Ritratto di pisana.posocco@uniroma1.it

buongiorno

per le lezioni da remoto, si inizierà il corso usando la piattaforma GOOGLE MEET

qualora si migrasse su ZOOM, verrà comunicate durante il corso

 

verrà usata per i materiali e le consegne la piattaforma E_LEARNING

il nome del corso è

Laboratorio di Progettazione Architettonica 1C _ Pisana Posocco

e vi troverete tutte le notizia aggiornate sul corso

 

 

Lunedì al termine delle lezioni (14.00) presso la sede di Via Gramsci
o
su appuntamento scrivendo una mail all'indirizzo indicato sopra

Consulta:http://www.diap.uniroma1.it/node/5559/personale-docente

laurea in Architettura, IUAV Venezia 1993
Dottore in Composizione Architettonica, IUAV 2000; frequenza master Barcellona 1994; borse di studio CNR (1995) e in Spagna (1997); post-dottorato Politecnico di Milano (2000-02), assegno di ricerca La Sapienza (2005-07); ricercatore presso Sapienza dal 2010

Attività accademica
Tra il 1999 e 2010 ha svolto attività di docenza, a contratto, presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria e quella di Roma, La Sapienza, con incarichi relativi a corsi di Progettazione architettonica in laboratori di urbanistica o corsi di tecniche di progettazioni delle aree verdi o di progettazione urbana, avendo così varie occasioni per verificare il progetto architettonico alla grande scala o provando le varie declinazioni delle scale intermedie tra urbano e progetto di architettura.
Come docente di Progettazione Architettonica(ICAR14) ha tenuto, per un anno, il laboratorio del II anno nel CdL TAC, laboratorio caratterizzato dalla presenza di un modulo in Restauro Architettonico; da questa esperienza sono nate sia una ricerca sia una serie di tesi di laurea che hanno esplorato il rapporto tra restauro e progettazione architettonica contemporanea.
Attualmente tiene il Laboratorio di Progettazione II nel CdL Architettura UE c.u. in cui agli studenti si chiede di concentrarsi su due temi in particolare: sugli aspetti urbani ed i criteri di inserimento di un nuovo manufatto in un tessuto esistente, e sull elaborazione spaziale e figurativa di un piccolo edificio pubblico. In particolare si presta particolare attenzione alla composizione delle parti, con una continua dialettica tra progetto in piante ed in sezione.
E stato docente presso master e workshop nazionali e internazionali, è invitato a tenere lezioni in varie università e partecipa regolarmente a congressi internazionali.
Membro del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Architettura e Costruzione e coordinatore didattico-scientifico del Master PARES, Progettazione architettonica per il recupero dell edilizia storica e degli spazi pubblici.
Responsabile per la sede di Roma di un programma Erasmus Intensive Programme, di alcuni scambi Erasmus, e dei rapporti con la Facoltà di architettura Kazgasa di Almaty, Kazakistan.

Attività di ricerca
L attività di ricerca si concentra attorno ad alcuni temi
-il tema della percezione come strumento di progetto ed elemento di controllo nella composizione spaziale. Oltre ad alcuni studi sul Pittoresco, come luogo di origine di questa modalità compositiva, la ricerca ha poi spaziato sull individuazione di modalità, applicazioni ed affinamenti di questa prassi nell architettura moderna e contemporanea.
Gli stati di avanzamento della ricerca sono oggetto di una costante partecipazione a congressi internazionali.
-Membro fondatore del Laboratorio di Ricerca per la rigenerazione urbana Re_Lab.
Insieme alla professoressa Manuela Raitano è in fase di sviluppo una ricerca Rehab_ progetti per l esistente Tecniche di guarigione dell architettura e dei luoghi che legge a confronto i casi di progetto su di un esistente di valore (storico e/o vincolato) e quelli su tessuti esistenti o edilizia corrente.
- responsabile di lavori conto terzi e contratti di ricerca con il MiBACT per progetti di allestimento, progetti su edifici vincolati (terme di Diocleziano) ed attività di promozione culturale.
-il tema della ricettività alberghiera (Storia, modifiche, nuove tipologie, possibilità di rinnovo edilizio ed urbano) ed in generale i temi dell architettura turistica.
_il tema dell'architettura carceraria, ricerca in corso, con Francesca Giofrè e Loredana Di Lucchio
-ricerca in corso, con Orazio Carpenzano, Manuela Raitano e Filippo Lambertucci, sul Museo del Colosseo.

Attività professionale
Co-fondatore di LP.studio dal 1997. L attività professionale è intesa come attività di ricerca applicata sui temi delle infrastrutture, degli spazi e delle attrezzature collettive, della residenza. Lo studio partecipa regolarmente a concorsi ricevendo numerosi premi e riconoscimenti. Tra i più recenti: Masterplan per il Waterfront di Volgograd, 2° premio, Auditorium di Acilia, 3° premio, XIII Triennale di architettura di Sofia, Medaglia d Argento, Premio per l Urbanistica Regione Veneto L. Piccinato . Particolarmente approfondite le competenze in architettura sacra con la realizzazione dei Complessi Parrocchiali SS. Salvatore a Genzano di Roma e S. Giuseppe ad Albano Laziale, il concorso per la Chiesa di S. Nicolò, Piacenza, 1° premio.

Bibliografia
2020 - autore, co Francesca Giofrè, Donne in carcere. Ricerche e progetti per Rebibbia, LetteraVentidue, Siracusa
2019 - curatela, Alfredo Lambertucci (1928-1996). Costruire lo spazio, Quodlibet, Macerata.
2017 autore, Progettare la vacanza. Studi sull architettura balneare del secondo dopoguerra, Quodlibet, Macerata.
2016 curatela, con M.Raitano, La seconda vita degli edifici. Riflessioni e progetti, Quodlibet, Macerata.
2015 I villaggi turistici tra Movimento Moderno e architettura vernacolare, in Tradizione e modernità. L influsso dell architettura ordinaria nel moderno, Lettera Ventidue, Siracusa
2014 I modelli utopici e l invenzione degli insediamenti turistici, Proceedings, Barcelona
2014 curatela con P.Carlotti e D.Nencini, Mediterranei, traduzioni della modernità, Franco Angeli, Milano
2014 Seaside architecture of Josic, Candilis e Wood, in New scenarios for the Touristic European Maritime Coasts, Girona
2014 Il luogo come riferimento. Prefigurazione, montaggio e paesaggio, in Atlante di progettazione architettonica
2012 - Public Classicism and private Picturesque the whigs classicism, a lesson for the international style, Architecture & Ideology. Proceedings, Belgrado
2011 - La caratterizzazione degli spazi interni a mezzo del colore. L architettura inglese del XVIII secolo, in Colore e Colorimetria Contributi Multidisciplinari, Maggioli
2010 - Comporre per elementi. I criteri di organizzazione degli elementi nello spazio, in AA.VV., Cinque interventi sulla composizione architettonica, il Libraccio
2006 - Curatela del numero monografico su Il Pittoresco, Parametro n° 264/265, in cui è contenuto il saggio Mies van der Rohe e il pittoresco. L'invenzione di paesaggi architettonici e di macchine per guardare .
2006 - curatela del numero testo in.fra Roma, connessioni complesse , Kappa editore, in cui sono contenuti i saggi: Composizione di un paesaggio urbano e Natura dei paesaggi e Atlante delle aree.
2002 - curatela del libro Scritti su Aldo Rossi "Care architetture", Alemanni, in cui è contenuto il saggio Le figure della composizione architettonica.
2000- Il pittoresco e la modernità, in DC (Barcellona).

POSOCCO Pisana

Graduated in Architecture, Venice 1993
PhD. in Composizione Architettonica, IUAV 2000; attendance master Barcellona 1994; grants of CNR (1995) and in Spain (1997); post-doctorate Politecnico di Milano (2000-02), assegno di ricerca La Sapienza (2005-07)

Academical Activities
Between 1999 and 2010 she lectured at the Architecture School of Reggio Calabria and Rome, La Sapienza, giving classes related to Architectural Design in Urban Planning Laboratory, or related to green areas and urban design design, thus having a number of occasions to test the architectural design to large scale or trying out various forms of intermediate scales between urban and architectural project.
As Professor of Architectural Design (ICAR14) held the second year laboratory at TAC Degree Course, laboratory characterized by the presence of a course in Architectural Restoration; this experience have generated both a research and a series of thesis exploring the relationship between restoration and contemporary architectural design.
She currently holds the Design Laboratory II at Degree Course in Architecture EU c.u. in which students are asked to focus on two main issues: on the urban aspects and criteria for inclusion of a new building in an existing site, and on the figurative and spatial development of a small public building. Special attention is paid to the composition of the parties, with a constant dialectic between the plans and sections.
She lectures at national and international workshops and master, is invited at various universities and regularly participates in international conferences.
Member of the teaching staff of the Ph.D. in Architecture and Construction and didactic-scientific coordinator of the PARES Master, Architectural design for the recovery of historical buildings and public spaces.
Responsible for the Rome office of an Erasmus Intensive Program, some Erasmus exchanges, and relations with the Kazgasa Faculty of Architecture in Almaty, Kazakhstan.

Research Activities
The research activity focuses on some themes:
- the theme of perception as a design tool and an element of control in spatial composition. Besides some studies on the Picturesque, as a place of origin of this compositional modality, the research has then spread over the identification of modalities, applications and refinements of this practice in modern and contemporary architecture. The progress of research is the subject of constant participation in international conferences.
-Members founder of the Research Laboratory for urban regeneration Re_Lab. Together with Professor Manuela Raitano, a research "Rehab_ projects for the existing healing techniques of architecture and places" is being developed, which compares the project cases to an existing value (historical and / or bound) and those on existing fabrics or current construction.
- responsible for "third party works" and research contracts with MiBACT for setting up projects, projects on restricted buildings (Diocletian baths) and cultural promotion activities.
-the theme of hotel accommodation (History, changes, new types, possibility of building and urban renewal) and in general the themes of tourist architecture.
- work in progress, with Orazio Carpenzano, Manuela Raitano and Filippo Lambertucci, on the Museo del Colosseo.
- work in progress, with Francesca Giofrè and Loredana Di Lucchio, on prison architecture

Professionals activities
Co-founder of LP.studio since 1997. The professional activity is intended as an applied research on issues of infrastructure, of common spaces and facilities, of residence. The study regularly takes part in competitions receiving numerous awards and prizes. Among the most recent: Masterplan for the Waterfront in Volgograd, 2nd prize, Acilia Auditorium, 3rd prize, XIII Triennale of Architecture in Sofia, Silver Medal, Award for Urban Veneto Region "L. Piccinato". Particularly extensive is the expertise in sacred architecture thanks to the realization of complexes Parish of SS. Salvatore in Genzano di Roma and of S. Joseph at Albano Laziale, as well as the competition for the Church of St. Nicholas, Piacenza, 1st prize.

Bibliography
2019 - editor, Alfredo Lambertucci (1928-1996). Costruire lo spazio, Quodlibet, Macerata.
2017 author, Progettare la vacanza. Studi sull architettura balneare del secondo dopoguerra, Quodlibet, Macerata.
2016 editor, with M.Raitano, La seconda vita degli edifici. Riflessioni e progetti, Quodlibet, Macerata.
2015 I villaggi turistici tra Movimento Moderno e architettura vernacolare, in Tradizione e modernità. L influsso dell architettura ordinaria nel moderno, Lettera Ventidue, Siracusa
2014 I modelli utopici e l invenzione degli insediamenti turistici, Proceedings, Barcelona
2014 editor with P.Carlotti and D.Nencini, Mediterranei, traduzioni della modernità, Franco Angeli, Milano
2014 Seaside architecture of Josic, Candilis e Wood, in New scenarios for the Touristic European Maritime Coasts, Girona
2014 Il luogo come riferimento. Prefigurazione, montaggio e paesaggio, in Atlante di progettazione architettonica
2012 - Public Classicism and private Picturesque the whigs classicism, a lesson for the international style, Architecture & Ideology. Proceedings, Belgrado
2012 - Editor of the special issue A&A n°29 :Italia 2000-2012. Conservazione e trasformazione, in which is contained the paper Faust o della conservazione dell'architettura.
2011 - La caratterizzazione degli spazi interni a mezzo del colore. L architettura inglese del XVIII secolo, in Colore e Colorimetria Contributi Multidisciplinari, Maggioli
2010 - Comporre per elementi. I criteri di organizzazione degli elementi nello spazio, in AA.VV., Cinque interventi sulla composizione architettonica, il Libraccio
2006 - Editor of the special issue Il Pittoresco, Parametro n° 264/265, in which is contained the paper Mies van der Rohe e il pittoresco. L'invenzione di paesaggi architettonici e di macchine per guardare .
2006 - Punti di vista, in quaderni IUAV 46
2006 - Editor of the special issue in.fra Roma, connessioni complesse , Kappa editore, in which is contained the papers: Composizione di un paesaggio urbano e Natura dei paesaggi e Atlante delle aree.
2002 - Editor of the book Scritti su Aldo Rossi "Care architetture", Alemanni, in which is contained the paper Le figure della composizione architettonica.
2000- Il pittoresco e la modernità, in DC (Barcellona).

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA I 1044139 2021/2022 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA I 1044139 2020/2021 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA II 1044140 2019/2020 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA II 1044140 2018/2019 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA II 1044140 2017/2018 Architettura
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA II 1044140 2016/2017 Architettura
Titolo Rivista Anno
Nuove forme per il turismo. Abitare l’antico. Controeditoriale A & A 2021
Un edificio come maestro. Progettare spazi per l'infanzia 2021
Il progetto urbano 2021
Kazakhstan. Soviet and contemporary architecture / Kazakhstan. Architettura sovietica e architettura contemporanea 2020
M.A.MA. Modulo per l'affettività e la maternità 2020
Recipe for Making a Spectacular City: Dubai 2020
Finestra. Lo sguardo come evasione 2020
M.A.MA, così gli affetti trovano accoglienza. È il Modulo per l’Affettività e la MAternità, prototipo realizzato dai detenuti su progetto del team G124 di Renzo Piano nel carcere femminile di Rebibbia IL GIORNALE DELL'ARCHITETTURA 2020
Uno spazio per mantenere e migliorare le relazioni dei detenuti con le famiglie 2020
Donne in carcere. Ricerche e progetti per Rebibbia 2020
Riabilitare spazi per riabilitare persone. Progetti di (micro)riqualificazione per le carceri italiane Rehabilitating Spaces for Rehabilitating People. Project for the (micro)requalification of Italian Prisons L'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI 2020
“Scuola romana” e influenze scandinave. L’istituto di farmacologia di Claudio Dall’Olio e Alfredo Lambertucci nella città universitaria di Roma (1955-63) PALLADIO 2020
UN’ARCHITETTURA MUTEVOLE POSIZIONATA SUL MARGINE. IL PROGETTO DI MAURIZIO SACRIPANTI PER LA CITTÀ UNIVERSITARIA DI ROMA PALLADIO 2020
Il giovane Aldo Rossi ed il Monumento di Cuneo. La lunga vita di un progetto non realizzato 2020
La sperimentazione formale nelle architetture per la vacanza 2019
Le scuole degli anni Sessanta. Tradizione rurale e architettura nuova 2019
Edifici per la comunità. Sviluppi della ricerca negli anni Settanta 2019
Introduzione ad Alfredo Lambertucci 2019
Luigi Vietti e l’avventura della Costa Smeralda FESTIVAL DELL'ARCHITETTURA MAGAZINE 2019
Alfredo Lambertucci 1928-1996. Costruire lo spazio 2019
Dipartimento
ARCHITETTURA E PROGETTO
SSD

ICAR/14