Questo insegnamento è presente nel seguente gruppo opzionale

Obiettivi

L’insegnamento rientra nelle attività formative affini ed integrative ed ha come obiettivo principale quello di fornire la consapevolezza della necessità dell’aggiornamento continuo nel multidisciplinare ambito della Scienza dell’alimentazione al fine di svolgere correttamente il futuro ruolo nella prevenzione dell’autoprescrizione di supplementi ed alimenti funzionali. A tale scopo lo studente dovrà acquisire un sufficiente livello di conoscenza dell’interazione dei nutrienti con l’organismo umano.
Obiettivi specifici:
Descrittore di Dublino 1 (Conoscenza e capacità di comprensione): Adeguata conoscenza della fisiologia della nutrizione, dei criteri di revisione e dei campi di applicazione dei Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana (LARN).
Descrittore di Dublino 2 (Capacità di applicare conoscenza e comprensione): Capacità di consigliare correttamente supplementi nutrizionali, molecole bioattive di interesse nutrizionale ed alimenti funzionali di automedicazione.
“competenze trasversali” (soft skills)
Descrittore di Dublino 3 (Capacità critiche e di giudizio): Capacità di valutazione critica della letteratura scientifica.
Descrittore di Dublino 4 (Abilità comunicative): Capacità di esercitare un ruolo di connessione tra paziente e medico sulla base delle linee guida e della conoscenza dei presupposti della nutrizione personalizzata.
Descrittore di Dublino 5 (Capacità di apprendimento): Capacità di aggiornamento continuo.

Canali

ILARIA PELUSO ILARIA PELUSO   Scheda docente

Programma

Il Corso è suddiviso in 3 moduli principali:
1. Definizioni e multidisciplinarietà:
Alimentazione, nutrizione, qualità nutrizionale, sostenibilità ed impatto ambientale della dieta, biodiversità, agricoltura biologica, OGM, geografia del gusto, Linee guida, Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana (LARN), porzioni standard e piramidi alimentari. Integratori, probiotici, prebiotici, alimenti funzionali, molecole bioattive, nutrigenomica, nutrigenetica e nutrizione personalizzata.
2. Fisiologia della nutrizione:
Bilancio energetico, composizione corporea, bilancio idrico, turnover proteico, fabbisogni (LARN), digestione e assorbimento di macro e micronutrienti. Purine e bevande alcoliche. Stato postprandiale, digiuno e meccanismi di regolazione dell’appetito a breve e lungo termine.
3. Dieta, stili di vita e salute:
Modelli alimentari, dieta, stile di vita. Sindrome metabolica, comportamenti alimentari, malnutrizione per eccesso e per difetto, valutazione dello stato di nutrizione. Ruolo dei fattori ambientali e dello stile di vita nelle patologie non trasmissibili: stress ossidativo ed immunonutrizione. Farmaconutrizione, rischi e benefici della supplementazione con componenti bioattivi degli alimenti. Alimentazione in condizioni particolari (sport, anziano, menopausa, gravidanza, allergie, celiachia, intolleranze e malattie infiammatorie croniche intestinali).

Testi adottati

Debellis, Poli - Alimentazione, Nutrizione e Salute - Edises 2019 (anche eBook)
Mariani Costantini, Cannella, Tomassi. Alimentazione e nutrizione umana. Terza edizione a cura di Donini, Giusti, Pinto, Del Balzo. Editore: Il pensiero Scientifico. Anno edizione: 2016.
Andreoli, Egidi. Argomenti di fisiologia e nutrizione umana. Editore: Esculapio. Anno edizione: 2011.
Bucciante, Bernardi. Scienza dell'alimentazione e nutrizione clinica. Editore Piccin. Anno edizione 2018.
Gli studenti potranno inoltre fare riferimento ai testi consigliati per il corso di Fisiologia Generale (SSD BIO/09).

Prerequisiti

nessun prerequisito

Modalità di svolgimento

Il corso è di 8 CFU. Ad ogni CFU corrisponde un impegno-studente di 25 ore, di cui 8 ore di lezione frontale e 17 di studio autonomo. Distribuzione ore frontali (64 ore) 1. Definizioni e multidisciplinarietà (10 ore) (Descrittore di Dublino 4) 2. Fisiologia della nutrizione (26 ore) (descrittore di Dublino 1) 3. Dieta, stili di vita e salute (16 ore) (Descrittori di Dublino 2 e 4) 4. Lezioni conclusive (12 ore) Le modalità ed i contenuti delle lezioni conclusive saranno concordati con gli studenti sulla base dell’interesse verso i temi trattati nelle precedenti lezioni. Modalità: lezioni interattive / lezioni capovolte / seminari. Contenuti (almeno uno dei seguenti): calcolo dell’apporto di energia e nutrienti e dell’impronta di carbonio ed acqua di un pasto, valutazione score di aderenza alla dieta mediterranea, livello di attività fisica, profilo emozionale degli alimenti. Durante le lezioni saranno discusse pubblicazioni scientifiche e fornite informazioni su banche dati o siti utili per l’aggiornamento continuo (Descrittori di Dublino 3 e 5). Suddivisione suggerita delle 136 ore di studio autonomo: 1. Definizioni e multidisciplinarietà: 30 ore 2. Fisiologia della nutrizione: 56 ore (utile lo studio parallelo della fisiologia generale e della biochimica) 3. Dieta, stili di vita e salute: 50 ore

Modalità di valutazione

L'esame si svolgerà secondo le date pubblicate su Infostud.
La prova orale avrà una durata variabile (15-30 minuti) in base alla capacità di sintesi ed esposizione dello studente.
Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
1. Un sufficiente livello di conoscenza dell’interazione dei nutrienti con l’organismo umano e dei LARN (lezioni: fisiologia della nutrizione) (descrittore di Dublino 1)
2. La proprietà di linguaggio e la capacità di stabilire interconnessioni logiche tra gli argomenti studiati nell’ambito del presente insegnamento e nell’ambito multidisciplinare della scienza dell’alimentazione (lezioni: Definizioni e multidisciplinarietà) (Descrittore di Dublino 4)
3. Un sufficiente livello di conoscenza delle principali cause di malnutrizione, delle linee guida, delle strategie di prevenzione delle patologie multifattoriali e delle indicazioni alla supplementazione in particolari condizioni (lezioni: Dieta, stili di vita e salute) (Descrittori di Dublino 2 e 4)
4. Un sufficiente livello di conoscenza della farmaconutrizione e delle molecole bioattive di interesse nutrizionale (lezioni: Dieta, stili di vita e salute) (Descrittori di Dublino 2 e 4)
5. Capacità critiche e di giudizio (questa capacità sarà valutata sulla base del riferimento a studi nell’uomo o case reports discussi a lezione) (Descrittore di Dublino 3)
6. Riferimento durante l’esposizione alla consultazione di banche dati o siti suggeriti nel corso delle lezioni (Descrittore di Dublino 5).
Il soddisfacimento dell’aspetto n 1 è condizione necessaria per il raggiungimento di una valutazione pari a 18/30. I voti superiori verranno attribuiti agli studenti sulla base degli altri 5 aspetti (eccellenza in almeno 2 dei 5 aspetti per una valutazione con lode).

Data inizio prenotazione Data fine prenotazione Data appello
04/02/2019 04/12/2019 05/12/2019
28/10/2019 13/01/2020 15/01/2020
16/01/2020 01/02/2020 03/02/2020
04/02/2019 01/03/2020 02/03/2020
10/04/2020 27/04/2020 30/04/2020
07/04/2020 02/05/2020 04/05/2020
10/04/2020 16/05/2020 18/05/2020
05/05/2020 30/05/2020 01/06/2020
02/06/2020 13/06/2020 15/06/2020
16/06/2020 29/06/2020 01/07/2020
02/06/2020 03/07/2020 14/07/2020
02/07/2020 17/08/2020 01/09/2020
02/09/2020 15/09/2020 01/10/2020
02/10/2020 15/10/2020 02/11/2020
03/11/2020 15/11/2020 01/12/2020
10/12/2020 17/12/2020 18/12/2020
03/11/2020 09/01/2021 15/01/2021
Scheda insegnamento
  • Anno accademico: 2019/2020
  • Curriculum: Curriculum unico
  • Anno: Terzo anno
  • Semestre: Primo semestre
  • SSD: BIO/09
  • CFU: 8
Caratteristiche
  • Attività formative affini ed integrative
  • Ambito disciplinare: Attività formative affini o integrative
  • Ore Aula: 64
  • CFU: 8
  • SSD: BIO/09