I contenuti del catalogo per l'a.a. 2022-2023 sono in corso di aggiornamento

Ritratto di paolo.montesperelli@uniroma1.it

ANNO ACCADEMICO  2021-2022

 

Corso di METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE

 

Si svolgerà  nel secondo semestre

Il codice è: feoe5y2

link Classroom: https://classroom.google.com/c/Mzg5MzM5NTIxMTA1

Le lezioni si svolgeranno da remoto fino alla fine della emergenza Covid.

Orari: lunedì ore 17-19; mercoledi ore 16-18; venerdì ore 16-18.

 

PROGRAMMA DI STUDIO
Elementi di base della ricerca sociale, dalla definizione degli obiettivi cognitivi, alla scelta delle tecniche di raccolta e di elaborazione delle informazioni, alla loro applicazione.
1. Comunicare e interpretare: introduzione all’ermeneutica;
1.1. Ermeneutica e comunicazione;
1.2. Comunicazione ed ermeneutica esegetica – filosofica –critica.
2. Comunicare e interpretare: linguaggio e pensiero;
2.1. Interpretare coi concetti e con gli asserti;
2.2. Comunicare con i termini e con le proposizioni.
3. Definizioni concettuali, definizioni operative e raccolta delle informazioni:
3.1. Come scomporre gli oggetti in proprietà e le proprietà in stati;
3.2. Come tradurre le proprietà in variabili e gli stati in categorie;
3.3. Come tradurre le unità di analisi in casi rilevabili (procedure campionarie);
3.4. Come organizzare le informazioni raccolte in una matrice “casi per variabili”;
3.5. Classificare, misurare, conteggiare;
3.6. Come individuare indicatori e come raggrupparli in un indice;
4. Le interviste
4.1. Come costruire un questionario;
4.2. Come evitare le distorsioni;
4.3. Interviste telefoniche;
4.4. Interviste on line;
4.5. Interviste non-standard (“qualitative”), metodo biografico;
5Cenni all’analisi di big data: potenzialità e limiti
6. Il metodo etnografico
6.1. Dall’etnografia positivista a quella interpretativa;
6.2. Etnografia dei media;
6.3. Netnografia: etnografia applicata ad Internet
7. Come valutare la qualità di una ricerca
7.1. Ricerca standard: modelli interpretativi; fedeltà, attendibilità, affidabilità;
7.2. Ricerca non-standard: criteri ermeneutici.
 

 

RICEVIMENTO: on line e su richiesta (fino al termine dell'emergenza Covid; poi verrà definito un orario fisso).


TESTI ADOTTATI
Obbligatori:
a) Montesperelli P., 2014, Comunicare e interpretare. Introduzione all’ermeneutica per la ricerca sociale, Milano, Egea (esclusi capp. 1,2, 6; leggere Premessa e capp. 3, 5; studiare gli altri); 
NB: leggere non vuol dire saltare. Studiare non vuol dire leggere.
b) Slides caricate volta a volta in Classroom durante il corso 2021-2022.
Facoltativi:
c) L., Frudà L., 2007, Ricerca Sociale. Dal progetto dell'indagine alla costruzione degli indici, Carocci (vol I). (Leggere
Introduzione e capp. 2, 4 e 7. Studiare gli altri)
d) Cannavò L., Frudà L., 2007, Ricerca Sociale. Tecniche speciali di rilevazione, trattamento e analisi, Carocci (vol II). (Esclusi capp. 1- 2- 8. Leggere cap. 7. Studiare capp. 3-4-5-6-9)

 

 

 

Corso di ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 2021-22

 

si svolgerà nel primo semestre.

Il codice è: yaecqy7

Le lezioni si svolgeranno interamente "da remoto" e secondo il seguente orario: 

 

Martedì ore 14-16:

https://meet.google.com/xxu-cbrz-jie

Mercoledì ore 16-18:

https://meet.google.com/buh-xqeg-omn

I  link sono riportati anche nel sito del nostro Dipartimento.

La frequenza è una libera scelta degli studenti. Anche il programma di studio è unico, senza distinzione fra frequentanti e non.

 

 

PROGRAMMA 2021-2022

Argomenti:
1. Ermeneutica e interpretazione dei testi;
2. Ricerca “standard”: l’analisi del contenuto, l’analisi dei pubblici;
3. Ricerca “non standard”: etnografia dei media, netnografia, interviste, esegesi testuale;
4. Parte monografica: la sfera pubblica e i mass-media
Testi:
P. Montesperelli, Analisi delle informazioni e dei pubblici, 2021-2022 (dispensa tratta dalle slides per le lezioni, caricate gradualmente nel corso del semestre e scaricabili da Classroom 2021-22);
P. Montesperelli, Comunicare e interpretare: introduzione all’ermeneutica per la ricerca sociale, Milano, Egea, 2014. Leggere: Introduzione, capp. 1, 2, 5, 8. Studiare: capp. 3, 4, 6, 7. NB: leggere non vuol dire saltare. Studiare non vuol dire leggere.
P. Montesperelli et al., Interpretare testi, Maggioli, 2020.
AA.VV., La sfera pubblica e i mass-media, estratto da “Quaderni di Teoria Sociale” 1-2/2020. L’estratto si può scaricare dal sito dell’editore, oppure si può ordinare in formato cartaceo. Per entrambe le possibilità rivolgersi a: https://www.morlacchilibri.com/universitypress/index.php?content=scheda&id=1038;

 

RICEVIMENTO: allo stato attuale si svolgerà on line e in data/ora da concordare con gli interessati

 

ALTRE INFORMAZIONI e materiale scaricabile: in Classroom, accessibile esclusivamente tramite email istituzionale (@uniroma1).

 

Qualora le lezioni possano svolgersi in aula, gli ESAMI saranno in presenza e in forma scritta (con volontaria integrazione orale). Altrimenti gli esami si svolgeranno con colloqui on line. Informazioni più dettagliate verranno date appena possibile.

 

SOSPENSIONE DELLE LEZIONI E RECUPERO

 

Le lezioni saranno sospese mercoledì 13 ottobre (Commissione di laurea) e mercoledì 8 dicembre (festività).

Queste 4 ore saranno recuperate nel 14 e nel 15 dicembre.

 

 

 

 

 

 

 

 

ANNO ACCADEMICO 2020-2021

.

 

Corso di ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI

si svolgerà nel primo semestre.

Il codice è: qlodxwb

 

PROGRAMMA 202o-2021
Argomenti:
1. Ermeneutica e interpretazione dei testi;
2. Ricerca “standard”: l’analisi del contenuto, l’analisi dei pubblici;
3. Ricerca “non standard”: etnografia dei media, netnografia, interviste, esegesi testuale;
4. Parte monografica: la sfera pubblica e i mass-media
Testi:
P. Montesperelli, Analisi delle informazioni e dei pubblici, 2020-2021 (dispensa tratta dalle slides per le lezioni, caricate gradualmente nel corso del semestre);
P. Montesperelli, Comunicare e interpretare: introduzione all’ermeneutica per la ricerca sociale, Milano, Egea, 2014. Leggere: Introduzione, capp. 1, 2, 5, 8. Studiare: capp. 3, 4, 6, 7. NB: leggere non vuol dire saltare. Studiare non vuol dire leggere.
P. Montesperelli et al., Interpretare testi, Maggioli, 2020.
AA.VV., La sfera pubblica e i mass-media, estratto da “Quaderni di Teoria Sociale” 1-2/2020. L’estratto si può scaricare dal sito dell’editore, oppure si può ordinare in formato cartaceo. Per entrambe le possibilità rivolgersi a: https://www.morlacchilibri.com/universitypress/index.php?content=scheda&id=1038;

 

 

Gli esami si svolgeranno in forma orale e on line, finché dura la pandemia. Torneranno poi ad essere in presenza e in forma sia scritta sia orale.

 

 

 

 

Corso di METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE si svolgerà invece nel secondo semestre.

Il codice è: hcyq34g

Le lezioni si svolgeranno interamente "da remoto".

Orario lezioni: mercoledì 16,00-18,00; giovedì 11,00-13,00; venerdì 16,00-18,00

Altre infornazioni e materiale scaricabile: in Classroom, accessibile esclusivamente tramite email istituzionale (@uniroma1).

In considerazione dei provvedimenti a seguito della pandemia, il RICEVIMENTO si svolgerà online, concordando con me data e ora. Scrivetemi all'indirizzo: paolo.montesperelli@uniroma1.it

 

PROGRAMMA DI STUDIO
Elementi di base della ricerca sociale, dalla definizione degli obiettivi cognitivi, alla scelta delle tecniche di raccolta e di elaborazione delle informazioni, alla loro applicazione. Interpretazione – ermeneutica – metodologia;
1. Comunicare e interpretare;
2. L’interpretazione nella ricerca sociale;
3. tecniche “quantitative” e “qualitative” di raccolta delle informazioni;
4. Social web e social research;
5. Criteri di valutazione di una ricerca.
TESTI ADOTTATI
a) Montesperelli P., 2014, Comunicare e interpretare. Introduzione all’ermeneutica per la ricerca sociale, Milano, Egea (esclusi capp. 1,2, 6; leggere Premessa e capp. 3, 5; studiare gli altri); NB: leggere non vuol dire saltare. Studiare non vuol dire leggere.
b) Slides caricate volta a volta in Classroom durante il corso 2020-2021
Facoltativi:
c) L., Frudà L., 2007, Ricerca Sociale. Dal progetto dell'indagine alla costruzione degli indici, Carocci (vol I). (Leggere Introduzione e capp. 2, 4 e 7. Studiare gli altri)
d) Cannavò L., Frudà L., 2007, Ricerca Sociale. Tecniche speciali di rilevazione, trattamento e analisi, Carocci (vol II). (Esclusi capp. 1- 2- 8. Leggere cap. 7. Studiare capp. 3-4-5-6-9)
La frequenza è una libera scelta degli studenti. Anche il programma di studio è unico, senza distinzione fra frequentanti e non.


Le lezioni si svolgeranno "da remoto" per tutti

 

Gli esami si svolgeranno in forma orale e on line, finché dura la pandemia. Torneranno poi ad essere in presenza e in forma sia scritta sia orale.

 

 

Per ulteriori informazioni vedi i link a destra.

Paolo Montesperelli

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 1031747 2021/2022
METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE 1044937 2021/2022
ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 1031747 2020/2021
METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE 1044937 2020/2021
METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE 1044937 2019/2020
ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 1031747 2019/2020
ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 1031747 2018/2019
METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE 1044937 2018/2019
METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE 1044937 2017/2018
ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 1031747 2017/2018
ANALISI DELL'INFORMAZIONE E DEI PUBBLICI 1031747 2016/2017
METODI DI RICERCA PER LA COMUNICAZIONE 1044937 2016/2017

da concordare col docente

http://coris.uniroma1.it/profilo-docenti/698

Docente Ordinario nel settore disciplinare SPS08 ( Sociologia dei processi culturali ).
È stato o è tuttora membro dei seguenti organismi: CUN (Consiglio Universitario Nazionale) dal 2015; Collegio di Dottorato in Metodologia delle scienze umane presso l Università degli Studi di Firenze. in Scienze Storiche e Sociali presso l Università degli Studi di Firenze e ora in Comunicazione, ricerca, innovazione presso Sapienza Università di Roma ); Comitati Editoriali di varie collane scientifiche; Comitato Direttivo dell Associazione Italiana di Sociologia (2007-10);.
Si interessa di: ermeneutica e ricerca sociale, metodologia qualitativa, memoria sociale, analisi ecologica dell integrazione sociale, sulle quali ha svolto numerose ricerche empiriche (anche in scala internazionale) e ha scritto molteplici pubblicazioni.

Full Professor in the SPS08 subject sector ( Sociology of cultural and communication processes ).
A member of the following bodies: CUN (National University Council) since 2015; the Doctorate Body previously in Human Sciences Methodology at the University of Florence, in Historical and Social Sciences at the University of Florence and currently in Communication, research, innovation at Sapienza University of Rome ; several editorial committees of scientific series; the Steering Committee of the Italian Sociology Association (2007-2010).
I am interested in: hermeneutics and social research, qualitative methodology, social memory, ecological analysis of social integration, on which I have conducted several empirical studies (both national and international), and have published many articles.