Ritratto di Francesca.Buiarelli@uniroma1.it

1) I semestre 2023-2024

Il corso di CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II con laboratorio (LM 54 CHIMICA ANALITICA) inizierà martedì 26 settembre 2023 in presenza alle ore 13 in aula III (Ed CU032 Caglioti Nuovo Edificio Chimica). 

L'orario delle lezioni è il seguente

 

Giorno

Aula

orario

martedì

III Edificio CU 032

13-14

mercoledì

C Edificio CU035

  9-11

venerdì

C Edificio CU035

11-13

 

 

  acronimo del corso CANS II 2023/2024

 

 

II corso prevede esercitazioni di laboratorio. Per poterle organizzare al meglio, si prega di lasciare il proprio nominativo nel foglio condiviso in funzione della laurea conseguita o da conseguire

 

https://docs.google.com/spreadsheets/d/18ZoRcUR9n3Pt1MVOZ2yuVBtWvCS1aPGp...

  

Le slide del corso della prof Buiarelli saranno caricate su piattaforma e-learning:

https://elearning.uniroma1.it/course/edit.php?id=16976

 

La chiave di accesso verrà fornita durante la prima lezione

 

 

 

 

II semestre 2023-2024

Il corso di CHIMICA ANALITICA III 2024  con laboratorio (CAN III 2024) di Scienze Chimiche  è suddiviso in due moduli da 3 crediti teorici (prof Buiarelli) e 1 credito teorico e 2 di laboratorio (prof Sergi). 

L'inizio del corso è previsto in presenza martedì 27 Febbraio  alle ore 11 in aula C  del Vecchio edificio di Chimica (Edificio Cannizzaro CU014).

 

Orario lezioni

Inizio martedì 27 Febbraio 2023

giorno

ora

Aula

martedì

11-13

C (CU014)

mercoledì

12-13

C  (CU014)

 

 

Le slide del corso della prof Buiarelli saranno caricate su piattaforma e-learning;

https://elearning.uniroma1.it/enrol/instances.php?id=17766

la chiave di accesso verrà fornita durante la prima lezione

 

Inoltre al fine di garantire una migliore organizzazione delle esercitazioni di laboratorio gli studenti del canale II sono pregati di iscriversi entro il 17 marzo al foglio 

 

 

https://docs.google.com/spreadsheets/d/1Zp1VIFL0WZIQgqso2mLeKKxQAiTBD-c5...

 

 

 

 

 

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II CON LABORATORIO 1037995 2023/2024
METODOLOGIE ANALITICHE AVANZATE 1017327 2023/2024
CHIMICA ANALITICA III CON LABORATORIO 10596341 2023/2024
CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II CON LABORATORIO 1037995 2022/2023
CHIMICA ANALITICA III CON LABORATORIO 10596341 2022/2023
CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II CON LABORATORIO 1037995 2021/2022
METODOLOGIE ANALITICHE AVANZATE 1017327 2021/2022
CHIMICA ANALITICA III CON LABORATORIO 1022304 2021/2022
CHIMICA ANALITICA III CON LABORATORIO 1022304 2020/2021
CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II CON LABORATORIO 1037995 2020/2021
SENSORI E BIOSENSORI 1020336 2020/2021
SENSORI E BIOSENSORI 1020336 2019/2020
METODOLOGIE ANALITICHE AVANZATE 1017327 2019/2020
CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II CON LABORATORIO 1037995 2019/2020
CHIMICA ANALITICA III CON LABORATORIO 1022304 2019/2020
METODOLOGIE ANALITICHE AVANZATE 1017327 2018/2019
CHIMICA ANALITICA 1034849 2018/2019
CHIMICA ANALITICA III CON LABORATORIO 1022304 2017/2018
METODOLOGIE ANALITICHE AVANZATE 1017327 2017/2018
CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE II CON LABORATORIO 1037995 2016/2017
METODOLOGIE ANALITICHE AVANZATE 1017327 2016/2017
METODOLOGIE PER LA CARATTERIZZAZIONE DEGLI ALIMENTI 1046899 2016/2017

tutti i giorni per appuntamento

Qualifica attuale: Professore Associato, anzianità nel ruolo 01/09/2020 Sede universitaria Dipartimento Chimica, "Sapienza" Università degli Studi di ROMA
Percorso scientifico e professionale
Ha conseguito:
-Specializzazione in Scienza dell Alimentazione (70/70 con lode) nel 1997 -Università degli Studi di Roma La Sapienza
-Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche nel 1992 - Università degli Studi di Roma La Sapienza , in parte svolto presso -Università di Warwick Coventry (UK)- Laboratorio di Spettrometria di massa del Prof. K.R. Jennings (1990-1991)
-Abilitazione all esercizio della Professione di Chimico, nel 1988 -Università degli Studi di Roma La Sapienza
-Laurea in Chimica con votazione 110 e lode nel 1988 -Università degli studi di Roma La Sapienza

Esperienze Lavorative precedenti
-Ricercatore Universitario a tempo indeterminato dipartimento di Chimica Università degli studi di Roma " La Sapienza" dal 1999 al 2020
-Chimico del Laboratorio Antidoping -CONI Federazione Medico Sportiva Italiana- (1992-1999)
-Direttore Chimico del Centro tecnico militare Chimico, Fisico e Biologico- Civitavecchia- (1991-1992) del Ministero della Difesa
-Incarico come docente, in qualità di esperto ricercatore, presso l Istituto Professionale per l industria e l artigianato Duca d Aosta per il corso di formazione/aggiornamento per docenti e per corsi professionalizzati per studenti, negli anni 1994-1997.
- Incarico professionale, conferito nel 1989 dal Consorzio di Industrie per la ricerca e l innovazione tecnologica, per la raccolta, selezione e pubblicazione delle ricerche dei dipartimenti di Chimica, Chimica e tecnologie Farmaceutiche e Biologia e Genetica dell Università di Roma La Sapienza
-Ricercatore chimico Centro Sviluppo Materiali Castel Romano (1988-1989)
- Docente Supplente (1988) di Chimica presso Istituto di Stato per la cinematografia e TV " Roberto Rossellini"

Idoneità a concorsi pubblici e abilitazioni
-Abilitazione scientifica Nazionale a professore di I fascia Settore Concorsuale 03/A1 - CHIMICA ANALITICA SSD CHIM/01(2020)
- Abilitazione scientifica Nazionale a professore di II fascia Settore Concorsuale 03/A1 - CHIMICA ANALITICA SSD CHIM/01(2019)
- Ricercatore a tempo indeterminato preso l università La Sapienza a seguito di concorso pubblico per titoli ed esami per il settore C01A, facoltà di SMFN (1999)
-Abilitazione, dopo superamento del corso presso i Vigili del Fuoco VVFF, al rilascio di documentazioni per la richiesta del Certificato di Prevenzione Incendi o altre problematiche analoghe secondo quanto previsto dal Decreto del Ministero degli Interni 25/03/85 e dalla Legge 818/84 (1996)
-Vincitore di concorso pubblico (1993) per Chimico presso il Ministero delle Finanze- Dipartimento delle Dogane e delle imposte dirette
-Vincitore di concorso per Direttore Chimico presso il Ministero delle Difesa- Centro tecnico militare Chimico, Fisico e Biologico-(1991)
-Idoneità (1991) al concorso X qualifica professionale presso l'ICRAP (Istituto centrale per la ricerca applicata alla pesca marittima)
-Abilitazione all'insegnamento nella scuola media superiore classe di concorso CVII/ TAB A Tecnologia Odontotecnica (1990)

Altri titoli
-Presidente di Commissione per il conferimento di contratti di insegnamento a titolo oneroso ex art. 23 comma 2 della Legge 240/2010 per l'anno accademico 2020/2021- Bando 11/2020-
- Dal 2019 appartiene a REPRISE albo degli esperti scientifici istituito presso il MIUR per la sezione RICERCA DI BASE
-Nel 2019 è stata nominata Membro di Commissione per il concorso pubblico straordinario per 2 posti per Dirigente Sanitario Chimico presso l'Istituto zooprofilattico e sperimentale del Lazio e della Toscana
-Dal 2012 al 2015 è stata nominata esperto per la valutazione dei programmi e progetti per conto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e per la valutazione dei prodotti della ricerca per conto dell'ANVUR
-Dal 2005 al 2007 ha fatto parte, in qualità di esperto, della Commissione Consultiva del Farmaco Veterinario nominata con decreto 17 febbraio 2005 del Ministero della Salute- Direzione Generale della Sanità Veterinaria e degli Alimenti-
-Ha fatto parte della Commissione per il riordinamento della Laurea Magistrale in Chimica Analitica

Attività di ricerca

L'attività di ricerca è focalizzata su tre principali tematiche: 1) ambiente, 2) farmaci e metaboliti, 3) alimenti

1) Ambiente: in questo ambito gli studi sono condotti con l'obiettivo di raccogliere informazioni per colmare lacune sulla presenza e diffusione nell ambiente di inquinanti organici, contribuendo all adozione e/o modifica delle leggi di prevenzione dell'inquinamento e alla definizione di nuove politiche.
A tale scopo la ricerca è articolata in
-Ricerca e monitoraggio di inquinanti organici emergenti, poco conosciuti e per quali non sono stati ancora stabiliti valori limite di soglia, e contaminanti di vecchia generazione, già riconosciuti come nocivi (IPA, nitroipa, ossipa, micotossine, ritardanti di fiamma, PCB, OPE, PFAS, pesticidi ecc) in particolato aerodisperso (PM) in ambienti outdoor e indoor
- studio e caratterizzazione del bioaerosol (determinazione di funghi, batteri, alghe, proteine ecc) in ambienti di lavoro, mediante biomarker chimici
- Valutazione del rischio associato all esposizione a tali contaminanti
Gli studi vengono condotti in sinergia con studiosi, con altre competenze in altri ambiti, come fisici, tossicologi e biologi.
La necessità di procedimenti analitici affidabili, rapidi e pienamente validati richiede oltre all'uso di tecniche cromatografiche ed elettroforetiche classiche (HPLC-UV e CE-UV) soprattutto la GC-MS, HPLC-MS e cromatografia liquida accoppiata alla spettrometria di massa tandem (HPLC-MS/MS) in configurazione ibrida e non e con diverse sorgenti di ionizzazione. Particolare attenzione è rivolta allo sviluppo di procedure estrattive e di purificazione dei campioni complessi a monte dell'analisi cromatografica, rapide, semplici, efficaci e sostenibili. Le metodologie proposte possono essere trasferite anche ad altre matrici ambientali come acque e suoli.

2) Farmaci e metaboliti: le competenze in ambito biologico, biochimico, farmaceutico e tossicologico, sono state apprese nella teoria e nella pratica durante il periodo trascorso presso il laboratorio antidoping ed estese successivamente all ambito veterinario. Allo scopo di eseguire determinazioni quali-quantitative di sostanze farmacologicamente attive e/o loro metaboliti su fluidi e matrici biologici, vengono usate tecniche analitiche particolarmente sensibili e selettive, per produrre dati affidabili e report analitici che presentino tutte le caratteristiche necessarie al loro uso legale, forense e sportivo.
Tale linea di ricerca consiste in:
-sviluppo, messa a punto e validazione, secondo i criteri della normativa europea, di nuove metodologie analitiche per la ricerca e dosaggio di sostanze endogene e contaminanti in tracce in matrici complesse come i fluidi biologici di origine animale ed umana di xenobiotici, residui di farmaci, e promotori di crescita.
- studio del metabolismo ed escrezione di farmaci nelle urine umane, e di sostanze doping, proibite in campo sportivo dall' Agenzia mondiale Antidoping (WADA), come gli stimolanti ormoni anabolizzanti, gli ormoni proteici, i corticosteroidi, ecc. e lo studio del metabolismo di farmaci e sostanze non consentite anche in campo veterinario in collaborazione con l'istituto Superiore di Sanità (sicurezza alimentare) e l'Istituto zooprofilattico (benessere animale e sicurezza alimentare).

Tali ricerche hanno interessanti ricadute pratiche e carattere applicativo, poiché i metodi proposti sono applicati nelle analisi di screening e/o conferma nel laboratorio antidoping e nel laboratorio chimico dell'Istituto zooprofilattico sperimentale.
Parallelamente anche i principi attivi presenti nelle formulazioni farmaceutiche (prodotto finito, materie prime utilizzate e semilavorati) vengono analizzati quali quantitativamente e vengono proposti metodi alternativi a quelli di farmacopea. Lo scopo della ricerca è quello di mettere a punto metodi universali, analitici affidabili applicabili all'analisi routinaria farmaceutica, cioè rapidi, semplici, a basso costo e pienamente validati secondo le vigenti norme ISO, che consentano in un'unica analisi la determinazione di tutti i componenti di una preparazione farmaceutica.

3) Alimenti: Studio della composizione, qualità e sicurezza degli alimenti.
In questo ambito l'attività di ricerca è focalizza sulla:
-caratterizzazione di composti organici naturali presenti in matrici complesse alimentari,
-ricerca di eventuali residui e contaminanti presenti negli alimenti dannosi per la salute umana.

La caratterizzazione degli alimenti permette da un lato di verificarne la genuinità, la provenienza geografica, dall'altro di evidenziare eventuali frodi, contaminazioni e alterazione degli stessi. Le matrici alimentari prese in considerazione sono sia di origine vegetale (oli, vini, oli essenziali di agrumi, miele ecc) e animale (latte, uova, carni, mangimi ecc).

Le collaborazioni in atto per le linee di ricerca sono con:
-l unità operativa complessa chimica dell'istituto Zooprofilattico e Sperimentale delle regioni Lazio e Toscana e Perugia
-il settore ricerca certificazione e verifica INAIL
-l istituto Superiore di Sanità
-l Istituto per l Inquinamento atmosferico CNR
-l Università di Perugia-, dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie
-l Università degli studi di Firenze Dipartimento di Fisica
-il Laboratorio Antidoping FMSI-CONI
-l università degli studi di Roma La Sapienza dipartimento di Biologia e Biotecnologie

Gli studi sono stati oggetto di pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali indicizzate e di presentazione a congressi in alcuni dei quali e stata relatore.
I lavori pubblicati presenti su Scopus sono 77 con 1445 citazioni e h-index 23. Inoltre, sono presenti altri due lavori solo su Web of Science (WOS). Altri 5 lavori sono presenti su altre banche dati.
Ha scritto due testi divulgativi nel settore antidoping e tre quaderni tecnici. Infine, un lavoro è attualmente under review

È membro dell'editorial board due riviste scientifiche indicizzate:
Current Analytical Chemistry (CAC) e Foods (MDPI) e fino al 2023 anche di International Journal Environmental research and public health (IJERPH) (MDPI).

Finanziamenti ricevuti
2017-2019 Principal investigator (PI) del progetto Confronto fra tecniche di microbiologia classica e tecniche alternative chimiche, di biologia molecolare, di metagenomica e metaproteomica, per lo studio del bioaerosol negli ambienti di lavoro Progetto biennale, sulla base di bando competitivo con revisione tra pari, BRiC INAIL 2016 -ID 23- 540000 euro
2020-2022 Investigator (I) del progetto Valutazione ambientale e impatto sanitario di inquinanti organici emergenti, quali ritardanti di fiamma bromurati, sostanze perfluoroalchiliche e inquinanti inorganici tossici, in ambienti di lavoro Progetto biennale, sulla base di bando competitivo con revisione tra pari, BRiC INAIL 2019 -ID 13- 247500 euro
2002-2004 Investigator (I) del progetto biennale "Sviluppo di un metodo per la valutazione della presenza di sostanze ad azione ormonale di derivazione esogena attraverso lo studio del profilo ormonale naturale di animali in allevamento zootecnico" Ricerca Corrente 2001 (Ministero della Salute) Settore Scientifico: Sicurezza degli alimenti, Codice Ricerca IZSLT n. 011/0 33526 euro
2020 PI del progetto Indagine sulla emissione e presenza di Aerosol di origine biologica in siti caratterizzati da attività agricole-zootecniche Progetto di Ricerca universitaria (Piccoli, Medi) ANNO 2020 prot. RP120172A7BD47D4 4000 euro
2017 PI del progetto Inquinanti organici persistenti in campioni di materiale particolato indoor\outdoor a diversa granulometria: analisi mediante diverse tecniche e loro confronto . Progetto di Ricerca universitaria (Piccoli, Medi) ANNO 2016 prot. RP116154CE1A21EB 4000 euro
2016 PI del Progetto Sviluppo di un metodo analitico per la determinazione di tossine e per la stima della componente batterica nel bioaerosol". Progetto di Università Medio/Piccolo ANNO 2015 prot. C26A15R5ZS 4000 euro
2015 PI Progetto di Università Stima della componente aminoacidica e proteica delle particelle aerodisperse in atmosfera . Progetto di Università ANNO 2014 - prot. C26A147SE9 3000,00 3000 euro
2012 PI Progetto di Università Analisi multiparametriche per la stima della componente biogenica delle particelle aereodisperse in atmosfera . Progetto di Università ANNO 2011 prot. C26A113B5K 12000 euro
2008 PI del progetto Uso illecito di ormoni proteici promotori di crescita in campo sportivo e zootecnico: metodologie innovative per analisi di screening e conferma su diverse matrici biologiche Progetto di Ricerca di Ateneo Federato ANNO 2007 - prot. C26F07477B. 2400 euro
2007 PI del progetto Analisi del Nandrolone e suoi metaboliti coniugati In fluidi biologici tramite HPLC-MS Finanziamento ricerca di Facoltà SCIENZE MATEMATICHE FISICHE e NATURALI ANNO 2006 - prot. C26F06842Z 2700 euro
2002-2004 Investigator (I) del progetto biennale "Sviluppo di un metodo per la valutazione della presenza di sostanze ad azione ormonale di derivazione esogena attraverso lo studio del profilo ormonale naturale di animali in allevamento zootecnico" Ricerca Corrente 2001(Ministero della Salute) Settore Scientifico: Sicurezza degli alimenti, Codice Ricerca IZSLT n. 011/0 33526 euro

ATTIVITA' DIDATTICA UNIVERSITARIA presso l Università La Sapienza
2024
2016 ad oggi lezioni per il master Metodologie analitiche forensi di Sapienza
Dal 2023 ad oggi lezioni per il master Tecniche scientifiche di indagine nel settore alimentare di Sapienza
Nell anno 2024 lezioni per il master Spettrometria di massa in ambito clinico dell università Cattolica del Sacro Cuore-facoltà di Medicina e Chirurgia-
2020 ad oggi Chimica Analitica III con laboratorio 4 crediti L triennale in Chimica e Scienze Chimiche
2019 ad oggi Chimica Analitica Strumentale II con laboratorio 9 crediti, LM Chimica Analitica
2009 ad oggi Metodologie Analitiche Avanzate 6 crediti, LM Biotecnologie Genomiche e Industriali Ambientali
2015-2017 Tecniche analitiche accoppiate 3 crediti + laboratorio, compresi nell insegnamento Metodologie per la caratterizzazione degli alimenti , LM Scienze e Tecnologie per la Qualità e valorizzazione dei Prodotti agroalimentari
2007-2009 Chimica Analitica Separativa con Laboratorio (Laurea triennale in Chimica ord 509
2004-2009 Chimica Analitica (4° corso specialistico) LS in Chimica Analitica e Metodologie applicate ord 509
2003-2010 Laboratorio di Chimica Analitica 5 4 cfu, Laurea triennale in Chimica ord 509- orientamento merceologico-
2002-2005 Chimica Analitica Separativa Laurea quinquennale in Chimica Industriale VO
1999-2004 Attività di supporto pratico nelle esercitazioni di laboratorio per il corso di "Chimica Analitica II e lab di Chimica Analitica IV" (Tit prof. G. Cartoni, A. Di Corcia, R. Jasionowska) laurea quinquennale in Chimica VO.
2002-2007 Attività di supporto pratico nelle esercitazioni di laboratorio per il corso "Chimica Analitica Separativa con Laboratorio" (Titolare prof F. Coccioli). Laurea triennale in Chimica
1999-2001 Ha tenuto seminari specialistici e svolto attività di supporto nelle esercitazioni pratiche in laboratorio per gli studenti dei corsi di Laurea in Chimica Industriale VO

-È stata relatore di tesi di primo livello e tesi di laurea quinquennale, specialistica e magistrale.
-Inoltre, è stata supervisore di sei progetti di dottorato di ricerca, e supervisore di borsisti, assegnisti di ricerca e contrattisti ICE.
-Commissario e Presidente di Commissione per l assegnazione di assegni di ricerca, borse di studio contratti ICE
- È stata designato commissario per l'esame di abilitazione alla Professione di Chimico e di Chimico junior (2013).
-Ha fatto parte del Collegio dei docenti del Dottorato Ricerca in Chimica Analitica dei Sistemi Reali dal 2000 al 2010.
- È stata membro segretario nei concorsi di ammissione al XX ciclo del Dottorato di Ricerca in Chimica Analitica dei Sistemi Reali
- È stata membro nel concorso per un posto da ricercatore presso l Università della Tuscia di Viterbo (28-29 Settembre 2004)
- È membro delle commissioni di esame di corsi della laurea triennale in Chimica, della laurea magistrale in Chimica Analitica e della laurea quinquennale in chimica (vecchio ordinamento) e della Laurea magistrale Biotecnologie e Genomica per l'industria e l'ambiente
-partecipa a Commissioni di Laurea in qualità di commissario nel CdS di Chimica e Chimica Analitica, Chimica Industriale e CAD in Biotecnologie e Genomica per l'industria e l'ambiente