saluti
David Nonnis

 

Storia Romana A-B / Storia Romana / Storia Romana I / Storia Romana II

(rinvio appello d'esame del 20/04/2020)
Si avvisano gli interessati che il previsto appello straordinario (riservato agli studenti fuori corso, ripetenti, lavoratori, portatori di disabilità, alle studentesse madri e agli studenti padri con figlio/i di età inferiore a tre anni, nonché alle studentesse in stato di gravidanza; altresì esteso ai laureandi della II sessione di laurea 2019-2020) del 20/04/2020 è posticipato al giorno 05/05/2020 (ore 9.30).

L'esame si svolgerà in modalità telematica (tramite collegamento alla piattaforma Meet; il link alla seduta sarà inviato, tramite Infostud, all'indirizzo di posta elettronica istituzionale Sapienza dei candidati), in conformità alle disposizioni dell'Ateneo.
Si porgono cordiali saluti
David Nonnis

 

Antichità e Istituzioni Romane (Scienze del Turismo) - ripresa delle lezioni

Si invitano gli studenti iscritti al corso di Antichità e Istituzioni Romane a partecipare a videolezioni tramite l'applicazione Meet di Google; il corso riprenderà il giorno 16 marzo alle ore 9.00 (per poi continuare nei giorni e orari precedentemente fissati)
Riceverete lo stesso giorno (alle ore 9.00), tramite la posta istituzionale di Sapienza, un link che consentirà di accedere direttamente alla lezione tramite Meet. 

La presente comunicazione è stata inviata agli iscritti al corso anche attraverso la piattaforma Moodle di Sapienza (dove sono iscritti i partecipanti al corso).

Una parte dei materiali didattici è stata già carticata (in formato PDF) sulla pagina docente; si provvederà a breve al loro caricamento anche sulla piattaforma Moodle.

Si resta a disposizione per eventuali chiarimenti, per il tramite della posta elettronica istituzionale (david.nonnis@uniroma1.it).

 

Storia Romana avanzato I / Storia Romana magistrale (a.a. 2019-2020) - ripresa delle lezioni

Si invitano gli studenti iscritti ai corsi di Storia Romana avanzato I / Storia Romana magistrale a partecipare a videolezioni tramite l'applicazione Meet di Google; il corso riprenderà il giorno 18 marzo alle ore 17.00 (mercoledì).
Riceverete lo stesso giorno (alle ore 17.00), tramite la posta istituzionale di Sapienza, un link che consentirà di accedere direttamente alla lezione tramite Meet (applicazione di Google).

Lo stesso messaggio è stato inoltrato agli studenti iscritti al corso per il tramite della applicazione Classroom (che verrà utilizzata anche, tramite messaggio sulla posta elettronica istituzionale Sapienza di ciascun partecipante, per l'inoltro del link a Meet); nello stesso ambiente Classroom è stata peraltro caricata parte del materiale didattico inerente al corso. Per poter accedere al corso in Classroom è necessario aderire all'invito ricevuto tramite posta elettronica.

Si resta a disposizione per eventuali chiarimenti (david.nonnis@uniroma1.it)

Cordiali saluti

Primo semestre 2021-2022
Il ricevimento settimanale degli studenti è fissato per via telematica (tramite collegamento alla piattaforma meet) o in presenza, previo appuntamento da concordare nei giorni precedenti via email (david.nonnis@uniroma1.it), ogni martedì dalle ore 9.00 alle 10.30; è comunque possibile concordare un appuntamento in altro giorno (e/o orario) della settimana (sempre previo accordo via email).

CURRICULUM VITAE DI DAVID NONNIS

I - FORMAZIONE
1991 conseguimento della Laurea v.o. in Lettere, con tesi in Epigrafia e Antichità Romane discussa in data 9/12/1991, presso Università degli Studi di Roma La Sapienza

aa.aa. 1994/1995 1996/1997 frequenza di corso di Dottorato in Storia Antica, con fruizione di borsa di studio dottorale (IX ciclo), presso Università degli Studi di Roma La Sapienza (sede amministrativa; sedi consociate: Università degli Studi di Trieste, Padova e Venezia

1998 conseguimento (in data 26/05/1998) del titolo di Dottore di Ricerca (in Storia Antica), con discussione della dissertazione finale dal titolo Prosopografia della produzione e della distribuzione delle merci. L'Italia in età medio e tardorepubblicana (tutor Prof. S. Panciera; cotutori: Proff. A. Fraschetti, A. Giardina e C. Zaccaria), presso Università degli Studi di Roma La Sapienza (sede amministrativa, consociata con le Università di Trieste, Venezia e Padova )

II ATTUALE POSIZIONE ACCADEMICA
1 settembre 2019 - Professore Associato, SSD L-Ant/03 (Storia Romana) presso Sapienza Università di Roma (Dipartimento di Scienze dell Antichità)

III PRECEDENTE POSIZIONE ACCADEMICA
1 settembre 2016
31 agosto 2019 RTD- B, SSD L-Ant/03 (Storia Romana), presso Sapienza Università di Roma (Dipartimento di Scienze dell Antichità)

IV - BORSE DI STUDIO POST-DOC, ASSEGNI DI RICERCA PRESSO L UNIVERSITÀ
2002-2003 Borsa di studio post-dottorato di durata biennale (SSD: Storia Romana - L-Ant/03) (tutor Prof. S. Panciera), presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza

2011-2012 Assegno di ricerca di durata annuale (SSD: Storia Romana - L-Ant/03) (responsabile della ricerca Prof.ssa S. Orlandi), presso Sapienza Università di Roma

V - ATTIVITÀ E INCARICHI PRESSO L UNIVERSITÀ
2001-2003 cultore della materia, per gli a.a. 2001/2001 e 2002/2003, presso la cattedra di Epigrafia Latina (Prof. S.Panciera), Facoltà di Scienze Umanistiche - Università degli Studi di Roma La Sapienza

2002-2003 cultore della materia, per l a.a. 2002/2003, presso la cattedra di Epigrafia Latina (Prof.ssa M.L. Caldelli) , Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Roma La Sapienza

2004-2016 cultore della materia, per gli a.a. 2002/2003 2015/2016 presso la cattedra di Antichità Romane (Prof. G.L. Gregori), Facoltà di Scienze Umanistiche (dal 1/11/2010, Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali; poi Facoltà di Lettere e Filosofia) Sapienza Università di Roma

2004-2016 cultore della materia, per gli a.a. 2004/2005 2015/2016, presso la cattedra di Epigrafia Latina (Prof.ssa M.L. Caldelli) , Facoltà di Lettere e Filosofia dal 1/11/2010, Facoltà di Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali; poi Facoltà di Lettere e Filosofia) Sapienza Università di Roma

2012-2013 cultore della materia , per l a.a. 2012/2013, presso la cattedra di Storia Romana Università degli Studi di Siena

1999-2006 coordinatore di gruppo di lavoro nell ambito dei seminari per gli studenti di Epigrafia Latina (Prof. S. Panciera) e di Antichità Romane (Prof. G.L. Gregori) Università degli Studi di Roma La Sapienza , con cura delle seguenti tematiche (aa.aa. 1999/2000 2005/2006): pocola deorum, il fulgur conditum, cippi gromatici, le ere colllegiali e vicane, fasti municipali e collegiali, dediche al genius dell imperatore, epigrafia latina arcaica, cerimonie funebri e anniversari, monumenti funerari (recinti, monumenti ad altare e ad edicola), le virtù nelle iscrizioni onorarie

VI - ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE (ASN)
2014 conseguimento, in seguito a superamento di concorso nazionale per titoli (Bando 2012, DD n. 222/2012), di Abilitazione Scientifica Nazionale alla II fascia di docenza universitaria ( professore associato ) per il settore 10/D1 (Storia Antica); tale abilitazione ha validità dal 21/1/2014 al 21/1/2020

VIIA - ATTIVITÀ DIDATTICA UNIVERSITARIA (COME DOCENTE A CONTRATTO)
a.a. 2003-2004 Epigrafia Latina (L-Ant/03), Introduzione all epigrafia Latina: modulo di 32 h, pari a 4 CFU, presso la facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Roma La Sapienza

a.a. 2005/2006 Epigrafia Latina (SSD: L-Ant/03): due moduli di 30 h pari a 5 CFU ciascuno, presso la facoltà di Lettere della Seconda Università di Napoli (SUN)

a.a. 2008/2009 Epigrafia Latina (SSD: L-Ant/03): modulo di 30 h pari a 5 CFU, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell Università degli Studi di Siena

a.a. 2009/2010 Epigrafia Latina (SSD: L-Ant/03): modulo di 30 h pari a 5 CFU, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell Università degli Studi di Siena

a.a. 2010/2011 Epigrafia Latina (SSD: L-Ant/03): modulo di 36 h pari a 6 CFU, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell Università degli Studi di Siena

VII B- ATTIVITÀ DIDATTICA UNIVERSITARIA (COME RTD-B E, DAL 1/09/2019 COME PA)

a.a. 2016/2017
Storia Romana A-B (SSD: L-Ant/03), Storia Romana A - Introduzione alla Storia Romana: modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative) (*modulo integrato con Storia Romana B [prof. E. Lo Cascio]), presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Lettere Classiche)
Epigrafia e Antichità Romane (SSD: L-Ant/03): corso di 30 h pari a 5 CFU (24 h di lezione frontale + 6 di attività integrative) presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Sapienza Università di Roma

a.a. 2017/2018
Storia Romana A-B (SSD: L-Ant/03), Storia Romana A - Introduzione alla Storia Romana: modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative) (*modulo integrato con Storia Romana B [prof. M. Maiuro]), presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Lettere Classiche)
Antichità e Istituzioni Romane (SSD: L-Ant/03), modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative), presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Scienze del Turismo e Scienze Archeologiche)

a.a. 2018/2019
Storia Romana A-B (SSD: L-Ant/03),Storia Romana B: modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative) (*modulo integrato con Storia Romana A [prof. M. Maiuro], presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Lettere Classiche)
Antichità e Istituzioni Romane (SSD: L-Ant/03), modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative), presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Scienze del Turismo)
Epigrafia e Antichità Romane (SSD: L-Ant/03): corso di 30 h pari a 5 CFU (24 h di lezione frontale + 6 di attività integrative) presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Sapienza Università di Roma

a.a.2019/2020
Storia Romana A-B (SSD: L-Ant/03),Storia Romana A: modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative) (*modulo integrato con Storia Romana B [prof. M. Maiuro], presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Lettere Classiche)
Antichità e Istituzioni Romane (SSD: L-Ant/03), modulo di 36 h (+ 12 h di attività integrative), presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma (corso di laurea triennale in Scienze del Turismo) (in corso, secondo semestre)
Storia Romana avanzato I (SSD: L-Ant/03), modulo di 42 h, presso la facoltà di Lettere e Filosofia Università di Roma (corso di laurea magistrale in Archeologia (in corso, secondo semestre)

VIII PARTECIPAZIONE A DOTTORATO DI RICERCA
2017- dal 2017 è membro del collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca Filologia e Storia del mondo Antico presso Sapienza Università di Roma

IX - CONTRATTI DI RICERCA
Periodo Titolo del Progetto Incarico

inizio:
1/7/2004
fine:
30/06/2007 FIRB 2001 - Il mediterraneo antico e medievale come luogo di incontro tra Oriente e Occidente, Nord e Sud (coordinatore nazionale prof. F. D Andria) contratto di prestazione coordinata e continuativa (contratto per giovani ricercatori ) presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza con incarico di costituzione e trattamento di una banca-dati relativa a mercanti attivi in area mediterranea in età imperiale romana (coordinatore dell unità di ricerca Prof. A. Giardina)

X - ALTRE COLLABORAZIONI SCIENTIFICHE, PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA
1992- inserimento, sin dagli anni della formazione universitaria, nel gruppo di ricerca sull'antica Lavinium (sezione di Topografia dell'Italia Antica di Sapienza - Università di Roma; responsabili: prof.ssa M. Fenelli e, successivamente, prof.A.M. Jaia), in funzione di una riedizione complessiva del materiale epigrafico laviniate. Attività sinora svolta: catalogazione provvisoria del materiale epigrafico rinvenuto nel corso degli scavi condotti dall'Università; inserimento nella banca-dati EDR (vd. infra) delle iscrizioni già edite provenienti dalla città; edizione di testi epigrafici dall area urbana e dal contiguo santuario di Sol Indiges

2010 - collaborazione, in qualità di schedatore e di revisore alla banca dati informatica EDR (Epigraphic Database Rome), parte costitutiva della federazione internazionale di banche dati epigrafiche EAGLE. Nell'ambito di tale progetto si è, sino ad ora, interessato della schedatura e inserimento in rete di iscrizioni pertinenti a diversi centri del Latium vetus (tra cui Lavinium, Vicus Augustanus, Lanuvium, nemus Aricinum, Praeneste e Gabii; superivisione prof.ssa M.G. Granino Cecere - Università degli Studi di Siena) e del Lazio meridionale (Norba, Satricum, Fregellae; supervisione prof.ssa S. Orlandi Sapienza Università di Roma). Tale attività si è altresì inserita nel quadro di due successivi progetti nazionali PRIN (rispettivamente PRIN 2008, Le fonti epigrafiche per lo studio dell Italia antica. Una biblioteca digitale di testi e immagini; PRIN 2010-2011, Colonie e municipi dell Italia romana nell era digitale: fra storia locale e storia generale. L apporto delle nuove tecnologie di archiviazione e gestione dei dati epigrafici alla storia delle città, intesa come elemento fondante della civiltà romana).

2015- partecipazione, in qualità di componente del gruppo di lavoro, al progetto Nuova edizione di tutta la documentazione epigrafica relativa a Praeneste e ager Praenestinus (finalizzato ad una nuova edizione della sezione del Corpus Inscriptionum Latinarum [vol. XIV] relativa a Praeneste e al suo ager) promosso dal Corpus Inscriptionum Latinarum an der Berlin-Brandenburgischen Akademie der Wissenschaften e coordinato dalle prof.sse M.G. Granino (Università degli Studi di Siena) e C. Ricci (Università del Molise). Nell ambito del progetto lo scrivente è stato nel particolare incaricato dello studio dell epigrafia prenestina di età repubblicana

XI - CONTRATTI E ULTERIORI ESPERIENZE PROFESSIONALI (SELEZIONE)
1992-1996 collaborazione allo schedario epigrafico dell'Istituto Italiano per la Storia Antica, con elaborazione di schede epigrafiche (ordinato secondo i lemmi del "Dizionario Epigrafico di Antichità Romane" fondato da E. De Ruggiero) e partecipazione al riordino dello stesso schedario

1997 collaborazione all allestimento della Mostra sullo stato dei lavori in occasione dell XI Congresso Internazionale di Epigrafia Greca e Latina (con l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e la Soprintendenza Archeologica di Roma)

1997-2000 incarichi di schedatura epigrafica informatizzata, redazione di schede epigrafiche e ricerche bibliografiche (materiali epigrafici conservati presso il Museo Nazionale Romano) (due contratti di collaborazione per conto della Soprintendenza Archeologica di Roma)

1999-2001 collaborazione alla realizzazione del CD-ROM Fregellae. Lo scavo e la storia di una colonia latina. Viaggio tra i monumenti e la vita di una città creata e distrutta da Roma (328-125 a.C.) , direzione scientifica di F. Coarelli e P. Braconi, Roma 2001: stesura testi, ricerche iconografiche e coordinamento editoriale (con G. Battaglini e P. Braconi

2000 collaborazione all allestimento dell Antiquarium Comunale di Otricoli (realizzazione di parte dei pannelli illustrativi e dell apparato didascalico del museo; curatore scientifico: prof. F. Coarelli)

2012 collaborazione all allestimento della mostra Roma Caput Mundi. Una città tra dominio e integrazione (selezione del materiale epigrafico da esporre nella mostra e stesura del relativo apparato didascalico, per conto di Electa-Mondadori; curatori scientifici proff. A. Giardina e F. Pesando)

XII - ABILITAZIONI E ATTIVITÀ DIDATTICA NELLA SCUOLA SECONDARIA
2001 conseguimento, per concorso (titoli ed esami) dell abilitazione all insegnamento nelle scuole secondarie per le seguenti classi di concorso: Italiano, Storia ed Educazione civica, Geografia nella Scuola Media (A043); Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado (A050); Materie letterarie e latino nei Licei e nell Istituto Magistrale (A051)

2005/2006 in servizio, in qualità di professore di ruolo (classe di concorso A043), presso la Scuola Media Statale Gianicolo di Roma (presa di servizio, come docente di ruolo, in data 1/09/2005)

2006/2007 in servizio, in qualità di professore di ruolo (classe di concorso A043), presso la Scuola Media Statale Frank di Roma

2007/2008 2013/2014 in servizio, in qualità di professore di ruolo (classe di concorso A051), presso il Liceo Scientifico Statale Morgagni di Roma (presa di servizio, come docente di ruolo, in data 1/09/2007)

2014/2015 2015/2016 in servizio (sino al 31/08/2016), in qualità di professore di ruolo (classe di concorso A051), presso il Liceo Scientifico Statale J.F. Kennedy di Roma* (*in aspettativa dal 1/09/2016, in quanto titolare di contratto triennale come RTDB presso Sapienza Università di Roma; vd. supra)

XIII - PRINCIPALI FILONI DI RICERCA
Storia economica e sociale dell Italia repubblicana A partire dalla tesi di Dottorato, l'attività e la produzione scientifica si sono, in primo luogo, incentrati sulla storia economica e sociale dell'Italia repubblicana, in primo luogo attraverso una capillare analisi prosopografica degli agenti economici implicati in variegate attività produttive e commerciali (sistematica schedatura, e trattamento informatico, di fonti letterarie ed epigrafiche). L argomento della tesi di Dottorato ha dato spunto a una serie di indagini settoriali, che di volta in volta hanno privilegiato una determinata categoria di fonti documentarie (ad es., di recente, studio dei bolli laterizi del Lazio repubblicano e, segnatamente, di un bollo su dolio da Norba come sembra risalente ancora alla media età repubblicana; riesame degli askoì del cd. Gallonios Group) o diverse realtà locali della penisola (quali Praeneste, Norba, Minturnae, Perusia e Aquileia) o che, ancora, cercano di approfondire il grado di coinvolgimento in questi ambiti imprenditoriali da parte delle élites municipali italiche (mediante analisi di casi campione).

Culti, società ed istituzioni dell Italia repubblicana: ricerche epigrafiche
(con particolare riferimento alla documentazione di Roma e dell Italia centrale) Sin dalla tesi di laurea lo scrivente si è altresì dedicato, con continuità, a ricerche, specifiche o di più ampio respiro, concernenti l'epigrafia repubblicana dell'Italia centrale. In questo filone di ricerca si inseriscono contributi su singole o più epigrafi (riesame o riedizione di iscrizioni, per lo più di carattere sacro o pubblico, da Roma, dal Lazio, dalla Campania settentrionale, dal territorio peligno, dall'Hirpinia, dall'Etruria e dal contiguo agro capenate [Lucus Feroniae]) o che abbracciano insiemi di documenti, nel quadro di studi per lo più (ma non esclusivamente) focalizzati sul riflesso epigrafico della vita santuariale dell'Italia antica (ad es. il corredo epigrafico di dotazioni funzionali e di elementi d'arredo, il peculiare gruppo dei pocola deorum o, ancora, i non molti ex-voto di terracotta con iscrizione da contesti dell Italia medio repubblicana). Si ricordano inoltre i recenti contributi sull'apporto dell'epigrafia repubblicana allo studio delle cinte fortificate dell'Italia centro-meridionale, sulla nascita dell epigrafia pubblica a Roma, sulla cultura epigrafica a Roma e nel Lazio nel corso della media Repubblica.
Ricerche sull epigrafia e topografia dell Urbe Nel corso degli anni il candidato si è altresì interessato all edizione o al riesame di iscrizioni dalla città di Roma (tra le quali alcuni documenti, d età imperiale, concernenti il diritto sepolcrale, nel quadro di una revisione più generale del tema dell iter ad sepulcrum nell epigrafia urbana; o ancora due nuove dediche sacre da recenti scavi presso via del Tritone), alla topografia del suburbio di Roma (voci del Lexicon Urbis Romae Suburbium; recinto sepolcrale dei Naevii lungo la via Latina) e, più di recente, al riesame della documentazione relativa a un senatore d età giulio-claudia poco noto (T. Cutius Ciltus) alla luce di due nuovi documenti dall Urbe.

Ricerche sull antica Lavinium Inserito da anni nel gruppo di ricerca sull antica Lavinium, lo scrivente si è dedicato all analisi di alcuni documenti epigrafici di età repubblicana ed imperiale (provenienti dagli scavi condotti nell area urbana e presso il contiguo santuario di Sol Indiges - Torvaianica), tra i quali si segnala, accanto ad alcuni manufatti iscritti del III sec. a.C., un complesso di monumenti onorari d età severiana da un edificio porticato collocato in prossimità di uno degli ingressi della città.

Varia Si segnalano, oltre a schede di catalogo (di musei e di mostre), studi concernenti il tema del rifornimento dell esercito (attraverso l analisi del caso della legio II Augusta di stanza in Britannia [con C. Ricci]), la ratio privata in Italia (attraverso l edizione dell epigrafe funeraria di un liberto imperiale dal territorio di Siena), il riflesso epigrafico dei culti pubblici a Pompeii in età romana (con G.L. Gregori), lo studio delle iscrizioni musive delle terme centrali di Aquinum.

XIV - CONFERENZE, SEMINARI, PARTECIPAZIONE A CONVEGNI E PRESENTAZIONI DI LIBRI

1996 relatore al Convegno Il capitolo delle entrate nelle finanze municipali in Occidente ed in Oriente (Xe Rencontre franco-italienne sur l épigraphie du monde romain), tenutosi a Roma dal 27 al 29 maggio 1996
1998 relatore al Convegno Strutture portuali e rotte marittime nell Adriatico di età romana. XXIX Settimana di Studi Aquileiesi tenutosi ad Aquileia dal 20 al 23 maggio 1998

ha tenuto una conferenza dal titolo Un patrono dei dendrofori di Lavinium. Onori e munificenza in un dossier epigrafico di età severiana presso la Pontificia Accademia Romana di Archeologia (Roma), in data 25 giugno 1998

relatore ad un seminario del CNRS, tenutosi a Parigi nel dicembre 1998
2000 relatore, al Convegno Internazionale Mercanti e politica nel mondo antico, tenutosi a Roma nei giorni 23-24 marzo 2000 (Sapienza Università di Roma)
2001 relatore al Convegno Internazionale Sanctuaires et sources. Les sources documentaires et leurs limites dans la description des lieux de culte, tenutosi a Napoli il 30 novembre 2001 presso il Centre Jean Bérard
2003 ha tenuto, con F.M. Cifarelli e L. Ambrosini, una conferenza dal titolo Nuovi dati su Segni medio-repubblicana: a proposito di un nuovo pocolom dall acropoli presso la Pontificia Accademia Romana di Archeologia (Roma), in data 27 febbraio 2003
2004 relatore, al Convegno La storia e l archeologia di Perugia nell antichità, tenutosi a Perugia (Università degli Studi di Perugia) nei giorni 5-7 febbraio 2004
relatore al Seminario internazionale Supplying Rome and the Roman Empire, tenutosi a Siena Certosa di Pontignano (Università degli Studi di Siena) nei giorni 2-4 maggio 2004 (comunicazione congiunta con C. Ricci)
2005 relatore alla XIIIe Rencontre franco-italienne sur l épigraphie, tenutasi a Macerata tra 9 e 11 settembre 2005 (comunicazione congiunta con F. Pompilio)
2006 relatore alla XXXVII Settimana di Studi Aquileiesi tenutasi ad Aquileia tra 18 e 20 maggio 2006
2007 relatore alla Giornata di studio sul tema GIS e applicazioni informatiche alle ricerche archeologiche e storiche (incontro conclusivo progetto FIRB 2001), tenutosi a Roma (presso il CNR) il 5 luglio 2007
ha presentato, nell ambito del 13th International Congress of Greek and Latin Epigraphy (Oxford, 2nd 7th September 2007), una comunicazione dal titolo Produzione laterizia e bollatura nell Italia centrale durante l età repubblicana (Thematic Panel Amphoras and Instrumentum domesticum ) [comunicazione rimasta inedita]
2008 ha presentato, nell ambito del Colloquio Inscriptions mineurs: nouveautés et réflexions (Lausanne, 19-20 juin 2008), un poster dal titolo Bolli laterizi prenestini d età repubblicana (con M.G. Granino Cecere e C. Ricci)
2009 relatore al Convegno Instrumenta Inscripta III. Manufatti iscritti e vita dei santuari in età romana tenutosi a Macerata nei giorni 11-12 giugno 2009 (comunicazione congiunta con S. Sisani)
2010 relatore alla XVIIe Rencontre franco-italienne sur l épigraphie L epigrafia dei porti, tenutasi ad Aquileia tra 14 e 16 ottobre 2010 (comunicazione congiunta con G.L. Gregori)
2011 relatore alla XVIIIe Recontre franco-italienne d épigraphie, tenutasi a Bordeaux nei giorni 7-8 ottobre 2011
2012 relatore al Convegno Internazionale Mura di legno, mura di terra, mura di pietra: fortificazioni nel Mediterraneo antico, tenutosi a Roma (Sapienza Università di Roma) nei giorni 7-9 maggio 2012

relatore al Seminario Opus doliare Tiberinum. Seminario per lo studio delle produzioni laterizie romane, tenutosi a Viterbo (Università della Tuscia) nei giorni 25-26 ottobre 2012
2013 relatore alla XIX Rencontre sur l épigraphie Epigrafia e ordine senatorio 30 anni dopo, tenutasi a Roma nei giorni 21-23 marzo 2013 (comunicazione congiunta con Maurizio Giovagnoli)
2014 relatore al Seminario Per Cales: recupero di una grande colonia latina, tenutosi a Santa Maria Capua Vetere (presso la Seconda Università di Napoli) il 14 maggio 2014 (comunicazione rimasta inedita)
2015 ha tenuto, in data 28 aprile 2015, un seminario (dal titolo Tra pubblico e privato: appunti sull epigrafia urbana in età augustea) presso l Università degli Studi di Roma Tre nel quadro del ciclo di lezioni Augusto e il suo tempo. Lezioni di Storia Romana a Roma Tre (coordinamento: Prof. A. Marcone)

relatore alla XXI Rencontre franco-italienne sur l epigraphie du monde romain Evoluzione dell organizzazione istituzionale cittadina in Italia e nelle province occidentali: dalla tarda Repubblica all epoca severiana, tenutasi a Campobasso (Università del Molise) nei giorni 24-26 settembre 2015

relatore al Convegno di studi Colonie e municipi nell era digitale. Documentazione epigrafica per la conoscenza delle città antiche. PRIN 2010-2011, tenutosi a Macerata nei giorni 10-12 dicembre 2015 (comunicazione congiunta con M.G. Granino Cecere e C. Ricci)
2016 relatore alla Giornata di studi I Pompeiani e i loro dei. Culti, rituali e funzioni sociali a Pompei, tenutasi a Roma (Sapienza Università di Roma) il giorno 15 febbraio 2016 (comunicazione congiunta con G.L. Gregori)

relatore alla Roman Archaelogy Conference (RAC) 12, tenutasi a Roma (Sapienza Università di Roma) nei giorni 16-19 marzo 2016, presentando (nell ambito della sessione 30.1 New Approaches to Republican Ceramics) una comunicazione dal titolo I protagonisti tra produzione e consumo: un approccio di storia sociale (comunicazione rimasta inedita)

relatore al Convegno Alle origini del laterizio romano. Nascita e diffusione del mattone cotto nel Mediterraneo tra IV e I sec. a.C. II Convegno internazionale Laterizio , tenutosi a Padova nei giorni 26-28 aprile 2016 (comunicazione congiunta con F.M. Cifarelli)

relatore al Convegno El nacimiento de las culturas epigráficas en el Occidente mediterráneo. Modelos romanos y desarrollos locales (ss. II-I a.E.), tenutosi a Roma nei giorni 14-15 giugno 2016 (comunicazione dal titolo La nascita dell epigrafia pubblica latina tra VI e III/II sec. a.C., osservazioni preliminari)

relatore al Convegno A Sud di Roma. Itinerari per la conoscenza, la conservazione, la valorizzazione e la fruizione di siti archeologici e monumenti del Lazio, tenutosi a Roma (Università degli Studi di Roma Tor Vergata ) nei giorni 26-27 ottobre 2016 (comunicazione congiunta con M.G. Granino e C. Ricci dal titolo Un itinerario cultuale tra Ariccia e Albano)
2017 ha tenuto una conferenza dal titolo L iscrizione musiva di M. Veccius M.f. nelle terme centrali di Aquinum presso la Pontificia Accademia Romana di Archeologia (Roma), in data 27 aprile 2017 (relazione congiunta con G. Ceraudo e C. Molle)
relatore al Convegno Internazionale Parole per gli dèi. Dediche religiose in lingue epicoriche nel Mediterraneo Occidentale, tenutosi a Roma (Academia Belgica) nei giorni 18-19 maggio 2017 (comunicazione dal titolo Forme di devozione nel Lazio medio-repubblicano )
relatore al Convegno Lavoro manuale e lavoro intellettuale nella società romana, tenutosi a Roma (Università di Roma Tre) nei giorni 25-26 maggio 2017 (comunicazione dal titolo Il lavoro nelle città dell Italia romana: il caso di Praeneste tra Repubblica e Impero )
relatore al Convegno Internazionale Roma & Lazio medio repubblicani. Oltre Roma medio repubblicana : il Lazio tra i Galli e la battaglia di Zama, tenutosi a Roma (British School at Rome, Sapienza Università di Roma, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l Etruria meridionale) nei giorni 7-9 giugno 2017 (comunicazione dal titolo L epigrafia del Lazio medio repubblicano: cronologia, contesti, forme )
2018 ha tenuto una conferenza dal titolo Appunti sulla classe dirigente in età repubblicana presso la Pontificia Accademia Romana di Archeologia (Roma), in data 10 aprile 2018 (relazione nell ambito della seduta tematica Epigrafia e classe dirigente nell antica Praeneste , cui hanno partecipato anche M.G. Granino, C. Ricci, L. Camilli e F. Taglietti)
nell ambito delle Giornate della cultura classica e Certamen Sallustianum (L Aquila, 8-10 aprile 2018), ha tenuto la comunicazione Appunti sulla comunicazione epigrafica in area abruzzese nella media e tarda Repubblica: un itinerario tra Marsi, Equi e Peligni

relatore al Colloque Transitions funéraires: de la cité antique à l Église médiévale, tenutosi a Roma (École Française de Rome) nei giorni 6-7 settembre 2018 (comunicazione congiunta con M.L. Caldelli, dal titolo Ritualità funeraria e prassi: a proposito dell os resectum )

ha partecipato, come relatore, alla presentazione del volume La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia. L'avvio dell'organizzazione municipale (Bari 2017), tenutasi a Bari (Università degli Studi di Bari A. Moro ), il giorno 25 ottobre 2018.

relatore al IVe Colloque Ductus. Inscriptions mineurs en miroir: textes, langues et supports, tenutosi a Roma (Istitut Suisse de Rome - École Française de Rome) nei giorni 5-7 décembre 2018 (comunicazione dal titolo Scrivere su ceramica (e su metallo): appunti sulla cultura epigrafica di Roma medio-repubblicana , 5/12/2018)
2019 relatore alla Mesa redonda 2. Influencias externas: helenización, mediterraneízación, romanización (siglos VI III a.C.), nell ambito del Coloquio Internacional (AELAW) Langues y escrituras paleoeuropeas: retos y perspectivas de studio, tenutosi a Roma nei giorni 13-15 marzo 2019

relatore alla Giornata di studio Praeneste: tra archeologia ed epigrafia, tenutasi a Roma (DAI Rom) il giorno 10 ottobre 2019 (comunicazione congiunta con F. Gilotta, dal titolo Specula et vascula Praenestina: dalla scoperta e dispersione a una proposta di seriazione cronologica)

2020 relatore al Convegno internazionale Siste et lege: La scrittura esposta nelle società dell Italia antica (ss. III I a.C.), tenutosti a Roma (EEHAR-CSIC, MNR Terme di Diocleziano), nei giorni 13-14 febbraio 2020 (comunicazione dal titolo La nascita e primo sviluppo dell epigrafia esposta in ambito funerario: il caso delle necropoli prenestine tra IV e II sec. a.C. , 14/2/2020).

XV - PUBBLICAZIONI
A MONOGRAFIE
Produzione e distribuzione nell Italia repubblicana. Uno studio prosopografico (Instrumentum, 2), Roma 2015, pp. 726 (Edizioni Quasar, ISBN: 978-88-7140-602-2) (Seconda edizione ampliata e aggiornata; prima edizione, in formato digitale [PDF], Roma 2012)

B ARTICOLI IN RIVISTA
1 - Una dedica alla Mater Matuta da Satricum, in Rend. Pont. Acc. Rom. Arch., LXIV 1991-1992 [1994], pp. 225-234. [= SEG, XLIII (1993), 670]

2 - Un thesaurus iscritto d età repubblicana da Anagni, in Rend. Pont. Acc. Rom. Arch., LVII, 1994-1995 [1998], pp. 153-165.[= AE 1997, 276]

3 - Contributo alla topografia del territorio vulcente: l età tardo repubblicana [con G.F. Pocobelli], in Scienze dell Antichità, 8-9, 1994-1995 [1998], pp. 263-281 (*in particolare redazione del § 3.2 L iscrizione alle pp. 274-281) [= AE 1997, 521]

4 - Un patrono dei dendrofori di Lavinium. Onori e munificenze in un dossier epigrafico di età severiana, in Rend. Pont. Acc. Rom. Arch., LVIII, 1995-1996 [1999], pp. 235-262 [= AE 1998, 280-282]

5 - Attività imprenditoriali e classi dirigenti locali nell Italia repubblicana. Tre città campione, in Cahiers du Centre G. Glotz, X, 1999 [2000], pp. 71-109

6 - Nuovi dati su Segni medio-repubblicana: a proposito di un nuovo pocolom dall acropoli [con F.M. Cifarelli e L. Ambrosini], in Rend. Pont. Acc. Rom. Arch., LXXV, 2002-2003 [2003], pp. 245-325 (*in particolare redazione di: §3 La funzione dei pocola deorum , pp. 280-296; Appendice II , pp. 314-319) [cfr. AE 2003, 304]

7 - Prospettive mediterranee dell economia romana. Il contributo di una banca dati, in Archeologia e Calcolatori, 18, 2007 [2008], pp. 383-403 (Atti della giornata di studio GIS e applicazioni informatiche alle ricerche archeologiche e storiche, Roma 5 luglio 2007)

8 - Il bacino con dedica a Diana dall'acropoli maggiore di Norba: un riesame [con P. Carfora], in Atlante Tematico di Topografia Antica (ATTA), 19, 2009, pp. 183-192 (in particolare pp. 183-185 e 187-192)

9 - L iscrizione musiva delle Terme Centrali di Aquinum, in Orizzonti. Rassegna di Archeologia, XIV, 2013, pp. 101-109 (con G. Ceraudo e C. Molle) [in particolare redazione di pp. 102-106 e dell appendice a pp. 107-108]

10 - Il contributo dell epigrafia allo studio delle cinte murarie dell Italia repubblicana, in Scienze dell Antichità, 19, fasc. 2/3, 2013 [2014] (Atti del Convegno Internazionale Sapienza Università di Roma - 7-9 maggio 2012, Mura di legno, mura di terra, mura di pietra: fortificazioni nel Mediterraneo antico), pp. 491-524 (con G.L. Gregori; in particolare redazione del paragrafo A- Italia centro meridionale [pp. 492-502]; Premessa e Conclusioni congiunte [rispettivamente pp. 491-492 e 506-508])

11 - Il santuario delle pendici nord-est del Palatino in età giulio-claudia e le fistulae di Titus Cutius Ciltus: alcune considerazioni archeologiche ed epigrafiche, in Scienze dell Antichità, 20.1, 2014, pp. 231-245 (con G. Pardini; in particolare redazione del paragrafo Le fistulae iscritte e Titus Cutius Ciltus [pp. 234-238]; Conclusioni [pp. 238-241] a cura di entrambi gli autori) (* riduzione e rielaborazione del contributo D.17)

12 - Culti pubblici a Pompei: l epigrafia del sacro in età romana (con G.L. Gregori), in Scienze dell Antichità, 22.3, 2016 [2017], pp. 243-272.

13 L iscrizione musiva di M. Veccius M.f. nelle Terme Centrali di Aquinum, in Rend. Pont. Acc. Rom. Arch., XC, 2017-2018, pp. 3-53 (contributo congiunto con G. Ceraudo e C. Molle; in particolare redazione del § II. L iscrizione, pp. 10-26).

14 Epigrafia e ceti dirigenti nella Praeneste romana, in Rend. Pont. Acc. Rom. Arch., XC, 2017-2018, pp. 295-377 (contributo congiunto con L. Camilli, M.G. Granino Cecere, C. Ricci e F. Taglietti; in particolare redazione del § 1. I magistrati locali d età repubblicana, pp. 298-313).

In corso di stampa

15- La collezione Dionigi di Lanuvio: una nota su due iscrizioni vascolari d età medio-repubblicana, in Scienze dell Antichità, 26,1, 2020 (contributo congiunto con L. Attenni e L. Ebanista) (testo consegnato per la stampa)

C SCHEDE E CONTRIBUTI IN VOLUMI MISCELLANEI
1 - Nr. 5 schede epigrafiche in S. Panciera (a cura di), Iscrizioni greche e latine del Foro Romano e del Palatino (Tituli 7), Roma 1996, pp. 194-195 nr. 54 [con E.M. Cataldo], p. 288 nr. 120 [con G. Marone], p. 314 nr. 148 [con A. Sicuro], p. 344 nr. 176, p. 370 nr. 201

2 - Appendice epigrafica e prosopografica, in F. Coarelli P.G. Monti (a cura di), Fregellae. 1. Le fonti, la storia, il territorio, Roma 1998, pp. 77-78 [cfr. AE 1998, 291]

3 - Nr. 3 schede epigrafiche in G.L. Gregori (a cura di), La collezione epigrafica dell Antiquarium Comunale del Celio. Inventario generale, inediti e revisioni, contributi al riordino (Tituli, 8), Roma 2001, pp. 291-293 nr. 250 [= AE 2001, 460], p. 317 nr. 298 [= AE 2001, 467], p. 339 nr. 335 (con M. Mancini)

4 - Luco Lania dato dono: a proposito di una nuova iscrizione da Cubulteria, in Carta archeologica e ricerche in Campania. Fasc. 1: comuni di Alvignano, Baia e Latina, Caiazzo, Castel Campagnano, Castel di Sasso, Piana di Monte Verna, Ruviano (Atlante Tematico di Topografia Antica, Suppl. XV, fasc. 1), Roma 2004, pp. 427-432

5 Scriptor e scriptura: alcune riflessioni sul mondo romano, in G. Fiorentino (a cura di), Scrittura e società. Storia, Cultura Professioni, Roma 2007, pp. 33-60 (contributo congiunto con C. Ricci)

6 - Le iscrizioni vascolari latine da Populonia e da contesti sacri dell Etruria tra media e tarda Repubblica, in G. Baratti F. Fabiani (a cura di), Materiali per Populonia, 9, Pisa 2010, pp. 123-142

7 - Il signaculum di Diana Tifatina da Sant Angelo in Formis: un breve riesame, in Ricerche intorno al tempio di Diana Tifatina (Atlante Tematico di Topografia Antica, Suppl. XV, fasc. 6), Roma 2012, pp. 213-216

8 - Attività produttive a Perugia tra ellenismo ed età romana. La documentazione epigrafica, in G. Bonamente (a cura di), Augusta Perusia. Studi storici e archeologici sull epoca del bellum Perusinum, Perugia 2012, pp. 155-183 [cfr. AE 2012, 493]

9 - Nr. 3 schede del volume S. Sisani (a cura di), Divus Vespasianus. Il bimillenario dei Flavi. Nursia e l ager Nursinus. Un distretto sabino dalla praefectura al municipium, Roma 2013, pp.138-140 nrr. 52-53 (Pocolom Volcani e Pocolom Mercuri); pp. 149-150 nr. 89 (Fondo di coppa a vernice nera con bollo H)

10 - A proposito del monumento dei Calpurnii a Cales: una nuova proposta interpretativa, in M. Chiabà (a cura di) Hoc quoque laboris premium. Scritti in onore di Gino Bandelli (Polymnia: Studi di Storia romana 3), Trieste 2014, pp. 391-413

11 - Norba: il dolio di C. Aurelius dalle vicinanze del tempio di Giunone , in Norba. Domus e materiali (Atlante Tematico di Topografia Antica, Suppl. XIX), Roma 2014, pp. 145-158 (con St. Ferrante; in particolare redazione del paragrafo L impronta [pp. 147-156]; Conclusioni [pp. 156-158] a cura di entrambi gli autori)

12 - Le attività artigianali, in La storia del Lavoro in Italia, vol. I, La storia del lavoro in età romana. Liberi, semiliberi e schiavi in una società premoderna, A. Marcone (a cura di), Roma 2016, pp. 265-303

13 - Un graffito nominale su un anfora greco-italica dall area centrale di Lavinium, in A.F. Ferrandes - G. Pardini (a cura di), Le regole del gioco. Tracce Archeologi Racconti. Studi in onore di Clementina Panella (Lexicon Topographicum Urbis Romae Supplementum VI), Roma 2016, pp. 623-637

14 - Appunti sugli ex voto fittili con iscrizione dall Italia repubblicana: a proposito di una dedica medio repubblicana da Cales, in V. Gasparini (ed.), Vestigia. Miscellanea di Studi storico-religiosi in onore dell'80° anniversario di Filippo Coarelli (Potsdamer Altertumswissenschaftliche Beiträge, Band 55, Steiner Verlag, ISBN 978-3-515-10747-1), Stuttgart 2016, pp. 349-366

15 - A proposito degli askòi del Gallonios Group : un nuovo esemplare da Lavinium, in F. Mainardis (a cura di), Voce concordi Scritti per Claudio Zaccaria (AAAd, 85), Trieste 2016, pp. 519-530 (Editreg Trieste, ISBN 9788897557944)

16 - Iscrizioni, in M. Baumgartner (a cura di), Roma rinascente. La città antica tra Quirinale e PIncio, Roma 2017, pp. 239-246 (con G.L. Gregori e M. Giovagnoli; in particolare redazione delle schede nrr. 1 [Plinto di statuetta dedicata a Venere] e 2 [Ara marmorea con dedica sacra] a pp. 239-240) (De Luca Editori d Arte, Roma, ISBN 978-88-6557-320-4)

17 166 d.C. Gli Italici di Delo, in A. Giardina (a cura di), Storia mondiale dell Italia, Roma Bari 2017 (Laterza), pp. 56-60.

18 Ceramica iscritta dai dintorni dell Acropoli Minore di Norba, in S. Quilici Gigli (a cura di), Norba. Scavi e ricerche (ATTA, Suppl. XXII), Roma 2018, pp. 205-225 [L Erma di Bretschneider, ISBN 978-88-913-1259-4) (contributo congiunto con S. Ferrante; in particolare redazione del paragrafo Considerazioni epigrafiche, pp. 214-222; Osservazioni conclusive, pp. 222-225 a cura di entrambi gli autori).
19 - Un nuovo monumento dei Saufeii a Praeneste, in M. Modolo, S. Pallecchi, G. Volpe, E. Zanini (a cura di), Una lezione di archeologia globale. Studi in onore di Daniele Manacorda (Biblioteca di Archeologia, 52), Bari 2019, pp. 345-350 (Edipuglia, ISBN 978-88-7228-878-8).

20 - I frammenti dell iscrizione monumentale in terracotta del tempio suburbano sulla via Latina, in G. Battaglini, F. Coarelli, F. Diosono (a cura di), Fregellae. Il tempio del Foro e il tempio extraurbano (Mon Ant. Linc., Ser. Misc., vol. XXIII LXXVIII della Serie Generale), Roma 2019, pp. 145-149 (Giorgio Bretschneider Editore, ISSN 0391-8084)

21 32. Iscrizione con dedica al Genius Castrorum, in M. Papini, I nuovi reperti scultorei dalle terme di Elagabalo : dal restauro all edizione, con un saggio introduttivo di C. Panella, Roma (Edizioni Quasar) 2019, pp. 243-247

*In corso di stampa
22 Praenestina disiecta membra, in Miscellanea epigrafica in onore di Gianfranco Paci (titolo orientativo), c.s. (testo consegnato per la stampa)

D CONTRIBUTI IN ATTI DI CONVEGNO
1 - Vectigalia municipali ed epigrafia: un caso dall Hirpinia, in Il capitolo delle entrate nelle finanze municipali in Occidente ed in Oriente. Actes de la Xe Rencontre franco-italienne sur l épigraphie du monde romain. Rome, 27-29 mai 1996 (Coll. Éc. Fr. Rome 256), Rome 1999, pp. 41-59 (*Appendice alle pp. 54-59 con C. Ricci) [iscrizione da Cassano Irpino = AE 1999, 538]

2 - Appunti sulle anfore adriatiche d età repubblicana: aree di produzione e di commercializzazione, in Strutture portuali e rotte marittime nell Adriatico di età romana. XXIX Settimana di Studi Aquileiesi (Aquileia, 20-23 maggio 1998), (AAAd 46- Coll. Éc. Fr. Rome 280), Trieste - Roma 2001, pp. 467-500

3 - Le implicazioni socio-politiche della produzione e della distribuzione nell Italia repubblicana: per un repertorio prosopografico, in C. Zaccagnini (a cura di), Mercanti e politica nel mondo antico, Atti Convegno Roma, 23-24 marzo 2000 (Saggi di Storia Antica, 21), Roma 2003, pp. 245-274

4 - Dotazioni funzionali e di arredo in luoghi di culto dell Italia repubblicana. L apporto della documentazione epigrafica, in Sanctuaires et sources. Les sources documentaires et leurs limites dans la description des lieux de culte, Actes de la Table Ronde, Naples, 30 novembre 2001 (Collection du Centre Jean Bérard, 22), Naples 2003, pp. 25-54

5a - Nr. 7 schede epigrafiche in AA.VV., Iura sepulcrorum a Roma. inediti e revisioni, in Libitina e dintorni. Atti dell XI Rencontre franco-italienne sur l epigraphie (Roma, 10-11 maggio 2002) (Libitina, 3), Roma 2004, pp. 184-285 nr. 8 [= AE 2004, 213 a-b], pp. 203-204 nr. 20bis [= AE 2004, 226], pp. 208-210 nr. 25 [= AE 2004, 231], p. 222 nr. 43 [= AE 2004, 249], pp. 250-251 nr. 76 (con S. Evangelisti e C. Ricci) [= AE 2004, 275], pp. 252-253 nr. 84 [= AE 2004, 276], p. 258 nr. 91 (con M.C. Capanna) [= AE 2004, 91]
5b- C. Itus, aditus, ambitus, similia. L accesso al sepolcro : garanzie e finalità [con S. Evangelisti], in AA.VV., Iura sepulcrorum a Roma: consuntivi tematici ragionati, in Libitina e dintorni. Atti dell XI Rencontre franco-italienne sur l epigraphie (Roma, 10-11 maggio 2002) (Libitina, 3), Roma 2004, pp. 349-359, con relative note a pp. 412-414 (*in particolare redazione delle considerazioni conclusive a pp. 357-359)

6 - Un recinto sepolcrale dei Gaii Naevii sulla via Latina, in G. Cresci Marrone M. Tirelli (a cura di), Terminavit sepulcrum . I recinti funerari nelle necropoli di Altino. Atti del Convegno. Venezia 3-4 dicembre 2003 (Studi e Ricerche sulla Gallia Cisalpina 19 - Altinum 4), Roma 2005, pp. 127-135 [AE 2005, 214]

7 - La dedica repubblicana a Iuno Sispes Mater Regina dal territorio di Lanuvio: un riesame [con F. Pompilio], in G. Paci (a cura di), Contributi all epigrafia d età augustea. Actes de la XIIIe Rencontre franco-italienne sur l épigraphie du monde romain (Macerata, 9-11 settembre 2005) (Ichnia, 8) Tivoli 2007, pp. 455-498 (in particolare § I alle pp. 455-474; § III alle pp. 489-490 con F. Pompilio) [= AE 2007, 305]

8 - Supplying the Roman Army. La legio II Augusta in Britannia: il contributo dei materiali iscritti [contributo congiunto con C. Ricci], in E. Papi (ed.), Supplying Rome and the Empire. The Proceedings of an International Seminar held at Siena - Certosa di Pontignano on may 2-4, 2004 on Rome, the Provinces, Production and Distribution (Journ. Rom. Arch., Suppl. 69), Portsmouth, Rhode Island 2007, pp. 193-207

9 - Merci e mercanti ad Aquileia in età repubblicana: il contributo dell epigrafia, in Aquileia dalle origini alla costituzione del ducato longobardo. Territorio Economia - Società (Atti XXXVIII Settimana di Studi Aquileiesi. Aquileia, 18-20 maggio 2006), Trieste 2007, pp. 363-392

10 - Singolare lucerna di bronzo del Museo Nazionale Romano, in M.L. Caldelli G.L. Gregori S. Orlandi (a cura di), Epigrafia 2006. Atti XIV Rencontre franco-italienne sur l épigraphie in onore di Silvio Panciera con altri contributi di colleghi, allievi e collaboratori (Tituli, 9), Roma 2008, pp. 163-175 [= AE 2008, 180]

11 - Appendice. Le iscrizioni dello scavo del 1965, appendice al contributo di A.M. Jaia, Il santuario di Sol Indiges, in E. Marroni (a cura di), Sacra Nominis Latini. I santuari del Lazio arcaico e repubblicano. Atti del Convegno Internazionale, Roma, Palazzo Massimo, 19-21 febbraio 2009, (Ostraka, volume speciale 2012), Napoli 2012, pp. 609-613

12 - Manufatti iscritti e vita dei santuari: l Italia centrale tra media e tarda Repubblica [con S. Sisani], in G. Baratta S.M. Marengo (a cura di), Instrumenta inscripta III. Manufatti iscritti e vita dei santuari in età romana, Macerata 2012, pp. 41-91 (in part. pp. 41-43 [con S. Sisani], 43-54 e 80-82) [cfr. AE 2012, 290]

13 - Dal Liris al Mediterraneo: l apporto dell epigrafia repubblicana alla storia del porto di Minturnae, in G. Olcese (a cura di), Immensa Aequora. Workshop. Ricerche archeologiche, archeometriche e informatiche per la ricostruzione dell economia e dei commerci nel bacino occidentale del Mediterraneo (metà IV sec. a.C. I sec. d.C.). Atti del convegno Roma 24-26 gennaio 2011, Roma 2013, pp. 163-177 (con G.L. Gregori; in particolare redazione dei §§ 1-2 a pp. 163-168 [con relative note a pp. 171-173]; conclusioni congiunte a §4 [pp. 169-170]) [riduzione, con omissione dell appendice onomastica, del contributo seguente D14]

14 - Il porto di Minturnae in età repubblicana: il contributo delle fonti epigrafiche (con un Appendice onomastica), in C. Zaccaria (a cura di), L epigrafia dei porti. Atti della XVIIe Rencontre sur l épigraphie du monde romain , 14-16 ottobre 2010 (AAAd, LXXXIX), Trieste 2014, pp. 81-122 (con G.L. Gregori; in particolare redazione dei paragrafi §§1-2 a pp. 81-94; conclusioni [§4] e Appendice onomastica congiunte a pp. 98-116)

15 - Procurator praediorum tiburtinorum, procurator rationis privatae: un liberto di Traiano a Casole d Elsa, in Se déplacer dans l Empire romain. Approches épigaphiques. XVIIIe rencontre franco-italienne d épigraphie du monde romain, Bordeaux 7-8 octobre 2011, textes réunis par S. Demougin & M. Navarro Caballero (Scripta Antiqua, 59), Ausonius Éditions, Bordeaux 2014, pp. 189-203

16 - CIL VI: un aggiornamento al supplemento senatorio di Géza Alföldy .testi editi e inediti, in M.L. Caldelli G.L. Gregori (a cura di), Epigrafia e ordine senatorio, 30 anni dopo, Atti della XIX Rencontre sur l épigraphie Roma, marzo 2013 (Tituli, 10), Roma 2014, pp. 217-232 (con M. Giovagnoli; in particolare, redazione dei §§ 2, 4-5 [pp. 219-221 e 223-226])

17 - Appunti sull epigrafia doliare del Lazio repubblicano, in M. Spanu (a cura di), Opus doliare Tiberinum. Seminario per lo studio delle produzioni laterizie romane, Atti delle Giornate di Studio (Viterbo 25-26 ottobre 2012) (Daidalos, 15), Viterbo 2015, pp. 183-198

18 Un donario iscritto dal deposito votivo di Pantanacci [Appendice I al contributo di L. Attenni - G. Ghini, La stipe votiva in località Pantanacci (Lanuvio Genzano di Roma, Roma)] in F. Zevi (a cura di), L archeologia del sacro e l archeologia del culto. Sabratha, Ebla, Ardea, Lanuvio (Roma, 8-11 ottobre 2013) (Atti dei Congressi Lincei 302), Roma 2016, pp. 263-267.

19 - Tra continuità e trasformazione: appunti su alcune magistrature "tradizionali" delle comunità laziali tra Repubblica e Impero, in S. Evangelisti, C. Ricci (a cura di), Le forme municipali in Italia e nelle province occidentali tra i secoli I a.C. e III d.C. Atti della XXI Rencontre franco-italienne sur l epigraphie du monde romain (Campobasso 24-26 settembre 2015) (Insulae Diomedeae, 28), Edipuglia, Bari 2017, pp. 29-44.

20 - Epigrafia e culti nell ager Aricinus, in Colonie e municipi nell era digitale. Documentazione epigrafica per la conoscenza delle città antiche. Atti del Convegno di Studi (Macerata, 10-12 dicembre 2015), a cura di S. Antolini S.M. Marengo G. Paci (Ichnia 14), Tivoli 2017, pp. 267-300 (con M.G. Granino Cecere e C. Ricci; in particolare redazione del paragrafo 1. L epigrafia del sacro ad Aricia: una rassegna ragionata, pp. 268-283).

21 Lavorare nelle città dell Italia romana: il caso di Praeneste tra Repubblica e impero, in A. Marcone (a cura di), Lavoro, lavoratori e dinamiche sociali a Roma antica. Persistenze e trasformazioni. Atti delle Giornate di studio (Roma Tre 25-26 maggio 2017), Castelvecchi editore, Roma 2018, pp. 79-102.

22 - La nascita dell epigrafia pubblica latina tra VI e III-II sec. a.C.: alcune osservazioni a margine della documentazione, in F. Beltrán Lloris, B. Díaz Ariño (eds.), El nacimiento de las culturas epigráficas en el Occidente mediterráneo. Modelos romanos y desarrollos locales (III-I a.E.), Atti del Convegno tenutosi a Roma nei giorni 14-15 giugno 2016 (Anejos ArchEspArq, LXXXV), ISBN 978-84-00-10149-1, Madrid 2018, pp. 15-34.

23 Il laterizio nel Lazio repubblicano (fine III sec. a.C. inizi I sec. a.C.) fra prosopografia della produzione e contesti di impiego, in J. Bonetto, R. Volpe, E. Bukowiecki (a cura di), Alle origini del laterizio romano. Nascita e diffusione del mattone cotto nel Mediterraneo tra IV e I sec. a.C. Atti del II Convegno Internazionale Laterizio (Padova, 26-28 aprile 2016), Edizioni Quasar, Roma 2019, pp. 441-456 (contributo congiunto con F.M. Cifarelli; in particolare redazione dei paragrafi Gli inizi della pratica della bollatura; La produzione laterizia nel Lazio meridionale: appunti per un quadro areale, pp. 442-449; introduzione comune a p. 441), ISBN 978-88-7140-940-5

24- Appunti sulla comunicazione epigrafica nel Lazio medio repubblicano: cronologia, forme e contesti d uso, in F.M. Cifarelli, S. Gatti, D. Palombi (a cura di), Oltre Roma medio repubblicana . Il Lazio tra i Galli e la battaglia di Zama. Atti del Convegno Internazionale (Roma, 7-9 giugno 2017), Roma 2019, pp. 91-106 (Edizioni Quasar, ISBN 978-88-7140-985-6)

*In corso di stampa
25- Un itinerario epigrafico tra i culti dell ager Albanus. Tre casi di studio, in A Sud di Roma. Itinerari per la conoscenza, la conservazione, la valorizzazione e la fruizione di siti archeologici e monumenti del Lazio. Atti del Colloquio Roma, 26-27 ottobre 2016, Tivoli 2019, c.s. (con M.G. Granino Cecere e C. Ricci; in particolare redazione del §1. Una dedica a Ercole dalle rive del lago di Albano, con focus su iscrizione sacra cui si era già accennato in altro contributo [vd. D 20]) [bozze corrette]

26 - Forme di devozione nel Lazio medio-repubblicano: il riflesso epigrafico, in Parole per gli dei. Dediche religiose in lingue epicoriche nel Mediterraneo occidentale. Atti del Convegno Internazionale (Roma, Accademia Belgica, 18-19 maggio 2017), c.s. [testo consegnato per la stampa]

27 Scrivere su ceramica (e su metallo): appunti sulla cultura epigrafica di Roma medio-repubblicana, in IVe Colloque Ductus. Inscriptions mineurs en miroir: textes, langues et supports, Atti del Convegno Internazionale (Roma, Istitut Suisse de Rome - École Française de Rome, 5-7 décembre 2018), c.s. [testo consegnato per la stampa]

28 External Influences: Hellenization , Romanization , Mediterraneisation (6th 3th cent BCE), in Langues y escrituras paleoeuropeas: retos y perspectivas de studio, Atti Coloquio Internacional (AELAW) (Roma, 13-15 marzo 2019), c.s. (contributo congiunto con D.F. Maras e J. Velaza; in particolare redazione del §3. Artigiani e scrittura: appunti sulla documentazione latina, c.s. [testo consegnato per la stampa]

E POSTER
Bolli laterizi prenestini d età repubblicana, in Inscriptions mineures : nouveautés et réflexions. Actes du premier colloque Ductus (19-20 juin 2008, Université de Lausanne), sous la direction de Michel E. Fuchs, Richard Sylvestre et Christophe Schmidt Heidenreich, Bern, Peter Lang, 2012, pp. 385-394 (con M.G. Granino Cecere e C. Ricci) [cfr. AE 2012, 315]

F - RECENSIONI
1 - Epigrafi in contesto: il caso di Ostia, articolo-recensione a M. Cèbeillac Gervasoni, M.L. Caldelli e F. Zevi, Epigrafia latina. Ostia: cento iscrizioni in contesto (Roma 2010), in Journ. Rom. Arch. 26, 2013, pp. 575-588 (con C. Pavolini) [in particolare redazione del § 1 La struttura e i contenuti del volume: gli aspetti epigrafici: pp. 575-582]

2 - Recensione/presentazione a: F. Grelle, M. Silvestrini, G. Volpe, R. Goffredo, La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia. L avvio dell organizzazione municipale, Edipuglia (Pragmateiai, 29), Bari 2017, pp. 400, in Quaderni di Storia, 90, luglio-dicembre 2019, pp. 239-270 (con G. Bandelli [in particolare redazione della seconda parte, pp. 252-270)

3 Recensione a: F. Grelle, M. Silvestrini, La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia. Dalle guerre sannitiche alla guerra sociale (Pragmateiai 24), Edipuglia, Bari 2013, pp. 292, in Athenaeum, 107/2, 2019, pp. 645-653

G LESSICI (voci)
1 - Nr. 5 voci del Lexicon Topographicum Urbis Romae Suburbium, II (C-F), Roma 2004, pp. 56 (Camilia tribus, iter privatum [182]), 163-164 (Corneliorum sepulcrum [255-256]), 237-238 (L. Faenii Donati praetoriolum [321]), 268-269 (Fonteiorum sepulcrum [348])

2 - Nr. 6 voci del Lexicon Topographicum Urbis Romae - Suburbium, III (G-L), Roma 2005, pp. 60-61 (Hercules Victor, aedes [399]; M. Heren(n)i A.f. via privata [400]), 78 (C. Hosti Pamphili medici, fundi et horti [409]), 105 (M. Iunii Menandri sepulcrum [438]), 119-120 (Labicana via [box per il sepolcro dei melanephori]), 238 (A. Livii Salvi sepulcrum [475])

3 - Nr. 1 voce del Lexicon Topographicum Urbis Romae - Suburbium, IV (M-Q), Roma 2006, pp. 208-209 (Polliae tribus sepulcrum [620])

4 - Nr. 2 voci del Lexicon Topographicum Urbis Romae - Suburbium, V (R-Z), Roma 2008 (Edizioni Quasar), pp. 82-83 (Silvani sacellum, pars [716]), 97-98 (Solis tricliae, porticus, ara [729])

H CATALOGHI (schede, contributi e brevi introduzioni)
1 - Nr. 8 schede di catalogo in F. Coarelli (a cura di), Divus Vespasianus. Il bimillenario dei Flavi (catalogo mostra Roma 2009), Milano 2009, pp. 404-406 nrr. 2-3 (Ara sepolcrale di Antonia Caenis, concubina di Vespasiano; Iscrizione funeraria di Pomp(---) Gemella, educatrix Augusti Nostri); p. 409 nr. 6 (Acta fatrum Arvalium dell anno 69 d.C.); p. 427 nr. 23 (Lastra con iscrizione di cava); p. 437 nr. 28 (Base di statua posta in onore di Tito Cesare); pp. 479-480 nrr. 80-82 (Dedicatio del restauro dell aedes Veneris e delle imagines Caesarum a Ercolano; Iscrizione che commemora il restauro del tempio della Magna Mater a Ercolano; Dedica onoraria a Flavia Domitilla)

2 - Nr. 1 scheda di catalogo in F. Coarelli F. Diosono (a cura di), Divus Vespasianus. Il bimillenario dei Flavi. I templi e il forum di Villa San Silvestro. La Sabina dalla conquista romana a Vespasiano (catalogo mostra Cascia 2009), Roma 2009, pp. 134-136 nr. 20 (Frammento di tegola con bollo)

3a - Nr. 39 schede di catalogo in R. Friggeri M.G. Granino Cecere G.L. Gregori (a cura di), Terme di Diocleziano. La collezione epigrafica, Milano 2012, pp. 27 (I,3 Un artigiano), 45-45 (I,21 Nomi su un singolare oggetto), 113 (II,7 Coppa dalla Regia), 120-121 (II,10 Lex arae di Corcolle), 122-124 (II,11 Il Lapis Satricanus [con M. Gnade]), 127-128 (II,12 Dedica ai Castori), 134-135 (II,14 Base con dedica arcaica), 139 (III,1 Graffito su coppa), 140 (III,2 Graffito in greco su coppa), 141 (III,3 Graffito su coppa; III,4 Coppa con graffito ), 142 (III,5 Dedica a Esculapio), 143 (III,6 Dedica a Esculapio), 144 (III,7 Dedica a Esculapio), 145 (III,8 Dedica ad Ercole), 146 (III,9 Brocca dall arredo di un tempio), 147 (III,10 Lettera sovradipinta su coppa), 148 (III,11 Dedica a Numisius Martius), 149-150 (III,12 Dedica a Honos), 151 (III,13 Coppa a vernice nera con iscrizione sovradipinta), 155-156 (III,14 Bacino di fontana da un santuario), 157-158 (III,15 Brocca dall arredo di un santuario), 162-163 (III,16 Dedica al Lare Enea),163-165 (III,17 Dediche alle Parche), 168 (III,18 Uno skyphos utilizzato per le ceneri di un Rabirius), 169 (III,19 Graffito su coppa dalla tomba dei Rabirii), 173 (III,20 Dedica per la famiglia), 174 (III,21 Dedica degli Ardeati a Giove Laziale), 175 (III,22 Dedica a Ercole presso il Lago di Albano), 178 (III,23 Dedica a Iuno Lucina), 179 (III,24 Dedica a Iuno Lucina), 180-181 (III,25 Dedica a Diana), 185 (III,26 Una corona offerta alla Fortuna Primigenia), 188 (III,27 Cippo funerario a forma di pigna), 189-190 (III,28 Iscrizione sovradipinta su piattello), 191 (III,29 M. Orcevius fabbricante di scodelle [con V. De Caro]), 192-193 (III,30 Dedica di due fratelli a Ercole), 194-195 (III,31 Dedica ad Ercole per la propria famiglia), 196-197 (III,32 Due dediche a Fortuna)
3b - Saggi introduttivi alla sala III del catalogo Terme di Diocleziano. La collezione epigrafica, a cura di R. Friggeri M.G. Granino Cecere G.L. Gregori, Milano 2012, pp. 136-138 (Roma tra IV e III secolo a.C.: considerazioni sulla produzione epigrafica) e p. 152 (Il panorama epigrafico laziale)

4 - Nr. 1 scheda di catalogo in L. Abbondanza F. Coarelli E. Lo Sardo (a cura di), Apoteosi. Da uomini a dei. Il Mausoleo di Adriano (catalogo mostra Roma, 2013-2014), Roma 2014, pp. 341-342 nr. 22 (Epigrafe da Minturnae: una statua dedicata a Cesare divinizzato)

5 - Una dedica votiva dal deposito votivo di Pantanacci, in G. Ghini V. Lemno - M. Rossi (a cura di), Symbola. Il potere dei simboli. Recuperi archeologici della Guardia di Finanza (catalogo mostra), Roma 2015, pp. 400-401.

6 Le iscrizioni, in A. Russo Tagliente G. Ghini - L. Caretta (a cura di), Lucus Feroniae. Il santuario, la città, il territorio, Roma 2016, pp. 33-40.

Roma, 6 aprile 2020

In fede
(David Nonnis)

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare
STORIA ROMANA I 1031502 2021/2022 Lettere moderne
STORIA ROMANA A-B 1047990 2021/2022 Lettere classiche
STORIA ROMANA MAGISTRALE 1038257 2021/2022 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA AVANZATO I 1038387 2021/2022 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA AVANZATO I 1038387 2021/2022 Archeologia
STORIA ROMANA MAGISTRALE II 1055594 2021/2022 Filologia moderna
STORIA ROMANA III 1025399 2021/2022 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA 1025397 2021/2022 Culture e Religioni
STORIA ROMANA I 1031502 2020/2021 Lettere moderne
STORIA ROMANA A-B 1047990 2020/2021 Lettere classiche
STORIA ROMANA MAGISTRALE II 1055594 2020/2021 Filologia moderna
STORIA ROMANA 1025397 2020/2021 Culture e Religioni
STORIA ROMANA AVANZATO I 1038387 2020/2021 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA MAGISTRALE 1038257 2020/2021 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA AVANZATO I 1038387 2020/2021 Archeologia
ANTICHITA' E ISTITUZIONI ROMANE 1044234 2019/2020 Scienze del turismo
STORIA ROMANA A-B 1047990 2019/2020 Lettere classiche
STORIA ROMANA I 1031502 2019/2020 Lettere moderne
STORIA ROMANA AVANZATO I 1038387 2019/2020 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA MAGISTRALE 1038257 2019/2020 Scienze storiche. Medioevo, età moderna, età contemporanea
STORIA ROMANA AVANZATO I 1038387 2019/2020 Archeologia
STORIA ROMANA 1025397 2019/2020 Culture e Religioni
ANTICHITA' E ISTITUZIONI ROMANE 1044234 2018/2019 Scienze del turismo
STORIA ROMANA I 1031502 2018/2019 Filosofia
STORIA ROMANA A-B 1047990 2018/2019 Lettere classiche
STORIA ROMANA II 1031457 2018/2019 Scienze Archeologiche
ANTICHITA' E ISTITUZIONI ROMANE 1044234 2018/2019 Scienze Archeologiche
ANTICHITA' E ISTITUZIONI ROMANE 1044234 2017/2018 Scienze del turismo
STORIA ROMANA A-B 1047990 2017/2018 Lettere classiche
ANTICHITA' E ISTITUZIONI ROMANE 1044234 2017/2018 Scienze Archeologiche
STORIA ROMANA A-B 1047990 2016/2017 Lettere classiche
STORIA ROMANA II 1031457 2016/2017 Scienze Archeologiche
Titolo Rivista Anno
Praenestina disiecta membra 2021
Iscrizioni 2020
La collezione Dionigi di Lanuvio. Una nota su due iscrizioni vascolari d’età medio-repubblicana SCIENZE DELL'ANTICHITÀ 2020
Influssi esterni. ‘Ellenizzazione, ‘romanizzazione’, ‘mediterraneizzazione’ (VI – III sec. a.C.) = External Influences. ‘Hellenization’, ‘Romanization’, ‘Mediterraneization’ (6th – 3rd cent. BCE) PALAEOHISPÁNICA 2020
Il laterizio nel Lazio repubblicano (fine III sec. a.C. – inizi I sec. a.C.). Fra prosopografia della produzione e contesti di impiego 2019
Un nuovo monumento dei Saufeii a Praeneste 2019
Recensione a Francesco Grelle, Marina Silvestrini, Giuliano Volpe, Roberto Goffredo, La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia. L'avvio dell'organizzazione municipale, Edipuglia (Pragmateiai, 29), Bari 2017, pp. 400 QUADERNI DI STORIA 2019
32. Iscrizione con dedica al Genius Castrorum 2019
Appunti sulla comunicazione epigrafica nel Lazio medio repubblicano. Cronologia, forme e contesti d'uso 2019
Recensione a Francesco Grelle, Marina Silvestrini, La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia. Dalle guerre sannitiche alla guerra sociale, Edipuglia (Pragmateiai, 24), Bari 2013, pp. 292 con 8 carte e 23 figg. ATHENAEUM 2019
I frammenti dell'iscrizione monumentale in terracotta del tempio suburbano sulla via Latina 2019
Lavorare nelle città dell'Italia romana. Il caso di Praeneste tra Repubblica e Impero 2018
Ceramica iscritta dai dintorni dell'Acropoli Minore di Norba 2018
La nascita dell'epigrafia pubblica latina tra VI e II sec. a.C.. Alcune osservazioni a margine della documentazione 2018
L’iscrizione musiva di M. Veccius M.f. nelle Terme Centrali di Aquinum ATTI DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA ROMANA DI ARCHEOLOGIA. SERIE III, RENDICONTI 2018
Epigrafia e ceti dirigenti nella Praeneste romana ATTI DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA ROMANA DI ARCHEOLOGIA. SERIE III, RENDICONTI 2018
Tra continuità e trasformazione. Appunti su alcune magistrature "tradizionali" delle comunità laziali tra Repubblica e Impero 2017
Iscrizioni 2017
166 a.C. Gli Italici di Delo 2017
Epigrafia e culti nell'ager Aricinus 2017
Dipartimento
SCIENZE DELL'ANTICHITÀ
SSD

L-ANT/03