Ritratto di olga.russina@uniroma1.it
 
 

 

Cari studenti,

 

Il corso "Struttura delle Macromolecole" avrà inizio il 27 settembre alle ore 9.00

Tutte le presentazioni, i materiali didattici e calendario delle prenotazioni per esperienze di laboratorio possono essere trovate sul sito e-learning.

 

 

Il corso si compone di 40 ore lezioni frontali e di tre esperienze di laboratorio :

 

  1. Produzione dei raggi X e loro inteazioni con la materia (assorbimento, diffusione, fluioriscenza). Introduzion a XRF (Lab 160 VEC, EDXD)
  2. PXRD, raccolta e analisi dei dati delle polveri vari, determinazione della struttura cristallina (XRD-lab al CNIS)
  3. Introduzione alla strumentazione SAXS, applicazioni dei materiali macromolecolari.

 

 

Le lezioni del corso possono essere seguiti online utilizzando il link

 
Il corso prevede solo la prova orale finale in presenza con la consegna e disscusione di relazione del laboratorio 2.
 
Ricevimento studenti  ogni
Lunedì 9-11 e 13-14
Mercoledì 13-14
Venerdì 13-14
 

 

 

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
STRUTTURA DELLE MACROMOLECOLE 10612113 2023/2024
CHIMICA FISICA I CON LABORATORIO 1022295 2023/2024
CHIMICA FISICA III E LABORATORIO 1020322 2022/2023
CHIMICA FISICA I CON LABORATORIO 1022295 2022/2023
CHIMICA FISICA I CON LABORATORIO 1022295 2021/2022
CHIMICA FISICA III E LABORATORIO 1020322 2021/2022
CHIMICA FISICA III E LABORATORIO 1020322 2020/2021
CHIMICA FISICA I CON LABORATORIO 1022295 2020/2021
CHIMICA FISICA I CON LABORATORIO 1022295 2020/2021
CHIMICA FISICA III E LABORATORIO 1020322 2019/2020
CHIMICA FISICA II CON LABORATORIO 1025512 2019/2020
METODOLOGIA NMR IN CHIMICA ANALITICA CON LABORATORIO 1020357 2019/2020
CHIMICA FISICA III E LABORATORIO 1020322 2018/2019
CHIMICA FISICA III E LABORATORIO 1020322 2017/2018
CHIMICA FISICA IV 1020350 2017/2018

Lunedi-Giovedi 14-16

Olga Russina è Professoressa Associata di Chimica Fisica presso il Dipartimento di Chimica dell'Università La Sapienza di Roma. Ha conseguito il Dottorato in Scienze Naturali (Dr. Rer. Nat.) presso l'Università Tecnica di Berlino (GER) nel 2004. Nel corso della sua carriera ha svolto attività di ricerca presso vari centri di ricerca internazionali. Dal 2010 lavora presso il Dipartimento di Chimica dell'Università degli Studi La Sapienza di Roma.
Lei è responsabile del Laboratorio EDXD (presso il Dipartimento di Chimica Sapienza) e del laboratorio XRD presso (CNIS, Sapienza), dove svolge attività di ricerca nel campo della caratterizzazione strutturale in materia soffice e sistemi complessi (come liquidi ionici e solventi eutettici profondi) e nel campo dei Beni Culturali, applicando la spettroscopia di fluorescenza per l'analisi elementare.
Dal 2020 Prof.ssa Russina è Membro del Consiglio Direttivo del CNIS (Sapienza). Dal 2019 Lei è membro fondatorice della European Ionic Matter Society. Olga Russina è membro dell'Editorial Board of Sustainable Chemistry (MDPI) e Materials (MDPI). Lei è editore special issue del Journal of Molecular Liquids su "Proprietà strutturali e dinamiche dei liquidi ionici". Inoltre lei è autrice di due articoli su Prospettiva su invito sul Journal of Physical Chemistry Letters (2012 e 2017) , di 11 articoli con >100 citazioni e di un Highly Cited Papers (ISI). Prof.ssa Russina è stata invitata agli ACS Meetings (2015 e 2018) e a una Gordon Conference (2018).

La Prof. Olga Russina è esperta di caratterizzazione di proprietà strutturali e dinamiche di materia soffice e sistemi complessi, con particolare attenzione ai liquidi ionici e ai solventi eutettici DES . Il suo articolo "Segregazione su scala nanometrica nei liquidi ionici a temperatura ambiente" è apparso su J. Phys. Chimica. B (2007) ha >1000 citazioni ed è un riferimento fondamentale nella comprensione dell'organizzazione strutturale mesoscopica nei liquidi ionici. La sua ricerca è focalizzata sullo applicazione sinergica di tecniche sperimentali di diffrazione (raggi X e neutroni) e strumenti computazionali. Prof.ssa Russina sviluppa la sua ricerca utilizzando la strumentazione interna disponibile (EDXD, XRD, SAXS). Inoltre particolare attenzione è dedicata all'attività presso le strutture europee su larga scala (sincrotroni e sorgenti di neutroni): in queste strutture vengono condotti diversi turni di misure all'anno, al fine di esplorare le caratteristiche strutturali e dinamiche di sistemi complessi. Le attività di ricerca attualmente sviluppate vertono su:

- Struttura e dinamica dei solventi verdi (ILs, DES, LMPL)
- WIS (Water in salt electrolytes)
- Solventi verdi applicati per solubilizzazione migliorata dei carboidrati complessi.