Ritratto di Luca.Marini@uniroma1.it

Appello del 15 settembre 2021

Gli esami del 15 settembre sono rinviati al 16 settembre, ore 16.00, a causa di una indisposizione del docente. 

 

 

Appelli di settembre 2021

Allo stato delle informazioni disponibili in data 27 agosto 2021, si conferma che l'appello di diritto internazionale si terrà in presenza, mentre l'appello di diritti umani e bioetica si terrà in modalità mista: pertanto, per gli studenti che sceglieranno di sostenere l'esame da remoto, le modalità di svolgimento dell'esame saranno le stesse degli appelli precedenti. 

 

 

 

 

Si avvisano gli studenti che, per l'A.A. 2021/2022, il programma di Diritti umani e bioetica comprenderà l'analisi delle contraddizioni e dei paradossi bioetici, biogiuridici, bioeconomici e biopolitici suscitati dalle misure normative adottate per contrastare la cosiddetta "pandemia da Covid". Per approfondimenti su questa parte del programma si consiglia la lettura di L. Marini-F. Benozzo, Covid. Prove tecniche di totalitarismo, Edizioni La Vela, Lucca, 2021, nonché F. Benozzo, Memorie di un filologo complottista, Edizioni La Vela, Lucca, 2021.

 

 

Si avvisano gli studenti che anche le prossime prove d'esame di Diritto internazionale (21 aprile 2021) e di Diritti umani e bioetica (21 aprile 2021) consisteranno nella presentazione, da parte del candidato, di un elaborato scritto su un argomento scelto dal candidato medesimo (in formato Word, della lunghezza indicativa di 3/5 pagine in Times New Roman, carattere 12, interlinea 1 e ½).

 

L’elaborato di Diritto internazionale sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato nel sistema delle fonti internazionali, di valutarne l’impatto sulle relazioni tra Stati e di apprezzarne le ricadute sul piano dell’ordinamento interno.

 

L’elaborato di Diritti umani e bioetica sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di apprezzare la dimensione biopolitica e bioeconomica dell’argomento trattato, anche mediante l'analisi delle strategie comunicative pertinenti, e di valutare le risposte (o l'assenza di risposte) fornite dalla riflessione bioetica e dal biodiritto internazionale, europeo e nazionale.

 

Gli elaborati andranno presentati via email a luca.marini@uniroma1.it nel giorno stabilito per la prova d'esame.

 

La comunicazione dell’esito della prova medesima allo studente, e l’eventuale verbalizzazione tramite Infostud, avverrà entro i termini previsti (5 giorni dalla data della prova).

 

 

 

 

 

 

 

Si avvisano gli studenti che le prossime prove d'esame di Diritto internazionale (13 gennaio e 10 febbraio 2021) e di Diritti umani e bioetica (13 gennaio, 27 gennaio e 10 febbraio 2021) consisteranno nella presentazione, da parte del candidato, di un elaborato scritto su un argomento scelto dal candidato medesimo (in formato Word, della lunghezza indicativa di 3/5 pagine in Times New Roman, carattere 12, interlinea 1 e ½).

 

L’elaborato di Diritto internazionale sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato nel sistema delle fonti internazionali, di valutarne l’impatto sulle relazioni tra Stati e di apprezzarne le ricadute sul piano dell’ordinamento interno.

 

L’elaborato di Diritti umani e bioetica sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato alla luce dei principi generali e delle norme di bioetica e di biodiritto, di apprezzarne le ricadute biopolitiche e bioeconomiche e di valutare le relative strategie comunicative.

 

Gli elaborati andranno presentati via email a luca.marini@uniroma1.it nel giorno stabilito per la prova d’esame, allo scopo di permetterne la valutazione, di comunicare l’esito della prova medesima allo studente e di effettuare l’eventuale verbalizzazione tramite Infostud entro i termini previsti (5 giorni).

 

Per eventuali chiarimenti e informazioni, gli studenti possono rivolgersi a luca.marini@uniroma1.it.

 

 

 

Per gli studenti che non riuscissero ad accedere a Classroom, di seguito il link Meet alle lezioni di Diritti umani e bioetica, che inizieranno “in presenza” martedì 6 ottobre 2020 e proseguiranno secondo il seguente calendario: Martedì 12-14, Mercoledì 16-18, Giovedì 16-18 (Aula Blu): https://meet.google.com/lookup/h44ugcrovq?authuser=4&hs=179.

Si ricorda che l'accesso a Classroom è legato al possesso di un account @studenti.uniroma1.it, mentre l’accesso a Meet può essere effettuato mediante qualsiasi account di posta elettronica. Tuttavia, gli organi accademici chiedono agli studenti di privilegiare lo strumento Classroom, una volta in possesso dell’account @studenti.uniroma1.it.

 

 

 

Anche le prove di Diritto internazionale e Diritti umani e bioetica del 9 settembre 2020 consisteranno nella presentazione, da parte del candidato, di un elaborato scritto su un argomento scelto dal candidato medesimo (in formato Word, della lunghezza indicativa di 3/5 pagine in Times New Roman, carattere 12, interlinea 1 e ½).

 

L’elaborato di Diritto internazionale sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato nel sistema delle fonti internazionali, di valutarne l’impatto sulle relazioni tra Stati e di apprezzarne le ricadute sul piano dell’ordinamento interno.

 

L’elaborato di Diritti umani e bioetica sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato alla luce dei principi generali e delle norme di bioetica e di biodiritto, di apprezzarne le ricadute biopolitiche e bioeconomiche e di valutare le relative strategie comunicative.

 

Gli elaborati andranno presentati via email a luca.marini@uniroma1.it nel giorno stabilito per la prova d’esame, allo scopo di permetterne la valutazione, di comunicare l’esito della prova medesima allo studente e di effettuare l’eventuale verbalizzazione tramite Infostud entro i termini previsti (5 giorni).

 

Per eventuali chiarimenti e informazioni, gli studenti possono rivolgersi a luca.marini@uniroma1.it.

 

 

 

Per ragioni di prevenzione e precauzione, e salva diversa disposizione dell’Ateneo, anche le prove di Diritto internazionale e Diritti umani e bioetica del 1o luglio 2020 consisteranno nella presentazione, da parte del candidato, di un elaborato scritto su un argomento scelto dal candidato medesimo (in formato Word, della lunghezza indicativa di 3/5 pagine in Times New Roman, carattere 12, interlinea 1 e ½).

 

L’elaborato di Diritto internazionale sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato nel sistema delle fonti internazionali, di valutarne l’impatto sulle relazioni tra Stati e di apprezzarne le ricadute sul piano dell’ordinamento interno.

 

L’elaborato di Diritti umani e bioetica sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato alla luce dei principi generali e delle norme di bioetica e di biodiritto, di apprezzarne le ricadute biopolitiche e bioeconomiche e di valutare le relative strategie comunicative.

 

Gli elaborati andranno presentati via email a luca.marini@uniroma1.it nel giorno stabilito per la prova d’esame, allo scopo di permetterne la valutazione, di comunicare l’esito della prova allo studente e di effettuare l’eventuale verbalizzazione tramite Infostud entro i termini previsti.

 

Per eventuali chiarimenti e informazioni, gli studenti possono rivolgersi a luca.marini@uniroma1.it.

 

 

 

In attesa di ripristinare le consuete modalità d’esame, si comunica che le prove di Diritto internazionale e Diritti umani e bioetica del 3 giugno e del 17 giugno 2020 si svolgeranno secondo le modalità di seguito indicate, mentre per l’appello del 1 luglio 2020 seguirà ulteriore, apposita comunicazione.

 

La prova d’esame del 3 giugno e del 17 giugno consisterà nella presentazione, da parte del candidato, di un elaborato scritto su un argomento scelto dal candidato medesimo (della lunghezza indicativa di 3/5 pagine in Times New Roman, carattere 12, interlinea 1 e ½).

 

L’elaborato di Diritto internazionale sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato nel sistema delle fonti internazionali, di valutarne l’impatto sulle relazioni tra gli Stati e di apprezzarne le ricadute sul piano dell’ordinamento interno.

 

L’elaborato di Diritti umani e bioetica sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato alla luce dei principi generali e delle norme di bioetica e di biodiritto, di apprezzarne le ricadute biopolitiche e bioeconomiche e di valutare le relative strategie comunicative.

 

Gli elaborati vanno presentati via email a luca.marini@uniroma1.it entro il 3 giugno 2020, allo scopo di permetterne la valutazione, di comunicare l’esito della prova allo studente e di effettuare l’eventuale verbalizzazione tramite Infostud entro i termini previsti.

 

Per eventuali chiarimenti e informazioni, gli studenti possono rivolgersi a luca.marini@uniroma1.it.

 

 

 

In considerazione dell’emergenza sanitaria in atto, gli esame di Diritto internazionale e Diritti umani e bioetica del 13 maggio 2020 consisteranno nella presentazione, da parte del candidato, di un elaborato scritto su un argomento scelto dal candidato medesimo (della lunghezza indicativa di 3/5 pagine in Times New Roman, carattere 12, interlinea 1 e ½).

 

L’elaborato di Diritto internazionale sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato nel sistema delle fonti internazionali, di valutarne l’impatto sulle relazioni tra Stati e di apprezzarne le ricadute sul piano dell’ordinamento interno.

 

L’elaborato di Diritti umani e bioetica sarà valutato tenendo conto della capacità del candidato di inquadrare l’argomento trattato alla luce dei principi generali e delle norme di bioetica e di biodiritto, di valutare le strategie comunicative dei relativi stakeholders e di apprezzarne le ricadute biopolitiche e bioeconomiche.

 

Gli elaborati vanno presentati via email a luca.marini@uniroma1.it entro il 13 maggio 2020, allo scopo di permetterne la valutazione, di comunicare l’esito della prova al candidato e di effettuare l’eventuale verbalizzazione tramite Infostud nell'arco della stessa giornata.

 

Per eventuali chiarimenti e informazioni, gli studenti possono rivolgersi a luca.marini@uniroma1.it.

Durante il semestre didattico, il ricevimento si tiene prima e dopo le lezioni.
Nel restante periodo, gli studenti possono contattare il docente e chiedere un appuntamento per qualsiasi giorno della settimana.

Professore di ruolo di diritto internazionale nell Università di Roma La Sapienza , dove insegna anche diritti umani e bioetica. Studioso di biodiritto internazionale, in questo campo ha ricoperto numerosi incarichi, tra cui quello di Cattedra Jean Monnet Ad Personam della Commissione europea, di componente della Commissione di studio sulla bioetica del CNR e di vice presidente del Comitato Nazionale per la Bioetica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Attualmente è presidente dell'European Centre for Science, Ethics and Law (ECSEL).

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare
DIRITTO INTERNAZIONALE 98380 2021/2022 Economia e finanza
DIRITTI UMANI E BIOETICA 1041555 2021/2022 Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale - Development and International Cooperation Sciences
DIRITTI UMANI E BIOETICA 1041555 2020/2021 Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale - Development and International Cooperation Sciences
DIRITTO INTERNAZIONALE 98380 2020/2021 Scienze economiche
DIRITTI UMANI E BIOETICA 1041555 2019/2020 Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale
DIRITTO INTERNAZIONALE 98380 2019/2020 Scienze economiche
DIRITTO INTERNAZIONALE 98380 2018/2019 Scienze economiche
DIRITTI UMANI E BIOETICA 1041555 2018/2019 Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale
DIRITTO INTERNAZIONALE 98380 2017/2018 Scienze economiche
DIRITTI UMANI E BIOETICA 1048074 2017/2018 Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale
DIRITTI UMANI E BIOETICA 1048074 2016/2017 Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale
DIRITTO INTERNAZIONALE 98380 2016/2017 Scienze economiche
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 1045061 2016/2017 Teatro, Cinema, Danza e Arti digitali
Diritto dell'Unione Europea 1013709 2016/2017 Economia aziendale
DIRITTO INTERNAZIONALE 1009302 2016/2017 Scienze linguistiche, letterarie e della traduzione
Titolo Rivista Anno
Il caso Bellomo. La (vera) storia del solo (falso) criminale di guerra italiano. STORIA E FUTURO 2020
Il 'complotto' Xylella DIRITTO COMUNITARIO E DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI 2019
L'epidemia di Xylella fastidiosa e la precauzione a due velocità RIVISTA GIURIDICA DELL'AMBIENTE 2018
"Progresso", sicurezza e Unione Europea: la distanza (di precauzione) che li separa 2017
Bioetica, biopolitica, diritto internazionale e dell'Unione Europea: una presentazione 2016
Precauzione (principio di) 2016
Forme di maternità e desiderio di genitorialità. La maternità surrogata nei documenti del CNB e del Consiglio d'Europa ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI 2016
Pirateria marittima e diritto internazionale 2016
In ricordo di Adriana Loreti Beghè ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI 2016
Orientamento sessuale vs. comportamento sessuale. Il divieto di donare il sangue per i "men who have sex with men" ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI 2015
Le Guidelines on Regulating Robotics: una sfida per il diritto dell'Unione ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI 2015
Nota introduttiva all'Osservatorio sul diritto della bioetica n. 1/2015 ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI 2015
Dipartimento
DIRITTO ED ECONOMIA DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE
SSD

IUS/13