Ritratto di Paolo.Digiovine@uniroma1.it

 

prof. Di Giovine - Linguistica generale A (per Lettere classiche, A-L)

Gentili studentesse e studenti,
in vista dell'inizio del corso, lunedì 26 febbraio 2024, ore 14-16 (l'aula prevista è l'Aula IV al I piano della Facoltà), ho predisposto il programma dettagliato. Quanti sono interessati a seguire il corso, che si terrà il lunedì e il martedì dalle 14 alle 16 in Aula IV, troveranno il file contenente il programma  nell'aula virtuale di "Classroom", cui suggerirei di iscriversi (è necessario utilizzare l'indirizzo istituzionale). Il link all'aula è:
https://classroom.google.com/c/NjIyMzcyOTg5NzUz?cjc=rikc4yi
Un saluto cordialissimo e un augurio di buon lavoro!
        Paolo Di Giovine

 

 

prof. Di Giovine - Modulo di Glottologia e Linguistica - inizio lezioni

Si comunica che in questo secondo semestre il corso di Glottologia e linguistica (LM in Linguistica) avrà inizio lunedì 26 febbraio 2024, dalle 12 alle 14 in Aula Pirrotta (5° piano della Facoltà), e proseguirà con il seguente orario:

lunedì       12-14  Aula Pirrotta (5° piano)

mercoledì 12-14 Aula Pirrotta (5° piano)

Si ricorda che il corso occupa sia il primo che il secondo semestre, dal momento che prevede 12 CFU, e che sarà possibile effettuare esoneri anche nell'appello di aprile.

Per il programma si rinvia alla pagina degli insegnamenti; dal 12 settembre 2023 è attiva una pagina classroom (https://classroom.google.com/c/NjIyMTk5ODU4MDMw?cjc=dtyw44d) con informazioni più dettagliate e con le dispense del I e del II semestre – si consiglia vivamente di iscriversi a tale sito, dove saranno via via aggiornate le informazioni relative al corso.

 

 

prof. Di Giovine - Problemi di linguistica generale a.a. 2022-2023

Gentili studentesse e studenti,
in vista dell'inizio del corso, martedì 28 febbraio, ore 17-19, aula E al 2° piano, ho predisposto le dispense e il programma dettagliato (che comprende anche un volume). Quanti sono interessati a seguire il corso troveranno le dispense e il programma in un file allegato alla prima comunicazione inserita nell'aula virtuale di "Classroom", cui suggerirei di iscriversi (è necessario utilizzare l'indirizzo istituzionale). Il link all'aula è:
https://classroom.google.com/c/NTgzMzU2MjIyMTUy?cjc=vxq5rs3
Un saluto cordialissimo e l'augurio di buon lavoro
        Paolo Di Giovine

 

prof. Di Giovine - Glottologia magistrale a.a. 2022-2023

Gentili studentesse e studenti,
in vista dell'inizio del corso, lunedì 27 febbraio, ore 9-11, aula C al 4° piano, ho predisposto le dispense e il programma dettagliato. Quanti sono interessati a seguire il corso troveranno il file contenente programma e dispense allegato alla prima comunicazione nell'aula virtuale di "Classroom", cui suggerirei di iscriversi (è necessario utilizzare l'indirizzo istituzionale). Il link all'aula è:
https://classroom.google.com/c/NTgzMzUyMTMzMTEz?cjc=bkesa2c
Un saluto cordialissimo e l'augurio di buon lavoro
        Paolo Di Giovine

 

 

 

Prof. Di Giovine - Appelli di esame a.a. 2022-23

26 gennaio 2023

6 febbraio 2023

20 febbraio 2023

26 aprile 2023 (appello straordinario)

8 giugno 2023

22 giugno 2023

6 luglio 2023

7 settembre 2023

19 settembre 2023

16 novembre 2023

24 gennaio 2024

 

 

Prof. Paolo Di Giovine – Modalità di svolgimento della prova scritta di Linguistica generale A – Cognomi A-L (12 gennaio 2022)

 

Qui di seguito le indicazioni per la prova di esame scritta prevista per il giorno 12 gennaio 2022 (mattina) e relativa al corso “Linguistica generale A” (canale A-L). Possono partecipare allo scritto (che è facoltativo) anche gli studenti degli anni accademici precedenti (purché sempre del canale A-L). La prenotazione effettuata per l’esame in presenza è valida anche per l’esame a distanza.

Gli orari dei turni e le indicazioni sul link Zoom di riferimento saranno forniti qualche giorno prima della prova di esame.

 

La connessione alla videoconferenza implica l’accettazione della modalità per lo svolgimento della prova scritta di esame a distanza, così come previsto dal D.R 1141/2020.

 

Istruzioni

 

Dovrete collocarvi in una stanza da soli. La stanza nella quale svolgerete l’esame dovrebbe avere preferibilmente un solo ingresso, che il docente potrà verificare in qualsiasi momento durante la prova, chiedendovi di ruotare la videocamera per mostrare l’ambiente o la scrivania (il docente potrà chiedere di effettuare una verifica ambientale in ogni momento durante la prova).

La postazione di esame deve essere così configurata: Il PC è posto su di un tavolo sul quale non è posizionato nient’altro che il mouse e la tastiera (al massimo, potete tenere sul tavolo un foglio bianco e una matita/penna per la trascrizione fonetica, le coppie minime ecc.). Sarebbe preferibile collegarsi alla videoconferenza su Meet/Zoom con un dispositivo mobile (smartphone o tablet), per riprendere chiaramente la vostra postazione di lavoro e usare il computer per svolgere la prova su exam.net: questo vi consentirà di vedere la commissione e i vostri colleghi durante tutta la durata della prova, dal momento che sullo schermo del computer potrete visualizzare solo la videata, a schermo pieno, della prova di Exam e non sarà mai possibile ridurre la finestra del browser. Qualora ne aveste la possibilità, può essere utile usare due connessioni diverse (wi-fi per il computer - Exam.net e gestore telefonico per smatphone/tablet - Meet/Zoom) perché in questo modo, in caso di malfunzionamenti della rete, avrete almeno sempre un canale di comunicazione con la commissione. 

Prima di iniziare la prova vi sarà chiesto di collegarvi a un indirizzo Meet per l’identificazione: dovrete dire a me o all’altro docente in collegamento il vostro nome e mostrare il documento, poi scollegarvi.

All’orario fissato per la prova vi sarà chiesto di collegarvi a un indirizzo Zoom: controllate che i vostri microfoni siano disattivati per evitare fastidi e interferenze. Sarà solo la commissione a parlare e, se ci fosse necessità, potrete chiedere la parola attraverso la chat di Zoom: una volta autorizzati, potrete attivare il vostro microfono.

Nel corso della videoconferenza su Zoom la commissione vi darà la chiave di accesso per la prova scritta che si terrà sulla piattaforma exam.net  Lo studente entra nel sito exam.net, inserisce il codice dell’esame, il nome, cognome, indirizzo mail e l’ID (= numero di matricola) e attende l’avvio della prova da parte del docente. Durante la prova scritta, i docenti in commissione continueranno a guardarvi su Zoom, mentre voi non vedrete sul vostro PC nient’altro che la prova scritta. Non sarà consentito parlare o muovere le labbra, né fare segni o gesti durante lo svolgimento della prova.
Durante lo svolgimento non potrete usare nessuna funzione del PC, se non quelle di scrittura e compilazione dell’esame previste da Exam.net. Nell’interfaccia di Exam.net avrete il timer e una chat qualora voleste chiedere qualcosa al docente.  Se proverete a ridurre la finestra del test o ad aprire una nuova finestra sul vostro PC, la prova verrà automaticamente bloccata; se la connessione dovesse interrompersi o la videocamera oscurarsi, la prova sarà annullata. Gli occhi dovranno restare sempre fermi sullo schermo e non sarà consentito alzarsi.

Su exam.net è prevista una funzione di chat privata con il docente: se durante la prova avrete domande potrete farle in forma scritta in quella chat direttamente al docente e non su Zoom dal momento che i vostri microfoni saranno spenti e che i vostri colleghi non dovranno essere disturbati.
La prova prevede 32 domande con risposta a scelta multipla. Ogni domanda sarà seguita da quattro riposte possibili, delle quali solo una è corretta. Dovrete selezionare la risposta corretta. Attenzione a non selezionare due o più risposte contemporaneamente perché sarà calcolato come errore. Una volta selezionata la risposta, quell'area del test diventerà grigia ma, tornandoci sopra con il mouse o con il cursore, si illuminerà nuovamente e potrete ricontrollare – ed eventualmente modificare – le vostre risposte sino all'invio definitivo del test. Si ricorda che le risposte esatte valgono 1 punto, mentre quelle sbagliate valgono zero. Non è possibile non selezionare alcuna risposta.

Alla fine dovrete selezionare 'invia esame' in alto a sinistra e confermare quando vi si chiede se siete sicuri di voler inviare.

 

Avrete 32 minuti di tempo (5 minuti in più per gli studenti Erasmus e 15 minuti in più per gli studenti con disabilità) e il timer sulla vostra schermata in exam.net che vi farà tenere traccia del tempo che passa. Le risposte corrette valgono 1 punto ciascuna. Le risposte errate valgono 0 punti (il sistema richiede comunque una risposta). I risultati saranno resi noti, qualche giorno dopo, in classroom e sulla pagina docente di Facoltà attraverso il numero di matricola.

Per sostenere questa prova è necessario iscriversi all’appello del 24 gennaio, entro e non oltre il 30 dicembre 2021. Coloro i quali non risultassero iscritti entro tale data non potranno sostenere il test scritto di dicembre ma solo l’orale, il 24 gennaio.

 

Chi deciderà di verbalizzare il voto ottenuto allo scritto dovrà inviarmi una mail dalla propria posta istituzionale, 4-5 giorni prima dell’appello, scrivendo: “Il sottoscritto, nome e cognome, accetta e chiede di verbalizzare il voto di XX/30 nell’appello del giorno XXX”.

 

Chi, tra coloro che hanno sostenuto la prova scritta, deciderà di NON accettare il voto non potrà presentarsi a sostenere l’esame orale all’appello del 24 gennaio ma solo a partire dall’appello successivo (7 febbraio), prenotandosi per quella data sempre mediante infostud.

 

In ogni caso, a prescindere dall’appello in cui si intende verbalizzare il voto (la votazione ottenuta nel test scritto non ha, infatti, una “scadenza” rigida, anche se si consiglia vivamente di verbalizzare entro la sessione estiva), gli studenti che intendessero verbalizzarlo prenderanno contatto con il docente alcuni giorni prima dell’appello in cui intendono verbalizzare (e al quale si saranno prenotati su infostud), mediante la stessa tipologia di mail illustrata sopra (nel caso di modalità a distanza o mista, il docente invierà comunque una richiesta in tal senso alla scadenza delle prenotazioni). Questo consentirà al docente di avere una indicazione di massima sul numero delle verbalizzazioni e sul numero degli esami orali per ciascun appello.

 

Appello di esame di gennaio 2022 (prova scritta e prove orali)

 

Si comunica che l'appello di esami di gennaio 2022 si svolgerà con le seguenti modalità:


Studenti di Laurea Magistrale: prova orale 24 gennaio, dalle ore 9 - prenotazione entro il 18 gennaio. La prova orale si terrà in presenza, salvo diverse disposizioni da parte dell'Ateneo. In casi eccezionali, debitamente motivati, potrà essere autorizzata la modalità a distanza.
 

Studenti di Laurea Triennale (Lettere moderne, Linguistica generale A, cognomi A-L):

Corso "Linguistica generale A" (canale A-L): la prova di esame sarà orale. Sarà tuttavia previsto, alla fine del corso (I semestre), un test scritto facoltativo (quiz a risposta multipla), aperto anche agli studenti non frequentanti (32 quesiti da svolgersi in 35 minuti circa; verranno attribuiti 1 punto per ogni risposta corretta e 0 punti per risposte scorrette o non date). Gli studenti che supereranno la prova e decideranno di accettare la votazione ottenuta potranno verbalizzare il voto il 24 gennaio oppure iscrivendosi a uno qualunque degli appelli successivi del docente e presentandosi, quel giorno, con la ricevuta di iscrizione all'esame (le modalità per le verbalizzazioni al I appello saranno rese note sul sito docente dopo lo svolgimento della prova scritta). Coloro che non supereranno la prova scritta potranno sostenere, in alternativa, l'orale, ma solo a partire dal secondo appello della I sessione di esami (dunque da febbraio). Coloro i quali superassero la prova ma decidessero di non accettare il voto ottenuto dovranno sostenere ex novo la prova orale, sempre a partire dal secondo appello della I sessione di esami. Coloro che decidessero di non sostenere la prova scritta e di sostenere solo la prova orale potranno iscriversi a qualunque appello.
Per potersi iscrivere alla prova scritta sarà sufficiente iscriversi su infostud al primo appello (24 gennaio), entro e non oltre il 30 dicembre 2021. Coloro che entro tale data non risulteranno iscritti su infostud non potranno sostenere la prova scritta. Il giorno del test scritto sarà necessario presentarsi con un documento di identità valido, una penna e la ricevuta di iscrizione di infostud (che andrà poi riportata il giorno della verbalizzazione, se si verbalizzerà al I appello; altrimenti, come già sottolineato, sarà necessario iscriversi agli appelli successivi e portare la ricevuta relativa a tali date).

La data e il luogo di svolgimento della prova sono le seguenti: 12 gennaio 2022, Aula I.

Gli studenti saranno divisi in due turni e si presenteranno, muniti di green pass, all'orario indicato per ciascuno – si prega di attenersi rigorosamente all'orario indicato, in quanto non sono consentiti assembramenti. L'orario sarà comunicato entro la prima settimana di gennaio.

Nel caso in cui le condizioni sanitarie non consentissero di effettuare la prova scritta in presenza, gli studenti saranno avvertiti tempestivamente e l'esame si terrà a distanza con modalità analoghe a quelle dello scritto in presenza.


Quanti si iscriveranno dopo il 30 dicembre saranno automaticamente prenotati per l'orale. La prova orale, riservata a chi non sosterrà il test scritto, avrà luogo il 24 gennaio 2021, dalle ore 9 - prenotazione a partire dal 31 dicembre, entro il 18 gennaio.

 

 

 

 

 

 


 

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2023/2024
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 1025203 2023/2024
LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2023/2024
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2022/2023

Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro

a.a.: 2022/2023 - anno di corso: 2

Settore NO-SSD - CFU 6 - Semestre nd - Codice AAF1152

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - LM-39 Linguistica ( LM ) - 29961

Programma

Attività di tirocinio o stage organizzate dal CdS o riconosciute. Frequenza ad attività seminariali, conferenze, convegni predefiniti.

https://corsidilaurea.uniroma1.it/it/node/2557339  (a.a. 2022-23)

Programma inglese

Apprenticeship – either organized or acknowledged by Master's program in Linguistics. Attendance to seminars, conferences, congresses established in advance.

https://corsidilaurea.uniroma1.it/it/node/2557339    (a.a. 2022-23)

Obiettivi
Obiettivo specifico è quello di consentire allo studente di coadiuvare le sue conoscenze storiche con quelle più specifiche per l'inserimento nel futuro mondo del lavoro.

Valutazione

- Tirocinio

Descrizione valutazione
Il tirocinio viene valutato e verbalizzato al completamento delle attività per un totale di 6 crediti

Testi
L'attività non prevede testi.

Note
È necessario aver concluso il I anno di corso per poter verbalizzare.

GLOTTOLOGIA MAGISTRALE 1025204 2022/2023

Glottologia magistrale

a.a.: 2022/2023 - anno di corso: 1

Settore L-LIN/01 - CFU 6 - Semestre II - Codice 1025204

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - LM-15 Filologia, letterature e storia del mondo antico ( LM ) - 31280
2 - LM-39 Linguistica ( LM ) - 29961

Programma

Il vedico e il mondo classico: corrispondenze linguistiche e culturali.

Programma inglese

Vedic and the Classical world – linguistic and cultural concordance.

Obiettivi
Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio in cui è inserito, il corso si propone di fornire, nell’ambito della Glottologia, conoscenze e capacità di comprensione che completano e/o rafforzano quelle acquisite nel primo ciclo di studi, e di mettere lo studente in grado di affrontare temi originali anche in un contesto di ricerca, formulando giudizi in forma più complessa e articolata, comunicando le conoscenze e i processi che hanno condotto alla loro acquisizione, e studiando gli argomenti in modo autonomo. In specifico, l’insegnamento si propone di fornire agli studenti gli strumenti storico-linguistici per affrontare criticamente, sulla base dell’analisi della bibliografia essenziale, problemi e metodi della linguistica storico-comparativa, con particolare riferimento alle lingue indoeuropee antiche.

Valutazione

- Prova orale

Descrizione valutazione
L'esame si ritiene superato se il candidato dimostra di conoscere e saper esporre con sufficiente chiarezza le nozioni apprese durante il corso o nello studio individuale.

 

Testi

1) Dispense, disponibili entro il mese di febbraio 2023. Le dispense saranno inserite gratuitamente nel sito classroom del corso.

 

2)     Testo di riferimento: una grammatica vedica. Si raccomandano:

         - S. Sani, Grammatica sanscrita, 2^ ediz., Fabrizio Serra ed., Pisa-Roma, 2012,

     oppure

         - A. A. Macdonell, A Vedic Grammar for Students, OUP, Oxford 1916.

 È anche disponibile: Saverio Sani, Introduzione alla lingua e alla grammatica sanscrita, file pdf scaricabile da:

        http://omero.humnet.unipi.it/2011/p_vediDocente.asp?idDocente=68 (open access)

 

Note
Si richiede una conoscenza delle nozioni di base della linguistica (aver superato per lo meno un esame di base) e una conoscenza almeno elementare del latino.

 

Orario lezioni:

Lunedì 9.00 - 11.00 (CU003 Aula C - Dip. Lettere e Culture Moderne)

Mercoledì 9.00 - 11.00 (CU003 Aula C - Dip. Lettere e Culture Moderne)

Inizio lezioni: Lunedì 27 Febbraio 2023

PROBLEMI DI LINGUISTICA GENERALE 1023222 2022/2023

Problemi di linguistica generale

a.a.: 2022/2023 - anno di corso: 3

Settore L-LIN/01 - CFU 6 - Semestre II - Codice 1023222

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - L-10 Lettere classiche ( L ) - 29946

Programma

Introduzione alla "sociolinguistica storica".

Programma inglese

Introduction to historical sociolinguistics.

Obiettivi
Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio in cui è inserito, l'insegnamento si propone di fornire conoscenze di base e capacità di comprensione nell’ambito della Linguistica generale, con il supporto di libri di testo avanzati, e di mettere lo studente in grado di applicare le conoscenze acquisite in modo competente e riflessivo, formulando giudizi in forma autonoma, comunicando idee, problemi e riflessioni in modo chiaro e corretto, e sviluppando così le competenze necessarie per intraprendere eventuali studi successivi. In specifico, l'insegnamento si propone di fornire agli studenti la conoscenza delle principali correnti della linguistica moderna e delle questioni dibattute, con approfondimenti legati a aspetti emblematici, che permettano anche l'acquisizione di una sicura metodologia di analisi operativa.

Valutazione

- Prova orale

Descrizione valutazione
L'esame si ritiene superato se il candidato dimostra di conoscere e saper esporre con sufficiente chiarezza le nozioni apprese durante il corso o nello studio individuale.

 

Testi

1) Dispense, disponibili entro il mese di febbraio 2023. Le dispense saranno inserite gratuitamente nel sito classroom del corso.

 

2) P. Molinelli - I. Putzu (a cura di), "Modelli epistemologici, metodologie della ricerca e qualità del dato. Dalla linguistica storica alla sociolinguistica storica", Milano, Franco Angeli 20222 (il volume sarà disponibile per l’acquisto sia in e-commerce – sito dell’editore o altre piattaforme di vendita –, sia in libreria – da ordinare –, in una versione a stampa e una in e-book). Del volume si richiede la preparazione delle pp. 13-49, 69-92, 115-149, 171-215.

 

Note
Si richiede la conoscenza delle nozioni di base della linguistica (aver superato per lo meno un esame di base). 

Orario Lezioni

Martedì 17.00 - 19.00 (CU003 Aula E - II PIANO)

Venerdì' 9.00 - 11.00 (CU003 Aula E - II PIANO)

Inizio lezioni: Martedì 28 Febbraio 2023

 

 

LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2022/2023

Linguistica generale A

a.a.: 2022/2023 - anno di corso: 1

Settore L-LIN/01 - CFU 6 - Semestre II - Codice 1031851

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - L-10 Lettere classiche ( L ) - 29946

Programma

Il corso è dedicato all’illustrazione, in primo luogo, delle nozioni basilari della linguistica generale: proprietà delle lingue naturali e principî generali della loro analisi; fonetica articolatoria e acustica; fonologia; morfologia; sintassi; rapporto tra lingua e scrittura.  Nella seconda parte saranno fornite indicazioni di base relativamente a mutamento linguistico e contatto, anche con riferimento alla storia della linguistica. Le esercitazioni saranno dedicate all’approfondimento di argomenti spiegati durante le ore di lezione con particolare attenzione alla trascrizione fonetica e fonologica. 

Il corso è rivolto agli studenti i cui cognomi vanno dalla lettera A alla lettera L.

Programma inglese

The course is designed in order to provide students with an introductory general knowledge of linguistics, i.e. features of natural languages and general principles to be applied to their analysis; articulatory and acoustic phonetics; phonology; morphology; syntax; relationship between language and writing. The second part of the course aims at outlining diachronic change and language contact. Additional training is planned in order to develop the knowledge of the issues explained during the course – with a special care for phonetic/phonological transcription. The course is addressed to students with surnames ranging from A- to L-.

Obiettivi

A) Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

- Dimostrare di possedere le conoscenze di base e la capacità di comprensione degli argomenti trattati durante il corso e presenti nel materiale bibliografico di riferimento; dimostrare di possedere le facoltà di analisi, di riflessione e di confronto delle principali tematiche trattate dalla linguistica.

B) Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- Essere in grado di dimostrare di aver compreso il programma previsto dal corso; applicare le conoscenze acquisite in modo riflessivo e sufficientemente critico a tematiche note; dimostrare di possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni legate ai temi previsti dal corso, sia per applicare tecniche e metodi nello stesso ambito.

C) Autonomia di giudizio (making judgements)

Valutazione

- Prova orale

Descrizione valutazione
L'esame si ritiene superato se il candidato dimostra di conoscere e saper esporre con sufficiente chiarezza le nozioni apprese durante il corso o nello studio individuale.

 

Testi

Claudia A. Ciancaglini – Artemij Keidan, Linguistica generale e storica. Per studenti di lingue orientali e classiche (due volumi), Milano, Mondadori Università, 2018; in particolare:

- primo volume:

capp. 1, 2, 3 (ad esclusione dei §§ 3.4 e 3.5), 4 (ad esclusione dei §§ 4.3, 4.4), 5, 6 (ad esclusione dei §§ 6.2.6, 6.3.4; 6.4.3) = pp. 1-118, 137-161, 180-299, 300-305, 307-312. 

- secondo volume

capp. 7, 8, 11 = pp. 1-123, 206-240.

 

Testo di riferimento sulla storia del pensiero linguistico:

Maurice Leroy, Profilo storico della linguistica moderna, Roma-Bari, Laterza, 2011.

 

Note
L'insegnamento prevede un corso in aula di 32-34 ore seguite da esercitazioni di 8-10 ore, per un totale di 42 ore.

 

Orario Lezioni

Lunedì 15.00 - 17.00 (CU003 Aula XXII - III PIANO)

Martedì 15.00 - 17.00 (CU003 Aula di Archeologia - PIANO TERRA )

Inizio lezioni: Lunedì 27 Febbraio 2023

GLOTTOLOGIA MAGISTRALE 1025204 2022/2023

Glottologia magistrale

a.a.: 2022/2023 - anno di corso: 1

Settore L-LIN/01 - CFU 6 - Semestre II - Codice 1025204

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - LM-15 Filologia, letterature e storia del mondo antico ( LM ) - 31280
2 - LM-39 Linguistica ( LM ) - 29961

Programma

Il vedico e il mondo classico: corrispondenze linguistiche e culturali.

Programma inglese

Vedic and the Classical world – linguistic and cultural concordance.

Obiettivi
Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio in cui è inserito, il corso si propone di fornire, nell’ambito della Glottologia, conoscenze e capacità di comprensione che completano e/o rafforzano quelle acquisite nel primo ciclo di studi, e di mettere lo studente in grado di affrontare temi originali anche in un contesto di ricerca, formulando giudizi in forma più complessa e articolata, comunicando le conoscenze e i processi che hanno condotto alla loro acquisizione, e studiando gli argomenti in modo autonomo. In specifico, l’insegnamento si propone di fornire agli studenti gli strumenti storico-linguistici per affrontare criticamente, sulla base dell’analisi della bibliografia essenziale, problemi e metodi della linguistica storico-comparativa, con particolare riferimento alle lingue indoeuropee antiche.

Valutazione

- Prova orale

Descrizione valutazione
L'esame si ritiene superato se il candidato dimostra di conoscere e saper esporre con sufficiente chiarezza le nozioni apprese durante il corso o nello studio individuale.

 

Testi

1) Dispense, disponibili entro il mese di febbraio 2023. Le dispense saranno inserite gratuitamente nel sito classroom del corso.

 

2)     Testo di riferimento: una grammatica vedica. Si raccomandano:

         - S. Sani, Grammatica sanscrita, 2^ ediz., Fabrizio Serra ed., Pisa-Roma, 2012,

     oppure

         - A. A. Macdonell, A Vedic Grammar for Students, OUP, Oxford 1916.

 È anche disponibile: Saverio Sani, Introduzione alla lingua e alla grammatica sanscrita, file pdf scaricabile da:

        http://omero.humnet.unipi.it/2011/p_vediDocente.asp?idDocente=68 (open access)

 

Note
Si richiede una conoscenza delle nozioni di base della linguistica (aver superato per lo meno un esame di base) e una conoscenza almeno elementare del latino.

 

Orario lezioni:

Lunedì 9.00 - 11.00 (CU003 Aula C - Dip. Lettere e Culture Moderne)

Mercoledì 9.00 - 11.00 (CU003 Aula C - Dip. Lettere e Culture Moderne)

Inizio lezioni: Lunedì 27 Febbraio 2023

ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2021/2022

Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro

a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2

Settore NO-SSD - CFU 6 - Semestre - Codice AAF1152

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - LM-39 Linguistica ( LM ) - 29961

Programma

Attività di tirocinio o stage organizzate dal CdS o riconosciute. Frequenza ad attività seminariali, conferenze, convegni predefiniti.

Link: https://corsidilaurea.uniroma1.it/it/node/2443949

 

Programma inglese

Apprenticeship – either organized or acknowledged by Master's program in Linguistics. Attendance to seminars, conferences, congresses established in advance.

Link: https://corsidilaurea.uniroma1.it/it/node/2443949

Obiettivi
Obiettivo specifico è quello di consentire allo studente di coadiuvare le sue conoscenze storiche con quelle più specifiche per l'inserimento nel futuro mondo del lavoro.

Valutazione

- Tirocinio

Descrizione valutazione

Il tirocinio viene valutato e verbalizzato al completamento delle attività per un totale di 6 crediti
Si veda la pagina web:

https://corsidilaurea.uniroma1.it/it/node/2437396

Testi
L'attività non prevede testi.

 

 

GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 1025203 2021/2022

Glottologia e linguistica

a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 1

Settore L-LIN/01 - CFU 12 - Semestre I+II - Codice 1025203

Note insegnamento:

Cdl associati

1 - LM-39 Linguistica ( LM ) - 29961

Programma

La tipologia linguistica (prima parte). Introduzione alla lingua, alla letteratura e alla linguistica ladina sellana (seconda parte)

Programma inglese

Language typology (first section). Introduction to Sella Ladin – language, literature, and linguistics (second section).

Obiettivi

A) Gli studenti conosceranno la letteratura scientifica sugli argomenti trattati e saranno in grado di commentarla in modo critico;

B) saranno in grado di formulare ipotesi linguistiche sulla base dei concetti e degli strumenti analitici acquisiti;

C) saranno in grado integrare le conoscenze pregresse con le nuove in modo tale da saper gestire la complessità teorica e pratica dei concetti acquisiti;

D) saranno poi in grado di comunicare conoscenze interloquendo con specialisti di studi linguistici e non specialisti.

E) saranno da ultimo in grado di studiare in modo autogestito o autonomo gli argomenti proposti durante il corso e saranno stimolati a coltivare autonomamente i propri interessi scientifici.

Valutazione

- Prova orale

- In itinere

Descrizione valutazione
Gli studenti possono sostenere una verifica sul programma della prima parte del corso a partire dalla sessione invernale di esame. L'esame si ritiene superato se il candidato dimostra di conoscere e saper esporre con sufficiente chiarezza le nozioni apprese durante il corso o nello studio individuale.

Testi

1) Dispense, divise in due parti: la prima parte sarà disponibile entro il mese di ottobre 2021, la seconda parte entro il mese di febbraio 2022.  Le dispense saranno disponibili in un pdf, eventualmente stampabile presso i Chioschi gialli.

2) N. Grandi, Fondamenti di tipologia linguistica, 2^ ediz., Carocci, Roma, 2014, rist. 2020.

3) Testi di consultazione: 

Grammatiche e dizionari ladini saranno liberamente consultabili on-line grazie alla collaborazione con l'Istitut Ladin "Micurà de Rü".

Note

Orario Lezioni

Lunedì 11.00 - 13.00 (CU003 Aula C - Dip. Lettere e Culture Moderne)

Mercoledì 11.00 - 13.00 (CU003 Aula C - Dip. Lettere e Culture Moderne)

Inizio lezioni: Lunedì 27 Settembre 2021

LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2021/2022
Linguistica 1024038 2021/2022

Linguistica

a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 1

Settore L-LIN/01 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1024038

Note insegnamento:

Cdl associati 

1 - LM-64 Culture e religioni ( LM ) - 30853

Programma

Il corso è dedicato all’illustrazione delle nozioni basilari della linguistica generale: proprietà delle lingue naturali e principi generali della loro analisi; fonetica articolatoria e fonologia; morfologia; sintassi; semantica; brevi cenni ai vari metodi di classificazione delle lingue; mutamento e variazione. Le esercitazioni saranno dedicate all’approfondimento di argomenti spiegati durante le ore di lezione con particolare attenzione alla trascrizione fonetica e fonologica, anche in vista del test scritto. 

Alla fine del corso avrà luogo un unico test scritto (facoltativo) aperto a studenti frequentanti e non frequentanti, mentre nelle date degli appelli gli esami saranno orali. 

 

Programma inglese

The course is designed in order to provide students with a basic general knowledge of linguistics, i.e. features of natural languages and general principles to be applied to their analysis; articulatory phonetics and phonology; morphology; syntax; semantics; an outline of the different methods avaailable for language classification; diachronic change and variation. Additional training is planned in order to develop the knowledge of the issues explained during the course – with a special care for phonetic/phonological transcription – aimed at carrying out the written test. A single optional written test will conclude the course, also allowed to the students who have not attended the lectures. The oral exams are planned as shown in the site. 

Obiettivi

Il corso

- fornisce allo studente conoscenza e comprensione degli aspetti metodologici, critico-problematici e applicativi della Disciplina; propone prospettive areali e settoriali nelle quali sono attivi o si possono attivare progetti di ricerca attinenti la Disciplina; mostra la variabilità dei campi di interesse entro i quali si possono applicare le competenze disciplinari (descrittore 1);

- sviluppa l’autonoma capacità dello studente di porre in relazione quanto appreso con altri SSD: storici, letterari, artistici, dei beni culturali, economici, politici, storico-religiosi ecc. (descrittore 2);

- mette lo studente in grado di utilizzare le conoscenze acquisite e il linguaggio specifico appreso in vista delle cosiddette “competenze trasversali” (autonomia di giudizio, abilità comunicative, descrittori 3-5).

Valutazione

- Prova scritta e orale separate

Descrizione valutazione
Esame scritto (facoltativo), esame orale (per chi non sostiene lo scritto o non lo supera). Le domande dell'esame scritto prevedono un test di 32 domande a risposta multipla. Le domande dell'esame orale vertono sul manuale, con rilievo massimo dato alle sezioni di fonetica/fonologia e morfologia.

Testi
Il materiale di studio è lo stesso per studenti frequentanti e non frequentanti ed è costituito dal manuale di G. Berruto e M. Cerruti, La linguistica. Un corso introduttivo, nuova ediz., UTET/De Agostini, Novara, 2017 (escluso il capitolo 8, che non è nell'edizione a stampa). Si accetta ancora l'edizione del 2011, sempre con esclusione del capitolo 8.

Note
n.d.

Orario Lezioni

Martedì 9.00 - 11.00 (CU003 Aula I Magna - I PIANO)

Giovedì 9.00 - 11.00 (CU003 Aula I Magna - I PIANO)

Inizio lezioni: Martedì 28 Settembre 2021

LINGUISTICA GENERALE III A 1024640 2021/2022
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2020/2021
LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2020/2021
GLOTTOLOGIA MAGISTRALE 1025204 2020/2021
PROBLEMI DI LINGUISTICA GENERALE 1023222 2020/2021
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA AVANZATO 1035974 2020/2021
GLOTTOLOGIA MAGISTRALE 1025204 2020/2021
LINGUISTICA GENERALE III A 1024640 2020/2021
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2019/2020
LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2019/2020
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 1025203 2019/2020
LINGUISTICA GENERALE III A 1024640 2019/2020
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2018/2019
LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2018/2019
LINGUA E LINGUISTICA ALBANESE - CORSO AVANZATO 10588750 2018/2019
TESTI E QUESTIONI DI LETTERATURA ALBANESE 1023482 2018/2019
LINGUA ALBANESE II 1056011 2018/2019
LETTERATURA ALBANESE III 1047680 2018/2019
LETTERATURA ALBANESE - APPROFONDIMENTO II 10589228 2018/2019
LINGUA ALBANESE I 1047679 2018/2019
TRADUZIONE ALBANESE - CORSO AVANZATO II 10589249 2018/2019
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 1025203 2018/2019
FILOLOGIA ALBANESE 1027013 2018/2019
Linguistics 1054762 2018/2019
LINGUA E LETTERATURA ALBANESE II - M 1038729 2018/2019
LETTERATURA ALBANESE - CORSO AVANZATO 10588715 2018/2019
LINGUA E LINGUISTICA ALBANESE - CORSO AVANZATO 10589460 2018/2019
LINGUA ALBANESE III 1045051 2018/2019
LETTERATURA ALBANESE II 1031610 2018/2019
LINGUA E LETTERATURA ALBANESE 1027026 2018/2019
LETTERATURA ALBANESE I 1044949 2018/2019
LINGUISTICA GENERALE III A 1024640 2018/2019
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2017/2018
LINGUISTICA GENERALE A 1031851 2017/2018
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 1025203 2017/2018
Linguistics 1054762 2017/2018
GLOTTOLOGIA MAGISTRALE 1025204 2017/2018
ALTRE CONOSCENZE UTILI PER L'INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO AAF1152 2016/2017
LINGUISTICA GENERALE 1035934 2016/2017
LINGUISTICA DI BASE PER LETTERE 1023193 2016/2017
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 1025203 2016/2017
LINGUISTICA GENERALE I A 1024632 2016/2017
LINGUISTICA GENERALE III A 1024640 2016/2017
GLOTTOLOGIA MAGISTRALE 1025204 2016/2017

https://corsidilaurea.uniroma1.it/it/users/paolodigiovineuniroma1it

Orario di ricevimento (valido fino al 21 febbraio 2024):
lunedì 9-11.30 Studio docente
mercoledì 9-11.30 Studio docente

STUDI
-1979 Laurea in Lettere con lode (Università di Roma La Sapienza )
-1984-1986 Dottorato di ricerca in Linguistica (Univ. di Pisa)

RUOLI UNIVERSITARI
- 1987 professore straordinario, poi ordinario (settore L09A), presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Basilicata, Potenza (7.4.1987-31.10.1991)
- 1991 professore ordinario presso l'Università di Roma La Sapienza (settore L09A, poi L-LIN/01), a partire dall 1.11.1991.

CARICHE ACCADEMICHE
1990-1991: Direttore del Dipartimento di Scienze storiche, linguistiche e filologiche dell Università della Basilicata (Potenza)
1992-1994: coordinatore della commissione didattica del Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma La Sapienza
1994 1996: Direttore del Dipartimento di Studi glottoantropologici, Università di Roma La Sapienza
1997-2003: coordinatore del Dottorato in Linguistica storica e Storia linguistica italiana, Università di Roma La Sapienza
2002-2005 Direttore del Dipartimento di Studi glottoantropologici e Discipline musicali, Università di Roma La Sapienza
2004-2007: componente, e dal 2005 presidente, della Commissione ricerca della Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma La Sapienza
2007-2009: rappresentante della Facoltà di Lettere e Filosofia nella Commissione ricerca dell Ateneo federato AUGE, Università di Roma "La Sapienza"
2008-2010: Direttore del Dipartimento di Scienze dei segni, degli spazi e delle culture, Università di Roma La Sapienza
2010-2015: Direttore del Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche, Università di Roma La Sapienza
2014-2021: Presidente del corso di Laurea Magistrale in Linguistica, Università di Roma La Sapienza .
2015-2018: Coordinatore del nuovo Dottorato in Linguistica, Università di Roma La Sapienza (in convenzione con RomaTre).
Ha promosso vari programmi Erasmus , in collaborazione con Colleghi tedeschi (Technische Universität di Dresda), nederlandesi (Università di Utrecht), svizzeri (Università di Basilea, Fribourg e Lugano), spagnoli (Università Complutense di Madrid).

ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI E SEMINARI
- Organizzatore del Convegno di Studi in memoria di Gerhard Rohlfs (Potenza-Picerno, 2-3 dic. 1988)
- Organizzatore del Convegno Linguistica storica e sociolinguistica della Società italiana di Glottologia (Roma, (Roma, 22-24 ottobre 1998)
- Organizzatore del Convegno Dinamiche sociolinguistiche in aree di influenza greca: mutamento, variazione e contatto - Sociolinguistic Dynamics under the Greek Influence: Linguistic Change, Variation and Contact , Roma, 22-24 settembre 2014.

SEDI EDITORIALI DELLE PUBBLICAZIONI
Ha pubblicato i propri lavori in importanti riviste italiane (tra le riviste oggi di fascia A: "Archivio glottologico italiano", "Studi e Saggi linguistici", "Incontri linguistici", "L'Italia dialettale", "Riv. di Filol. e di Istruz. Class.", "Lingua e Stile", "Bollettino di Italianistica", "Il Veltro"); ha partecipato a numerosi volumi miscellanei (inclusi Atti di Convegni) in sedi italiane ed estere (tra queste ultime i volumi in onore di Bernhard Forssman e di Anna Morpurgo e quello in memoria di Jerzy Kury owicz, il volume Romanische Sprachgeschichte , oltre agli atti del Convegno della Indogermanische Gesellschaft del 2010 e a un volume della serie Trends in Linguistics , De Gruyter Mouton).

CURATELE DI VOLUMI
1991 (con N. De Blasi e F. Fanciullo). Le parlate lucane e la dialettologia italiana - Atti del Convegno di Studi in memoria di Gerhard Rohlfs (Potenza-Picerno, 2-3 dic. 1988). Galatina: Congedo editore, ISBN: 8877864532
1997 (con F. Fanciullo). E. Radtke, I dialetti della Campania. Roma: Il Calamo
2000 (con P. Cipriano e R. D'Avino). Linguistica storica e sociolinguistica, Atti del Convegno della Società Italiana di Glottologia (Roma, 22-24 ottobre 1998). p. 1-206, ROMA: Editrice Il Calamo, ISBN: 9788886148931
2014 (con V. Gasbarra). Dinamiche sociolinguistiche in aree di influenza greca. Mutamento, variazione e contatto, Atti del Convegno internazionale (Roma 22-24 settembre 2014), "Linguarum Varietas" 5 (2016).

APPARTENENZA A SOCIETA SCIENTIFICHE
Dal 1984: socio (per cooptazione) della "Società Italiana di Glottologia"
2002-2005 Segretario della "Società Italiana di Glottologia"
2007-2010 Presidente della "Società Italiana di Glottologia"
Dal 1988 membro del "Sodalizio Glottologico Milanese"
Dal 1990 socio (per cooptazione) della "Indogermanische Gesellschaft"
Dal 2002 socio della Philological Society (Londra)
Dal 2002 socio della Società di Linguistica italiana
Dal 2013 socio della "Società Torricelliana di Scienze e Lettere" (Faenza)

INCARICHI DI REVISORE
Valutatore ufficiale del MIUR (dal 2009)
Referee per la European Science Foundation (dal 2011)
Fa parte del Comitato scientifico di "AION - Sez. Linguistica", di Linguistica e letteratura e del "Bollettino di Italianistica".
Dal 2014 al 2017 ha fatto parte del Gruppo di Lavoro per la valutazione delle Riviste scientifiche (Area 10) dell'ANVUR.

COMPONENTE DI COMMISSIONI DI VALUTAZIONE COMPARATIVA/ABILITAZIONE NAZIONALE
È stato eletto quale componente di Commissioni di Concorso di I fascia nei settori L09A (Glottologia e linguistica) e L06A (Filologia anatolica), di II fascia nel settore L-LIN/01, e componente designato di Commissioni per ricercatore (Siena stranieri, Messina, Roma La Sapienza ) e di dottorato di ricerca (di accesso e finali).
Ha partecipato a commissioni di conferma nei ruoli di I e II fascia nel settore L-LIN/01 e in settori affini.
Nel 2013 è stato chiamato nella Commissione nazionale di abilitazione per il Settore concorsuale 10/G1, dove ha svolto il ruolo di Presidente.
Dal 2018 è stato chiamato nella Commissione nazionale di abilitazione per il Settore concorsuale 10/G1, dove ha svolto il ruolo di Presidente.

AMBITI DI RICERCA
Morfologia indoeuropea; linguistica e filologia indoaria, albanistica, germanistica, lingue classiche, dialettologia romanza (con particolare riferimento ai settori galloromanzo, italoromanzo, retoromanzo e balcanoromanzo); fonetica acustica; sociolinguistica.

COORDINAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA NAZIONALI E INTERNAZIONALI
- Principal Investigator (PI)
progetto nazionale PRIN 2017: Lingue antiche e sistemi scrittorî in contatto: pietra di paragone del mutamento linguistico

- Coordinatore di unità locale di ricerca nell àmbito dei seguenti progetti:

MURST (ex 40 %) / PRIN
Mutamento tipologico nella funzionalità dei morfemi verbali nelle lingue indoeuropee (1999)
Mutamento tipologico nella funzionalità dei morfemi verbali nelle lingue indoeuropee (II parte) (2001)
Continuità e discontinuità nello sviluppo del latino e dell'albanese (2003)
Contatto tra varietà e mutamento nella diacronia linguistica del Mediterraneo nord-orientale (2008)
Rappresentazioni linguistiche dell'identità. Modelli sociolinguistici e linguistica storica (2010-11)
Lingue antiche e sistemi scrittorî in contatto: pietra di paragone del mutamento linguistico (2017)
Metalinguistic texts as a privileged data source for the knowledge of ancient languages (2020)

FIRB
Progetto negoziale Europa e Mediterraneo dal punto di vista linguistico: storia e prospettive , coordinato, a livello nazionale da Paolo Ramat (2001).

Ha inoltre coordinato progetti / progetti per grandi attrezzature di Ateneo.

INTERVENTI A CONVEGNI, CONFERENZE, COMUNICAZIONI
Sono state tenute relazioni nei seguenti convegni :
- XIV Convegno del C.S.D.I. (Ivrea, 17-19 ott. 1984),
- "Sodalizio glottologico milanese" (17.4.1989 e 10.2.1997)
- VIII Convegno Internazionale di Linguisti (Milano 10-12 sett. 1992),
- Fare etimologia (Convegno di Studi, Siena, 2-3 ottobre 1998
- Il Verbo indoeuropeo (Genova, 18 aprile 2000)
- Mutamento tipologico nella morfosintassi delle lingue indoeuropee (Viterbo 2001)
- XXXI Convegno della Società Italiana di Glottologia (Pisa, 26-28 ott. 2006)
- Convegno della Indogermanische Gesellschaft del 2010 (UCLA - Los Angeles)
- Convegno internazionale a Zurigo (2011) su G. I. Ascoli
- Convegno internazionale a Pisa (2011) su C. Merlo.
- XL Convegno della Società Italiana di Glottologia (Trento, 22-24 ottobre 2015).

Ha inoltre tenuto lezioni e conferenze presso varie sedi universitarie italiane e presso l'Università di Dresda (Germania), in quest'ultimo caso in lingua inglese e tedesca.
Ha tenuto due Cicli di lezioni nei Corsi di aggiornamento in discipline linguistiche della SIG (San Daniele del Friuli Udine) e due moduli (2009 e 2017) nel Seminario Avanzato in Filologia Germanica (Torino).